**TEST**
Creato da partenopeAA il 09/06/2005

Partenope

.

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: partenopeAA
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 42
Prov: FI
 

TAG

 

FACEBOOK

 
 

 

 

« Si...forever »

Post N° 71

Post n°71 pubblicato il 09 Maggio 2007 da partenopeAA
 
Tag: Anima

09/05/78  "Chi dimentica il passato è costretto a riviverlo" 

Ricordo tempo fa, di aver letto di un recente studio circa l’impatto che gli eventi dell’11/09 hanno avuto sulle nostre coscienza e nello specifico, ricordo, si sottolineava il fatto che alla domanda: “dove eravate nel momento in cui avete appreso la notizia dell’attacco terroristico?”, tutti gli intervistati sapevano dare non solo una collocazione precisa ma riuscivano ad essere generosi di particolari circa la propria emotività nell’apprendere tale catastrofe.
 
Questo a detta degli studiosi era dovuto al fatto che la maggior parte delle persone oggetto dello studio erano nate molto probabilmente dopo i conflitti mondiali e quindi per loro era stato il primo confronto con un dolore che aveva unito milioni di persone.
Se mi permetto di proporre questo argomento di discussione in questa giornata è unicamente collegato al fatto che nei miei ricordi di bambina mi porto appresso una storia ripetuta più volte da mia madre, tanto da farla mia circa un altro evento doloroso che ha colpito e suggestionato la sensibilità di tante persone.
Era il 1978 e la mia famiglia era in viaggio per Firenze: alla guida mio padre, mia sorella seduta al lato passeggero e dietro mia madre con il port-enfant nel quale ero riposta. Troppo pochi i miei mesi per ricordare, troppo forte l’emozione per non essere riportata. Mia madre mi raccontava che lungo tutte le strade vi erano pattuglie di forze dell’ordine ferme in posto di blocco che fermavano e perquisivano quasi tutte le auto che transitavano, anche la nostra venne fermata più volte. L’atmosfera che si respirava era surreale. Una compostezza e voglia di collaborare con gli agenti, tanto si avvertiva la sofferenza dell’evento.

Con le dovute proporzioni, come più volte mi ha ripetuto mia madre all’indomani dell’attacco alle Torri Gemelle, il nostro 11/09 lo abbiamo subìto il 09/05/78.

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/Partenope/trackback.php?msg=2673709

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
bimbadepoca
bimbadepoca il 11/05/07 alle 18:08 via WEB
L'evento di grande impatto per me è stato il terremoto. Sono abituata a collegare i piccoli eventi della mia vita prima o dopo il 23 novembre. E potrei raccontare con precisione assoluta tutto quello che accadde in quei momenti.
Speriamo che la morte di Peppino Impastato sia servita almeno a smuovere le coscienze
 
 
partenopeAA
partenopeAA il 12/05/07 alle 20:26 via WEB
Nancy...in verità ignoravo che il 09/05/78 fosse stato ucciso anche Peppino Impastato...ma nei ricordi di mia madre quella data è legata alla morte di Aldo Moro per mano delle Brigate Rosse.
 
   
Fayaway
Fayaway il 07/06/07 alle 18:43 via WEB
Non sei la sola. Ma è anche abbastanza normale, dopo la fine di quegli anni nessuno voleva più parlarne e quindi c'è una intera generazione che, non studiando certe cose nemmeno a scuola e non avendo voglia di informarsi, è rimasta nel suo bozzolo di ignoranza.
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Marzo 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

partenopeAADiamond_Davesols.kjaerviacon.mecmwlupusglicine_11ImperatoreCesarejoseph69.gdilona.tsa.santanocitasusydimos1s1s1s1s1ssidopaulgaetanosalvatiunamamma1
 
Citazioni nei Blog Amici: 10