Creato da Williams_Sindrome il 04/04/2008
I ragazzi/e con le stelle negli occhi

Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Giugno 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 

Ultimi commenti

buon compleanno
Inviato da: ninograg1
il 20/05/2017 alle 14:41
 
buon compleanno
Inviato da: ninograg1
il 20/05/2016 alle 07:46
 
buon compleanno e buon 2013
Inviato da: ninograg1
il 20/05/2013 alle 08:04
 
buon compleanno e buon 2012
Inviato da: ninograg1
il 20/05/2012 alle 11:06
 
L'esame delle urine è davvero utile, andrebbe fatto...
Inviato da: chiaracarboni90
il 31/03/2011 alle 10:46
 
 
Profilo Facebook di Lello Piscopo
 

Ultime visite al Blog

claudiapcpxxxzz0aurelia.moncadagiorgio.cardirosalindaepifaniaARCH.DADAconcettainfantinosomma46vincenzo.tulinoleoncino831chiaralamonacalefilrouge203noemi1991.cmorfeo1967stefaniarinaldi1960
 

FACEBOOK

 
 

Leggi posta


Vuoi controllare se hai posta  

nella Tua messaggeria?

Clicca sulla lettera.

 

PETIZIONE

Foto copiata dal blog di blobbino2005


Per evitare che succeda
la stessa cosa a tuo figlio

Firma anche tu la petizione
contro le centrali nucleari

http://www.firmiamo.it/nuclearenograzie

 

 

Pedofilia

I bambini sono il nostro futuro

Abusare dei bambini è un crimine
contro l'umanità.
Diciamo BASTA!!!! ai pedofili.

Firma anche tu la petizione per richiedere pene più severe
per chi abusa dei bambini.
 

http://firmiamo.it/lottacontrolapedofilia

 

VIOLAZIONE INVOLONTARIA DEL COPYRIGHT

La maggior parte del contenuto di questo blog è stato raccolto su siti internet, ritenuto per tanto pubblico.
Ciò nonostante ogni immagine o scritto resta proprietà del rispettivo autore.
Se qualcuno notasse qualche violazione è  pregato di segnalarmela provvederò immediatamente alla cancellazione.
Grazie
 
 

Contro la pedoflilia ...

....Proteggiamo i nostri figli.

OSCURIAMO IL SITO DELL'ASSOCIAZIONE PEDOFILI DANESE

aquilone blu2

                                           CLICCA E FIRMA
 

TIBET FREE

 

Natura

 

Chi può scrivere sul blog

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti possono pubblicare commenti.
 
Citazioni nei Blog Amici: 39
 

Contatore

 

Visite

Web stats powered by www.clubstat.com

 

 

« Informazioni per gli ins...Continuo del messaggio n.7 »

Continuo del messaggio n.6

Post n°7 pubblicato il 04 Aprile 2008 da Williams_Sindrome
 

5a. Caratteristica - Ansietà per cambiamenti inaspettati nella routine o nei programmi 

5b. Strategie di intervento
Adottare una prevedibile sequenza degli avvenimenti della giornata con specifici segnali in corrispondenza delle attività giornaliere (es. una determinata canzone prima di lavarsi le mani)

Ridurre al minino i cambiamenti inaspettati

Per i bambini in età prescolare: adottare etichette con colori diversi per identificare le attività giornaliere, adoperare calendari a muro con grandi spazi in cui potranno essere schematizzati gli eventi particolari.

Per i bambini più grandi adoperare orologi digitali o diari.

Valutate quali altre cause sono in grado di scatenare sentimenti di ansia o perdita di controllo durante i cambiamenti.

Prendere nota della predisposizione dei bambino a eseguire in orari stabiliti attività meno divertenti ma comunque necessarie.

6a. Caratteristica - Dondolarsi, mangiarsi le unghie o graffiarsi la pelle
Normalmente questi comportamenti non rappresentano un grosso problema.  E' importante rendersi conto che molti di questi comportamenti possono semplicemente essere al di fuori della capacità di controllo del bambino.  Tuttavia non bisogna fissarsi con tali problemi o ripetere continuamente al bambino che non deve avere questi comportamenti.

6b. Strategie di intervento
Generalmente per ridurre il problema è sufficiente ignorare il comportamento e, quando possibile, provare a diminuire gli stress ambientali.

Se il comportamento infastidisce il bambino, può essere di aiuto introdurre occasionali promemoria (es. un piccolo regalo per ogni ora trascorsa senza mangiarsi le unghie).

7a. Caratteristica - Difficoltà a stringere amicizie
Nonostante la tendenza ad avere una natura estremamente socievole, i bambini WS hanno spesso difficoltà a stringere amicizie con i coetanei. Questo è probabilmente dovuto alla difficoltà a sostenere l'attenzione, alla loro
Impulsività e alla difficoltà nell'apprendere. Molti dei bambini sono tuttavia, capaci di sviluppare amicizie e questo potrebbe essere un traguardo da introdurre nel programma educativo. Questo comporta un intenso aiuto iniziale da parte degli insegnanti.

7b. Strategie di intervento
Inserire il raggiungimento di una amicizia come uno degli obiettivi nel programma educativo

Lavorare in team con la famiglia cercando di favorire la nascita di una amicizia con un amico che il bambino mostri di considerare tale.  Incoraggiare le reciproche visite anche a casa.

Facilitare le interazioni sociali durante le attività didattiche (s. mettere insieme il bambino WS e l'amico che preferisce assieme per lavorare ad un progetto o a leggere assieme una storia).

Esistono dei modelli di comportamento in bambini WS? 
La maggior parte dei bambini WS hanno difficoltà di apprendimento.  Esiste tuttavia una vasta gamma di livelli di difficoltà.  Alcuni bambini hanno funzioni che rientrano "quasi nella media" o nella "media", molti nei casi limite e altri nel moderato livello dei ritardo mentale.  Alcuni bambini mostrano un lieve ritardo e altri un ritardo più grave. 1 bambini WS tendono a mostrare una forte dispersione nel livello di abilità raggiunto nei diversi campi e il grado di dispersione è superiore che nella maggior parte dei bambini. Anche se ci sono delle eccezioni, il bambino tende ad avere prevedibili punti di forza e di debolezza in alcune aree.  Per esempio non è raro per un bambino WS di sei anni avere un vocabolario e un livello di conoscenza prossimo a quello di un bambino della sua età ed avere una capacità matematica a livello di un bambino di tre anni.  Quindi, determinare il Profilo di Sviluppo del bambino è importante per programmare il corretto inserimento nella scuola.

Si può effettuare un test QI su un bambino WS? 
Una regolare verifica del QI può essere molto importante a fornire informazioni sulle aree di apprendimento nei bambini WS.  E' comunque estremamente importante dare una corretta interpretazione dei test.
Se il bambino mostra una forte dispersione nel livello di apprendimento, non ha senso fare la media tra i diversi punteggi per ottenere un indice n di QI.  Per esempio, non ha senso fare la media tra un linguaggio appropriato per un bambino

3 anni per concludere che ci sì trova davanti ad bambino con età mentale di cinque anni e, quindi, in ritardo!  Piuttosto ha maggior senso discutere il livello di esecuzione del bambino in aree specifiche e predisporre il programma di apprendimento in accordo con questi differenti livelli.  Per esempio, il bambino può essere in grado di seguire un programma di scienze a livello di terza elementare ma poter seguire un programma di matematica al livello di prima elementare.

Suggerimenti per coloro che somministrano test QI
L'esaminatore dovrebbe essere informato in particolare sulla difficoltà nel trovare le parole al momento giusto (anomia), che può causare una valutazione inferiore rispetto al reale livello funzionale rilevabile. Un approccio tipo "valutazione dei limiti" (es. fornendo alcuni suggerimenti di tipo uditivo o gestuale), può essere particolarmente di aiuto e i livelli riscontrati possono essere riportati con e senza suggerimenti. I test o subtest che comportano l'integrazione visuomotoria o l'analisi spaziale (es. "Cifrario", "Blocchi (Blocca Design)", "Labirinti", VMI) saranno normalmente molto bassi il che è importante ma è una valutazione diversa da quella sull'intelligenza.  E', inoltre, utile procedere alla somministrazione delle prove in più sedute al fine di poter avere il necessario livello di attenzione.

Quali sono le aree di forza nell'apprendimento per bambini WS 
La seguente lista indica le aree di forza relative alle abilità proprie del bambino, non necessariamente riferite alle abilità dei loro coetanei.

Vocabolario espressivo 
L'eccellente vocabolario di molti bambini WS è una caratteristica che solitamente è più evidente di altre. Questa area è sovente quella che raggiunge il livello più alto in termini di "test rapportato all'età", nonostante, nei bambini WS, sia spesso presente la difficoltà a trovare il nome nel momento che occorre.  Ciò è probabilmente dovuto alla combinazione di una eccellente memoria uditiva e a qualche difficoltà nella elaborazione dei linguaggio.  E' importante non attendersi tutte le altre abilità linguistiche allo stesso livello del vocabolario.

Capacità di memorizzare a lungo le informazioni 
Una volta che il bambino WS apprende una informazione mostra una relativamente buona capacità a conservarla.  Ciò accade tanto con il materiale di studio quanto con i fatti, i nomi, ecc.  Mentre può risultare inizialmente più difficile insegnare nuove cose, accade sovente che quanto appreso, venga generalmente memorizzato.  Fanno eccezione a questo comportamento le cose riguardanti l'ambito spaziale come lettere, destra e sinistra, orientarsi, che possono restare dei concetti difficili per qualche tempo.

Iperacusia / Udito sensibile

La sensibilità di udito riscontrata in molti bambini WS può essere evidenziata con lo sviluppo della capacità nel leggere.  Gli approcci fonetici alla lettura hanno spesso successo in quanto il bambino è in grado di sentire e riconoscere prontamente i suoni delle lettere (specialmente le iniziali e le finali) e usarli per sviluppare l'abilità nel trovare le parole.

Abilità nel trarre informazioni da immagini quali fotografie, illustrazioni e video 
Questi strumenti possono essere utilizzati estensivamente quali sussidi didattici per accompagnare le lezioni. I bambini WS sono spesso particolarmente motivati a lavorare con immagini.  Il "Metodo globale" può essere utilizzato per l'insegnamento della lettura in ausilio al più tradizionale approccio fonetico.

 Abilità musicale 
Una straordinaria abilità musicale sembra più comune nei bambini WS che negli altri.  L'amore per la musica e il senso musicale è comune in questi bambini.  Utilizzare cane strumenti musicali può essere ideale per le esperienze sociali, per il tempo libero, ecc., e può essere anche associato all'insegnamento della matematica e del linguaggio.

Memoria uditiva a breve e a lungo termine 
Queste capacità sono da tenere in considerazione da parte degli insegnanti e possono venir considerate un punto di forza.  Per esempio i bambini in età prescolare possono spesso memorizzare canzoni o fiabe e seguirle su un testo prima di essere in grado di leggerle.

Estremo interesse e partecipazione alle emozioni degli altri 
I bambini WS sono spesso estremamente sensibili alle emozioni degli altri.  Per esempio essi ravvisano i cambiamenti di umore degli adulti, o piangono quando un altro bambino viene rimproverato.

Abilità nello instaurare rapporti sociali e nel conversare 
La forte motivazione nello instaurare i rapporti sociali può essere utilizzata nell'insegnamento.  Per esempio il bambino può essere affiancato ad un altro nella esecuzione di una ricerca e per esporla agli altri .

Quali sono le difficoltà di apprendimento per bambini WS? 
Alcune attività connesse all'apprendimento possono essere estremamente difficili per i bambini WS.  La lista che segue elenca le comuni aree di difficoltà e le strategie per consentire il loro miglioramento.

la.  Area di Difficoltà
Attività che richiedono motricità fine o integrazione tra attività visuali e motorie quali, ad esempio:
- Attività con carta e matita, specialmente per scrivere o disegnare;
- Imparare ad allacciarsi le scarpe;
- Contare oggetti rappresentati su un foglio.

1b. Strategie di insegnamento
Utilizzo del computer
L'uso del computer potrà essere inserito nel programma di insegnamento utilizzandolo come un qualunque altro ausilio didattico sia per la lettura che per l'insegnamento della matematica. li lavoro con il computer può, eventualmente sostituire molte attività con carta e matita.  E' importante che il computer venga permanentemente utilizzato come uno strumento e non come un premio;
Ridurre al minimo l'utilizzo di carta e matita;
Ridurre al minimo gli esercizi di copiatura;

Se il bambino ha difficoltà nello scrivere il proprio nome, occorre consentirgli di utilizzare sia un timbro con il nome o di scrivere il nome con la sola lettera iniziale;

Nell'insegnamento della matematica cominciare con l'utilizzo di oggetti reali da contare e, solo in seguito, passare agli oggetti rappresentati su un foglio;

Sensibilizzare i genitori ad adottare vestiti in grado di facilitare l'indipendenza del bambino: Es. scarpe con velcro anziché i lacci, sempre velcro al posto dei bottoni, ecc.

2a.  Area di Difficoltà
Attività che richiedono analisi spaziale come:
- Imparare a distinguere le lettere.  Specialmente quelle speculari quali "b" e "d";
- Imparare a distinguere destra e sinistra,
- Imparare a leggere l'ora su un orologio con lancette;
- Imparare ad orientarsi in n  pagina con molte informazioni

2b Strategie di insegnamento
Semplificare la quantità di materiale contenuta su una pagina fornendo uno o al massimo due quesiti o parole alla volta. Questo può essere semplicemente seguito scomponendo una pagina complessa in pagine più semplici con l'ausilio di una fotocopiatrice.

Nell'insegnare a leggere utilizzare l'abilità dei bambino ad imparare da disegni e fotografie.
Utilizzare figurine con il nome dell'oggetto raffigurato per incoraggiare il bambino a cominciare a visualizzare le parole; insegnare a riconoscere visivamente pare elevato interesse prima che il bambino conosca tutte le lettere.
Incoraggiare il bambino a memorizzare l'intestazione delle figure e le storie seguendo il testo.
L'approccio globale nell'insegnamento della lettura ha spesso successo ma deve essere utilizzato con flessibilità, le storie devono essere spesso dettate anziché scritte direttamente dal bambino se questo presenta difficoltà grafo-motorie.
Utilizzare caratteri chiari e grossi e mantenere spaziate le parole del testo da leggere (fotocopiare e ingrandire il brano da leggere).

3a. Area di Difficoltà
Reperimento delle parole

Per alcuni bambini, questa è una situazione in grado di generare un forte stress, paragonabile a quello che essi provano quando devono rispondere ad una domanda che ha una sola soluzione giusta, in quanto limita la loro spontaneità di linguaggio.  Molti bambini sviluppano la strategia della circumlocuzione o dei giri di parole.  Tale strategia sebbene efficace quando combinata con un basso livello di attenzione, può produrre un linguaggio che appare senza senso.

Il bambino può cominciare a parlare di una certa cosa, avere problemi nel pensare alla parola di cui ha bisogno, continuare il discorso con una qualunque frase collegata e riprendere a parlare su un argomento che è in attinenza con la frase ma non con l'argomento iniziale.

 

3b Strategie di insegnamento
Lavorare in stretto rapporto con la terapista del linguaggio.  Suggerimenti fonemici (suggerire al bambino il suono iniziale della parola).
Incoraggiare il bambino a rievocare qualcosa utilizzando un gesto appropriato come rinforzo (cosa fai con questo? come usi questo?)
Incoraggiare il bambino a utilizzare la visualizzazione per ricordare la parola (a cosa assomiglia questo?) 

4a. Area di Difficoltà
Imparare i concetti matematici quali monete, soldi, tempo e manipolare numeri in colonna (problemi matematici a doppia cifra).

4b Strategie di insegnamento
Materiali adatti:
orologi e sveglie digitali;
calcolatori.
Insegnare il concetto di tempo personalizzandolo.
Usare calendari da parete per programmare giornalmente, settimanalmente e mensilmente evidenziando gli eventi con disegni o scritte.
Incoraggiare i bambini in età scolare a utilizzare un diario.
Essere flessibili nei programmi evitando una programmazione rigida delle lezioni
Alcuni bambini non impareranno mai il valore dei denaro ma questo non deve influire sul normale sviluppo dei programmi che devono, pertanto, prevedere lo svolgimento delle fasi ulteriori che potrebbero essere più facilmente apprese dai bambini.

Come favorire un buon inserimento scolastico dei bambini WS 
Esiste una forte variabilità in termini di capacità di adattamento dei bambini WS alle diverse situazioni delle classi.
La situazione migliore per bambini particolari dipende tanto dei bambini stessi quanto dal livello
di specializzazione offerto dalla scuola. Alcuni bambini raggiungeranno buoni risultati se si
instaura un buon collegamento tra scuola e terapista.
E' fortemente raccomandato l'adattamento dei programmi e degli ausili didattici (es. consulti periodici con i terapisti circa il livello di attenzione ottenuto o con lo psicologo sullo sviluppo della socializzazione; uso intensivo dei computer per la scrittura, concessione di frequenti pause nel corso del lavoro scolastico, ecc.)

Alcuni bambini vengono inseriti in normali classi scolastiche con l'ausilio di una maestra di sostegno. in tale situazione è preferibile che la maestra di sostegno non si limiti a stare solo ed esclusivamente con il bambino WS ma che questa sia considerata una maestra a sostegno dell'intera classe.

Per tutti i bambini, le esperienze integrate sono favorevoli per il loro sviluppo socio-emozionale. i migliori risultati vengono ottenuti durante l'esecuzione di una delle seguenti materie: musica, scienze o storia.

Continua al messaggio successivo

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/OcchiStellati/trackback.php?msg=4432244

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
Nessun Commento