PYXIS ITA 15876

Vela d'Altura

 

ANDARE PER ANDARE ... FILOSOFIA DI VITA

 

PyXis

Costellazione dell'Emisfero Sud

Limite Nord :  -17° 20' ....

Limite Sud:   - 37° 10' ......

Limite Est:   08h  27m . ...

Limite Ovest:  09h 28m 

Nome italiano : Bussola

 

Buon Vento

 

VIAGGIO INFINITO DEL DEL PENSIERO

 

UN SORRISO PER POESIA55

 

Un sorriso non costa niente e produce molto arricchisce chi lo riceve,

senza impoverire chi lo da.

Dura un solo istante,

ma talvolta il suo ricordo è eterno.

Nessuno è così ricco da poter farne a meno,

nessuno è abbastanza povero da non meritarlo.

Crea la felicità in casa,

è il segno tangibile dell'amicizia,

un sorriso da riposo a chi è stanco,

rende coraggio ai più scoraggiati,

non può essere comprato, ne prestato, ne rubato,

perché è qualcosa di valore solo nel momento in cui viene dato.

E se qualche volta incontrate qualcuno

che non sa più sorridere,

siate generoso,dategli il vostro,

perché nessuno ha mai bisogno di un sorriso

quanto colui che non può regalarne ad altri.

Gino Mazzella


 

 

 

DEDICATO A GIANNOS

 

 

 

DA... POESIA55 .. AMICIZIA

Non posso darti soluzioni per tutti i problema della vita
non ho risposte per i tuoi dubbi o timori,
però posso ascoltarli e dividerli con te

Non posso cambiare né il tuo passato né il tuo futuro
però  quando serve staro vicino a te

Non posso  evitarti di precipitare,
solamente posso offrirti la mia mano
perché ti sostenga e non cadi

La tua allegria, il tuo successo e il tuo trionfo non sono i miei
però  gioisco sinceramente quando ti vedo felice

Non giudico le decisioni che prendi nella vita
mi limito ad appoggiarti a stimolarti e aiutarti se me lo chiedi

Non posso tracciare limiti dentro i quali devi muoverti,
però posso offrirti lo spazio necessario per crescere

Non posso evitare la tua sofferenza,
quando qualche pena ti tocca il cuore
però posso piangere con te e raccogliere i pezzi per rimetterlo a nuovo.

Non posso dirti né cosa sei né cosa devi essere
solamente posso volerti come sei ed essere tuo amico.

In questo giorno pensavo a qualcuno che mi fosse amico
in quel momento sei apparso tu...

Non sei né sopra né sotto né in mezzo

non sei né in testa né alla fine della lista
non sei ne il numero 1 né il numero finale e
tanto meno ho la pretesa
di essere il 1° il 2° o il 3° della tua lista

Basta che mi vuoi come amico
non sono gran cosa,
però sono tutto quello che posso essere

(Jorge Luis Borges)

 

 

 

X 332 SOTTO SPI

 

PLANANDO SULLE ONDE

Con  Samantha  Davies - Roxy

 

 

 

Riflessione Per un 2013 dedicato ad un radicale cambiamento..

Post n°96 pubblicato il 30 Dicembre 2012 da tatanka76

Riflettiamo .. forse se ci impegniamo riusciremo a far cambiare l'attuale situazione..  

                                

 

                                             Il tesoro Più importante è la Felicità ... 

                                                 Buon Vento  per un 2013  diverso 

 


 

 
 
 

Buona Pasqua

Post n°95 pubblicato il 08 Aprile 2012 da tatanka76

Happy Easter  

Joyeuses PaqueS  

Frohe Ostern

Feliz Pascua  

Boa Pascoa  

Kalo Paska

Zalig Paasfeest

Schastilvoi Paschi

Sretan Uskrs

Giad Pàsk

   Per un  Mondo Migliore

ITA 15876

 
 
 

Info PyXis - Mini Transat ... La Rochelle - Salvador ( Brasile )

Post n°94 pubblicato il 11 Febbraio 2012 da tatanka76

Transat 650

Un progetto di  Susanne Beyer  realizzato a 23 anni

con Penelope  un  Nini  di soli  6,5 m

 Penelope ITA745

 un'impresa  realizzata in solitario con la forza

che può dare  esclusivamente  la passione, l'energia

di una filosofia di vita... crederci sempre ...

lottare... stringere i denti per farcela a tutti i costi.

Conclusione ... è arrivata  22esima  dopo 4200 miglia ...

Miglior velista italiano nell'edizione.

Prima tappa:

La Rochelle - Madeira,

                 Mini_transat_percorso

 Seconda tappa:

Madeira - Salvador (Brasile)

Durante  la seconda tappa  il  pilota idraulico del

 mini 6,50  ha deciso di impazzire, mettendo in

difficoltà la velista , costringendola  sempre al  timone

da   poco dopo le Canarie sino a Salvador .. incredibile

 è  riuscita a farcela  e non è arrivata ultima  ...

Veramente Tosta la ragazza..

Brava  Susanne ..

 

Mini 6,50

 

 
 
 

Info PyXis - Laura Dekker ha concluso il giro del mondo .

Post n°93 pubblicato il 30 Gennaio 2012 da tatanka76

Laura Dekker   ha raggiunto  St. Martin   completando il giro del mondo  con la sua  barca  a vela, un  ketch di  11 metri   denominato "Guppy" ... da sola  ha navigato  per oltre un anno attraversando tutti gli oceani .

La ragazzina di 16anni , ha dovuto modificare  il  suo piano di navigazione  per evitare la zona  di mare del  Golfo di Aden,  dove  operano dei pirati somali.

Navigazione 2

 Laura é scesa  a Sud ,  ha  doppiato il Capo di Buona Speranza,  risalendo  l'oceano atlantico  navigando   fino alle  Antille olandesi  ... dove  è arrivata  il  21 gennaio 2012  .

 L'olandesina  ha chiuso la sua  impresa  percorrendo  27 mila miglia , ora è  la navigatrice più  giovane  ad aver  compiuto il giro del mondo a vela  in solitario.

 Arrivo a S Maarten 20 gennaio

 Il suo caso aveva fatto scalpore;  un primo viaggio progettato era stato bloccato nel 2009 dalla giustizia olandese che non considerava sufficienti le garanzie di sicurezza per la ragazzina;poi i genitori  le hanno dato il via libera, in ogni modo seguita e sostenuta durante l'impresa .

La  giustizia  Olandese però non da tregua alla ragazzina,  ora è nuovamente sulle sue tracce .. invece di  premiare la sua impresa  vuole  affidarla ai servizi sociali !!!

Certamente non è convenzionale  navigare   da soli a 15 anni  in  giro per il  mondo in barca a vela ... Il tutto merita di essere  attentamente  valutato .. però  ora che tutto risulta  felicemente concluso vale la pena  celebrare  l'impresa  che è  eccezionale.

Buon Vento  Laura

 
 
 

Naufragio al Giglio ... Un Tremendo Errore.... Una Tragica Leggerezza ..

Post n°92 pubblicato il 15 Gennaio 2012 da tatanka76

Analisi 1 pdf

Per ingrandire  : Ctrl +

 http://digiphotostatic.libero.it/tatanka76/med/c375382dbf_5759009_med.jpg

La Tecnologia  al servizio della  Navigazione  a volte rende

il Marinaio Superficiale ..

Ricorda  Marinaio ...  Sei Tu che decidi ... Sei  Tu il responsabile ...

Avvertenza 1 JPEG

 In Rispettoso Silenzio  e riflessione  dal PyXis

 ITA 15876.

 
 
 

Auguri ... per un Felice e Sereno 2012

Post n°91 pubblicato il 24 Dicembre 2011 da tatanka76

Natale in Barca

Questa è la tua ora, parti, viaggiatore
che ancora molto per te deve accadere.
Per anni sui mari ti sei avventurato,
seguendo cauto le vie delle tue carte.
Quale desiderio rende inquieto il tuo cuore,
quale marea ti sta rubando il sonno.
Tu che nella tempesta sicuro hai navigato,
è questa l'ora, parti, viaggiatore.
Apri le vele ad accogliere il vento
che ancora molto per te deve accadere.
Cerca la rotta seguendo la corrente
verso un'oscura, remota stella.
Quale desiderio rende inquieto il tuo cuore,
quale marea ti sta rubando il sonno.
Senza esitare abbandona il tuo porto,
è questa l'ora, parti, viaggiatore,

fallo prima che l'equilibrio si rompa.

 

'equilibrio

Buon Vento  Ragazzi .....

 
 
 

Info PyXis - La Mia Terra Soffre ....

Post n°90 pubblicato il 05 Novembre 2011 da tatanka76

Liguria ... Terra leggiadra dal sasso ardente ....

 alluvione1970"

Genova Alluvione del 1970 ...... 25 Vittime

 Alluvione2011"

Genova Alluvione 2011 ...... 7 Vittime

Non è possibile ... dopo 40 anni nulla  è cambiato  ??

 

 

vernazza1

 

cinque-terre-alluvione

 Non è colpa della pioggia intensa .. il territorio  deve essere curato ..

 Antichi LAVORI

Bisogna rispettarlo e lavorare per conservarlo ..

 

 
 
 

Info PyXis - Fastnet 2011

Post n°89 pubblicato il 29 Agosto 2011 da tatanka76

Azzam, lo scafo portacolori dell'Abu Dhabi Ocean Racing

al termine di una lotta serrata con Groupama 4 vince la

sfida tra gli open 70  e  stabilisce il nuovo record dei

monoscafi alla Rolex Fastnet Race.

Al Timone l'olimpionico britannico Ian Walker,  Azzam  è

la prima barca araba ad aver partecipato al Fastnet.

Groupama 4 dello skipper Franck Cammas chiude con soli

quattro minuti di ritardo dopo 608 miglia di regata sul percorso

da Cowes Plymouth, passando per la celeberrima Fastnet

Rock  all'estremità meridionale dell'Irlanda.

Team Sanya, condotto dal neozelandese Mike Sanderson,  

ha tagliato la linea del traguardo con meno di un'ora  di ritardo.

Tutte e tre le barche sono comunque scese al di sotto del record

della prova, stabilito nel 2007 da ICAP Leopard.   

fastnet_2011_BG1

Leopard era presente anche quest'anno e aveva buone chance

di battere il proprio record (  un giorno, 20 ore e 18 minuti ) ma  

l'equipaggio ha deviato dalla rotta per portare soccorso a Rambler  

vittima di un rovesciamento.

Tutti i 21 componenti dell'equipaggio sono stati recuperati  tramite

un'operazione coordinata  dalla Guardia Costiera irlandese.

Al  ritorno dal Fastnet, le barche hanno incontrato condizioni dure,

con venti oltre i trenta nodi  e  hanno navigato a velocità altissime

ben al di sopra dei 25 nodi.

 

 
 
 

Poesia dedicata ad una persona speciale ... Buon vento Fata ......2

Post n°88 pubblicato il 13 Aprile 2011 da tatanka76

VELA 
Silenziosa e leggera 
ti fai sospingere 
dalla leggera brezza della sera. 
Solchi i mari 
sembri quasi trasparente 
sospesa sull'acqua. 
Solo un leggero fruscio 
accompagna il tuo viaggio 
nella calma del tramonto. 
Sei come la mia vita 
persa nel mare 
della mia solitudine. 

                                                Poesia di CLAUDIO CISCO 

 
 
 

INFO PyXiS - Vento di Sardegna di Andrea Mura Vince la Route du Rhum

Post n°87 pubblicato il 10 Dicembre 2010 da tatanka76

Andrea Mura, a bordo dell'Open 50 Vento di Sardegna  è il primo italiano della storia a imporsi nella prestigiosa Route du Rhum, regata oceanica in solitario di 3.562 miglia ,con percorso da Saint-Malò, in Francia, a Pointe à Pitre in Guadalupa.

Vento di sardegna 10

Vento di sardegna  ha tagliato la linea d'arrivo a largo di Pointe à Pitre, dopo 19 giorni 9 ore, 40 minuti e 30 secondi di navigazione, imponendosi nella categoria Rhum, quella riservata alle imbarcazioni tra i 40 e i 50 piedi.

E Via con il ventooooooooo........

 
 
 

Irresistibilmente ....

Post n°86 pubblicato il 05 Dicembre 2010 da tatanka76

 

Via.... veloci ... spinti solo dal vento  ... *_* 

 
 
 

Info PyXis - Louis Vuitton Trophy Dubai, trionfo kiwi

Post n°85 pubblicato il 04 Dicembre 2010 da tatanka76

Emirates Team New Zealand ha dominato la finale del Louis Vuitton Trophy Dubai  battendo i forti velisti americani di BMW Oracle Racing con un perentorio 2-0.

Sono state due regate  bellissime , in cui entrambi i team hanno lottato con grande classe e agonismo per portare a casa il prestigioso trofeo. L'equipaggio  americano  si è dovuto piegare alla legge  dei fortissimi Neozelandesi 


           

Mascalzone Latino   è stato eliminato nelle  semifinali  .. I Mascalzoni  hanno lottato  in entrambi i match di semifinale contro la corazzata   Kiwi, ma alla fine si sono dovuti arrendere al  grande tattico Ray Davies, che li ha  messi  a  k.o.  ;  in entrambe le regate i Mascalzoni  hanno fatto un primo lato aggressivo, lasciando indietro gli avversari  poi il ritorno  implacabile  dei Kiwi .

I mascalzoni comunque chiudono il Louis Vuitton Trophy Dubai  con un ottimo 3°posto

                            

          

 

 Buon Vento a Tutti ..

 
 
 

Info PyXis - L'avventura è cominciata ...

Post n°84 pubblicato il 23 Agosto 2010 da tatanka76

L'avventura  è cominciata ...  Laura Dekker, La ragazzina olandese di 14 anni,   è partita da Gibilterra  il 21 agosto 2010 per realizzare  il giro del mondo in barca a vela in solitaria.

Laura

 La partenza di Guppy, il 38 piedi (11,5 metri) con cui cercherà di portare a termine la sua impresa, era inizialmente prevista da Portimao, ma  arrivata in Portogallo accompagnata  dal padre , è stata costretta a cambiare piani  e a trasferire la barca a  Gibilterra . "La polizia portoghese le aveva fatto sapere che le era proibito lasciare il porto da sola al timone della propria barca, visto che le leggi portoghesi proibiscono ai minori di navigare non accompagnati.

 Laura ..   sta facendo rotta verso le Canarie , dove arriverà tra circa 8 giorni, prima tappa di un viaggio che ne prevede diverse, a differenza di quello dell'australiana Watson (che ha completato il giro del mondo senza alcuno scalo), Laura  non resterà in mare mai più di tre settimane consecutive,  affronterà la sfida dell'Oceano Atlantico, poi  direzione Panama, dove entrerà nel Pacifico attraverso il canale. Quindi ..passando dal Canale di Panama e da quello di Suez.. Niente 40 ruggenti o 50 urlanti  , ha preferito realizzare  un giro del mondo un po'  meno impegnativo ... lo concluderà entro due anni sempre a Gibilterra".  

Giro del mondo di laura 1"

 

Laura ha  iniziato a inseguire il suo sogno, che però non le frutterà un posto nel Guinness dei Primati, in quanto tale organizzazione   ha deciso di non registrare più le imprese dei giovanissimi per evitare che incorrano in rischi giudicati inutili...

 Info PyXis  seguirà l'avventura di Laura  ...

 Buon Vento

 
 
 

Info PyXis - Classifica della Quarta Tappa e Traccia della rotta di I.Nova3

Post n°83 pubblicato il 20 Agosto 2010 da tatanka76

Classifica Della Quarta Tappa

La solitaire du Figaro 2010

http://classements.lasolitaire.com/carte/etape-4.html

Buon Vento  *_*

 

 
 
 

Info PyXis - Quarta tappa della "Solitaire du Figaro" Pietro arriva Sesto .

Post n°82 pubblicato il 19 Agosto 2010 da tatanka76

Ieri  sera alle ore 22.49, Pietro su inova3 ha tagliato la linea di arrivo della quarta tappa della Solitaire du Figaro. Ha difeso con orgoglio il suo sesto posto fino alla fine. 

Eccolo all'arrivo in Porto a  Cherbourg

                           

 

Ora .... un meritato riposo ..

*_*

 
 
 

Info PyXis - La solitaire du Figaro - Ultima Tappa

Post n°81 pubblicato il 16 Agosto 2010 da tatanka76

La flotta  è partita oggi alle 14,00 GMT  da Kinsale per Cherbourg, 435 miglia. Un percorso difficile ... la flotta dovrà doppiare il Fastnet, attraversare il Mare Celtico, superare le Scilly lasciandole a sinistra, poi risalire la Manica superando una prima boa sotto la costa Nord del Finistere e passando tra due isole delle Channel Islands prima dell'arrivo a Cherbourg, sulla penisola del Cotentin. Si aspettano condizioni meteo complicate, alte pressioni e vento leggero.

 La solitair 2010

In barca prima della partenza ...

                  

Forza Pietro ...>>>))  *_*

 
 
 

Info PyXis - A Bordo di Inova3 con Pietro

Post n°80 pubblicato il 13 Agosto 2010 da tatanka76

 

La Solitaire du Figaro ...

La flotta della Solitaire du Figaro ha tagliato il traguardo della terza tappa mercoledì sera a Kinsale, in Irlanda.

Non è stata una tappa positiva per Pietro  che puntava a risalire la classifica dopo la buona prova nella seconda frazione.

Pietro è arrivato trentaseiesimo.... all'arrivo ha dichiarato di aver  commesso degli errori.... la prima notte a mettere lo spinnaker piccolo e a stare alto rispetto alla rotta del resto della flotta ..... poi passato il fronte la decisione  di tenersi a ovest, ma il vento non  gli  ha dato ragione.

A condizionare la regata di  Pietro ci si è messa anche la sfortuna: un guasto all'alternatore ha lasciato la barca senza elettricità dopo la prima notte, costringendolo  a stare al timone ore e ore senza poter mai riposare, in quanto non poteva più utilizzare il pilota automatico..

 Si torna in mare lunedì per affrontare  l'ultima tappa della regata da Kinsale a Cherbourg  di 435 miglia

 Forza Pietro ....>>>)) .

...ecco alcune manovre ....

 

     

Pietro  Ammaina ( Toglie) lo Spi e Vira ......

 

 

Stramba ... Cambia di bordo in una andatura di poppa ....ovvero... cambia le mure al vento passando per la poppa piena .....

 

Vira ... Cambia di bordo in una andatura di bolina .... ovvero cambia le mure al vento passando per il controvento.

..... Buon Vento ......

 
 
 

INFO PyXis - Pietro D'ali alla Solitair du Figaro

Post n°79 pubblicato il 11 Agosto 2010 da tatanka76

Dovrebbe arrivare prima di sera il gruppo di testa della flotta

dei regatanti che partecipano alla Solitaire du Figaro, a conclusione

della terza tappa Brest- Kinsale, di 349 miglia.

Poco dopo aver doppiato il celebre faro del Fastnet.

  Percorso Solitair du Figaro" alt="Percorso 2010" />


La partenza di questa tratta, il 9 agosto, è stata molto concitata,

con varie collisioni, proteste, richiami...  Pietro si è trovato un po

bloccato nell'ingorgo, superando la boa di disimpegno non nelle

prime posizioni.

 La seconda tappa, da Gijon a Brest, 380 miglia, non era

andata male  a Pietro che è Arrivato  16°, dopo essere

stato a lungo tra i primi dieci.

Ma nel passaggio di Raz de Sein ha scelto un'opzione

sotto costa che non ha pagato, facendogli perdere

posizioni preziose.

Un passaggio che non porta bene a Pietro  che in quel

punto era rimasto attardato anche durante la prima tappa.

 

Comunque, l'obbiettivo dichiarato da Pietro  è quello di

arrivare a fine gara entro i primi 10.

Un'impresa difficile, ma non impossibile. Molto dipenderà

da quello che sta succedendo in queste ore.

Buon Vento  >>>>)) Pietro

 
 
 

INFO PyXis - Livre e feliz no meu mar

Post n°78 pubblicato il 10 Agosto 2010 da tatanka76

A presto ...

Buon Vento

*_*Dino

 
 
 

Info PyXis - Saudade ..Saudade .. ...................Simplesmente Saudade

Post n°77 pubblicato il 02 Agosto 2010 da tatanka76

Spazio  dedicato a una Persona Speciale ... Alla quale  trasmetto

un ricordo di Varigotti ... rifugio dove è ormeggiata  PyXis ...

e  alcune fotografie  di PyXis  ... strumento con il quale coltivo la

passione condivisa dell'andare per mare .

IMG_0335

 

Eccomi con L'Equipaggio base ... i  Veri Protagonisti ... 

"Hi ... Hi .... vediamo se mi riconosci .. !!!

Dai ...tra un mare di giovanissimi ... Devo aiutarti  ...

sono quello .... con la coppa in mano  ...

Equipaggio 2009

 

Il tempo passa ma i sogni e i ricordi restano ...

 

IMG_0327

Felice di averti ritrovato

Buon Vento  *_*  Dino

 

 
 
 
Successivi »
 
 
 

INFO


Un blog di: tatanka76
Data di creazione: 08/05/2008
 

DOVE SIAMO?

 
Get the Buienradar widget and many other great free widgets at Widgetbox! Not seeing a widget? (More info)
 

VOLANDO ..LA MIA VARIGOTTI IL MIO PORTO .

Vivere ..saltare giù ... rinascere ..  Risalire  per ricominciare By

 

 

 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

1°MAGGIO. UN PENSIERO A CHI LAVORA IN MARE ..

 

 

 

CAMPIONATO DELLE DUE ISOLE - 2008- 2009

 

CAMPIONATO DELLE DUE ISOLE - 2008- 2009

 

DA ... " A MARE ..."

"Vivere a bordo, la barca protagonista, spaziare dalle difficoltà burocratiche del rinunciare ad un domicilio "normale" sulla terra ferma (incredibile non esiste una legge), agli incontri in porto, amicizie improvvise e indimenticabili con persone che con tutta probabilità mai più si rincontreranno ma che un'esperienza condivisa rende intime, anche se solo per il tempo di gustare un aperitivo, e poi ricordi di spettacoli di natura incredibili.

Le onde del mare e il vento di cui è giusto aver paura perché la paura è la consapevolezza dei propri limiti; l'emozione della barca che parte e il piacevole brivido che ne consegue; le albe in cui il sole sorge come una "nuova vita che viene al mondo" e la luna, scudo d'argento, che ricorda un guerriero che parte per donare a chi deve ricevere.

Non ci si annoia in mare, i sensi sono sempre vigili, non ci si può distrarre. Si raggiunge una calma interiore, un equilibrio, una concentrazione su ciò che è importante, che a terra è impossibile, non ci sono tutte le cose superflue che caratterizzano la vita sulla terra ferma e i problemi comuni spariscono per fare spazio ad altri ma, diversi.

Ma soprattutto vivere sul mare vuol dire scoprire la libertà, "libertà di sognare tutte le vite possibili e impossibili, sognare anche che la vita a terra possa essere appagante quanto a bordo di una barca senza destinazione e con tutto il tempo davanti a sé". Scoprire le coste più insidiose, le cale, i ridossi, la gente, come scegliere le cose che realmente ci servono per vivere, quelle da portarsi dietro basta veramente poco e l'incredibile felicità di ormeggiare in un porto nuovo dopo una lunga traversata, di avere vinto ancora una volta su noi stessi, esercitando le virtù che si imparano in mare, l'umiltà, la tenacia, la pazienza e la cooperazione."