Un blog creato da pamboys il 19/03/2005

Pamboy's Adventures

Viaggi, situazioni e vicende dei giovani pamboys e dei loro amicici

 
 
 
 
 
 

AREA PERSONALE

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

FACEBOOK

 
 
 
 
 
 
 
 

SUPPORTING

FIDAS VERONA

Basta! Parlamento pulito


Firefox 2

 
 
 
 
 
 
 
 

ULTIME FOTO


Bradi-tour
(Montorio, VR - luglio 2008)



Il mistero del completino scomparso
(Montorio, VR - luglio 2008)



Gau "acciaio pieno", Tega "lega di alluminio",
Massi "Capitan Carbonchio"
(Malga San Giorgio, VR- luglio 2008)


 
 

 
 
 
 
 
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 3
 
 
 
 
 
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 
 
 
 
 
 

 

 

EFFETTO SERRA? PESCE D'APRILE, PAROLA DEL NOSTRO (IN)CREDIBILE GOVERNO!

Post n°260 pubblicato il 01 Aprile 2009 da pamboys
 

ciminiere

Gli intelligentoni della maggioranza ci svelano uno scherzone di cui nessuno finora s'era mai accorto e che, poveri noi, ci stava facendo preoccupare un filino negli ultimi anni.

Leggete qui che perla:

"I cambiamenti climatici non esistono. E se esistessero farebbero un gran bene. Parola di Pdl. Non è una barzelletta. E' una mozione che porta, tra le varie firme di esponenti della maggioranza, anche quelle di Dell'Utri, Nania e Poli Bortone. In polemica con la Commissione europea che dà "per scontata l'attribuzione della responsabilità del riscaldamento globale in atto da circa un secolo nell'atmosfera terrestre all'emissione dei gas serra antropogenici", i parlamentari del centrodestra professano senza esitazione la loro fede scettica. Sostengono che "una parte consistente e sempre più crescente di scienziati studiosi del clima non crede che la causa principale del peraltro modesto riscaldamento dell'atmosfera terrestre al suolo finora osservato (compreso fra 0,7 e 0,8 gradi centigradi) sia da attribuire prioritariamente ed esclusivamente all'anidride carbonica di emissione antropica".
spiegazione effetto serraE se invece il mutamento climatico fosse veramente in atto? Niente paura - si legge nella mozione che verrà discussa giovedì in Senato - sarebbe una gran bella cosa: "Se pure vi fosse a seguito dell'aumento della concentrazione dell'anidride carbonica nell'atmosfera un aumento della temperatura terrestre al suolo, i conseguenti danni all'ambiente, all'economia e all'incolumità degli abitanti del pianeta sarebbero molto inferiori a quelli previsti nel citato Rapporto Stern e addirittura al contrario maggiori potrebbero essere i benefici"
(questa è assolutamente da antologia!! NdRob).
Non è puro amore del paradosso. Nel mirino ci sono, ancora una volta, gli accordi di Kyoto e l'impegno dell'Unione europea ad arrivare agli obiettivi del 20 - 20 -20, cioè a far correre la macchina dell'industria europea per renderla in tempi rapidi più competitiva sul mercato internazionale aumentando l'efficienza e diminuendo la dipendenza dai combustibili fossili: "Gli obiettivi intermedi e le relative sanzioni introdotte dal cosiddetto Protocollo di Kyoto e dal cosiddetto Accordo 20-20-20 si muovono in antitesi alla dinamica degli investimenti in ricerca".

Al testo presentato dalla maggioranza verrà contrapposta una mozione dell'opposizione. "Quelle della maggioranza sono affermazioni che fanno a pugni con il consenso scientifico e politico maturato in tutta Europa sui mutamenti climatici e danno la misura della marginalità del governo italiano rispetto al modo in cui i principali paesi industrializzati stanno organizzandosi per rispondere alle due crisi che si intrecciano: la crisi economica e la crisi climatica", commenta Roberto Della Seta, capogruppo pd in commissione Ambiente.
"
(31 marzo 2009, Fonte: Repubblica.it)

Ora, tralasciando che dei 3 nomi scritti nell'articolo, due appartengono a condannati in via definitiva, Dell'Utri e Nania, rispettivamente l'uno per false fatture e frodi fiscali e l'altro per lesioni personali legate ad attività violente nei gruppi giovanili di estrema destra... costoro quindi NON POSSONO avere alcuna credibilità tantomeno in tal sede! Tralasciando ciò, dicevo, beh spero seriamente di star sognando, spero seriamente che la Commissione europea, a questa banda di buffoni, gli sputi in un occhio.

E, già che tralascio, tralascio anche di chiedermi "cosa abbiamo fatto per meritarci ciò", piuttosto faccio qualcosa di utile: condivido il link di un interessante blog ambientalista e informatore, Ecoalfabeta, valido sia per consigli su riciclo, risparmio energetico e riguardo ambientale, ma altrettanto valido per comprendere problematiche sociali od economiche, come il "peak oil", ad esempio, o lo sviluppo dei settori solare ed eolico in Italia.
Inoltre segnalo anche la nascita di Ecquo, il portale della sostenibilità sociale, economica e ambientale, a completamento della mia buona azione.

Riciclate gente.
R.

 
 
 

CHE TEMPO FA... CON ROBERTO SAVIANO: FINALMENTE IL SERVIZIO PUBBLICO!!!

Post n°259 pubblicato il 26 Marzo 2009 da pamboys
 

Non sono mai stato tenero con la RAI, in quanto per fare "numeri" e battere mediaset si è involgarita e appiattita proponendo una serie di programmi spazzatura, banali, o adirittura programmi spot a favore di una corrente politica piuttosto che un altra...

Tuttavia ieri sera mi sono trovato ad apprezzare FAZIO (personaggio che non amo molto) e soprattutto la funzione che ha svolto il suo programma.

Parlare di malavita, CAMORRA, con ROBERTO SAVIANO è stata una cosa che mi ha creato sensazioni ed emozioni che non pensavo di poter provare.

GRAZIE! Grazie ad un uomo che ha fatto scelte non rinnegando le motivazioni iniziali che lo hanno portato a maturarle. GRAZIE per un libro (GOMORRA) che è LETTERATURA, in quanto non è più di pertinenza dei napoletani e campani ma dell'intera umanità, perchè di pertinenza dell'UOMO, di tutti gli uomini.

SI ieri mi sono sentito napoletano per la prima volta...

Tega

 

 
 
 

KILL BILL IN UN MINUTO... GENIALE!!!

Post n°258 pubblicato il 23 Marzo 2009 da pamboys
 

A volte certi film sono lunghi... Tipo Kill Bill volume 1 e 2.

Ebbene se volete c'è un condensato di 1 minuto che è decisamente esaustivo e geniale.

A voi...

Tega

 
 
 

AMARCORD CALCISTICI

Post n°257 pubblicato il 11 Marzo 2009 da pamboys
 

Gli articoli languono sul blog dei Pamboys, la Musa ispiratrice dev'essere andata a svernare agli antipodi perché proprio non riusciamo a contattarla...

Dunque il post di oggi è mero "copia-incolla", ma merita di dedicargli dieci minuti perché le risate sono assicurate!
Cominciamo con un pezzo di cabaret, ricordando la leggendaria semifinale Italia-Argentina del Mondiale Italia90:

 

E ora segue invece la celebrazione di un'altra mitica partita, chi non ricorda la semifinale di Euro2000 Olanda-Italia, in cui gli Azzurri, in 10 per più di metà incontro, hanno eroicamente respinto gli assalti degli Orange per approdare alla finale contro la (maledetta) Francia?
Questo articolo è stato pubblicato dalla Gazzetta-online il giorno dopo l'impresa, ed è davvero ...particolare.

Il tiro-mozzarella di De Boer e i voli di san Francesco
AMSTERDAM - E non c' era verso di fargliela capire, agli olandesi. Mezz' ora di assedio, niente gol ma solo un palo di Bergkamp (bazzecole), okay, adesso ci togliamo un uomo con l' espulsione di Zambrotta, tanto non ce la fate lo stesso. E quelli mica si convincono: bum, bum, bum, tutti di nuovo all' attacco finché l' arbitro non gli regala un rigore. Penserete mica che basti così poco? Frank De Boer va sul dischetto col cuore pesante e il piede molle, perché sa che Francesco Toldo, nel corso dell' ultima stagione, ha affrontato tutti gli olandesi senza mai beccare un gol, e ci sarà pure un motivo dietro questo sortilegio. Difatti Toldo devia la mozzarella di Frank allungando una mano, mentre con l' altra continua imperterrito a firmare autografi ai tifosi azzurri che gli stanno alle spalle. Domanda agli olandesi: avete capito adesso? Vi spiace se vi lasciamo qui col pallone e ci portiamo avanti raggiungendo subito Rotterdam? Sapete, sulle vostre autostrade c' è un traffico... Macché, quelli ricominciano come se non fosse successo niente. Bum, bum, bum, ma la mamma non vi ha insegnato nient' altro? Vi rendete conto di aver subito un durissimo colpo psicologico? Non che i vostri attacchi facciano paura - figuriamoci - ma, siccome un gol azzurro al momento non sembra probabilissimo, non vorremmo far notte restando qui sino ai rigori. Niente, e poi dicono l' ospitalità. Bisogna giocare ancora? Va bene, stavolta un altro penalty ve lo regaliamo noi per dare una soddisfazione a Merk, che li fischia come se fossero tiri liberi a basket; di più, al terzo corner gli olandesi erano già andati sul dischetto, «per noi vale la regola dell' oratorio», l' arbitro tedesco consulta Johansson in tribuna con uno sguardo e poi si volta verso De Boer, «no, a questo ancora l' Uefa non è arrivata, pazientate un altro paio d' anni e tre corner uguale rigore verrà introdotto». Eravamo rimasti al secondo penalty. Il nuovo tiratore, Patrick Kluivert, si presenta a Toldo. Il quale, con l' aria del vigile urbano carognetta, gli fa «patente e libretto» come se non sapesse di quale nazionalità è (si gioca Olanda-Italia, diamine, turco non può essere). Kluivert scivola nel tranello e gli allunga il passaporto, Toldo lo consulta con aria grave, poi finge di cadere dalle nuvole, ride di gusto e dice: «Ancora? Ma sei olandese, non puoi...». Immaginatevi come la cosa mandi in confusione Patrick, ulteriormente avvilito dal fatto che a Toldo squilli il telefonino (si sposa dopo l' Europeo, la fidanzata gelosa è convinta che non sia qui, ma a spassarsela in un addio al celibato lungo un mese, e dunque Francesco deve sempre tenere il cellulare acceso). «Tira pure Patrick, fai come se ci fossi. Poi lascia il pallone lì per la rimessa, per favore... Sì cara, scusami, non posso urlare sai, non siamo soli». Ipnotizzato dalla vista dell' avversario appoggiato a un palo, Kluivert centra l' altro, «hai visto che mira?», «bravo Patrick, bravo... Scusa cara, adesso devo proprio lasciarti». Si va? Fuori aspetta il pullman azzurro col motore acceso, Nesta, Cannavaro, Iuliano e Maldini hanno ormai concluso l' opera e, sporchi di calce e col cappello da muratore calcato sulla testa, contemplano soddisfatti il muro di mattoni eretto da un palo all' altro: non può passarci niente, mica hanno un cannone gli olandesi, a tutto c' è un limite. Sono già pronti allo scambio delle maglie quando l' incorreggibile Davids propone «giochiamo ancora». Benedetto ragazzo, passerebbe la vita su un campo di pallone, per lui non è mai ora di andare a studiare. Va bene, ma in fretta, abbiamo prenotato il ristorante e lo champagne è nel freezer, sapete come sono ad Anversa, se arrivi tardi danno via il tavolo. «Golden gol» dice Merk, «ha mal di gola» fa finta di capire Cannavaro, che vorrebbe chiuderla alla napoletana. Niente: l' Olanda ricomincia ad attaccare, bum, bum, bum, Kluivert sfiora un palo con un sinistro, Seedorf fa vento all' altro con un destro, Toldo s' è dimenticato il cellulare al di là del muro e fa ampi cenni a tutti, «presto, presto, finiamola, devo trovare un telefono a gettone». Così, dopo 128 minuti (recuperi affetti da elefantiasi), Merk decreta «penalties» e Cannavaro gli fa «ha ragione, anch' io provo pena per questi poveri olandesi». Vi ricordate quando non ci volevano nell' Euro? Quella volta sì che avevano capito tutto. Si va ai rigori con un' Olanda psicologicamente schiantata, perché a furia di rimbalzare la verità di non poter segnare a Toldo le è apparsa chiara. Ci prova soltanto Davids a rincuorare i compagni, «tranquilli, sull' Italia pesa la maledizione dei rigori». Lo guardano tutti come se fosse ubriaco: «Ma chi ti scrive i testi, Woody Allen?». Non era la battuta giusta per la serata. (Paolo Condò)

Sintesi di 2minuti della leggendaria partita.

 

Ho nostalgicamente ricordato.
R.

 
 
 

E TANTI AUGUUUUURIII!!!

Post n°256 pubblicato il 16 Febbraio 2009 da pamboys
 

Due giorni di ritardo, ma in attesa che abbia il tempo di dedicarmi alla nuova piattaforma per il blog dei Pamboys, celebro qui proprio qui il compleanno del Pamboy #1, che inizia il 2° anno della 4° decina, cioè quanti anni compie??


!!!


Ed è perciò con amicizia e goliardica gioia che da queste pagine virtuali gli giunge un giallo e mutandoso augurio:


Homer says happy birthday


TANTI AUGURI, TEGA!!


Ho augurato.
R.

 
 
 

MUSICA STATO D'ANIMO... QUANDO HAI VOGLIA DI UNA CANZONE E NON SAI PERCHE'!

Post n°255 pubblicato il 04 Febbraio 2009 da pamboys
 

Oggi mi è venuta voglia di una canzone che era un pezzo che non sentivo.


C'è un motivo? Boh.


Che canzone è? Semplice... è MAD ABOUT YOU (Muoio per te) di STING.


Tra l'altro non so neanche l'inglese e quindi manco so che significa, tant'è mi sono messo a cercare testo, video e versione italiana. Ve la metto per condividere il momento. Per il resto che rappresenti un pò il momento? Stato d'animo? Forse le sonorità ma il testo... C'è qualche psicologo che comprende l'animo e la psiche umana? Sarei curioso...



Testo Inglese: (ma come cavolo fanno? si mangiano tutte le parole 'sti inglesi!)


 stone's throw from Jerusalem I walked a lonely mile in the moonlight
And though a million stars were shining My heart was lost on a distant planet 
That whirls around the April moon
Whirling in an arc of sadness
I'm lost without you, I'm lost without you
Though all my kingdoms turn to sand and fall into the sea
I'm mad about you, I'm mad about you

And from the dark secluded valleys
I heard the ancient songs of sadness
But every step I thought of you
Every footstep only you
Every star a grain of sand
The leavings of a dried up ocean
Tell me, how much longer,
How much longer?

They say a city in the desert lies
The vanity of an ancient king
But the city lies in broken pieces
Where the wind howls and the vultures sing
These are the works of man
This is the sum of our ambition
It would make a prison of my life
If you became another's wife
With every prison blown to dust
My enemies walk free
I'm mad about you, I'm mad about you

And I have never in my life
Felt more alone than I do now
Although I claim dominions over all I see
It means nothing to me
There are no victories In all our histories
Without love

A stone's throw from Jerusalem
I walked a lonely mile in the moonlight
And though a million stars were shining
My heart was lost on a distant planet
That whirls around the April moon
Whirling in an arc of sadness
I'm lost without you, I'm lost without you

And though you hold the keys to ruin of everything I see
With every prison blown to dust my enemies walk free
Though all my kingdoms turn to sand and fall into the sea
I'm mad about you, I'm mad about you


Saludos!


Tega

 
 
 

MILINGO... IL TRASH RITORNA!

Post n°254 pubblicato il 30 Gennaio 2009 da pamboys

Io costui non lo sopporto...


Se c'è una persona inutile al mondo, ebbene ritengo che sia lui.


Ieri sera era al CHIAMBRETTI NIGHT. Allora... Se vai lì sai benissimo che ti esponi alla derisione e alla ironia del nano, ma una scena del genere è stupida e mi fa pensare sia stata pensata prima per catturare un pò di attenzione.



Ma andiamo con ordine, ecco i commenti della stampa:


"Fuori programma nella registrazione di «Chiambretti night» con monsignor Milingo. Dopo una danza del ventre eseguita da una ballerina, la moglie Maria Sung ha cercato di portare via il vescovo scomunicato. Qualche minuto di suspence e poi la registrazione è ripresa (Ansa)".

"Tutto è andato bene per la prima parte dell'intervista in cui Milingo ha risposto ad un paio di domande sul matrimonio e poi si è iniziato a parlare del «diavolo». Chiambretti lo ha incalzato chiedendogli se il diavolo è internet, la televisione, la danza del ventre. E a questo punto è partita la musica e in un palco laterale si è messa a danzare una ballerina più che discinta (Emmevi)"


"Durante una pausa pubblicitaria Maria Sung, la donna che Milingo ha sposato nel 2001 in un matrimonio collettivo, si è precipitata sul palco avvicinandosi al monsignore cercando di farlo andare via. In un primo momento è stata calmata e si è messa insieme al pubblico lamentandosi del fatto che ci fosse la ballerina (Ap)"



"La trasmissione è ricominciata con il gruppo delle Sisters che cantavano e alla fine della canzone fatta dalle quattro singers di colore Maria Sung, durante la registrazione, è risalita sul palco e a Chiambretti ha detto «vergogna» spiegando che le cose non erano andate come concordato. È stato un fuori programma che ha tenuto con il fiato sospeso per qualche minuto mentre Milingo se ne stava placidamente seduto al suo posto. La signora si è nuovamente allontanata e Milingo ha finito la sua intervista (Ap)"


Basta non parlo più se no gli faccio pubblicità a 'sta manica di idioti!

Ho detto

Tega




 
 
 

34° Montefortiana: nessuno batte... gli sbafatori Pamboys!

Post n°253 pubblicato il 21 Gennaio 2009 da pamboys
 

Domenica scorsa 18 gennaio i Pamboys han detto la loro alla 34° Montefortiana, la marcia che si snoda su 4 percorsi attorno le colline di Monteforte d'Alpone, e che vanta annualmente oltre i 18000 partecipanti.


Logo fidas veronaIn quanto il Pamboy nr3 vanta la carica onorifica di Presidente di Sezione (Colognola ai Colli), i nostri si sono iscritti nel gruppo dei marciatori FIDAS, portando in questo modo il loro piccolo contributo alla ...Vittoria!
Segue articolo dal sito FidasVerona:


"Montefortiana: nessuno batte i donatori Fidas


 


Questo è il titolo con cui il giornale L’Arena ha reso merito alla massiccia partecipazione di donatori e simpatizzanti Fidas. Ben distribuiti e riconoscibili lungo il percorso grazie al berretto rosso di lana realizzato per l'occasione, Fidas Verona ha vinto la 34° Montefortiana come gruppo più numeroso.


Le sezioni dell'Est Veronese hanno contribuito in maniera sostanziale al raggiungimento dell'importante traguardo, con nutriti gruppi provenienti da Badia Calavena e Colognola ai Colli (76 e 71 iscritti rispettivamente). Fondamentale è stata, inoltre, la collaborazione delle sezioni della zona Centro che hanno portato a Monteforte ben 154 iscritti.


In tutto i marciatori Fidas sparpagliati lungo il percorso (e in particolare ai ristori!) sono stati 479. Dopo due anni consecutivi in cui abbiamo vinto la Straverona, questo successo conferma l'unione del nostro gruppo e la vocazione sportiva dei donatori Fidas. 


Grazie alla conquista del primo trofeo dell'anno, viene premiato anche il recente traguardo, ben più importante, delle 20mila donazioni annuali."


 


Tra le foto (potete vederle a questo link), spicca anche questa (a sinistra MaxBandy, a destra il Pamboy nr2):





 


con la didascalia "La Montefortiana non è solo agonismo..."


Forse che qualcuno ha sensibilmente colto che non si è stati là per esclusivo amor di insegne e di competizione, ma si era vagamente attirati dai numerosi e ricchi punti ristoro sparsi per il percorso???


Mah, non si capisce come si sia potuto travisare tutto ciò...


 


Comunque voto 10 al banchetto "abusivo" (cioè, dichiaratamente tale!) di tal Paci, che allietava l'allegra marcia dei diciottomila con pizza, alette di pollo alla griglia, polentina, aringa, dolzetti, nonché canti goliardici e ...fuochi d'artificio!!!


Peccato che noi, in quanto claque del Presidente, dovevamo correre via per presenziare alla meritata premiazione, con tanto di ambasciatore della Cina presso la Santa Sede (vedi foto), perciò.... peccato insomma, solo un'aletta e mezzo bicchiere di reciotino


 


Comunque tirando le somme, a parte le abilità gastronomiche, credo abbiam dimostrato anche discrete capacità di marcia in quanto i 12 km di percorso, comprensivi di salite spaccaschiena con pendenze oltre l'8%, (Massi, in caso correggimi) son stati completati in 3 orette oneste...senza alcun allenamento e con i pandori delle feste ancora tra capo e trippa. Non male, no?


 


Ho incensato urbi et orbi,


R.


 

 
 
 

IL PATRIMONIO GENETICO DELL'UOMO? STUPIDO...

Post n°252 pubblicato il 07 Gennaio 2009 da pamboys
 

Amici auguri! Buon anno e buon proseguimento.

Volevo rasserenare tutti dicendo che il 2009 inizia con i DARWIN AWARD premiano la stupidità umana...  Scorrettissimi, ironici premi assegnati sul web da una nicchia di appassionati alle morti più stupide ed improbabili dell'anno. I fan dello strano ma vero e di incidenti dall'esito tragico ma spietatamente comici hanno scelto il loro nuovo eroe: padre Adelir Antonio De Carli, il sacerdote brasiliano che scomparve nell'oceano lo scorso aprile mentre cercava di battere un record, volando appeso a mille palloncini, per pubblicizzare un'iniziativa benefica. In base al piano, per finanziare un rifugio spirituale per camionisti, avrebbe dovuto rimanere in volo per 19 ore consecutive. Qualcosa è andato storto, probabilmente un errore nel calcolo della direzione del vento, e il sacerdote si è perso in mare aperto.

Dietro allo sfortunato sacerdote si piazza il bolzanino Ivece Plattner, 68 anni, che, rimasto incastrato con la macchina ad un passaggio a livello, dopo qualche attimo di stordimento è riuscito ad uscire, ma per salvare la sua Porsche si è piazzato davanti al treno in arrivo nel vano tentativo di fermarlo. Risultato: il bolide praticamente intatto, lui morto sul colpo.


Il catalogo è assai vario: dal ragazzo della Pennsylvania che decide di provare un apparecchiatura elettrica dell'ufficio attaccandosela ai piercing del petto e rimane fulminato sotto gli occhi dei colleghi alle due coppie di motociclisti che in California, nel cuore della notte, senza casco, né luci, in pieno sterrato, si scontrano frontalmente con esito fatale. Il brillante studente indonesiano che, con un piede nella piscina, si mette a smanettare con un mucchio di fili elettrici e se ne va così, a 30 anni, fa compagnia al centauro della Florida che cerca di saltare un ponte levatoio: lui non ce la fa, ma la moto arriva perfettamente a destinazione.

Last but not least, la distratta insegnante di chimica che, in Bulgaria, insieme ad alcuni amici, getta in una fognatura le rimanenze di un esperimento amatoriale. Le sostanze chimiche mischiate fanno reazione, il coperchio della fogna esplode in aria e la decapita. Troppo idiota per essere vero?

Saluti.

Tega

 
 
 

AUGURI A TUTTI! BUON NATALE!

Post n°251 pubblicato il 24 Dicembre 2008 da pamboys
 

AUGURI DI UN BUON NATALE A TUTTI DAI PAMBOYS!

TeGauMassi!

 
 
 
 
 
 
 
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
 
 
 
 
 
 

STATISTICHE

 

website counter

Contatore sito

APR 2009: 457 v. (-3.4%)
MAR 2009: 473 v. (-1.7%)
FEB 2009: 481 v. (-7.0%)
GEN 2009: 517 v. (-6.0%)
DIC 2008: 550 v. (+14.6%)
NOV 2008: 480 v. (-13.4%)
OTT 2008: 554 v. (+21.5%)
SET 2008: 456 v. (+107.3%)
AGO 2008: 220 v. (-73.8%)
LUG 2008: 841 v. (-69.0%)
GIU 2008: 2709 v. (+19.1%)
MAG 2008: 2274 v. (+17.3%)
APR 2008: 1938 v. (-1.4%)

 
 
 
 
 
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

mariagraziazambon09gianni8950AngelaeStefanomarialauravecchiozerosusiw.w1barto1986SilviaMoserrakerakeluglio1997marco.frizzimalatoxilCozzaroBlackright00tipografiavalbormida
 
 
 
 
 
 
 

ULTIMI COMMENTI

articolo molto bello
Inviato da: flappy bird
il 21/03/2014 alle 21:46
 
Grazzie!
Inviato da: Collections Keel Toy
il 04/08/2013 alle 11:25
 
Bella gau! Sono d'accordo con le tue considerazioni...
Inviato da: tegapam
il 14/05/2009 alle 10:14
 
buon pomeriggio :)
Inviato da: sara.princess1987
il 13/05/2009 alle 16:43
 
Anch'io voglio lo spagnolo in Ferrari! Oltre ad avere...
Inviato da: Max
il 22/04/2009 alle 19:55
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

VIDEO DEL MOMENTO


Pasquetta 2008 - Giardini Giusti (VR)


GP Brasile 2007 - Ultimo giro
Raikkonen World Champion!


Questo tizio sa guidare!!!


Baz 2.0 - I Pooh e Full Metal Jacket
(Colorado 07/02/2008)


Baz 2.0 - Mina e Troy
(Colorado 21/02/2008)
 
 
 
 
 
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti possono pubblicare commenti.
 
 
 
 
 
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom