Creato da: obellaciao il 24/11/2005
...di tutto ciò che mi circonda.

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Maggio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 5
 

Ultime visite al Blog

elviprimobazarTrevor_60ninograg1ghurkavBiffinoHenryVMillergiampi1966koradgl1artosdadajeroger77cL1700sarmoniartecoloricontortietnego
 

Chi può scrivere sul blog

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

 
« MENO OTTO!Messaggio #115 »

- 5

Post n°114 pubblicato il 03 Aprile 2006 da obellaciao


02.04.2006
Der Spiegel: «Berlusconi ha portato l'Italia al disastro»
di 
red

 Dopo i cinque anni del governo Berlusconi, l'Italia è diventata il «malato d'Europa». È questo il leitmotiv di un articolo che il settimanale tedesco Der Spiegel, nel suo ultimo numero oggi in edicola, dedica alle elezioni di domenica prossima in Italia.

Il bilancio dello Spiegel è impietoso con l'operato del premier Silvio Berlusconi. L'Italia, scrive il settimanale, «è l'unico paese della Ue con una crescita quasi a zero, più indebitato della Germania e quindi senza alcuna prospettiva di miglioramento». «Gli stanziamenti per la ricerca dovrebbero essere aumentati di quasi tre volte per soddisfare i piani della Ue.

La lotta alla mafia ristagna. L'assistenza sanitaria non è degna di tale nome. Le università hanno i bilanci devastati, e la Cina ha spodestato l'Italia dal sesto posto nella classifica dei paesi maggiormente industrializzati. E anche il settimo posto sarà difficile conservarlo. Tutti gli indici sulla competitività hanno infatti segno negativo», afferma l'articolo dello Spiegel secondo il quale peraltro in ambito Ue «la voce di Roma non ha avuto alcun peso nei dibattiti più importanti».


 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Commenti al Post:
simpleman77
simpleman77 il 03/04/06 alle 08:52 via WEB
ciao buon inizio settimana
(Rispondi)
 
 
obellaciao
obellaciao il 03/04/06 alle 09:57 via WEB
Ottimo inizio anche per Te, uomo semplice!
(Rispondi)
 
sterminatore1986
sterminatore1986 il 03/04/06 alle 10:55 via WEB
- 5 DALLA LIBERTA', BELLISSIMACIAO!!! La resistenza sta x finire... BANDIERA ROSSA AL GOVERNO!!!
(Rispondi)
 
 
obellaciao
obellaciao il 03/04/06 alle 11:03 via WEB
E questa sera ci sarà l'ultimo "confronto" tra il Professore e il Nano. Io ho deciso di astenermi dal guardarlo e mi rilasserò col film di Muccino: RICORDATI DI ME. Basta, questa settimana mi disintossico e mi preparo per domenica.
(Rispondi)
 
jacopo147
jacopo147 il 03/04/06 alle 11:01 via WEB
questa sinistra definirla rossa è un pò troppo ottimistico.....lievente arancione più sul giallo direi...purtroppo.
(Rispondi)
 
 
obellaciao
obellaciao il 03/04/06 alle 11:05 via WEB
Diciamo che man mano che si sale verso i vertici, il rosso sbiadisce e scompare.
(Rispondi)
 
 
 
cittadinoItaliano
cittadinoItaliano il 03/04/06 alle 11:26 via WEB
Purtroppo è così, forse ce la faremmo a cacciare Berlusconi. Ma non illudiamoci molto…Mastella, Bonino e Capezzone hanno già iniziato a rompere i coglioni…di DS e Margherita in tutta sincerità, non mi fido molto. Non illudiamoci più di tanto. La lotta continua e dovrà continuare. Ciao.
(Rispondi)
 
 
 
 
obellaciao
obellaciao il 03/04/06 alle 11:28 via WEB
ORA E SEMPRE RESISTENZA, da non dimenticare MAI!! CIAO!
(Rispondi) (Vedi gli altri 1 commenti )
 
 
 
 
clubdellepompe
clubdellepompe il 03/04/06 alle 11:51 via WEB
si si, dai.... mmmmm.... continua....continua.....
(Rispondi)
 
 
 
 
Gattocon4palle
Gattocon4palle il 03/04/06 alle 14:52 via WEB
Aver cantato vittoria troppo presto. E' il timore che aleggia nella Quercia, dove gli ultimissimi dati segreti danno le due coalizioni praticamente alla pari. Da un lato colpa dell'autogol di Prodi sul tema delle tasse, che per questo viene accusato da Fassino. Dall'altro sotto accusa è l'eccessivo ottimismo, che ha spinto gli elettori moderati, seppur delusi, a ricompattarsi attorno alla CdL
(Rispondi) (Vedi gli altri 4 commenti )
 
 
 
 
obellaciao
obellaciao il 03/04/06 alle 15:06 via WEB
"Aver cantato vittoria troppo presto." Questo tuo commento è alquanto inopportuno perchè, se da una parte io canto vittoria troppo presto, dall'altra ci sei tu che decreti altrettanto presto una nostra ipotetica sconfitta. Quindi: siamo pari. Non ci resta che attendere.
(Rispondi)
 
 
 
 
Gattocon4palle
Gattocon4palle il 03/04/06 alle 17:26 via WEB
ma non sto cantando, ho ripreso una notizia apparsa su Libero, tutto qui.Anche se scomoda è pur sempre una notizia.
(Rispondi)
 
 
 
 
lully_rossa
lully_rossa il 04/04/06 alle 12:36 via WEB
Libero nn è un giornale attendibile!
(Rispondi)
 
 
 
 
Gattocon4palle
Gattocon4palle il 06/04/06 alle 19:15 via WEB
Libero è il portale che ti ospita.
(Rispondi)
 
rigitans
rigitans il 03/04/06 alle 11:58 via WEB
ti metto anch io tra i blog amici :)
(Rispondi)
 
 
obellaciao
obellaciao il 03/04/06 alle 12:45 via WEB
Grazie Rig, tu ci sei già da un pezzo! Bacionissimi comunistissimi!!
(Rispondi)
 
sterminatore1986
sterminatore1986 il 05/04/06 alle 12:38 via WEB
-4 DALLA LIBERTA'!!!
(Rispondi)
 
UltimedaiBlogs
UltimedaiBlogs il 07/04/06 alle 20:59 via WEB
18.51 Elezioni/ Web-offese a premier: Agcom chiede a polizia di indagare
(Rispondi)
 
albert.z
albert.z il 19/03/07 alle 15:37 via WEB
COMBATTIAMO I MAGNA MAGNA Dott. Giovanni Morstabilini Commercialista - Revisore Contabile 24121 Bergamo Via S. Francesco D’A., 1 Tel. 035/212199 Fax 035 4178997 e-mail: gmorstabilini@bastasprechi.org Bergamo, 18 marzo 2007 A tutti quelli che non simpatizzano per il partito dei “MAGNA MAGNA” Da troppo tempo nel Parlamento italiano si è creato un “Partito trasversale dei Magna Magna”. Fanno finta di litigare in TV, si esibiscono in indecenti risse, poi corrono tutti insieme a sperperare i nostri soldi. Destra = Sinistra Lamentarsi non basta. Dobbiamo far crescere, come un fiume in piena, il nostro comitato Meno Sprechi, Meno Tasse. Lo Stato deve fare molti passi indietro, più libertà economica, più soldi per l’innovazione e gli investimenti, più opportunità per i nostri giovani. Dove va il nostro reddito: Imposte sui redditi + contributi previdenzialie assist. 50% imposte di consumo, imposta su benzina, valori bollari, iva come consumatori finali, Ici, ecc. ecc. 10% x avere un bilancio pubbl. in pareggio dobbiamo versare 10% Il frutto del nostro lavoro va allo Stato per il 70% ====== Siamo costretti a lavorare per lo Stato sino al 12 settembre! Vogliamo continuare ad essere schiavi di questa partitocrazia? Troviamoci a Seriate martedi sera 20 marzo alle ore 21.00? Abbiamo relatori bravissimi ed esperti. Vi aspetto in tantissimi. Portate tutti i parenti e amici possibili. Consultate il sito www.bastasprechi.org Un caro saluto Giovanni Morstabilini
(Rispondi)
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.