INPUT

nella vita non si finisce mai di imparare ... input

 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 5
 

 

Milano a 230 metri

Post n°24 pubblicato il 16 Ottobre 2011 da input.5
 

 

A Milano il grattacielo piu' alto d'Italia

La Torre Garibaldi, 230 metri,

 fa parte del centro direzionale di Porta Nuova


di Luca Giannelli


MILANO - Il record dell'edificio più alto d'Italia oggi è stato sbriciolato.


I 161,3 metri di Palazzo Lombardia, il grattacielo inaugurato solo pochi mesi fa e diventato il quartier generale della Regione, da stamani non sono più il punto più alto della città e del Paese. All'ora di pranzo la nuova Torre Garibaldi misurava 230 metri dal suolo, il doppio del Duomo di Milano e 4 volte la Torre di Pisa. C'é voluto un elicottero americano di solito utilizzato per le manovre sulle piattaforme petrolifere, per portare stamani, in più riprese, la guglia sulla cima della torre.


La posa degli ultimi tronconi dello Spire, l'antenna di 78 metri che in tutto pesa 500 tonnellate fra acciaio, lamiere perforate e vetri, è stata seguita da oltre 400 persone con teleobiettivi e binocoli dai vari punti di osservazione organizzati per l'evento. In 5 momenti l' elicottero ha scaricato sulla sommità, aiutato da alcuni operai, elementi della struttura per 18 tonnellate e sul punto più alto è stata messa una bandiera tricolore per i 150 anni dell'unità d'Italia.


La torre da primato fa parte del nuovo centro direzionale di Porta Nuova, realizzato dalla società immobiliare Hines e uno dei progetti di riqualificazione (come Citylife, che riguarda l'area della vecchia fiera) che sta cambiando lo skyline della città. La cittadella trasformerà l'area compresa fra la Stazione Centrale e la Stazione di Porta Garibaldi dove il grattacielo terminato oggi rappresenta, spiega l'ad di Hines Italia, Manfredi Catelli, "un simbolo importante dell'impegno imprenditoriale, degli investitori, delle banche e della squadra pubblica-privata, dedicato all'Italia ed alla capacità che il nostro Paese può avere nel realizzare progetti straordinari reagendo in momenti di crisi profonda".


Il disegno dell'edificio, che ospiterà la sede del gruppo Unicredit, è firmato dall' architetto argentino Cesar Pelli. E tutti da record sono anche gli altri numeri della struttura, visibile a 10 chilometri di distanza e che può essere 'scalata' in ascensore in soli 58 secondi. Il primato di altezza è stato battuto di quasi 70 metri e i 108 metri e mezzo della Madonnina del Duomo come i 106 della Torre Velasca sono ormai lontani anni luce.


Fonte Ansa

 

 

 
 
 

nuove carte di credito contactless

Post n°23 pubblicato il 18 Luglio 2011 da input.5
 

Che cosa sono le carte di credito contactless?Ecco come funzionano le carte di credito di nuova generazione.
Avvicina e paga. Già fatto.

Le carte di credito contactless, cioè "senza contatto", sono carte di pagamento che permettono di effettuare le transazioni in modo più semplice e veloce rispetto alle carte tradizionali. 
A differenza delle comuni carte con microchip e banda magnetica, che per concludere il pagamento devono essere fisicamente inserite in un terminale (il POS), le carte contacless permettono all'utilizzatore di saldare i propri conti semplicemente avvicinandole a un lettore, quindi senza contatto. 
Queste carte, apparentemente del tutto identiche a quelle normali, contengono al loro interno un circuito a radiofrequenza chiamato RFID che permette la trasmissione di dati senza contatto fisico. 
Il lettore emette un segnale radio a frequenze di alcuni GigaHertz che "eccita" il circuito RFID e gli fornisce l'energia necessaria per trasmettergli le informazioni che ha memorizzate al suo interno, cioè il numero della carta, la data di scadenza e gli altri dati necessari alla conclusione della transazione.
A livello teorico queste carte, semplificando e velocizzando il processo di pagamento anche rispetto al denaro contante, dovrebbero facilitare la diffusione della moneta elettronica soprattutto per gli acquisti di piccolo e piccolissimo importo. Attualmente la diffusione delle carte contactless è ancora piuttosto limitata anche se alcune banche e catene della grande distribuzione sono già partite con le prime sperimentazioni su larga scala.

 

fonte : focus.it

 
 
 

basilica di San Calimero

Post n°22 pubblicato il 18 Luglio 2011 da input.5
 

Di origine antichissima (fu costruita in origine nel V secolo, pare sul luogo di un tempio di Apollo) la basilica di San Calimero a Milano, nell'omonima via, si presenta oggi con tratti quasi completamente moderni, a causa di un disastroso "restauro" operato dall'architetto Angelo Colla nel 1882, allo scopo di riportarla alle presunte forme "medievali" originali.

 

fonte: wikipedia

 
 
 

calimero

Post n°21 pubblicato il 18 Luglio 2011 da input.5
 

Perchè il pulcino Calimero si chiamava così?

Molti ricordano "Calimero",
il famoso pulcino piccolo e nero
protagonista dei cartoni animati
e della pubblicità.
Il nome gli fu attribuito
da uno dei suoi creatori,
Nino Pagot,
sposatosi nella chiesa milanese di San Calimero.

 
 
 

.

Post n°20 pubblicato il 15 Maggio 2011 da input.5

 
 
 
Successivi »
 
 
 

INFO


Un blog di: input.5
Data di creazione: 26/12/2010
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

zaffiro63input.5Salomone64flussilavorofolletto.1979DrfrancescoDanny_Sinclairthe_blue_ghostxgladimaxxstrong_passionlasgorbia.fDhalia_noirocchioverde70ninoilfioraiosolemar_72
 

CHI PUŅ SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom