Creato da: quadrifoglio.fb il 27/07/2008
QST è IL MIO PICCOLO MONDO!!!!!

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Settembre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 1
 

FACEBOOK

 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

violatimpanoanimafragilexMariboevaolbiaboyCKlnel_dorado80gioggia86romina.dagostinitestalucia2008quadrifoglio.fbbraita6769Gloria_C89laura_89lavvluciolongopippomic65
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

 

L AMICIZIA--->

Post n°2 pubblicato il 27 Luglio 2008 da quadrifoglio.fb

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

XOXO

Post n°3 pubblicato il 27 Luglio 2008 da quadrifoglio.fb

DolceCucciolina

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

S ANTONY

Post n°4 pubblicato il 27 Luglio 2008 da quadrifoglio.fb

Se mandi 10 di queste cartoline a 10 persone che ti vogliono bene molto probabilmente alle 13.06 di domani non riceverai una telefonata importantissima, non diventerai  ricco nel giro di un giorno, il tuo capo non si accorgerà di te e la ragazza di cui ti sei innamorato non ti farà un succhiotto.non raccoglierai 10 centesimi a cartolina per un bambino bisognoso di cure che stava già male nel 1997. purtroppo, non abolirai i  costi di ricarica  dei cellulari,non cambierai la situazione dei poveri di calcutta, non libererai i gatti coltivati sotto vetro e non raccoglierai fondi contro la vivisezione o la pena di morte.inoltre non ti renderà immune dalla grande piaga dell'aids.Se non mandi questa cartolina, non sarai colto dal morbo di Klund Stephenson,non ti aspetteranno 72 anni di sfiga,non perderai le unghie dei piedi e non sarai affetto dl più lungo episodio di alitosi mai registrato nella storia.Non ti cadranno per forza tutti i capelli,e al tuo cane non verranno i brufoli.
se ci pensi bene,tenendo per te questa cartolina, non costringerai nessuno a spedirne altrettante,senendosi tra l'incudine di una minaccia di sfiga e il martello di un amico demente.SPEZZA UNA CATENA DI S.ANTONIO ANCHE TU!!!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

WELCOME TO MY LIFE

Post n°5 pubblicato il 27 Luglio 2008 da quadrifoglio.fb

Do you ever feel like breaking down?
Do you ever feel out of place?
Like somehow you just don't belong and no one understands you
Do you ever wanna run away?
Do you lock yourself in your room with the radio on turned up so loud so that no one hears you screaming

no you don't know what its like when nothing feels alright
no you don't know what its like to be like me to be hurt to
to feel lost to be left out in the dark
to be kicked when you're down
you feel like you've been pushed around to be
on the edge of breaking down and no one's there
to save you no you don't know what its like
welcome to my life

Do you wanna be somebody else?
are you sick of feeling so left out?
are you desperate to find something more before your life is over?
Are you stuck inside a world you hate?
Are you sick of everyone around? with the big fake smiles and stupid lies
While deep inside your bleeding

no you don't know what its like when nothing feels alright
no you don't know what its like me to be hurt to
to feel lost to be left out in the dark
to be kicked when you're down
you feel like you've been pushed around to be
on the edge of breaking down and no one's there
to save you no you don't know what its like
welcome to my life

no one ever lied straight to your face
and no one ever stabbed you in the back
You might think I'm happy but I'm not gonna be ok
everybody always gave you what you wanted
never had to work it was always there

you don't know what its like, what its like
to be hurt to feel lost to be left out in the dark
to be kicked when your down you feel like you've been pushed around
to be on the edge of breaking down and no one's there to save you
no you don't know what its like

to be hurt to be lost to be left out in the dark
to be kicked when you're down you feel like you've been pushed around
to be on the edge of breaking down and no one's there to save you
no you don't know what its like welcome to my life.

Welcome to my life
Welcome to my life

 

 

 

  

 

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

LOVE IS CRAZY

Post n°6 pubblicato il 27 Luglio 2008 da quadrifoglio.fb

Raccontano che un giorno si riunirono in un luogo della terra tutti i sentimenti e le qualità degli uomini. Quando la noia si fu presentata per la terza volta, la pazzia, come sempre un po' folle propose: "Giochiamo a nascondino!" L'interesse alzo un sopracciglio e la curiosità senza potersi contenere chiese: "A nascondino? Di che si tratta?" "E' un gioco, - spiego la pazzia - in cui io mi copro gli occhi e mi metto a contare fino a un milione mentre voi vi nascondete e, quando avrò terminato di contare, il primo di voi che scopro prenderà il mio posto per continuare il gioco."

L'entusiasmo si mise a ballare, accompagnato dall'euforia. L'allegria fece tanti salti che finì per convincere il dubbio e persino l'apatia alla quale non interessava mai niente..

Però non tutti vollero partecipare. La verità preferì non nascondersi. Perché, se poi alla fine tutti la scoprono? La superbia pensò che fosse un gioco molto sciocco (in fondo ciò che le dava fastidio era che non fosse stata una sua idea) e la codardia preferì non arrischiarsi. "Uno, due, tre..." - comincio a contare la pazzia. 

La prima a nascondersi fu la pigrizia che si lasciò cadere dietro la prima pietra che trovò sul percorso.

La fede volò in cielo e l'invidia si nascose all'ombra del trionfo che con le proprie forze era riuscito a salire sulla cima dell'albero più alto. La generosità quasi non riusciva a nascondersi. Ogni posto che trovava le sembrava meraviglioso per qualcuno dei suoi amici. Che dire di un lago cristallino? Ideale per la bellezza. Le fronde di un albero? Perfetto per la timidezza. Le ali di una farfalla? Il migliore per la voluttà.

Una folata di vento? Magnifico per la libertà. Cosi la generosità finì per nascondersi in un raggio di sole. L'egoismo, al contrario trovo subito un buon nascondiglio, ventilato, confortevole e tutto per se'. La menzogna si nascose sul fondale degli oceani (non e vero, si nascose dietro l'arcobaleno). La passione e il desiderio al centro dei vulcani. L'oblio...non mi ricordo...dove?

Quando la pazzia arrivo a contare 999999 l'amore non aveva ancora trovato un posto ove nascondersi poiché li trovava tutti occupati, finché scorse un cespuglio di rose e alla fine decise di nascondersi tra i suoi fiori. "Un milione!" - contò la pazzia. E cominciò a cercare.

 

La prima a comparire fu la pigrizia, solo a tre passi da una pietra. Poi udì la fede, che stava discutendo con Dio su questioni di teologia, e sentì vibrare la passione e il desiderio dal fondo dei vulcani. Per caso trovò l'invidia e poté dedurre dove fosse il trionfo. L'egoismo non riusci a trovarlo. Era fuggito dal suo nascondiglio essendosi accorto che c'era un nido di vespe. Dopo tanto camminare, la pazzia ebbe sete e nel raggiungere il lago scoprì la bellezza. Con il dubbio le risultò ancora più facile, giacché lo trovò seduto su uno steccato senza avere ancora deciso da che lato nascondersi. Alla fine trovò un po' tutti: il talento nell'erba fresca, l'angoscia in una grotta buia, la menzogna dietro l'arcobaleno e infine l'oblio che si era già dimenticato che stava giocando a nascondino

Solo l'amore non le appariva da nessuna parte. La pazzia cercò dietro ogni albero, dietro ogni pietra, sulla cima delle montagne e quando stava per darsi per vinta scorse il cespuglio di rose e cominciò a muoverne i rami.

Quando, all'improvviso, si udì un grido di dolore: le spine avevano ferito gli occhi dell'amore...! La pazzia non sapeva più che cosa fare per discolparsi; pianse, pregò, implorò, domandò perdono e alla fine gli promise che sarebbe diventata la sua guida.

Da allora, da quando per la prima volta si giocò a nascondino sulla terra, l'amore è cieco e la pazzia sempre lo accompagna

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

ammo

Post n°8 pubblicato il 29 Novembre 2008 da quadrifoglio.fb

                

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso