Creato da fedechiara il 14/11/2014
l'indistinto e il distinto nel suo farsi
 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Luglio 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 4
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

fedechiaraJohn13dglChevalier54_ZQuartoProvvisorioGiulia0dgl12pragency177karel_ASoglioletta0Arianna1921Najkanewspaper_articles1ARCAN020orat6Ri.emersacapuzzo
 

Chi pu˛ scrivere sul blog

Solo l'autore pu˛ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

Messaggi del 22/06/2024

L'estate, le leggi, le grida scomposte dei soliti noti ed il senno di Astolfo sulla Luna.

Post n°3241 pubblicato il 22 Giugno 2024 da fedechiara
 


Il primo giorno d'estate ci affanna. E non solo per il gran caldo delle estati ultime scorse, questa inclusa, bensì perché ci stavamo abituando al galoppo legislativo del parlamento con guida a destra.
Facciamo la spunta: Autonomia regionale, premierato (siiii! Abbasso i minuetti quirinalizi e gli 'uomini del presidente' di cui son piene le fosse) e che dire delle elezioni europee del trionfo delle destre? Troppa grazia, Santo Antonio.
Che abbiamo fatto di buono per meritarci tutto questo.
Di certo nulla negli stadi dell'odierno calcio europeo dove sfigura la Nazionale e facciamo autogol per la gioia massima delle Furie Rosse. (Spalletti getta la spugna, prima che ti costringa la Croazia.)
E dopo tanto correre legislativo ecco la pausa estiva profilarsi all'orizzonte. Ci assopiremo un po' tutti ebbri sui lettini al mare o sulle sdraio dei rifugi di montagna (chi non teme l'incontro fatale con l'orso o con il branco dei lupi che hanno voluto regalarci gli sciagurati animalisti - che ci guardiamo angosciati le spalle arrancando sui sentieri e maledendo l'azzardo).
Ma che succederà dopo? Alla ripresa di settembre cosa ci attende?
Ancora le geremiadi della noia suprema della Schlein+Conte+Fratoianni e Bonelli e l'aggiunta del lirico Magi che abbaia alla Luna dei diritti pretesi? Che noia che p...., che noia. Chiedo la cittadinanza svizzera.
Il peggiore dei politici d'Oltrelugano vale cento piotte in più rispetto ai nostrani pilastri del Nulla della sinistra raffigurazione del mondo. Un mondo in sfacelo, fuori dai suoi cardini, un mondo au revers – e chissà se la Francia ci farà la gradita sorpresa di uno sberleffo collettivo al napoleoncino interventista della campagna di Russia.
E in testa al ludibrio nazionale stanno i 5Stelle d'infamia - che invitano il presidente della repubblica a non promulgare la legge sull'Autonomia regionale testé votata, come se il Mattarella non conoscesse i suoi doveri istituzionali e non ci fosse una Corte Costituzionale di ultima istanza.
Viviamo tempi interessanti, diceva il titolo della Biennale che ha preceduto l'ultima de 'Il latte dei sogni' (e alle ginocchia).
Senza dubbio settembre ci porterà l'agitazione politica isterica dei contrari al premierato, che si vedranno tolta la cadrega di sotto all'onorevole culo da sempre incollato sul pianale - e niente più minuetti quirinalizi e i graziosi inchini reciproci degli 'uomini della provvidenza' alla Draghi.
Passerete tutti dal voto popolare o non salirete al soglio, sic et simpliciter.
Fatevene una ragione, perderete il referendum sul merito di tanta questione e, insieme, il senno per la rabbia che sconvolge le sinapsi politiche - e nessun Astolfo andrà sulla Luna per riportarvelo, pazzi sinistri di un mondo rotto di diritti pretesi e arrembaggi quotidiani.
Nessuna descrizione della foto disponibile.

 

 
 
 
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963