Creato da Io_piccolo_infinito il 14/12/2008

PICCOLO INFINITO

"NOI STESSI SIAMO L'INFINITAMENTE PICCOLO E L'INFINITAMENTE GRANDE E LA VITA CHE LI UNISCE(GIBRAN)Vorrei parlare di tutto ciò che mi piace e che mi và sul momento....senza dare un limite o un' impronta precisa a questo blog....

 

« VIP AMERICANI CONQUISTA...TRIKINI, COS'E'? »

LA PANZANELLA

Post n°322 pubblicato il 13 Luglio 2009 da Io_piccolo_infinito
 
Foto di Io_piccolo_infinito

Sapete qual'era la colazione

di molti contadini di una volta..

e più nello specifico del nonno di mio marito?

 La panzanella!

  Adesso è uno dei miei piatti preferiti in estate, per pranzo o cena,

 leggera, rinfrescante e buona, veniva mangiata a colazione.

La panzanella era la colazione dell'estate, fatta con il pane avanzato, perché d'inverno la colazione si faceva con al polenta.
Era la colazione degli adulti, infatti i piccoli di casa potevano prendere anche il latte di mucca o di capra perchè avevano anche quelle,

 ma gli uomini che andavano a lavorare si alzavano all'alba, la preparavano, la mettevano in un cesto e la portavano nel campo. Poi, all'ora giusta, la tiravano fuori e la mangiavano, accompagnata dal vino rosso fatto di casa.

Oggi, per chi è meno ardito,

può essere un rinfrescante primo da mangiare

 in questi giorni d'estate.

E a grande richiesta eccovi

 LA PANZANELLA

Ingredienti

300 gr pane toscano raffermo
2 pomodori da insalata maturi
1 cipolla fresca di Certaldo

1 cetriolo
basilico, tanto
sale
olio extravergine di oliva
aceto bianco

Preparazione

Spezzate il pane raffermo (deve essere secco, leggero, non più elastico) e mettetelo in una ciotola capiente, bagnandolo di acqua, ma non immergendocelo completamente. Prima si faceva con il pane cotto in forno che avanzava, aveva tutto un altro sapore e ci metteva un sacco ad inzupparsi, rispetto al pane di oggi.

Tagliate la cipolla finemente e mettetela nell'acqua fredda per toglierle il pizzicore. Abbiamo usato una cipolla di Certaldo, in provincia di Firenze, che è tonda, dolce e di colore viola tenero. Tagliate il pomodoro a pezzi irregolari.

Strizzate  bene il pane e sbriciolalo con le mani, mettetelo in una zuppiera capiente e conditelo  con la cipolla tolta dall'acqua, il pomodoro, il cetriolo,il basilico spezzato con le mani.

Salate  la panzanella e conditela con abbondante olio extravergine di oliva ed un po' di aceto bianco. Devete  usare l'aceto di vino, che allora era davvero di vino, non come ora... non rosso altrimenti macchia il pane. Se cerchi un aceto delicato, puoi anche usare l'aceto di mela.

 Fate  riposare almeno una mezzoretta, poi è pronta per essere mangiata!

Spero che non abbiate troppa difficoltà a trovare il pane toscano, e se lo guardate bene deve avere la crosta un pò ruvida e non liscia come un  panino e la mollica abbastanza piena di buchetti e non troppo compatta altrimenti invece di una panzanella vi ritrovete una ...

pappa!!

In alternativa,

quando mi verrete a trovare vi farò avere una bella forma di pane così la potrete fare....ehehehhe

BUON APPETITO

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 

CONTATTA L'AUTORE

Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 119
Prov: FI
 
 

IL MIO AVATAR

foto di PICCOLO INFINITO

COMMENTA-GRAZIE

MI TROVI ANCHE QUI

Piccolo Infinito

Crea il tuo badge

 

VISITE

 

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Agosto 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 

VISITORS DAL 25-02-2013

Flag Counter

 

ULTIME VISITE AL BLOG

Impegnativo1saverio.anconaA740928mariverdi68mauro.murtinuartaza.estelaIo_piccolo_infinitomariaturi90thasnakeI_am_thebestKalid3aCiaoGi_57foladatheBATTERFLAYmanolapuccetti
 

ULTIMI COMMENTI

Tanti auguri buone feste Buon natale Infi:)))) io manco da...
Inviato da: SEMPLICE.E.DOLCE
il 23/12/2018 alle 21:13
 
Di passaggio per vedere se c'è vita:)
Inviato da: mastro.zero
il 23/12/2018 alle 20:32
 
Ogni tanto passo da qui in anonimo e mi sembra di entrare...
Inviato da: Vince198
il 19/04/2018 alle 16:23
 
Auguri
Inviato da: AngeloQuaranta
il 25/12/2017 alle 11:21
 
ciao.....
Inviato da: ilsilenzionellanotte
il 06/04/2016 alle 18:12
 
 

AREA PERSONALE

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova