Creato da fedechiara il 14/11/2014
l'indistinto e il distinto nel suo farsi
 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Dicembre 2023 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 4
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

fedechiaracassetta2savcontQuartoProvvisoriovn68appma_be_gomyrgimellaim12ps12ThereseMariePoulainluca5707imi2000spalmieroscaserta1969
 

Ultimi commenti

Chi pu˛ scrivere sul blog

Solo l'autore pu˛ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

Messaggi del 21/09/2023

Savonarola Ŕ tornato.

Post n°2788 pubblicato il 21 Settembre 2023 da fedechiara
 

Tempi che vai, Savonarola che trovi. 21 settembre 2018

Leggo molti articoli dai giornali più diversi – quelli che me lo permettono e non mi chiedono di abbonarmi. E leggo (per intero!) molti blogs ospitati sui giornali, con maggior interesse su 'Il Fatto Quotidiano' - da quando la 'Repubblica della sera' è diventato un solo giornale illeggibile, e i suoi giornalisti di punta trasvolatori oceanici di quel buonismo da un tanto al chilo che noi populisti non riusciamo più a tollerare a causa della sua cecità - che è della peggior specie, quella che: 'non c'è peggior cieco di chi non vuol vedere'.
E leggo i commenti a fondo articolo o a fondo blog che, se ne fossi l'autore o un membro della redazione, mi cadrebbero le braccia e mi riprometterei di non più scrivere/pubblicare una riga, dal momento che, in larga maggioranza, sono contro le tesi esposte nell'articolo; a volte radicalmente 'contro' e senza possibilità di conciliazione e sintesi 'super partes', - come si diceva in tempi in cui eravamo tutti più buoni, ma era solo perché non c'era internet e non avevamo la possibilità di rintuzzare in chiaro le tesi dei valenti giornalisti con i nostri commenti malevoli, ma, spesso, azzeccati.
'A pensar male spesso ci si azzecca.', ricordate l'Andreotti buon'anima?
E' la democrazia, Bellezza, rispondiamo in coro noi commentatori malevoli, ma informati e partigiani come e più degli autori degli articoli dei giornali. E' la democrazia di internet, dei tempi nuovi del 'villaggio globale' che ci consente di mettere a confronto le vostre tesi, di voi giornalisti inarrivabili (un tempo) e oggi 'embedded' e costretti a subire il cannoneggiamento quotidiano di commenti che vi rintuzzano, vi contestano, vi rimproverano la vostra incomprensibile (a volte intollerabile) partigianeria e piaggeria nei confronti del 'pensiero globalista dominante'.
E ci dite 'odiatori' e 'leoni della tastiera' e 'populisti', ma siamo 'il popolo', invece – quella entità indifferenziata e anonima dalla quale avete marcato negli anni una distanza incolmabile e vi siete ritrovati con una maggioranza del 60 e più per cento a favore del presente governo che odiate e disprezzate, ma non sapete più da che parte girare lo sguardo in quel deserto di solitudini mentali in cui vi siete cacciati a forza di negare la realtà dei fatti tragici di questo scorcio di millennio affannoso di migrazioni epocali incontrollate e di conflitti conseguenti.
Battetevi il petto, cari. Un po' di sana umiltà aiuta a risalire le chine.
Nessuna descrizione della foto disponibile.

 
 
 
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2023Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963