Creato da m.furnaro il 05/09/2009

PETALI DEL TEMPO

FRAMMENTI DI EMOZIONI

 

Carnevale a Venezia

Post n°199 pubblicato il 06 Marzo 2011 da m.furnaro

 

VENEZIA

 vago inquieta,

 tra calle e piazzette della tua Repubblica

 ma non cerco l'oro di S.Marco,

 con cui mi abbagliasti,

 nè trine e merletti,

 trame sopraffine, su cui un tempo posasti le mani,

 nè i calici dai riflessi ambrati da cui bevemmo inebriati.

 Non mi illudi, Venezia,

 mentre fra lo sciabordio dei canali

annega il rimpianto,

 e restano solo i miei versi.

 

 
 
 

W la Befanaaaa

Post n°198 pubblicato il 05 Gennaio 2011 da m.furnaro

 
 
 

il chiostro

Post n°197 pubblicato il 19 Dicembre 2010 da m.furnaro

 

Il chiostro

sfilacci di anima assemblo

in questa trepida ombra

dove i miei giorni appassiscono come fiori recisi.

Raccolgo i pensieri

come intime apparizioni fugaci

momenti rubati al presente.

Appaiono a tratti ricordi di un tempo

quando uno sguardo colorava

primavere di sogni.

Troppo amaro il prezzo

mentre mi accosto

al calice della vergogna

 
 
 

la magia del natale

Post n°196 pubblicato il 06 Dicembre 2010 da m.furnaro

Forse sembrerà anacronistico,

visti i tempi di disgregazione

in cui versa la famiglia tradizionale.

Ma non era più bello allora?

Malgrado l'ipocrisia e il perbenismo,

per me Natale è sempre Natale!

 

 
 
 

scorpione

Post n°195 pubblicato il 18 Novembre 2010 da m.furnaro

Il Mito legato al Segno è quello di Orione,

il più bello tra i mortali,

gran cacciatore e uomo dalle passioni dirompenti,

Invaghito di Merope, Orione ottiene dal padre di lei,

 il permesso di sposarla, a patto che prima egli,

 liberi la loro isola (Chio), dalle bestie feroci che l’infestano.

Orione sta ai patti, il padre di Merope no;

una volta ottenuto il suo scopo, egli nega le nozze.

Furibondo, Orione si ubriaca e violenta la fanciulla;

per vendetta il mancato suocero lo acceca.

Dopo varie vicissitudini, Orione riacquista la vista e torna a Chio per vendicarsi.

Orione incontra Artemide di lui follemente innamorata;

la dea riesce a distorgliere il giovane dai suoi propositi di vendetta,

invitandolo a gareggiare nella caccia.

Preda dei suoi irrefrenabili impulsi

ed equivocando sulla vera ragione dell’invito,

Orione si getta sulla dea, strappandole il peplo.

Per questo sacrilegio gli viene aizzato contro,

 uno scorpione enorme ed invincibile che lo uccide con il suo mortale veleno.

 Artemide, disperata per la morte dell’amato,

lo trasforma in una costellazione tra le più brillanti.

 
 
 

Spoon river

Post n°194 pubblicato il 06 Novembre 2010 da m.furnaro

 

 

 

Mi sono ispirata alla Spoon River Anthology di Edgar Lee Masters,

una raccolta di poesie che celebrano gli epitaffi

degli abitanti scomparsi di questa fittizia cittadina dell’Illinois,

che esplora il dramma psichico

della morte attraverso un’oscura fantasia letteraria.

Ecco uno struggente esempio:

 

FRANCIS TURNER (Un malato di cuore)

Non potevo correre o giocare da ragazzo.

Da uomo potevo solo sorseggiare dalla coppa,

non bere

- perchè la scarlattina mi aveva lasciato il cuore malato.

Ora giaccio qui confortato da un segreto

che nessuno tranne Mary conosce:

c'è un giardino di acacie, di catalpe, e di pergole dolci di viti

- là quel pomeriggio di giugno al fianco di Mary -

baciandola con l'anima sulle labbra

all'improvviso questa prese il volo.

 

 
 
 

SEMHAIN

Post n°193 pubblicato il 25 Ottobre 2010 da m.furnaro

 

Calenda- Samhain - La tenebra

Il primo novembre cade la grande festa di Calenda, o Samhain

il cui nome in gaelico significa "fine dell'estate",

che rappresenta da sempre l'inizio della parte oscura dell'anno .

Secondo la tradizione a Calenda

è possibile comunicare con gli altri "regni"

e poiché la linea di demarcazione

tra questo e gli altri mondi in questo momento è molto più sottile.

Ai vivi è permesso visitare il regno dei morti e viceversa,

perché i portali del Sidhe (il Regno di Mezzo)

rimangono socchiusi .

Calenda è anche il giorno che celebra la fine dell'ultimo raccolto,

quello delle mele e delle nocciole e del mais,

frutti sacri del Sidhe, simboli della sapienza e regalati agli umani dalle fate.

Per questa ragione Calenda è un periodo di riflessione,

di riscoperte personali, conservando la saggezza accumulata nel passato.

E' un periodo ideale per commemorare

il ricordo dei nostri cari defunti.

 Calenda fu cristianizzata come Ognissanti

e spostata dalla data originaria del 13 maggio

da papa Gregorio IV nell'anno 834.

 

 

 
 
 

Ottobre

Post n°192 pubblicato il 05 Ottobre 2010 da m.furnaro

 

Ottobre

Un tempo, era d'estate,

era a quel fuoco,

a quegli ardori,

che si destava la mia fantasia.

Inclino adesso all'autunno dal colore che inebria;

amo la stanca stagione che ha già vendemmiato.

Niente più mi somiglia,

nulla più mi consola,

di quest'aria che odora di mosto e di vino

di questo vecchio sole ottobrino

che splende nelle vigne saccheggiate.

(V. Cardarelli)

 
 
 

FACEBOOK

Post n°191 pubblicato il 28 Settembre 2010 da m.furnaro

cari amici

da quando i miei pargoli

hanno scoperto

facebook

le mie visite si sono fatte

più sporadiche.

Non me ne vogliate,please

 
 
 

vergine

Post n°190 pubblicato il 11 Settembre 2010 da m.furnaro

 

La stagione delle Vergine è quella del raccolto,

della tarda estate che già anticipa la luce e i colori dell’autunno.

Il simbolo grafico, presenta la lettera M  associata all’idea di vita e di maternità.

L’immagine, la fanciulla che tiene in mano la spiga di grano,

ripropone il significato dei frutti della terra,

la terra "vergine" dopo il raccolto.

 

Nel mondo greco si associa alla Vergine

il mito Demetra, la dea delle messi e dei raccolti,

dea operosa che causa la sterilità della terra

quando si mette alla ricerca della figlia Prosperina

rapita dal dio Plutone, che ne fa la sua sposa.

 

Dedico questo post a mio figlio

che oggi compie 10 anni.

 
 
 
Successivi »
 

DONO DI HEAND HUNTER

 

 

 

LEONA

 

 

 

 

AUTUMN

 

 

 

PETALI

 

 

 

maria furnaro

 

AREA PERSONALE

 

 Help to Diamantissimi

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Febbraio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
 
 

 

 

FACEBOOK

 
 

JAPAN

 

FATA

 

 

 
Citazioni nei Blog Amici: 24
 

ULTIMI COMMENTI

Impegnatevi di più con i post non posso essere l'unico...
Inviato da: cassetta2
il 05/12/2020 alle 12:46
 
TANTI AUGURI BACI
Inviato da: gattoselavatico
il 04/02/2019 alle 19:43
 
TANTI AUGURI BACI
Inviato da: gattoselavatico
il 04/02/2018 alle 18:13
 
Tanti Auguri baci
Inviato da: gattoselavatico
il 04/02/2015 alle 00:39
 
Buon inizio settimana, Carnevale è passato da un pezzo, tra...
Inviato da: solic1
il 25/06/2012 alle 20:49
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

tempestadamore_1967cassetta2castorepolluce20fiocco101955ardizzoia.nataliam.furnarotekilalgattoselavaticoLadyDark38carminepagano70sara.schieppatipausacaffe70falconjet1stefano_zaccariniagenzia.nardella
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

 

 

EPOQUE

 
 

FLORA