Creato da fedechiara il 14/11/2014
l'indistinto e il distinto nel suo farsi
 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Maggio 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 2
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

fedechiaraDizzlyjimbo999addoloratapicardipracad65gal4ikxavier1962nastassia66diegorenadaNikandrofranco.darosLalla3672bojaboo0220amorino11aramar1959
 

Ultimi commenti

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

Messaggi del 05/04/2020

Natali, pasque, resurrezioni e paradisi

Post n°1203 pubblicato il 05 Aprile 2020 da fedechiara
 

Natali, pasque, resurrezioni e paradisi - 05 aprile 2015

E finiremo tutti per chiederci, alla fine del tunnel, che senso e significato hanno i normali auguri di 'Buona Pasqua' e Buon Natale' che ci scambiamo per strada tra conoscenti e amici - e sono, per la gran parte di noi, formule vuote che non rimandano la mente alla Nascita del Figlio e alla sua pretesa e dubbia Resurrezione, bensì un modo per segnare il trascorrere del tempo delle nostre vite tra l'equinozio di primavera e il solstizio d'inverno.

E la distanza che abbiamo tracciato con la religione di origine e appartenenza nei registri dei battesimi la vivremo come colpa, una volta che i segni e i simboli e i nomi sbiadiranno e scompariranno per far posto al 'politicamente corretto' che toglie i crocefissi dalle aule scolastiche e cambia i nomi dei santi delle strade, - come ha proposto il ministro Valls in Francia perché i mussulmani non provino disagio, poveri cocchi di mamma, loro e le loro seconde e terze generazioni di 'foreign fighters' e assaltatori di 'Charlie Hebdo'?

E riflettevo, avant'ieri, seguendo il bel film 'Liam' di Stephen Frears, su quanto siamo stati condizionati, noi figli di cattolici praticanti e/o ospiti di collegi di preti o suore, da tutto il leggendario e l'immaginario di Cristi, Santi e Madonne che incombevano minacciosi o suadenti e bonari sulle nostre teste dagli altari e le nicchie delle chiese - e quanta fatica abbiamo fatto per districare il grano dal loglio di tutto quel laborioso leggendario molto kitsch di martirii e tormenti e inferni e paradisi promessi e minacciati e oggi siamo, invece, alle prese con il 'mammaliturchi' di un allah e di un profeta che ritornano in auge con tutto l'armamentario di guerre e minacce all'integrità dell'Occidente e alla sua cultura e tradizione e valori.

Ma non era meglio 'morire da piccoli' e/o fermare la storia del mondo alla rivoluzione russa e al sano ateismo che propugnava contro l'imbecillità e le macerie che seco trascina ogni 'oppio dei popoli' se non duramente contrastato?

Dite che proprio non ci sta ed è un po' un 'cavolo a merenda' un bel: 'Buona Pasqua', in finale di articolo?

Nessuna descrizione della foto disponibile.
L'immagine può contenere: 1 persona
L'immagine può contenere: 2 persone
L'immagine può contenere: 1 persona
L'immagine può contenere: 1 persona

 
 
 

Sul ponte sventola

Post n°1202 pubblicato il 05 Aprile 2020 da fedechiara
 

Non sarà che, con questo trend epidemiologico e follia infodemica de: 'Tutto quello che avreste voluto sapere sul virus coronato e non avete mai osato chiedere', arriveremo a rispolverare i vecchi slogan di italiche battaglie, tipo: 'Vincere! E vinceremo!'?😲🙄 
O, di contro, recitare i mesti distici della veneta sconfitta e di una Venezia vuota e sotto vuoto del gondoliere assiso nella gondola sua funebre: 'Il morbo infuria / il pan ci manca / sul ponte sventola / mascherina bianca?'
🤒

L'immagine può contenere: cielo, spazio all'aperto e acqua