Creato da fedechiara il 14/11/2014
l'indistinto e il distinto nel suo farsi
 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Luglio 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 4
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

fedechiarafeder10davidhellyermisteropaganoJohn13dglChevalier54_ZQuartoProvvisorioGiulia0dgl12pragency177karel_ASoglioletta0Arianna1921Najkanewspaper_articles1ARCAN020
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

Messaggi del 09/07/2024

Buon lavoro, compagni.

Post n°3261 pubblicato il 09 Luglio 2024 da fedechiara
 

E la Gioconda avrà pure sorriso – come si mostra in una immagine rilanciata dagli ilari 'frontisti nazionali' e 'bellaciao' gioiosi per lo scampato pericolo – ma li invito a presidiare il Louvre, in questi giorni di convulse trattative all'Eliseo per indovinare la coalizione di s-governo possibile ed a raccontarci le smorfie di disgusto, una via l'altra, della paciosa Gioconda di là dello schermo vitreo che la protegge.
E se, alla fine del tormentato iter e delle contorsioni e dei 'non possumus' dei disgraziati attori di una Francia 'insoumise' si dovesse indire una nuova tornata elettorale ho l'impressione che quel suo sorriso si muterà in un ghigno di disgusto per come vanno le cose sul suolo di Francia e poi in un pianto dirotto in seguito ai risultati nuovi di un fronte spaccato al suo interno e incapace di accordi di governo quali che siano.
Perché la sinistra dei diritti è quella utopica e sognante del 'tuttinsiemeappassionatamente', che bello-che bello-ma quanto ci amiamo-e viva-viva i diritti, ma quanto a concretezza di governo, apriti cielo – che già Leon Blum ce l'aveva mostrato dove finiscono quei loro stolidi entusiasmi che durano 'l'espace d'un matin', ma poi arriva l'ora del risveglio e della razionalità che si impone sui sogni sfilacciati della notte.
E a quei tali 'frontisti' che si agitano come le scatolette di carne Montana sugli scaffali: 'Tocca a noi, tocca a noi!' rivolgiamo i migliori auguri di buon governo – vedi mai che ci stupiscano una buona volta e rinsaviscano e non siano solo capaci di scatenare le odiose violenze di piazza e mantengano il sorriso sul viso della Gioconda che, al momento, ci appare un filo ebete e di scarsa tenuta.
Buon lavoro, compagni.
Potrebbe essere un disegno
Tutte le reazioni:

 

 
 
 

La frittata poco cotta e i cappelli da chef.

Post n°3260 pubblicato il 09 Luglio 2024 da fedechiara
 

Potremmo far prevalere l'empatia per tutti quei tali, che, nell'apparente vittoria del Front National sono scesi in piazza per 'festeggiare' o l'hanno fatto su 'socials'. E ci va bene ogni festa ed ogni espressione di gioia purché non degeneri in violenza e auto bruciate e negozi danneggiati e assalto alle banche – come è accaduto la sera della pretesa vittoria di Melenchon e compagni di viaggio variamente assortiti.
Perché il rischio di associare questo genere di comportamenti di piazza, (dei rinco....... di sempre in sempiterna veste di 'casseurs'), al dna della sinistra è alto – e ci aspettiamo di più e di peggio se Micron-napoleon dovesse fare l'errore marchiano di nominare un governo qualsivoglia, di una coalizione politica improbabile presto sciolta al sole dell'estate che residua.
Si accettano scommesse. M(a)icron lancerà il 'governo-di-chi-ci-sta', affondando la lenza con la testa del pesce che puzza (piscis primum de capite fetet), nel mare inquinato di una sinistra delle più varie e assortite, - con la speranza di distaccarne la parte più 'governativa' e con l'appoggio esterno dei Gollisti? Probabilità al due per cento.
Andrà subito, dopo veloci consultazioni con i rissosi leaders del 'Front National', ad un governo tecnico – con dentro qualche nome di peso della gassosa galassia della sinistra (sperando di evitare il 'buco nero', stabilmente al centro di quella galassia, dove si macina gravitazionalmente tutto il possibile ed i sogni fragili di 'tutti-insieme-appassionatamente' di quella parte politica)?
Probabilità al quattro/cinque per cento.
Indirà nuove elezioni con immediati scontri di piazza delle opposte fazioni e il favore dell'elettorato di centro di bel nuovo raccolto dalla formazione politica di obbedienza m(a)icroniana?
Probabilità al cinquanta per cento. Il personaggio adora l'azzardo politico, vedi gli 'scarponi sul terreno' ucraino dei neghittosi filo Nato europei e la sua 'campagna di Russia'.
Beh, gente, attrezziamoci. La frittata dei 'fronti nazionali' di 'tutti contro la destra' è bella che cotta. Chi si provasse ad assaggiarla ci dirà se dentro è ancora un po' cruda e se c'è necessità di riaccendere il fuoco sotto alla padella per la scottata finale.
'La prossima volta il fuoco' era un bel libro di qualche decennio fa. Ve ne raccomando la lettura, giusto perché mi diventiate migliori cuochi politici.
Al momento la giuria dei migliori chef internazionali vi ha dato un 4-meno-meno, ma c'è tempo per sperimentare e migliorare. Infilate i cappelli da chef a abbottonate la giacca che tanto vi dona.
Ad maiora.
Potrebbe essere un'immagine raffigurante 2 persone


https://www.msn.com/it-it/notizie/mondo/la-quota-289-%C3%A8-un-rebus-ma-tutti-evitano-m%C3%A9lenchon/ar-BB1pE5fj?ocid=msedgdhp&pc=U531&cvid=fdc2aefc1d0645dda3e47dd3dedd8aae&ei=54

 

 
 
 
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963