**TEST**
Creato da Praj il 30/11/2005
Riflessioni, meditazioni... la via dell'accettazione come percorso interiore alla scoperta dell'Essenza - ovvero l'originale spiritualità non duale di Claudio Prajnaram

Area personale

 

Ultime visite al Blog

ormaliberaemma.taoil_tempo_che_verrasoulestasymarinovincenzo1958scalia.mirataRavvedutiIn2eles515CherryslAngeloSenzaVelipamflymorisdgl10cassetta2alf.cosmosPraj
 

FACEBOOK

 
 

FACEBOOK

 
 

Ultimi commenti




 

Archivio messaggi

 
 << Marzo 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 155
 

 

 

Disclaimer:

 

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001.
Le immagini pubblicate e i video tutte tratti da internet e quindi valutate di pubblico dominio. Questo vale anche per alcuni brevi estratti di testo presi da alcune pubblicazioni, di cui però è sempre citata la fonte.
Qualora il loro utilizzo violasse i diritti d’autore, lo si comunichi all’autore del blog che provvederà alla loro immediata rimozione.

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

 

« Non puoi...La gratitudine basta »

Cercare il Mare...

Post n°348 pubblicato il 23 Ottobre 2007 da Praj
 

Un uomo che va cercando Dio
è nelle stesse condizioni
di un pesce che,
pur essendovi immerso,
cerca il mare.

Praj

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Commenti al Post:
sofiastrea
sofiastrea il 23/10/07 alle 11:43 via WEB
haha!! molto bello ciao :-)
(Rispondi)
 
Praj
Praj il 23/10/07 alle 11:46 via WEB
Anch'io mi son fatto una grande risata quando ho compreso che ero come quel pesce... ah ah ah! Ciao! ;-)
(Rispondi)
andy571
andy571 il 23/10/07 alle 12:29 via WEB
Vero. Ma un mio...amico dice giustamente che finchè il pesce non è stato sbattuto sulla spiaggia e, boccheggiante, non ha provato il bruciore del sole sulla pelle e la paura di morire, non potrà mai sapere cos'è il mare. Se riuscirà a tornarci potrà viverci con una diversa e più gioiosa consapevolezza. E' questo il significato della resurrezione del Cristo: morire all'inconsapevolezza e rinascere alla comprensione del tutto, :)
(Rispondi)
 
Praj
Praj il 23/10/07 alle 14:05 via WEB
Questa è una lettura significativa e importante... ma io ne facevo pure un'altra. Però per indicarla ora devo cambiare leggermente l'aforisma. Grazie per il tuo prezioso commento che, nella chiave interpretativa da te esposta, condivido. Un sorriso :-)
(Rispondi)
warda22
warda22 il 23/10/07 alle 19:06 via WEB
As salamu alaykum fluttuante Praj....sempre spiegate le vostre ali dorate! Al Hamdulillah!! Allah vi compensi mon frere'...sera di bellezza (Ho visitato Brixia dopo lungo tempo...bbbrrr) ;-) Salam a voi e alla vostra amata sposa Karima
(Rispondi)
 
Praj
Praj il 23/10/07 alle 20:26 via WEB
Karima: Ho visitato Brixia dopo lungo tempo...bbbrrr *** Non a caso ci sto poco... eh eh eh! Grazie del commento... per le ali: mi conforto con i voli che mi permettono quelle di un gabbiano dallo spirito libero. Buona serata anche a Te. Che la Pace Ti accompagni. Namastè! :-)
(Rispondi)
morbida1dgl
morbida1dgl il 23/10/07 alle 19:27 via WEB
Molte volte credvo di essere un cetaceo, :-) ma per altri futili motivi.. Adesso sto scoprendo che sono sempre stata un pesce e non lo sapevo! Grazie di avermi inserito tra i blog amici
(Rispondi)
 
Praj
Praj il 23/10/07 alle 20:29 via WEB
Sei il pesce ma sei anche il Mare. E' questo che il pesce non sa; come l'uomo non sa che... ...Grazie a Te. Un sorriso :-)
(Rispondi)
socrateinerba
socrateinerba il 23/10/07 alle 21:59 via WEB
Proprio come mi sento io in molte occasioni. Immerso talmente dentro la santità della vita che Dio mi ha donato, da non avere occhi per vederla ed ammirarla. E' come contemplare un bellissimo quadro troppo da vicino. Scorgi bene i particolari, ma non riesci a cogliere il corpo, l'insieme, l'armonia generale. Bisogna andare ad una distanza giusta, nè troppo lontana, nè troppo vicina, per goderne di tutti i benefici e le bellezze. Ma forse è proprio questa la mssione che Dio ci ha donato? Quella di riuscire a scorgere almeno a pezzi, il quadro d'insieme della generale armonia su cui poggiamo le nostre vite? a presto socratino
(Rispondi)
 
Praj
Praj il 24/10/07 alle 08:32 via WEB
L'insieme non lo puoi cogliere... lo puoi solo intuire, immaginare... "capire" metafisicamente. NOi siamo dunque attori, spettatori... e il teatro stesso. Solo quando comprendiamo di essere questa triade simultaneamente comprendiamo chi siamo realmente. A presto. Ciao! :-)
(Rispondi)
stellaserenity
stellaserenity il 24/10/07 alle 11:23 via WEB
Hai proprio ragione, siamo già immersi in ciò che cerchiamo al di fuori di noi. Imparando dalle esperienze della vita impareremo pure a sentire il bel calore del mare in cui siamo. Ciao! :-)
(Rispondi)
 
Praj
Praj il 24/10/07 alle 11:58 via WEB
Colui che cerca è il Cercato stesso. Quando lo Comprenderà con tutto se stesso, quando accadrà questa "Rivelazione", non solo mentalmente, si farà una Risata così grande che ora non può nemmeno immaginarsi quanto sarà liberatoria. Poi, una pace e una armomia profonda risorgerà dentro il suo Essere. La divisione, fra interno ed esterno, ogni divisione, si andrà dissolvendo. Un sorriso e ciao! :-)
(Rispondi)
majessy
majessy il 24/10/07 alle 15:39 via WEB
sono sempre bellissime la cose che scrivi!
(Rispondi)
 
Praj
Praj il 24/10/07 alle 20:28 via WEB
Grazie... l'apprezzatamento di quel che si esprime, anche in un blog, fa sempre piacere ed incoraggia... Un sorriso e un caro saluto. :-)
(Rispondi)
shaoyung
shaoyung il 24/10/07 alle 19:04 via WEB
...o dell'ostrica, che pur avendola dentro cerca la perla... Ti seguo sempre con attenzione, anche se ultimamente ti ho commentato meno. Ne approfitto quindi per salutarti con tutto il cuore, Giuliano :-)
(Rispondi)
 
Praj
Praj il 24/10/07 alle 20:36 via WEB
Certo è un'altra bella e efficace analogia quella della perla... Per il resto, non c'è problema... ognuno ha il suo da fare, in ogni senso. Non c'è problema. Capisco benissimo... perchè ciò vale anche per me nei tuoi confronti. Colgo intanto l'occasione per ricambiare di cuore anch'io il tuo saluto. Ciao, caro Giuliano. :-)
(Rispondi)
pensieroinespresso
pensieroinespresso il 24/10/07 alle 19:18 via WEB
Bello il tuo aforisma e interessante la notazione di andy. Cari saluti. Mario
(Rispondi)
 
Praj
Praj il 24/10/07 alle 20:30 via WEB
Sì, è molto interessante la sua bella interpretazione che, tra l'altro, ho anche condiviso. Cari saluti pure a Te. Un sorriso. :-)
(Rispondi)
violette51
violette51 il 25/11/07 alle 15:22 via WEB
cosi' siamo immersi nella vita ...inizialmente..poi....ciao vio
(Rispondi)
salvatore.ravas
salvatore.ravas il 12/06/08 alle 14:03 via WEB
..Ogni anima dorme finché il dolore la sveglia... Ma il dolore viene quando gli altri mezzi per svegliare sono inutili.... un sorriso e un caro saluto. Ciao! Namasté SalvatoreR.
(Rispondi)
ivost
ivost il 09/08/08 alle 19:46 via WEB
La consapevolezza non è obbligatorio che si raggiunga con il dolore, ma una volta raggiunta il dolore non ci tocca più,,,non vengo spesso qui, ma quando vengo,,,sono contento,,,ciao, Ivo
(Rispondi)
virachandra
virachandra il 22/03/09 alle 19:41 via WEB
ma quanti pesci in in questo mare.....
(Rispondi)
salvatore.ravas
salvatore.ravas il 15/09/09 alle 12:55 via WEB
Pesce o umano,siamo una parte divina, del divino tutto. un sorriso per augurarti una lieta giornata. Namasté! SalvatoreR.
(Rispondi)
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.