Creato da LaFigliaDelMare il 04/10/2006

~ Figlia del mare ~~

Così, tra questa immensità, s'annega il pensier mio: e il naufragar m'è dolce in questo mare...

 

« *******Buon Natale »

Papā 'rticolare

Post n°1090 pubblicato il 09 Dicembre 2011 da LaFigliaDelMare

Papà 'rticolare (Mikele Soave - Danilo Sacco)

Figlia mia,

adesso io ti voglio parlare;

la mia non è morale ma è solo un gran bisogno di te,

te che sei cresciuta all'ombra di un papà 'rticolare,

te che sei cresciuta ed hai fatto un gran lavoro da te.

E ora che sei una donna chissà se cerchi ancora di me,

e ora che sei una donna chissà la tua paura qual'è,

e ora che sei una donna, chissà se è troppo tardi per me,

per prenderti in braccio e cullarti, abbracciarti e guardarti fino a che dormirai.

Figlia mia,

io spero mi potrai perdonare per tutte quelle volte che ti sei dovuta un po vergognare.

Sai un uomo è un uomo ed a volte può anche sbagliare,

ma questo non vuol dire che non sono innamorato di te!

Ed ora che sei una donna chissà se cerchi ancora di me,

ed ora che sei una donna chissà la tua paura qual'è,

ed ora che sei una donna, chissà se è troppo tardi per me,

per prenderti in braccio e cullarti, abbracciarti e guardarti fino a che dormirai.

Figlia mia ,

tu presto inizierai a volare,

ma non devo più spiegar le ali per venire con te;

io ti chiedo solo e soltanto di non dimenticare...

che a casa c'è un papà 'rticolare innamorato di te!

 

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/Nettuno/trackback.php?msg=10877604

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
pedagogista72
pedagogista72 il 20/12/11 alle 00:59 via WEB
"...Ed ora che sei una donna chissā se cerchi ancora di me, ed ora che sei una donna chissā la tua paura qualč, ed ora che sei una donna, chissā se č troppo tardi per me..." Quando mi sento sola ed ho paura, vado da mio padre, che č paralizzato, parla poco, perchč fa fatica a farsi comprendere, ma... č mio padre e, come le radici di un albero, mi dā stabilitā quando mi sembra di vacillare. Cosa vorrei dirgli, ora che sono una donna, nonostante il mio silenzio? Che ho paura di amare! Direi proprio questo, al mio papā 'rticolare. E' molto bella, grazie per averla proposta. Mi sono commossa.
 
 
LaFigliaDelMare
LaFigliaDelMare il 20/12/11 alle 15:17 via WEB
beata te, che quando sei sola ed hai paura, puoi ancora andare da tuo padre... stagli vicino pių che puoi e dagli tutti i baci che puoi, anche quelli che darei al mio, se solo potessi ancora.. grazie a te. un abbraccio
 
das.silvia
das.silvia il 08/04/12 alle 11:41 via WEB
Grande inensitā in bei versi dell'anima... Mille auguri per una serena festivitā
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 


 

ULTIME VISITE AL BLOG

salvi.marblack_n_whitepomponio.nicolamarinovincenzo1958jsndambroGrishaLaFigliaDelMarepatty1_mahold.sailorvalerie46piratadgl9melina_maarjentovyvonicolettaniccolaibeatricefracassini
 

una pagina a caso.......

 

METEO http://blog.libero.it/Nettuno/7696757.html

 


 


al chiaro di luna



immagine

 

 




 

 

 
Citazioni nei Blog Amici: 35
 

E DI NOTTE...

immagine

 

La memoria sa che non è un dettaglio
trascurabile una certa distanza
il rimpianto di se provoca da sempre
moti di coscienza indifferenza,
ovunque in ogni luogo il ballo della vita
come d'istinto ci colpisce di nuovo
e un sognatore, sai nel silenzio
è in grado di sentire e di volare.

Ma.. di notte
la luna ci invita a ballare
e di notte, nell'ombra
la luna ci può possedere.

immagine


E la memoria sa che non è sbagliato
lasciarsi andare lasciarsi cullare
dalla nostalgia dalla follia
come foglie al vento fragile incanto
a volte sai, che tutto quel che manca
scorre innanzi a noi senza fermarsi mai
dolci tormenti dolci lamenti
nelle pieghe della parola amare.

Ma.. di notte
la luna ci invita a ballare
e di notte, nell'ombra
la luna ci può possedere.
immagine

 

 

ULTIMI COMMENTI

Grazie!
Inviato da: serge
il 26/01/2014 alle 11:13
 
Grazie!
Inviato da: melo
il 26/01/2014 alle 11:13
 
Grazie!
Inviato da: julie
il 26/01/2014 alle 11:12
 
Grazie!
Inviato da: tony
il 26/01/2014 alle 11:12
 
Grazie!
Inviato da: romie
il 26/01/2014 alle 11:11
 
 

DANZA DELLA LUNA


Quando il sole sfiora con le sue mani dorate l’orizzonte,
con gesti rituali da’ inizio alla danza della luna.
In sottofondo le ombre suonano la musica della sera
finche’ tutto si tinge dei colori notturni,
finche’ le ombre si spandono e permeano disegnando il silenzio.
Silenzio e quiete abbeverando chi ne ha sete.
~

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Agosto 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

AREA PERSONALE

 

ED Č SUBITO SERA...


Ognuno
sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di Sole

ed č subito sera

 

 

~ Figlia del mare ~border: 0pt none ;




 

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom