Un blog creato da persiano il 01/11/2007

Pensieri e Idee

Dove esprimere liberamente le proprie idee

 
 
 
 
 
 

RIFERIMENTI AD ANTONIO DI PIETRO

"Lettera a The Guardian" di Antonio Di Pietro | 10 Luglio 2009
Tieniti aggiornato: www.antoniodipietro.it
 
"Appello alla comunita' internazionale" di Antonio Di Pietro | 9 Luglio 2009
Tieniti aggiornato: Testo Herald Tribune
 
"Unica via: lo scontro" di Antonio Di Pietro | 5 Luglio 2009
Tieniti aggiornato: www.antoniodipietro.it


 
 
 
 
 
 
 

TAG

 
 
 
 
 
 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Novembre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          
 
 
 
 
 
 
 
 

AREA PERSONALE

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

FACEBOOK

 
 
 
 
 
 
 
 

 

 

Sfiduciamolo

Post n°9 pubblicato il 21 Marzo 2010 da persiano

Sfiduciamolo

 
 
 

la Verità dei fatti

Post n°8 pubblicato il 19 Dicembre 2009 da persiano
 

I fatti non vanno nascosti.
Voglio conoscere la verità "VERA", non quella di regime.
GRAZIE MARCO TRAVAGLIO!!!!

 

 
 
 

Tasse - TOSAP 2008

Post n°7 pubblicato il 23 Marzo 2009 da persiano
 

 

Riporto di seguito la comunicazione inviata al Sindaco di Bari ed al Presidente della Circoscrizione Palese S. Spirito.

 

Con la presente intendo segnalarvi quanto sta avvenendo in questi giorni a Bari: l’ennesima vessazione della burocrazia nei confronti dei cittadini.

 

Il Comune di Bari, per il tramite della Società Concessionaria TRIBUTI ITALIA S.p.A. (Roma), sta inviando ai cittadini degli avvisi di accertamento per la TOSAP riferita all’anno 2008, richiedendo il pagamento della tassa maggiorata di sanzioni, accessori di legge e spese di notifica, imputando al contribuente la colpa del mancato pagamento.

Nei casi di mia conoscenza si tratta di somme che in origine erano di € 24 ed ora sono diventate € 37 (+ € 13), da pagare entro i 60gg dalla notifica, con l’indicazione della possibilità di ricorrere alla commissione tributaria provinciale.

In tal caso, però, il ricorso va redatto in carta da bollo (€ 14,62 ogni 4 facciate) a cui va sommato il costo della spedizione a mezzo raccomandata AR (altri € 4 circa) o notifica nelle forme previste. A pena di inammissibilità, il ricorso va confermato, entro 30gg dalla prima notifica, alla Commissione Tributaria con altra raccomandata AR, con tutti gli allegati ritenuti necessari ed il fascicolo di parte ricorrente, con una ulteriore spesa di almeno € 6-10.

Se si ha un po' di dimestichezza con le procedure legali ed il tributo non supera € 2.582,28 non è necessaria l’assistenza tecnica di un dottore commercialista, ragioniere commercialista o avvocato.

In pratica, per ricorrere avverso la maggiore somma di € 13 se ne dovranno spendere almeno 25.

 

Molti cittadini si sono subito attivati per il pagamento ritenendo si tratti di una propria dimenticanza. Invece, ritengo si tratti di una carenza di comunicazione da parte del Comune di Bari o della Società Concessionaria TRIBUTI ITALIA S.p.A. che non hanno inviato per tempo gli avvisi del 2008.

 

Dal 1997 al 2001 la società concessionaria era la Mondelli Delmonte S.r.l., poi incorporata dalla Gestor S.p.A., tanto che dal 2002 al 2007 tutti gli avvisi sono giunti a nome di quest’ultima.

Poi, come si può evincere dalla deliberazione n.4 del 17.2.2009 della Giunta del Comune di Morciano di Leuca (recuperabile da internet), si è preso atto della “cessione dell’azienda “Gestor Spa” alla “Tributi Italia Spa” con efficacia dal 1° gennaio 2009, la quale, quindi, subentra in tutti i rapporti in essere con questo Ente, giusta “scrittura privata per cessione d’azienda” rep. N°25073 del Notaio Dott. Giulio Grilli, in Chiavari” (il sito www.gestorspa.it viene rediretto su www.tributi-italia.it).

La Gestor è stata al centro dell’attenzione di molti organismi istituzionali

(Corte dei Conti, Procura di Bologna, Guardia di Finanza di Bologna

http://bologna.repubblica.it/dettaglio/la-bottoni-pronta-a-scaricare-gestor/1587138  http://bologna.repubblica.it/dettaglio/gestor:-non-scappiamo-con-la-cassa/1588524 http://www.teleradioerre.it/news/articolo.asp?idart=39821 http://www.teleradioerre.it/news/articolo.asp?idart=39837&chiave=gestor http://www.pepbitritto.splinder.com/post/19932640/De+Letteriis:+“Sulla+Gestor+ http://blog.libero.it/merlosparlante/6496400.html http://www.bolognacittalibera.org/forum/topics/san-giorgio-spa-oppure-gestor http://bologna.repubblica.it/dettaglio/la-corte-stanga-gestor:-multa-da-12-milioni/1586585 http://www.puta.it/blog/2009/02/06/polis/scandalo-gestor-sono-arrivati-i-conti-e-il-momento-della-verita-bologna-citta-libera-domani-in-presidio/ http://www.societacivilebologna.it/ser/rassegna_stampa/09/feb09/04_gestor_89.PDF http://www.brindisisera.it/news_dettaglio.asp?di=Politica&articolo=Antonio+Giunta%3A+Sit-in+di+protesta+contro+la+%94GESTOR%94.&id_articolo=5282 http://www.bisceglielive.it/news/news.aspx?idnews=4823 ).

 

Non è chiaro se il Comune di Bari sia al corrente o meno delle attuali richieste della “Tributi Italia S.p.A.” (ex Gestor).

 

Fatto sta che tanti cittadini di Bari rischiano di dover pagare un balzello per errori non imputabili a loro.

Infatti, dal 1998 al 2007 e nel 2009, chi ha ricevuto per tempo le richieste di pagamento tramite bollettino postale già precompilato ha pagato la tassa entro i termini perentori stabiliti.

Solo per il 2008 non risulta mai essere pervenuta alcuna comunicazione!

La Tributi Italia dovrebbe, pertanto, dare dimostrazione dell’avvenuto invio del bollettino postale entro la prima metà di gennaio 2008, altrimenti sarebbe nullo l’avviso di accertamento.

Per altro verso come potrebbe la Tributi Italia dimostrare l’invio se è subentrata alla Gestor solo dal 1.1.2009?

 

Fatto è che i contribuenti troverebbero conveniente agire contro gli accertamenti solo se fosse possibile un’azione tipo “CLASS ACTION”, non ancora attivabile secondo le norme italiane.

 

Altra possibilità è sperare in una immediata presa di posizione da parte dell’Amministrazione Comunale affinché disponga la sospensione immediata ed incondizionata gli effetti degli accertamenti inviati ai cittadini di Bari.

 

In assenza di un atto in favore dei cittadini, questi avrebbero come unica possibilità quella di revocare la fiducia concessa agli attuali amministratori, agendo di conseguenza nelle prossime elezioni amministrative.

 

 

In attesa di leggere notizie in merito alla questione

 

Cordiali saluti

 

Ciro Persiano

 

 

 

 
 
 

Il Ritorno del Principe

Post n°6 pubblicato il 27 Settembre 2008 da persiano
 


Vi invito a visionare il video della presentazione del libro di Lodato e Scarpinato "Il Ritorno del Principe"



 
 
 

Inaugurazione della 72a Fiera del Levante

Post n°5 pubblicato il 14 Settembre 2008 da persiano
 

Ieri c’è stata l’inaugurazione della 72a Fiera
del Levante a Bari. L’atteso discorso del Presidente del Consiglio si è di
fatto concretizzato in un “vuoto assoluto”.
Dopo le sollecitazioni di Michele Emiliano (sindaco di Bari),
Vincenzo Divella (presidente della provincia) e Nichi Vendola (presidente della
Regione) tutte tese a richiedere decisioni da parte del Governo volte allo sviluppo
ma anche a proporre metodi e soluzioni, il presidente del consiglio è stato
capace solo di accettare gli inviti di Emiliano (inaugurazione del Petruzzelli
e cessione della chiesa russa di S. Nicola). È evidente che sa solo partecipare
ad eventi mediatici.
Quando poi si deve passare ad argomenti programmatici, ad
impegni per lo sviluppo del paese e del territorio della Puglia in particolare,
non riesce a dire nulla di nulla.
Molto emblematico!
Il discorso che aveva a disposizione non era altro che una
semplice elencazione di cose fatte nella sua passata legislatura ed in quella
appena iniziata, ma non ha avuto il coraggio di leggerlo.
Non sarebbe stato all’altezza (!) dei discorsi di chi lo ha
preceduto. Sarebbe stato fuori luogo e fuori argomento.
Come al solito è incapace di confrontarsi con chi ha
argomenti, riesce solo nel mologhi o nelle interviste pilotate da giornalisti “amici”.
Ma come si può aver fiducia di un presidente del consiglio
che non ha capacità programmatiche e visione prospettica per il futuro del paese.
Una volta tornato ad occupare Palazzo Chigi ha avuto una
sola priorità: addomesticare le leggi per garantirsi l’impunità, per rinviare,
fino alla prescrizione, i suoi problemi con la giustizia.
Nulla gli interessa se il comune di Bari vuole ampliare i
collegamenti con la Russia per aprire la città ai pellegrini ed agli
investitori dell’est, se la provincia e l’imprenditoria richiedono lo sviluppo
dell’aeroporto e non l’azzeramento dei voli nazionali ed internazionali, se la
regione è capace di investire sui giovani (“Bollenti Spiriti”), sulle energie
alternative (eolico, fotovoltaico, idrogeno), sulla ricerca ad alta tecnologia
(nano particelle).
Come può un presidente del consiglio di tale età comprendere
cosa significhi visione prospettica ed investimento nel futuro. A quell’età può
essere solo capace di pensare all’oggi per domani, tanto ha sistemato le sue
aziende, i suoi familiari ed i suoi sodali. Ha dato la sicurezza di uno stipendio
da parlamentare ai suoi avvocati, commercialisti, amichette.
Nel frattempo la Puglia, nonostante tutto, va avanti con le
sue forze, le sue capacità, le sue determinazioni.
Altra cosa avvilente è stato sentire un ministro leccese collegare
la presenza in Puglia del presidente con l’arrivo della pioggia.
Ma forse la pioggia è venuta giù per la vergogna!
Quel discorso di inaugurazione era adeguato ad bulleto di
quartiere.

 
 
 
Successivi »
 
 
 
 
 
 
 

RIFERIMENTI AL BLOG DI BEPPE GRILLO

Bianzino 
Giustizia per Federico Aldrovandi


Free Tibet

 

 

 

 

 

 

 
 
 
 
 
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
 
 
 
 
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

persianogln35valore.lavoroarmenise.goAngelaTraversavirgola_dfcamel_silverassunta51melissa38mtessil.artprosperopetroniandreadialbineageo572Divine_Blondefernandez1983
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
 
 
 
 
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom