Creato da oscar_turati il 30/11/2013
Mi descrivo? C'è qualcuno che riesce a descriversi senza raccontare bugie a se stesso e agli altri? Difficile. C'è un unico modo per cercare di conoscere qualcuno: frequentarlo.

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Maggio 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 29
 

Ultime visite al Blog

edmondo2000sofya_mITALIANOinATTESAmonellaccio19Cherrysllucre611carloreomeo0se_forse_maiansa007cassetta2Terzo_Blog.Giusellen_ellenellesse4m.maimiaicaronelcuore
 

Ultimi commenti

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

Oscar Turati e la tensione morale

Post n°162 pubblicato il 08 Luglio 2016 da oscar_turati
Foto di oscar_turati

La ricetta? Non la conosco e quasi certamente ci sono mille interpretazioni della stessa ricetta, come per ogni piatto importante.

Certo è che il senso dell'umanità ci dovrebbe spingere a cercare verso l’alto, superare l’orizzonte di questa mediocrità che ci sta ormai sommergendo.

Andare oltre dovrebbe essere, prima di ogni cosa, un dovere morale.

Cercare tantomeno il coraggio di provare, di farlo per noi stessi e per gli altri, anche per tutti quelli che non percepiscono questa necessità.

 

Ciao Oscar     

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Oscar Turati e quei linguaggi misteriosi

Post n°161 pubblicato il 01 Luglio 2016 da oscar_turati
Foto di oscar_turati

Giuro, ogni tanto il dubbio mi assale. Quale? Quello di essere un perfetto analfabeta.

Non so voi, di certo quando mi ritrovo davanti a quei testi “collettivi” (quindi teoricamente di quelli che dovrebbero essere semplici!), di quelli che dovremmo comprendere tutti, proprio tutti! ecco, io lì mi perdo.

Quali? Ad esempio le istruzioni di un cellulare piuttosto che quelle di una stampante ma anche di un non ben identificato oggetto per la cucina.

E se parlassimo di un regolamento, un bando o qualsivoglia documento della pubblica amministrazione?!

Che dire poi se si tratta “semplicemente di leggere”, una legge, un decreto o una sentenza giudiziaria?!?!

Che dire …niente, io continuo sempre più a sentirmi un perfetto analfabeta!

 

Ciao Oscar   

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Oscar Turati, la sinistra e Benigni … …

Post n°160 pubblicato il 05 Giugno 2016 da oscar_turati
Foto di oscar_turati

Leggo i commenti di persone di “sinistra” all’annuncio che Benigni voterà Sì al Referendum Costituzionale di ottobre.  

Sono una prova esemplare dell’imbarbarimento, della visione tribale e settaria che molti continuano ad avere della cultura, della politica e, perché no, dei rapporti umani oltre che sociali.

Benigni è passato da icona a venduto, accaparratore, opportunista, attaccato ai soldi; tutto questo nel giro di poche ore. E tutto questo per avere espresso un’opinione su un tema civile.

Ecco, “loro”, nel terzo millennio, continuano a concepire la politica con le categorie dell’amico-nemico, dell’appartenenza ideologica, della comunità chiusa, dell’autoreferenzialità fine a se stessa.

 

Ciao Oscar     

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Oscar Turati e l'Anniversario di Piazza Loggia

Post n°159 pubblicato il 28 Maggio 2016 da oscar_turati
Foto di oscar_turati

Brescia - Piazza Loggia

   28 maggio 1974 – 28 maggio 2016 

 

 

Piazza Loggia, 8 morti e più di 100 feriti, una strage che esige memoria, che impone una riflessione profonda.

Piazza Loggia non è un luogo anonimo ma un selciato sul quale fermarsi, lasciare un pensiero, un fiore, una preghiera. 

Oscar Turati

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Oscar Turati e un ricordo a Marco Pannella

Post n°158 pubblicato il 20 Maggio 2016 da oscar_turati
Foto di oscar_turati

Ricordare e salutare Marco Pannella mi viene molto naturale e spontaneo, non a caso a lui ho dedicato in questo Blog già altre riflessioni. Anche per questo trovo “doveroso” soffermarmi un attimo adesso, in occasione della sua morte. 

Un omaggio a lui, uomo con grande passione per la vita, per la libertà, per la Politica; uomo e politico di tante battaglie controcorrente. 

Tutte condivisibili? No, non tutte, certamente però fatte da parte sua con grande umanità, coerenza e onestà.

Ciao Marco!

Ciao Oscar   

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso