Creato da fedechiara il 14/11/2014
l'indistinto e il distinto nel suo farsi
 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Novembre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30            
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 2
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

tommasoeliaregalaunregalofedechiaradavide.russiellofrancesca.frangipaneITALIANOinATTESArec.imantoniomassa19650mangimileonardimenagimSuggerimento74Lalla3672ellepi.ozieriElisabetta.ZQuartoProvvisorio
 

Ultimi commenti

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

Messaggi del 08/11/2020

Un futuro luminoso

Post n°1411 pubblicato il 08 Novembre 2020 da fedechiara
 

Un futuro luminoso.
Di buono c'è che, dopo quest'anno bisesto di disgrazie e infamie massime, nulla di peggiore può succederci. Escluse naturalmente le guerre – civili e non – e qualche asteroide sfuggito ai radar degli astronomi chiusi nei loro osservatori celesti.
Abbiamo avuto le cavallette, i virus, gli attentati con coltelli e kalashnikov dei seguaci di allah-il-grande e, buona ultima, la democrazia americana sotto severa osservazione per supposti brogli.
Tutti da provare, naturalmente, e proprio a questo servono gli avvocati agguerriti e i tribunali di zona e di Stato ed, eventualmente, la Corte Suprema – per dire che le democrazie si sono dotate, da tempo, di molti strumenti di controllo di legittimità proprio per evitare che qualche furbastro possa dirsi vincitore nelle urne con voti taroccati e i morti che votano a migliaia con voti postali e i mittenti nelle tombe.
Perciò abbiate pazienza, prima o poi la verità emergerà su queste elezioni travagliate che dovrebbero premiare l'ennesimo presidente inadeguato alla bisogna di un mondo rotto e vocato allo s-governo del caos.
E se la verità non abita più questo mondo poco male ('the Truth is out of here' dicono, da anni, inascoltati, gli X files di Mulder e Scully). Ci abitueremo a vivere nella menzogna, in un mondo a rovescio contemplato, peraltro, come possibile e, in qualche modo, abitabile dalle strampalate leggi della meccanica quantistica.
Che già i filosofi antichi ce lo mandavano a dire di scordarcela, la Verità. Vergine cuccia di un mondo che funziona bene anche a rovescio - e dove i democratici affermano, spudoratamente e senza tema di smentita dai media quasi tutti embedded, di poter far meglio dei repubblicani e di Trump, mitico Giove Tonante.
Concediamo loro l'onere della prova. In fin dei conti, dopo quest'anno di palta over limits non abbiamo più molto da perdere.