Creato da: angelo_caduto_in_vol il 18/03/2012
....portami fuori dal tempo, estemporanea visione...

Ultime visite al Blog

comelunadinonsolopolalphabethaaangelo_caduto_in_volanna1952bicaro630mariomancino.mgocceinvisibiliLadyOfSunmax_6_66mrc701dglcaramellageleecuorecristalloanonimo610eros.e.tanatos
 

Area personale

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Archivio messaggi

 
 << Ottobre 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 2
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

 

Materialmente onirico: dell'impeto di Vivere

Post n°22 pubblicato il 15 Maggio 2012 da angelo_caduto_in_vol

Tra sogni e realtà lascio che fluisca la mia vita, 

come granelli di sabbia, incanto e sofferenze scivolano confusamente tra le dita.

Spesso  riuscii a imprimere il ritmo a quella massa caotica,

nel desiderio di dominarla e poterla piegare,

l'illusione fu complice intima e diabolica;

commisi il più grande e folle errore , sognare,

e resi materiali i sogni, così splendidi 

che per renderli luminosi smisi di brillare.

Barattai la mia anima per rendere terreno il sogno

e la mia dimensione divenne una vibrante solitudine.

Un custode del tempo mi avvertì:

"la tua ambizione è troppo forte, rimarrai schiacciato dal desiderare la materialità dei sogni. Desisti."

Ma io non gli diedi retta.

Continuai ad amplificare la visione delle cose per elevarmi oltre l'impossibile...

Quando stremato capii che stavo dando tutto, caddi e terra.

Il custode ricomparve al mio cospetto:

"Ne è valsa la pena, folle uomo?"

Io, sfinito e tremante, al suo cospetto esclamai:

"Ho desiderato il divino e bramato la perfezione, folle fui, ma vissi fino in fondo il mio io. 

Ricordatemi, quando sarò cenere, per l'impeto con cui resi i miei sogni viva materia. Essi saranno eterni".

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Sarina

Post n°21 pubblicato il 18 Marzo 2012 da angelo_caduto_in_vol

Eppure come il vento ti allontani,
sembri quasi una eco che nasce e muore nella valle dell'anima.
Sei fuggita come una pantera, scivolata via come una serpe.
E la voce da tenero micino, è ormai un miagolio soffocato.
Ma come è possibile divenire silenzio
per un vortice chiassoso come il tuo?
Te ne vai e lasci l' impronta del passaggio,
un segno momentaneo sulla terra o traccia indelebile nell'anima?
Ma cosa sei? Un angelo forse? Un diavolo magari...
no, sei semplicemente... una donna.
Dietro i tuoi silenzi, l'inquietudine di Rina.
Dietro i tuoi gesti, l'irruenza di Sarina.
Ma nella tua anima tiranna e fluttuante, tutta una vita.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Emozioni digitali

Post n°18 pubblicato il 18 Marzo 2012 da angelo_caduto_in_vol

Cos' è una emozione digitale? Forse quella che si avverte nei nostri messaggi? Ma non stiamo divenendo fili che si intrecciano e si inseguono in costante divenire?

Ci scambiamo sensazioni gratuitatamente, per il piacere di farlo, un godimento che può sembrare fino a se stesso ma che in realtà ci arricchisce, un arricchimento di vita non materiale e forse per questo assai raro e prezioso.

Silenzi, pensieri, desideri, ansie, piaceri...quanti moti dell'anima stiamo trasmettendo attraverso queste fredde macchine, siamo creatori e schiavi di emozioni in un mondo che troppo spesso ne è sterile...

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Vivere

Post n°14 pubblicato il 18 Marzo 2012 da angelo_caduto_in_vol

Forse ho smesso di volare perchè ho perso le ali,

forse ho smesso di sognare perchè la realtà può essere meglio,

forse ho smesso di guardare lontano perchè il fato è più lungimirante,

forse ho smesso di correre per vivere con lentezza e intensità i singoli istanti,

forse ho smesso di parlare troppo per ascoltare gli altri e riempirmi l'anima della loro ricchezza...

forse ho smesso di fare tante cose, ma non smetterò mai di ...

VIVERE AMANDO LA VITA

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Eros e Psiche

Post n°12 pubblicato il 18 Marzo 2012 da angelo_caduto_in_vol

Lascio che il mio battito diventi il tuo, lascio che le tue mani scivolino sul mio corpo, lascio che la tua bocca incontri la mia, lascio che siano i sensi a guidare i gesti....

i corpi avvinghiati ci guidano, rotoliamo ansimanti donandoci piaceri, la mente preda di vertigini e ronzii ha perso il controllo, siamo istinto senza inibizioni...e i respiri si fanno brevi, ritmici, affannosi, un ansimare incalzante mente il cuore pulsa più forte, sempre più forte, sembra quasi scoppiare, lo sentiamo in gola, nella carne calda dei corpi, nell'anima sublimata dal vortice ritmico del desiderio....e i corpi avvinghiati fremono scossi dal piacere ricercato e provato... urla, sudore, spasmi, sospiri, umori, saliva, odori intensi...si rincorrono, si uniscono, si esaltano, ci avvolgono...

E poi silenzio, calma, nel mentre che assaporiamo la musicalità e la poesia del dopo, desiderosi di ricominciare, creatori e schiavi insaziabili di passione infinita...

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Ti distruggerai

Post n°10 pubblicato il 18 Marzo 2012 da angelo_caduto_in_vol

Le dissi:

"hai buon gusto, gran classe, ma sogni molto, troppo, quasi follemente. Ti distruggerai."

Lei rispose fissandomi:

"me lo hai insegnato tu, gran maestro onirico, creatore di emozioni. Mi hai già distrutta."

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

L'amore cortese è la più alta forma di trasgressione contemporanea

Post n°9 pubblicato il 18 Marzo 2012 da angelo_caduto_in_vol

Se la massa insegue gli istinti più bassi e ordinari, l'amor cortese diviene qualcosa di diverso, un andare contro corrente....

i sentimenti veri e le emozioni autentiche si ergono a vera trasgressione, sentieri unici da percorrere per sentirci veramente vivi...e non basta desiderare di viverle, occore un altro diverso...

2 menti, 2 corpi, 2 anime danzanti all'unisono possono cominciare a crearle, dargli forma e vigore...e questo diverso non basta bramarlo, va ricercato...

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Sguardi di donna

Post n°8 pubblicato il 18 Marzo 2012 da angelo_caduto_in_vol

L'emozione che trasmette ricevere certi sguardi di donna, è un piacere sottile, colto da pochi, sublimato da pochissimi, D'Annunzio fu tra questi ultimi...

sentii la sua essenza e volli trattenerla. Rimasi prigioniero.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Rinnegando il fast-food delle emozioni....autenticamente io

Post n°7 pubblicato il 18 Marzo 2012 da angelo_caduto_in_vol

Se il dolce stil novo e l'amor cortese esistessero oggi, mi piacerebbe viverli, ma l'impeto dei sentimenti è cosa rara, e nell'era del fast-food delle emozioni, mi nutro di liriche maledette, poeti scapigliati, atmosfere esoteriche, evanescenti, oniriche, echeggianti dell'opera di Pessoa... passione, istinto ed equilibrio razionale si alternano...
In una donna ricerco dolcezza,passionalità,buon uso della parola e capacità di ascoltare...cosa mi sussurri di te?

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Mi chiedete il perché del mio nick

Post n°6 pubblicato il 18 Marzo 2012 da angelo_caduto_in_vol

Venti di passione mi travolsero e spezzarono le ali. .

Precipitai dolorosamente e presi a vagare sulla sterile terra, quella terra che un tempo vedevo all'alto.

Mi feci uomo tra gli uomini perdendo l'aurea divina.

Riuscirò mai a ricostruirle le ali e volare più alto di prima?

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Tracce

Post n°4 pubblicato il 18 Marzo 2012 da angelo_caduto_in_vol

..se puoi sentire ancora il "battito" delle mie ali è perchè forse qualcosa di me continua a vivere in te... nonostante il fluire del tempo, nonostante le distanze, nonostante il susseguirsi di eventi che scuotono il nostro essere, c'è qualcosa di indelebile nel profondo, qualcosa che lascia traccia...

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Arrivi e partenze

Post n°3 pubblicato il 18 Marzo 2012 da angelo_caduto_in_vol

Senza proferir parole di congedo volasti via....

maledettamente tu, 

divinamente donna.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Le sussurrai...(08)

Post n°1 pubblicato il 18 Marzo 2012 da angelo_caduto_in_vol

Se il sorriso e lo sguardo sono specchi dell'anima,

ho scrutato a lungo il tuo viso, ne ho colto i dolci tratti

e assaporato le divine sensazioni che tramette...

unica e speciale, sei raro fiore da coltivare con passione.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso