Creato da AngeloFaez il 05/08/2008

AngeloFaez

Bere Pepsi-Cola in un cielo libero!!! Drinking Pepsi Cola in a sky free!!!

 

 

Sathya Sai Baba

Post n°25 pubblicato il 11 Gennaio 2009 da AngeloFaez
 



  • L’egoismo è un cespuglio spinoso che, se piantato nella foresta del cuore,
    fa pagare il fio. L’egoismo rende nemici anche gli amici più cari e manda in
    rovina molte cause e progetti buoni perché non permette che due persone
    competenti lavorino insieme. Il dolore lo segue come un’ombra. La gioia, la
    pace, il coraggio, la cooperazione e l’amore fioriscono in assenza di ego.
    Quando l’uomo è cosciente del fatto che la stessa Consapevolezza Divina
    motiva lui come tutti gli altri, l’amore soppianta l’ego e prende il comando
    delle azioni, delle parole e dei pensieri.


  • In questo mondo, ogni oggetto ha cinque aspetti: Esistenza, Consapevolezza,
    Beatitudine, Forma e Nome. Di ogni individuo, Esistenza, Consapevolezza e
    Beatitudine sono i tre attributi permanenti mentre il Nome e la Forma sono
    transitori. L’uomo ha dimenticato il suo Sé autentico e dirige la sua vita
    credendo che il nome e la forma siano reali e che il mondo transitorio sia
    eterno. Dio è oltre tutti gli attributi e sentimenti ed è piuttosto strano
    che l’uomo Gli attribuisca delle qualità ed emozioni; veramente essenziale
    per ogni individuo è conoscere il Suo Amore Infinito, la Verità e la
    Compassione. L’uomo, nonostante sia essenzialmente divino, si comporta  come
    un demone perché ha dimenticato la sua Divinità innata. Ognuno è dotato
    delle qualità della determinazione  e della destrezza; soltanto chi usa
    queste virtù per cause nobili è un essere umano vero.



  • La grandezza non consiste nell’acquisire la ricchezza; il coltivare le qualità
    nobili è di importanza capitale. Parlate meno perché, più indulgete nel
    parlare sregolato, più vi esponete ad assorbire tendenze malvagie. Certuni
    parlano dolcemente ma, nel profondo, i loro pensieri sono velenosi e tale
    dicotomia non porta da nessuna parte; per prima cosa, dovete sviluppare la
    tenerezza e la dolcezza nel cuore. Si dice “Hrid + Daya = Hridaya”: il
    vostro cuore (Hridaya) deve essere colmo di compassione (Daya). Voi meritate
    di essere definiti “uomo” (Manava) soltanto quando il vostro cuore è pieno
    di amore e compassione.



  • Non c’è bisogno di ritirarsi nella foresta o in una grotta per scoprire la propria
    Verità spirituale e conquistare la natura inferiore; in effetti, nel vivere
    in isolamento, non si ha occasione di esercitare il controllo della rabbia e
    delle altre debolezze per cui la vittoria ottenuta lì può non essere
    autentica o duratura. Vincete la battaglia della vita rimanendo nel mondo
    eppur lontani dalle sue catene: questa è la vittoria che dovete ottenere.



  • Tutte le religioni insegnano un’unica disciplina di base: l’eliminazione dell’egoismo e
    l’abbandono dei desideri futili. Ogni religione esorta l’uomo a colmare il
    proprio essere della Gloria di Dio ed eliminare la meschinità dell’orgoglio
    istruendolo anche sui metodi del distacco e della discriminazione affinché
    egli possa puntare in alto e raggiungere la liberazione. Abbiate fede nel
    fatto che tutti i cuori sono motivati dallo Stesso ed Unico Dio. Tutte le
    fedi glorificano l’Uno, tutti i Nomi in tutte le lingue e tutte le Forme che
    l’uomo può concepire indicano lo stesso Principio Divino che è adorato nel
    modo migliore tramite l’Amore puro. Coltivate la tendenza all’unità
    (Ekabhava) nei confronti degli uomini di tutti i credo in tutte le terre.



  • A volte, in voi possono sorgere le qualità malvagie, come il desiderio, la
    rabbia e l’odio, ma non dovete permettere loro di radicare nella mente. Se,
    quando qualcuno si presenta alla vostra porta con il suo bagaglio, lo
    ricevete e cominciate a scambiarci battute scherzose, egli entrerà subito e
    si sistemerà in casa vostra; se invece lo ignorate del tutto, cercherà
    alloggio altrove. In modo simile, quando dei pensieri malvagi si presentano,
    ignorateli semplicemente; se, al contrario, li considerate, essi vi
    domineranno. Quando incontrate qualcosa di malvagio, non lo osservate, non
    gli prestate orecchio e non ne parlate; ignoratelo e basta. Voi dovete
    permettere che nella vostra mente entri soltanto ciò che è sacro; non fate
    entrare ciò che è malvagio. Soltanto così potete ottenere la pace.


  • guadagnarvi l’amore di tutti; Dio è amato da tutti, è sempre lieto e colmo
    di beatitudine, non ha odio verso nessuno e qualunque cosa faccia è per il
    bene del mondo. Tutti devono coltivare un simile amore Divino verso gli
    altri e seguire sempre il sentiero della verità e della moralità. Una
    nazione senza moralità è destinata a degenerare e disintegrarsi; non basta
    che abbiate patriottismo, dovete avere anche moralità. Il mero tenere
    discorsi sulla moralità non sarà sufficiente; essa deve permeare ogni
    attività che intraprendete.

    -angelionline.org-

 
 
 

L'ANSIA...

Post n°24 pubblicato il 29 Settembre 2008 da AngeloFaez
 

Quanti di voi credono di essere preda dell’Ansia, o credono che l’Ansia sia una malattia che solo i farmaci possono curare o, ancora, credono di essere nato con l’Ansia e, come tale, è “condannatoi” ad una vita da cavalcare sulla ‘cresta dell’Ansia’?.Ma che cos’è e come nasce l’Ansia? E perché il cuore inizia a battere forte,  il respiro diventa sempre più veloce , le mani sempre più sudate, la digestione si blocca ect.? eppure, se ci pensate bene sono le stesse identiche reazioni che potreste provare se   vi trovaste, all’improvviso, un orso di fronte; solo che in questo ultimo caso vi sembrerebbe normale provare quelle reazioni perché state percependo una minaccia alla vostra incolumità fisica.Quindi da un lato possiamo constatare che l’ansia è una sensazione normale che si attiva ogni volta che ci imbattiamo in una situazione per noi pericolosa di fronte alla quale possiamo scegliere o di
attaccare(ma non credo sia l’opzione migliore nel caso dell’orso) o di fuggire ( anche a gambe levate-direi). Questa risposta dell’organismo di fronte ai pericoli prende il nome di risposta di ATTACCO O FUGA ed era particolarmente utile nelle condizioni di vita dei nostri antenati, piene di gravi pericoli fisici quali l’aggressione da parte di un nemico armato o la carica di un animale feroce. Ogni volta che ci imbattiamo in un pericolo vero o presunto il nostro organismo attiva il sistema nervoso autonomo (parte del Sistema nervoso centrale) scatenando una serie di risposte fisiologiche dovute in particolare al rilascio nel sangue di una miscela che contiene una quantità circa dieci volte maggiore del normale, composta da Adrenalinae Noradrenalina, ormoni eccitatori per eccellenza, che allertano il nostro corpo a reagire ad un pericolo e lo preparano all’attacco o alla fuga.Ora, Se l’ansia è una sensazione normale-vi chiederete -perché diventa un problema per la maggior parte delle persone? Come può nascere in assenza di un pericolo reale?

Provate a pensare:


” Siete appena andati a dormire e ad un certo momento della notte, sentite un rumore nella stanza accanto: cosa pensate? Se pensate : “c’è un ladro nella stanza” come credete vi sentirete? Di sicuro angosciati o terrorizzati e cercherete quindi di proteggervi o nascondendovi o chiamando la polizia.Ora diciamo avete sentito lo stesso rumore e avete pensato: ” le finestre sono rimaste aperte e il vento ha fatto cadere qualcosa”. In questo caso potrete dispiacervi al pensiero che si sia rotto qualcosa o irritarvi perché uno dei figli non ha chiuso la finestra; quindi andrete a vedere cosa è successo ma non chiamerete la polizia.Uno stesso evento (il rumore nella stanza accanto) causa due reazioni emotive diverse, se non completamente opposte; quindi non è l’evento che scatena l’ansia ma il modo in cui noi stessi interpretiamo una situazione che determina come ci sentiamo e come ci comportiamo di conseguenza.Ora, i Pensieri, le emozioni e i comportamenti si influenzano tra di loro, ma spesso non siamo consapevoli di queste influenze reciproche tanto che molte persone sono convinte che gli eventi o le situazioni provochino direttamente le emozioni e i comportamenti. Ad esempio ‘guidare la macchina mi causa ansia’; ho fatto uno sbaglio al lavoro e ora mi sento giù’..E in genere chi soffre di ansia ha delle modalità di pensiero
negative (o disfunzionali) che li porta a percepire i segnali esterni o interni al corpo come minacciosi anche se realmente non lo sono e questo determina l’insorgere dell’ansia.Il problema è che non è cosi semplice riconoscere i nostri pensieri disfunzionali per questo a volte non riusciamo a controllare la nostra Ansia e a volte l’aiuto da parte di un esperto potrebbe essere la soluzione più adeguata. Io, personalmente, sono una psicologa di orientamento cognitivo - comportamentale; cognitivo perché si lavora insieme nel cercare di  identificare i vostri pensieri disfunzionali, confutarli e sostituirli con pensieri più funzionali in modo da modificare così anche le vostre emozioni e i vostri comportamenti.Comportamentale perché si lavora attraverso tecniche pratiche quali respirazione, training autogeno, rilassamento muscolare , necessarie ai fini di abbassare il livello di attivazione fisiologica prodotto dall’ansia. A tale scopo mi avvalgo anche di uno strumento elettronico, il Biofeedback, che insegna a gestire le funzioni del nostro corpo da sempre ritenute indipendenti dalla nostra volontà, come la tensione nervosa, il battito cardiaco, la sudorazione, ecc.L’ansia non è pericolosa, l’importante è imparare a gestirla. E da oggi, Fate caso al vostro modo di pensare!!!

 
 
 

Quella dolce "droga"

Post n°23 pubblicato il 14 Settembre 2008 da AngeloFaez
 

chiamata cioccolato
Una recente ricerca associa le proprietà del cacao

a quelle del principio attivo della marijuana

Che la
cioccolata sia un valido aiuto nei momenti di tristezza fa parte
dell'esperienza comune, ma il suo valore antidepressivo è assolutamente
concreto ed è legato a tre specifiche attività. Anzitutto, la
cioccolata agisce da catalizzatore, facilitando la produzione di
endorfine, un gruppo di oppioidi prodotti naturalmente dal cervello,
con un'azione simile a quella della morfina, stimolando le sensazioni
di euforia ed attenuando il dolore. Proseguendo in questa sorta di
"neurofisiologia della cioccolata", va aggiunto che essa contiene una
certa quantità di feniletilamina (Pea), che fa parte delle sostanze
cosiddette simil-lisergiche: insomma, simili all'Lsd. Il nostro
cervello la produce naturalmente in associazione con sentimenti di
desiderio fisico e forse addirittura d'amore, ma può arrivarvi dallo
stomaco attraverso il sangue, dopo aver consumato la nostra tavoletta o
il nostro tartufo al cioccolato. E c'è di più: la cioccolata diventa
desiderabile e a volte indispensabile nei momenti "cupi" a causa della
sua associazione con la serotonina, uno dei principali
neurotrasmettitori, che svolge un'azioni inibitoria e tranquillizante,
tanto che una sua diminuzione è messa in relazione con aumento di
aggressività e tendenza al suicidio. Precipitarsi a divorare una
scatola di gianduiotti dopo essere stati scaricati dalla ragazza,
insomma, non è solamente uno sfizio consolatorio. Uno studio piuttosto
recente associa l'azione della cioccolata addirittura a quella della
marijuana, e per esser precisi del suo principio attivo, il
tetraidrocannabinolo (Thc), attualmente al centro del furioso dibattito
intorno alle doti terapeutiche della cannabis. Anche il Thc avrebbe un
suo equivalente naturale nel nostro cervello, un neurotrasmettitore
dall'esotico nome di anandamide, collegato a forti sensazioni di
benessere, picchi di euforia e alterazione della cognizione del tempo.
Come entra in gioco in questo caso la cioccolata? Sebbene possa
certamente provocare sensazioni di grande piacere, nessun cioccolatino
ha mai spalancato le porte di paradisi artificiali né si può sostenere
che una dose di Sacher faccia "partire" altro che un nuovo buco alla
cintura. La cioccolata, invece, forse fa di più e di meglio.
L'anandamide, purtroppo, viene metabolizzato molto velocemente e con la
sua scomparsa spariscono anche euforia e benessere. Nella cioccolata
sono stati individuati ben due componenti capaci di ritardare la
dissoluzione del neurotrasmettitore, prolungando le sensazioni
piacevoli che derivano dalla sua produzione naturale nel nostro
organismo. Ecco spiegato dunque anche l'altro segreto della cioccolata:
non sa solamente indurre piacere, ma riesce persino a protrarlo,
facendo perdurare benessere e soddisfazione. Quanti sono gli amanti che
possono



http://www.repubblica.it/www1/cultura_scienze/tommaso2/tommaso2/tommaso2.html

 
 
 

TI GUARDO...

Post n°21 pubblicato il 20 Agosto 2008 da AngeloFaez
 

Ti guardo
Sovrapponendo il tuo volto
Alla mia idea di dea
Ma l’immagine sfugge
Rendendoti più bella
D’un sogno a occhi aperti.
Ti guardo!!
Senza lasciva curiosità
Ti spoglio del tuo essere donna
Per volerti più vicina a me
Quando i tuoi movimenti
Lasciano il profumo
Dell’attimo d’intesa
Con cui ci avviciniamo
A un incrocio di strade
Da altri inesplorate.
Ti guardo!!
Ti cerco nell’ombra
Mentre nella luce
Vive forse il passato
Di un presente d’amore
Voluto e cercato
Per non perderci più
Negli abissi dell’attesa.


dal web 

 
 
 

Vita

Post n°19 pubblicato il 13 Agosto 2008 da AngeloFaez
 

A che serve guardarsi intorno nella continua ricerca di qualcosa o qualcuno che possa farci stare meglio di come stiamo?
Cerchiamo invece di prendere la vita per quel che è, la vita... la vita è meravigliosa da vivere in ogni sua sfaccettatura, in ogni istante, in ogni momento del giorno o della notte, non dobbiamo far altro che sorriderle, sorriderle alleandosi con Lei, affinche capisca che le siamo alleati/e e che accettiamo qualunque cosa ci riserva, gioia-dolore, piacere-sofferenza, amore-odio.... accettiamo tutto, forse scavando dove non abbiamo mai scavato, perchè presi dal nostro modo di vedere il mondo non ci accorgiamo che forse potremmo vivere meglio, assaporandone le gioie che ci consegna in ogni istante... apriamo gli occhi alla vita, apriamo non solo gli occhi che ci son stati dati, ma sopratutto gli occhi del cuore, dell'anima!!!

 
 
 

Spogliarello magico

Post n°18 pubblicato il 13 Agosto 2008 da AngeloFaez
 

 La vita non è solo stare ad aspettare che arrivi un clown per tirarci fuori un sorriso, ma farlo per il sol gusto di sorridere alla... Vita!

 
 
 

Due grandi del cinema...

Post n°17 pubblicato il 12 Agosto 2008 da AngeloFaez
 

 
 
 

Post N° 16

Post n°16 pubblicato il 12 Agosto 2008 da AngeloFaez
 

Lasciati trasportare... sentirai il tuo corpo volare libero...

 
 
 

Anima Gemella

Post n°15 pubblicato il 12 Agosto 2008 da AngeloFaez
 

Vi parlo di una storia bellissima......
che racconta...dell'anima gemella
prima che dio creò l'uomo....creò l'anima di esso
creò... l'anima che aveva una parte femminile... e una parte maschile.......
e cosi...divenne.......
L'ANIMA IMMORTALE
pensando.. poi di creare l'uomo
e dare a questa meravigliosa creatura... la parte divina... L'ANIMA eterna
fece l'uomo e la donna.... donando loro l'anima
ma dopo il loro comportamento... poco ubbidiente a dio.....
spezzo l'anima in due parti.......
cosi la donna ebbe la metà
e l'uomo la sua....... poi li buttò nell'universo.....urlando
ORA SARETE DIVISI......
L'UNO DALL' ALTRO........
e vagherete nell'universo infinito.... per punizione di dio
E SOLO A COLORO CHE TORNERNNO A DIO..... ATTRAVERSO GRANDI SACRIFICI......
sarà dato la possibilità.... di ritrovare la loro metà persa..... a chi... ha saputo soffrire.... restando sereno....
a chi ha donato agli altri... parte di sè...... senza mai chiedere nulla in cambio.....
a chi ha saputo amare.... anche se veniva calpestato......
a chi ha creduto in me... senza avermi mai visto........
e saranno pochi su questo pianeta......
MA LORO CHE SARANNO SCELTI......... AVRANNO LA VITA ETERNA....
perche solo un'anima INTERA puo fare parte dell universo creato da dio.... e tornerà a farne parte.... del tutto
e conoscerà...cos'è....
il vero AMORE

 
 
 

LUCE...

Post n°14 pubblicato il 11 Agosto 2008 da AngeloFaez
 

Bianca, nella luce che incanta, nella passione infinita del limbo astrale, dove il tutto è niente e il niente è tutto, dove l'impossibile a volte diventa possibile, dove l'impossibile/possibile non sempre è possibile che resti impossibile, ma che possa restare impossibile nel possibile, solo nella mente tutto accade...

 
 
 

Post N° 13

Post n°13 pubblicato il 11 Agosto 2008 da AngeloFaez
 



 
 
 

Post N° 12

Post n°12 pubblicato il 07 Agosto 2008 da AngeloFaez
 

 
 
 

Post N° 11

Post n°11 pubblicato il 07 Agosto 2008 da AngeloFaez
 

   Se vuoi vederla clicca sull'icona e vedrai la
 PEPSI COLA FRESH SEXY...

 
 
 

L'emozione non ha voce

Post n°10 pubblicato il 06 Agosto 2008 da AngeloFaez
 

La stessa emozione che senti bevendo una fresca...

 
 
 

Post N° 9

Post n°9 pubblicato il 05 Agosto 2008 da AngeloFaez
 


 
 
 

Post N° 8

Post n°8 pubblicato il 05 Agosto 2008 da AngeloFaez
 

Pepsi Cola to Brooklyn

 
 
 

FRESCHE DA BERE....

Post n°7 pubblicato il 05 Agosto 2008 da AngeloFaez
 



 
 
 

Post N° 6

Post n°6 pubblicato il 05 Agosto 2008 da AngeloFaez
 



 
 
 

Post N° 5

Post n°5 pubblicato il 05 Agosto 2008 da AngeloFaez
 

 

 
 
 

Post N° 4

Post n°4 pubblicato il 05 Agosto 2008 da AngeloFaez
 

 
 
 
Successivi »
 

VEDERE L' ANIMA..SENZA ASSAPORARE LO SGUARDO?

 
     ESSENZA DI UOMO E DONNA.....

                ANGELO......

 

PEPSI...


 
 

AREA PERSONALE

 
 

.

Technorati Profile
Add to Technorati Favorites


il materiale presente su questo

blog appartiene ai rispettivi
autori o creatori, ed è usato per
motivi personali e senza scopo
di lucro. Nessuna infrazione delle
leggi sul copyright è voluta o
intenzionale, in caso doveste
riconoscere una vostra immagine
o un'immagine comunque protetta
da copyright Vi prego di contattarmi,
e provvedero con piacere ad inserire
i dovuti credits o modificare
o rimuovere....

 

FACEBOOK

 
 

JANIS/BOLLICINE

 

CI PASSA VERAMENTE MOLTO VICINO...

 

PREMI

Ho accettato il premio ****
Premio Dieci e lode **** assegnatomi da:
SOGNANDO10 Con questa motivazione:
*** per la sua amicizia e simpatia ***

"Dieci e lode" è un premio, un certificato,
un attestato di stima e gradimento per ciò
che il premiato propone. colui o colei che
assegna il premio o la motivazione non
denotino valori negativi come l'istigazione al
razzismo, alla violenza, alla pedofilia e cosacce
del genere dalle quali il "Premio D eci e lode"
si dissocia e con le quali non ha e non vuole
mai avere niente a che fare.
Voglio premiare:

*** LIKAN ***LA DOLCEZZA NONOSTANTE TUTTO, LE SCORRE NELLE VENE...***
*** TENEBRA_LIQUIDA ***SIMPATICA CAPPUCCETT RED...***
 

SINCERITA'.....

la sincerita' serve a comprendere le verita'

LE VERITA' SERVONO A SAPERE CHE INTORNO A TE NON TUTTO E' OMBRA..

ESISTE LA LUCE

 

ANCORA PREMI: Assegnati da:
* TENEBRA_LIQUIDA *
PROFILI E BLOG AMICI A CUI

ASSEGNO QUESTI 3 PREMI:



AngeloFaez
per la sua immensa
disponibilità di amico, il supporto
angelic
o e il suo cuore d'oro!!!
A breve darò questi premi a

persone e blog...

**********
Un grazie particolare va a:
Ma5247 per il premio
donatomi...

 

SENTIRE DENTRO....

 

BAMBINI...




 

ULTIME VISITE AL BLOG

xy61tigereyes3DELENCIernesto.maggionipriscilla_lambert0denny_customgabriella.bioliFlotiYogaPsicoanalisin0403clorindaetancredima5247erbenny2008todorovazhenyaclaudia_variabili
 
Citazioni nei Blog Amici: 1
 

ULTIMI COMMENTI

Che l’Anno Nuovo ti porti gioia, amore, serenità, soldi,...
Inviato da: ma5247
il 30/12/2008 alle 23:25
 
Buon Natale che sia ricco di tante Sorprese Buon...
Inviato da: ma5247
il 23/12/2008 alle 21:00
 
BUONA SERATA DINO UN ABRACCIO
Inviato da: ma5247
il 29/09/2008 alle 20:43
 
ciao buon pomeriggio
Inviato da: ma5247
il 23/09/2008 alle 15:23
 
ciao dino buon pomeriggio un abbraccio
Inviato da: ma5247
il 20/09/2008 alle 17:00
 
 

I MIEI BLOG AMICI

TAG

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.