Creato da fedechiara il 14/11/2014
l'indistinto e il distinto nel suo farsi
 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Dicembre 2023 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 4
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

ma_be_gofedechiaramyrgimellaim12ps12ThereseMariePoulainluca5707QuartoProvvisorioimi2000spalmieroscaserta1969aracnoid.999VIOLA_DIMARZOaapucciantonio
 

Chi pu˛ scrivere sul blog

Solo l'autore pu˛ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

Messaggi del 11/11/2023

Psicopompi e dintorni.

Post n°2868 pubblicato il 11 Novembre 2023 da fedechiara
 

Età a confronto.
C'è (stata) l'età dell'innocenza e quella degli 'psicopompi'. Che sono quei personaggi mitici che accompagnano le anime nel loro transito da una realtà viva e palpitante all'universo sconosciuto delle leggende dell'Ade e delle stelle – quali ci invitava il Poeta 'a riveder'.
E l'età dell'innocenza non la ricordiamo più e ne intravediamo i trascorsi barlumi solo per il tramite dei bambini più piccoli e dei loro occhi aperti innocentemente su un mondo di atrocità e violenze e imbecillità inenarrabili.
E gli psicopompi ci appaiono nei sogni in forme stranite e lunari e con facce aliene a dirci che l'Amore sta sull'altra sponda di un fiume in piena e non vi è traghetto possibile, ahinoi, e psicompi sono i soldati in armi delle passate e delle presenti guerre di vendette e rivalse che ci accompagnano nell'aldilà della speranza di poter vivere in un mondo 'senza guerre' – quale impetra Francesco nelle sue preghiere ad un immaginario Altissimo.
E psicopompi sono anche coloro che ci hanno preceduto negli anni delle bibliche dipartite e consolano le nostre fragilità di sopravvissuti nei sogni in cui li immaginiamo vivi e operanti in altro tempo ed era sociale in cui, illusi, credevamo possibili le 'magnifiche sorti e progressive' - e l'Europa delle male unioni e degli affanni immigratori e del terrorismo in casa capace di essere lo psicopompo politico di una età dove non sarebbero più state possibili le guerre di Ucraina e quella di Israele versus Hamas e la finale termonucleare sullo sfondo del malefico fungo che si leva alto nel cielo.
Nessuna descrizione della foto disponibile.
Psicopompo - Wikipedia
IT.WIKIPEDIA.ORG
Psicopompo - Wikipedia

 
 
 

E' il Capitalismo, Bellezza!

Post n°2867 pubblicato il 11 Novembre 2023 da fedechiara
 

Ricchezze e povertà. 11 novembre 2011

La ricchezza delle persone, in Italia, si moltiplica anche in tempi di crisi globale. Lo dice un rapporto commissionato da una banca svizzera che analizza i movimenti dei capitali e il loro crescere e figliare una discreta quantità di 'nouveaux riches' - a fronte di una quantità impressionante di nouveaux pauvres che, ogni giorno, si aggiungono alla platea spaventosa di senza lavoro e imprese che chiudono di cui ci narrano le cronache.
E sarebbe interessante sapere come si fa ad aggiungersi alla schiera degli eletti - se è un puro fatto di capitali di famiglia affidati ai gestori finanziari bravi, che sanno su quali azioni e obbligazioni rampanti puntare (ma si guadagna anche in tempi di Borse ballerine, salendo e scendendo spericolatamente sui picchi in discesa) o se è, invece, una questione di 'pelo sullo stomaco' quale hanno, ad esempio, i troppi 'compro oro' che ingrassano sulla svendita del misero capitale aureo di poveri cristi che ci pagano una quota di mutuo, ma le successive non sanno come faranno a pagarle.
E che la ricchezza generi ricchezza 'sporca' si mostra anche dal numero di case finite in mano alle banche per virtù di sequestri e ipoteche e aste - ed è vergogna che andrebbe gridata coi megafoni perché in quei maledetti 'istituti' fitti di funzionari e direttori con giacche di buon taglio e cravatte 'regimental' il dio-denaro è Moloch che non intende ragioni e compassioni e 'falcia tutte le erbe del prato' come la morte - e bisognerebbe avere il coraggio di legiferare e istituire delle quarantene finanziarie che sospendano il correre dei maledetti interessi sui mutui e il rimborso delle quote a fronte delle comprovate necessità dei ricorrenti.
E sappiamo come, dopo le guerre e le epidemie, i furbi e svelti possessori di un capitale anche modesto, compravano le case dei morti e delle vedove a prezzi ridicoli e, dopo un decennio, si fregiavano della nomea di 'nuovi ricchi' per il rialzo clamoroso dei prezzi delle case e degli affitti e c'è chi afferma che: 'E' il capitalismo, Bellezza.' e non possiamo farci niente e dobbiamo navigare fra questi suoi marosi, osservando i molti naufragi e i tuffi in mare di chi si suicida senza battere ciglio, e chi vivrà vedrà e 'noi speriamo che ce la caviamo', come dicevano i nostri migranti nelle Americhe del 'sogno americano'.
Già. Chi vivrà vedrà. Come le fotografie delle rovine e dei cadaveri dell'uragano che ha spazzato le coste delle Filippine. E' il capitalismo, Bellezza.
Nessuna descrizione della foto disponibile.

 
 
 
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2023Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963