Creato da fedechiara il 14/11/2014
l'indistinto e il distinto nel suo farsi
 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Settembre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 2
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

vincenzochiavaronefedechiaraavv.carlarussofinsanepaola.sciscianimarco.munaforavimax69vita.perezdon.francoballis3bia58fsv0cassetta2tuuli4gianni50
 

Ultimi commenti

Chi pu˛ scrivere sul blog

Solo l'autore pu˛ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

Messaggi del 11/09/2021

La cage aux fous.

Post n°1755 pubblicato il 11 Settembre 2021 da fedechiara
 

Elogio della follia (collettiva).
Il 'Festival dei Matti', lodevole iniziativa culturale veneziana, sottolinea come la sofferenza psichica post pandemica sia al suo diapason (speriamo) e i tiggi embedded (praticamente un'unica, noiosissima redazione inter rete ) battono la grancassa governativa contro i no vax, dipinti come violenti e fuori di senno pronti ad azioni sconsiderate.
Naturalmente, per scovare la gente malata, vanno, di concerto con la Digos, a raspare il fondo del barile dei socials più nascosti dove si rintanano i disperati e gli ingenui – ma il messaggio e l'impressione che traggono i miti telespettatori delle ex 'maggioranze silenziose' è che che 'chi non si vaccina sta con i delinquenti'.
E' l'ultimo tratto di erta salita per i generali vaccinisti, l'ultimo assalto alla baionetta per sfondare 'quota ottanta' di vaccinazioni effettuate (ieri un valente sottoufficiale di brigata della schiera politica nelle retrovie, più realista del re, azzardava una 'quota novanta') un'area del fronte bellico riparata dove ci si può rilassare e osservare più agevolmente il virus nemico in rotta (speriamo, facciamo gli auguri).
E davvero ce l'hanno messa tutta i nostri generali per rilanciare 'l'offensiva del Piave' vaccinale, coinvolgendo i 'ragazzi del (19)99' e perfino i dodicenni e oltre. E hanno rischiato grosso, perfino una rottura della maggioranza di s-governo – con la Lega pronta alle barricate contro l'obbligo vaccinale a baionette puntate contro i dissidenti - sibilato fuori dai denti dal premier decisionista e imperturbabile in pubblica conferenza.
E in un tale clima sociale di guerra dichiarata e vituperio massimo sulle teste dei reprobi e ostinati disertori ci si sorprende se una sottile, venefica emanazione di follia virale si leva dal terreno avvelenato e tutti ci asfissia con i gas letali delle imposizioni rabbiose e dal malanimo dei sedicenti virologi - che godevano come ricci nell'immaginare i no vax rinchiusi in casa come sorci, salvo poi sfilare sul red carpet a Venezia come divi riconosciuti e osannati?
Avevano ragione gli Antichi ed Erasmo da Rotterdam. Rispettivamente: 'Se no i ze mati, no li volemo.' e 'Elogio della Follia'. Nessuno escluso.
Come diceva la nota canzone? 'Se anche tu ti reputi assolto, sei totalmente coinvolto'.
Nessuna descrizione della foto disponibile.