Creato da fedechiara il 14/11/2014
l'indistinto e il distinto nel suo farsi
 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Dicembre 2023 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 4
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

fedechiaracassetta2savcontQuartoProvvisoriovn68appma_be_gomyrgimellaim12ps12ThereseMariePoulainluca5707imi2000spalmieroscaserta1969
 

Ultimi commenti

Chi pu˛ scrivere sul blog

Solo l'autore pu˛ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

Messaggi del 20/09/2023

La matematica di Facebook.

Post n°2787 pubblicato il 20 Settembre 2023 da fedechiara
 

La matematica di Facebook. 19 settembre 2021
Ci sono equazioni per ogni matematica e, se volessimo cercarle, ne troveremmo anche nella matematica nascosta di Facebook – con tutto quel ruotare insensato e che stordisce di persone-astri che stanno a guardare, come le stelle del noto romanzo di A. Cronin.
E quelle equazioni ci aiuterebbero a capire se quella massa (di persone) produce energia e al quadrato di quale velocità oppure se quell'universo è statico e noioso e, dopo un po', ci stufiamo un po' tutti di guardare le stelle che ci stanno a guardare e chi è amico di quale altro amico e cosa gli piace e come evolve la sua pretesa (o effettiva) intelligenza e chi s'è visto s'è visto.
E nel guardare le foto di un matrimonio recente mi è venuto da pensare al quadrato della distanza cosmica che si è venuta a creare tra me e le mie orbite celesti e le orbite un amico che non è più amico, ma lo resta nell'universo parallelo di un Facebook quantistico dove la particelle non trovano confine temporale e vi è costante simmetria tra passato e presente.
Perché è di questo che parleremo nel futuro, perfino al di là di 'sora nostra morte corporale' – che, come dice Parmenide, è una illusione e l'Essere è di là del Tempo; oppure è nel tempo quantistico dove le sliding doors degli eventi si aprono e si chiudono a sorpresa su fatti lontani del nostro passato che fatichiamo a riconoscere nostri, mannaggia.
Mi sa che farò una capatina nell'Ade a cercare l'Ombra Vagante di Einstein e gli chiederò lumi in proposito. Poi torno e vi sorprendo tutti con una nuova, elegantissima equazione risolutiva – e la pubblicherò sul mio profilo.
  • Nessuna descrizione della foto disponibile.

 
 
 

Cupio disolvi ed altri autunni.

Post n°2786 pubblicato il 20 Settembre 2023 da fedechiara
 

E' cominciato l'autunno. La stagione del collasso meteorologico e insieme politico. Se leggete le prime pagine dei giornali di oggi è la rappresentazione di un 'cupio disolvi' che si disegna sull'orizzonte degli eventi.
L'economia al collasso e il debito pubblico in risalita – e la Lagarde che ci sferra il colpo mortale ('vile tu uccidi un uomo morto') con l'aumento dei tassi che si porta via 14 miliardi di manovra.
Non c'è più trippa per gatti e scarseggiano pure le crocchette in offerta.
Sui migranti è l'Apocalisse. La stampa mainstream e di sinistra condanna ogni e tutte le ipotesi di governo del maledetto fenomeno migratorio a cinque cifre (perfino il 'no way' australiano che funziona benissimo e offre dignità immigratoria a chi si vede riconosciuto il diritto di ingresso dopo il vaglio delle commissioni) e impazza con le sue geremiadi stupide e compulsive sull'accoglienza diffusa – che nessuno vuole nei Comuni designati - e i migranti come 'ricchezza'.
E lo sarebbero, in un contesto di migrazioni regolate e rispettose della legalità repubblicana, dal momento che la Confindustria afferma da tempo che al sistema-Italia serve manovalanza un filo qualificata per le troppe mansioni scoperte.
Ma definire i vecchi e i nuovi arrembanti 'manovalanza qualificata' è cosa lunare e in cronaca trionfa il disordine sociale delle orrende periferie urbane ed è il trionfo dell'arrangiarsi e tirare a campare, inclusa la microcriminalità assassina di cui alle tristi cronache quotidiane.
Così un paese che più disastrato non si poteva, grazie agli s-governi pd-m5s+ il drago della provvidenza di ispirazione mattarelliana finito a gambe all'aria (ma ripescato in Europa) e che ha lanciato per decenni all'universo dei migranti asiatici e africani il messaggio atroce del 'Venite tutti, vi accogliamo a braccia aperte!' si permette di criticare chi, dopo di loro, si prova a infilare il dito nella diga che sta crollando e sommergerà l'Europa disunita nel suo franare.
E la Francia e l'Austria blindano i confini (no pasaran!) ed è qui, nel campo-profughi Grecia-Italia, che dovete trascorrere il resto delle vostre vite disgraziate – come disegnava l'Italia un Forattini di qualche decennio fa e sul disegno della discarica- Italia galleggiavano gli Spadolini e gli Andreotti e i La Malfa, avi tragici delle presenti generazioni di politici da tre palle un soldo.
A voi la palla, cittadini e mirate bene, le europee sono alle porte.
Potrebbe essere un contenuto di pop art raffigurante poster e testo
Potrebbe essere un'immagine raffigurante 5 persone, edicola e testo

 
 
 
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2023Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963