Canto l'amore...

perchè sono convinta che tutto derivi da esso...

 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 

UNA LETTURA...ELEGANTE...

...Madame Michel ha l'eleganza del riccio: fuori è protetta da aculei, una vera e propria fortezza, ma ho il sospetto che dentro sia semplice e raffinata come i ricci, animaletti fintamente indolenti, risolutamente solitari e terribilmente eleganti...

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Maggio 2018 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 49
 

ULTIME VISITE AL BLOG

Fajrmagdalene57felicepiccolo1983vi_diletizia_arcurifarmacia.pedrinaCrepuscolandoildiariodellalindaatapoMARIONeDAMIELlalistadeidesideri79gioia58_rpierruggerivittoriog4
 

ULTIMI COMMENTI

Scuotiamo a questa qua! :-P
Inviato da: Fajr
il 07/05/2018 alle 19:05
 
Meeeee.... che è 'sta malincunia? Scià, che con tutte...
Inviato da: Fajr
il 07/05/2018 alle 19:03
 
quoto ciò che scrive ViDi.... FORZA!!
Inviato da: magdalene57
il 06/05/2018 alle 07:17
 
Mizzica, bio', sempre più ottimista eh! La vita di...
Inviato da: vi_di
il 03/04/2018 alle 15:09
 
Coraggio, la fede la possiamo anche perdere, ma ritrovarla...
Inviato da: ildiariodellalinda
il 26/03/2018 alle 10:57
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

« Calendario dell'Avvento...Anno nuovo... »

Calendario dell'Avvento 23 e 24 Dicembre

Post n°254 pubblicato il 23 Dicembre 2013 da Crepuscolando

Per me il gioco finisce qui, so già che domani non riuscirò a passare nemmeno di striscio vicino al pc...

Vi lascio con le immagini del mio presepe, poche, perchè mi piacerebbe farveli vedere tutti i miei pastorelli, di cui vado tanto orgogliosa. Provengono tutti da San Gregorio Armeno.

La prima serie fu quella base, comprata con i pochi soldini del primo anno di matrimonio e con la struttura inchiodata a mano dal mio fresco sposo...

Oggi la struttura è ancora quella, un po' ampliata, ma quella. Solo che il presepe s'è affollato tantissimo, con il rito di un pastorello all'anno nella nostra consueta visita a San Gregorio. Tutti di terracotta, del valore di circa venti, trenta euro l'uno, adesso il mio presepello vale un bel po'...

Dalla grotta classica, con angeli, trattoria, tavolo della tombolata e zampognari

si sono poi aggiunti i personaggi più strani: lo scugnizzo che fa la cacca mantenendosi le braghe, la befana, la bottega del corniciaio con foto d'epoca, il maresciallo, fraticelli a volontà perchè il piccolo ci andava pazzo, il venditore di numeri del  lotto ed il venditore d'anguria, la signora con le spighe ed il caldarrostaio, i bimbi che scendono dala collina con il carruoccio e la capera  (ossia la parrucchiera che girava a far i capelli per le case...).

La cucina con tutti gli annessi e connessi, compresi aglio e peperoncino all'ingresso, è la mia passione...

All'epoca dell'aviaria comprammo il pastorello che vende polli e uova, non può mancare la cesta con il pane, che porta bene, e la pizzeria, ma anche il venditore di stoffe e la fioraia...

Insomma, come avrete capito, il mio presepe è un casotto! Come il mio albero di Natale, d'altra parte. Ma io li amo così, non sono trendy e non cambiano ogni anno. Sono sempre gli stessi, densi zeppi di ricordi, ogni addobbo ha la sua storia.

Da questo accesso di romanticismo, amici cari, vi saluto e mi/vi auguro feste serene serenissime.

Io ce la sto mettendo tutta.

Un bacio alla dolce Cecilia, che mi ha fatta divertire ancora una volta...

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

INFO


Un blog di: Crepuscolando
Data di creazione: 19/04/2007
 

immagine"Ma se io avessi

previsto tutto questo

dati causa e pretesto

e le attuali conclusioni..."

...No, non avrei fatto

lo stesso...immagine