Creato da fedechiara il 14/11/2014
l'indistinto e il distinto nel suo farsi
 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Settembre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 2
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

fedechiaracassetta2tuuli4gianni50Estelle_kArianna1921Ginevra_2021vololowOsservatoreSaggioylly0censimentoNPag_venerediericeandy78hdony686avv.fcecchin
 

Ultimi commenti

Chi pu˛ scrivere sul blog

Solo l'autore pu˛ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

Messaggi del 21/09/2021

Ammettiamolo.

Post n°1765 pubblicato il 21 Settembre 2021 da fedechiara
 

Potrebbe essere un'immagine raffigurante testo
Ammettiamolo. La campagna vaccinale miete successi su successi e 'quota novanta' non è più 'un sogno lungo un anno', bensì la plastica rappresentazione della nostra 'battaglia del Piave': 'O tutti eroi o tutti accoppati', ma vittoriosi - e le armate dei no vax austro ungarici in rotta che discendono scompostamente le valli che avevano occupato con baldanza degna di miglior causa.
Ma, come in tutte le guerre e gli eventi dove una collettività dà prova caotica di sé, qualche zona d'ombra si mostra inquietante e già si parla di una 'terza dose' – che prelude ad una quarta e alle raffiche di vaccinazioni compulsive a seguire finché morte non ce li separi per i 'soggetti fragili' e gli anziani.
E non dubitiamo che quelle categorie esistano e i generali della guerra vaccinale abbiano dati precisi ed aggiornati e bollettini medici stampati a tamburo battente e incontestabili e tuttavia quei 3 milioni e passa di 'over 50' tuttora renitenti alla leva vaccinale ci dicono che la resistenza no vax ha scavato le sue trincee e quella ostinata sacca di resistenza richiederà un massiccio ricorso agli obici mediatici di prima linea che tanta baldanzosa prova di sé hanno offerto nel corso delle gloriose battaglie combattute fin qua – con il capo di Stato Maggiore Speranza presente in video h24 a magnificare le azioni militari e i successi dei suoi generali e della truppa obbediente e 'usi obbedir tacendo'.
Tralascio il resto dell'adagio militaresco, ma, per chi non lo sapesse, è in linea orizzontale con il distico del nostro inno nazionale nel punto in cui si afferma che: '...siam pronti alla morte, l'Italia chiamò. Si.'
E una mia privata zona d'ombra la noto relativa al dato in cui stampa e televisioni embedded magnificano la risposta immunitaria del vaccino Pfizer al 90 e più per cento per la mitica 'terza dose', ma io, chissà perché e per quale castigo che ho meritato, ho ricevuto un risicato monodose Johnson e Johnson con copertura di immunizzazione stimata al 66/69 per cento. Che ho fatto, di grazia, per meritarmi questo? Perché mi si lascia scoperto un trenta per cento di possibilità di beccarmi la variante Delta e tutti i virus cugini dell'alfabeto greco? A 72 anni suonati non sono abbastanza 'fragile' e indifeso, secondo la vulgata televisiva dei valenti virologi di grido e dei clamanti giornalisti associati più realisti del re?
Ai posteri l'ardua sentenza. Chi muore tace e chi sopravvive fa il gesto delle tre scimmiette. Pardon, quattro.
  • Potrebbe essere un'immagine raffigurante attività all'aperto e testo
  • (...) È uno di quei casi in cui un eccesso di informazioni e di riflessioni dà alla domanda uno statuto per così dire quantistico: qualsiasi risposta è giusta e sbagliata allo stesso tempo. È ormai evidente: chiunque disponga oggi di un’opinione certa sul vaccino, si sta sbagliando.(...) Nella pancia delle resistenze al vaccino, una comunità come la nostra conserva la propria capacità genetica di produrre eresie e di pensare diversamente da se stessa: sono anticorpi assai più importanti di quelli che ci servono contro il virus. Sopprimerli per legge sarebbe folle.
    E non è nemmeno tanto dignitoso, se mi posso permettere, scegliere la strada dell’obbligo indiretto: che poi vuol dire rendere la vita talmente complicata ai non vaccinati da indurli a cedere, prima o poi. Che tristezza. https://www.ilpost.it/.../17/vaccini-green-pass-baricco/...
    La chiglia che abbiamo costruito - Il Post
    ILPOST.IT
    La chiglia che abbiamo costruito - Il Post