Creato da stella112biss il 04/09/2008

Ricette dal mondo

Ricette

 

 

Ricetta Ravioli di Marmellata Cioccolata e Crema

Post n°13 pubblicato il 14 Febbraio 2009 da dolcibacioni

La ricetta e' sempre uguale si puo' farcire a piacimento,dolce tipico delle marche,ma credo si trovi ovunque:


Ingredienti:


4 uova fresche


4 cucchiai di olio di oliva


4 cucchiai di Mistra' o Anice


4 cucchiai di Marsala


5 cucchiai fecola di patate


4 cucchiai di zucchero semolato


1 fialetta di limone


farina quanto basta


Mettete tutti gli ingredienti in una scodella capiente prendete un frullatore con le fruste e impastate tutto finche' l'impasto non diventa solido,ma morbido.Iniziate a tagliare un po' di pasta e spernatela come quando fate la pasta,la perna deve essere un po' spessa.Piegate la pasta in due dopo averci messo la marmellata o altro.In sintesi si fa come quando fate i ravioli di carne.Una volta fatti metteteli a friggere devono essere dorati poi spargeteci zucchero a velo o semolato e alchermes.

 
 
 

Post n°12 pubblicato il 11 Dicembre 2008 da stella112
 
  1. Involtini al formaggio su piatto di carciofi freschi

    Ingredienti:
  2. 16 fette di bresaola
    400 gr di formaggio di capra
    1 mazzetto di erba cipollina
    1 busta di ruchetta
    4 carciofi
    1 cucchiaino (da caffè) di peperoncino
    1 limone
    20 CL d'olio d'oliva
    2 cucchiai (da minestra) di aceto balsamico
    pepe

  1. Necessari:
  2. 1 piatto da portata
    1 ciotola

    Persone: 4
    Preparazione: 20min
    Difficoltà: molto semplice

    Dividi il formaggio di capra in 16 porzioni uguali e spolverizzali con del peperoncino fresco. Adagia poi i tranci di caprino sulle fette di bresaola e arrotola ognuna di essa fino a formare un involtino, che fisserai con dell’erba cipollina. Sistemali in un grosso piatto da portata e spolverizzali con dell’olio d'oliva, prima di conservarli in frigorifero per 30 minuti. Prepara una grande ciotola d'acqua fresca salata insieme con il succo di un limone. Pulisci i carciofi privandoli dei filamenti interni e poi tagliali in sezioni molto fini. A lavoro ultimato immergili per qualche minuti nella ciotola con l'acqua. Prepara nel frattempo una vinaigrette emulsionando l'olio d'oliva, l'aceto balsamico il salate e pepe. Scola i carciofi assicurandoti che non ci sia acqua in eccesso e condisci con la vinaigrette. Sistemali su un piatto da portata adagiandoci sopra gli involtini e un po’ di ruchetta come guarnizione.



 
 
 

Panettone con uvetta e canditi

Post n°11 pubblicato il 06 Dicembre 2008 da stella112
 
Tag: dolci



Ingredienti

  • 400 gr. di Farina
  • 150 gr. di Zucchero
  • 150 gr. di Burro
  • 2 Uova
  • 1/2 Bicchiere di Latte
  • 8 gr. di Cremortartaro
  • 6 gr. di Bicarbonato
  • 70 gr. di Uvetta Sultanina
  • 30 gr. di Cedro Candito E Scorza D arancia Candita

Preparazione
 

Le quantità sono da intendersi per 4 persone.

Mescolare farina e zucchero e disporli a fontana. Al centro mettere il burro ammorbidito in fiocchi, le uova, cremortartaro e bicarbonato disciolti in 1/2 bicchiere di latte tiepido. Impastare e aggiungere via via altro latte tiepido fino ad avere una pasta morbida. Unirvi l’uvetta(fatta rinvenire in acqua tiepida, strizzata e infarinata) ed i canditi. Modellare la pasta in forma di pagnotta e infornarla in forno già caldo a 190 gradi. Cuocere per 45 minuti.

 
 
 

Torta di carote e mandorle

Post n°10 pubblicato il 20 Settembre 2008 da anima.gitana

250 gr. carote
200 gr. zucchero
50 gr. pane grattuggiato
200 gr. mandorle tritate
5 uova (tuorli + albumi)
cognac 1 bicchierino
buccia grattuggiata di 1 limone
1 bustina di lievito
zucchero a velo
Montare le uova intere con lo zucchero, aggiungere le carote e le mandorle tritate finemente e la buccia grattuggiata di limone, aggiungere poi il pane grattuggiato il cognac e il lievito e mescolare bene. Versare il una teglia imburrata e passata con un po' di pane gratt. (anzichè farina) e infornare a 175° per circa 35-40 min. Spargere lo zucchero a velo sulla torta fredda.
Ottima per la colazione
Ciao Stella, buona serata e buona domenica :-)

 
 
 

Mousse di cachi...semplice facile veloce

Post n°9 pubblicato il 11 Settembre 2008 da anima.gitana

Arriva la stagione giusta:
100 gr. di purea di cachi
1 caco per la salsa
200 gr. panna da montare
1 bustina di pannafix
100 gr. zucchero

Frullare i cachi con lo zucchero.
Montare la panna con il pannafix e aggiungerla lentamente alla frutta mescolando con la forchetta
Mettere la crema in uno stampo antiaderente e lasciare in frigo 1/2 giornata
Salsa per decorare il dolce prima di servire: frullare un caco con un liquore a scelta e zucchero
Qualcuno ci mette la colla di pesce ma a me personalmente non piace. Si può servire anche in coppe separate (io lo preferisco) e decorare con la salsa e/o la panna
Ciao!

 
 
 

Spaghettini con le cozze

Post n°8 pubblicato il 10 Settembre 2008 da anima.gitana

Per 3 persone



 



Spaghettini n.5



½ kg cozze



Olio oliva- 3 cucchiai circa



1 spicchio (o ½ a seconda dei gusti) aglio tritato



Vino bianco – ¾ di bicchiere



3-4 pomodori san marzano a pezzettini piccolissimi



Un ciuffetto di prezzemolo tritato



Bottarga - 1 cucchiaino



 



Lavare bene le cozze e scottarle in una pentola con il
coperchio per qualche minuto finchè non si aprono. Lasciarle raffreddare,
toglierle dall’involucro e metterle da parte. Salvare l’acqua delle cozze in un
bicchiere e lasciar depositare la sabbia.



Rosolare l’aglio nell’olio per un paio di minuti a fuoco
medio senza farlo ingiallire, aggiungere il vino e lasciar un po’ evaporare,
aggiungere l’acqua delle cozze (lentamente in modo da lasciare la sabbia sul
fondo) e il pomodoro. Dopo una decina di minuti aggiungere le cozze tagliate a
pezzetti (qualcuno le preferisce intere ma a pezzetti rilasciano più sapore),
il prezzemolo tritato e la bottarga. NON SALARE IL SUGO!!!!



Scolare gli spaghettini ancora al dente e continuare gli
ultimi 2 minuti circa di cottura nel sugo.

 
 
 

Post N° 7

Post n°7 pubblicato il 10 Settembre 2008 da MILKOFA

                                                Crostata di Marmellata:

Prendete una scodella molto capiente versateci tre uova complete di albume e tuorli,aggiungeteci 120 grammi di zucchero semolato,1 fialetta di limone,1 bustina di vanillina.Ora prendete 100 grammi di burro e fatelo sciogliere in un pentolino fino a farlo diventare liquido e versatelo insieme agli altri ingredienti,infine aggiungete la farina per dolci doppio zero.Prendete ora un frullatore con le fruste che si usa anche per montare la panna ad esempio,e montate l'impasto per la crostata.La farina va aggiunta pian piano che l'imapsto non diventa solido,non deve diventare duro solo denso.Ora prendete un sodo per fare le crostate diametro 32 circa imburratelo con un pezzettino di burro bordi compresi e versateci sopra quasi tutto l'impasto lasciandovene un pochino per fare le striscie.Spandete su tutto il sodo l'impasto e poi versateci sopra la marmellata oppure la cioccolata.Ora con l'impasto rimasto fateci le striscette da mettere sopra la marmellata e mettete in forno a 180 gradi per circa 30/40 minuti.

 
 
 

Post N° 6

Post n°6 pubblicato il 09 Settembre 2008 da MILKOFA

Facciamo un dolce classico e semplice il Croccante,lo si trova in tutte le bancarelle delle feste di paese in tutto il periodo dell'anno ecco come farlo.

1)Andate da un marmista e prendete un pezzo di marmo di scarto ve la caverete con pochi euro la misura orientativa 80x40 cm meno di mezzo metro quadrato.Lavatelo con acqua e sapone e ascigate bene.Ora prendete due cucchiai di olio di oliva e un pennello e stendete l'olio sulla lastra di marmo in lungo e in largo.

2)Prendete 300 grammi di mandorle gia' sgusciate se non le trovate prendete quelle classiche da sgusciare.Prendete una pentola piccola mettete l'acqua e portate ad ebollizione e buttateci solo le mandorle da sgusciare (se le avete sgusciate non fate questa operazione)dopo alcuni minuti scolate le mandorle e sgusciatele.

3)Prendete 300 grammi di zucchero semolato versatelo in un pentolino e mettete sul fuoco lento e mescolate continuamente fino a che non diventa biondo(non deve diventare scuro state attenti) ora versateci le mandorle sgusciate e mescolate per due minuti il tempo giusto per far amalgamare il tutto .Spegnete il fornello e versate il contenuto sulla lastra di marmo gia' unta prima.Aiutandovi con una paletta di legno e un coltello lungo gia' unti d'olio fate delle striscie rettangolari molto velocemente prima che si raffreddi.Staccatele e mette il tutto su un vassoio di ceramica oppure su dei piatti e il gioco e' fatto.Se volete anzi che usare le mandorle potete usare i pinoli si trovano in bustine ma sono costosi dovete fare tutto alla stessa maniera delle mandorle e sinceramente preferisco piu' il secondo.

 
 
 

Post N° 5

Post n°5 pubblicato il 08 Settembre 2008 da MILKOFA

                                       Facciamo un veloce dessert:

                                              Crema pasticcera:

Prendete 4 uova levate la chiara e mettete i tuorli in una tazza alta,aggiungete 100 grammi di zucchero semolato e mescolate circa 4 minuti.Ora prendete una pentola di rame o acciao metteteci 300 grammi di latte intero e poi setacciateci 4 cucchiai da tavola di farina per dolci o anche la farina normale e mescolate bene senza far creare dei grumi.Aggiungete le uova zuccherate gia' pronte,2 fialette di limone precedentemente e mettete sul fuoco a fiamma bassa e mescolate continuamente piano.Dopo pochi minuti noterete che l'impasto si rapprende togliete dal fuoco e passate il tutto da una pentola ad un altra filtrando con il setaccio e togliendo eventuali grumi rimettete alcuni minuti sul fuoco e versate il contenuto nelle tazze da colazione.Dopo circa 20 minuti a temperatura ambiente mettetele in frigo servire dopo due ore.Se volete potete aggiungere un cucchiaio di marsala.

 
 
 

Cotoletta alla milanese

Post n°4 pubblicato il 08 Settembre 2008 da stella112
 

Questo è un piatto veloce e squisito. Si può fare con delle bistecche di vitello, di tacchino, di pollo o maiale, riesce ottimamente con tutte, anche se il top è con la bistecca di vitello.

Ingredienti:
pane gratuggiato fine
uova
sale
pepe
burro
1 limone

Rompere le uova, se per due persone ne basta uno (di uovo), metterle in un piatto , aggiungere un pizzico di sale e pepe, sbattere per bene il tutto con una forchetta. In un altro piatto mettere il pane grattuggiato, se quest'ultimo è gratuggiato troppo grosso, passatelo prima con un passino. Ora mettete la bistecca dentro all'uovo e fatela bagnare per bene, fatela sgocciolare un po' e poi mettela nel piatto con il pane gratuggiato. Fatela impanare per bene girandola più volte e schiacciando con il palmo della mano la stessa in maniera che l'impanatura aderisca molto bene. A questo punto basta prendere una padella antiaderente, metterci una bella noce abbondante di burro, farla scioglere e poi metterci dentro le bistecche per farle cucinare a fuoco abbastanza vivare. La cottura viene ultimana in due tre minuti. Quando la carne è bella rosolata servitela con una fetta di limone. Piatto veloce ma fantastico che raccoglie i consensi di grandi e piccini. Buon appettito
.

 
 
 

Post N° 3

Post n°3 pubblicato il 08 Settembre 2008 da MILKOFA

                                                 Gelato Al Caffe':

Prendete una moka da tre tazze e fate il solito caffe' e fatelo freddare a temperatura ambiente.Nel Frattempo prendete una tazza alta e mette due tuorli buttate la chiara e aggiungete 150 grammi di zucchero e mescolate due minuti.Prendete un pentolino alto metteteci 250 grammi di latte intero e 200 grammi di panna da cucina (seguite quello che ho scritto nel post precedente) e mescolate,aggiungete i due tuorli zuccherati precedentemente e il caffe' fatto prima,aggiungete una fialetta di vaniglia e mescolate il tutto per tre minuti,versate ora nel cestello della gelatiera e accendete la macchina per fare il gelato dopo 30 minuti sara' pronto.Se volete fare una Sciccheria nella vaschetta in cui verserete l'impasto del gelato al caffe' potete metterci 5/6 biscotti possibilmente gli amaretti e sopra versate l'impasto del gelato al caffe',verra' una figata.

 
 
 

Post N° 2

Post n°2 pubblicato il 06 Settembre 2008 da MILKOFA

Come fare il gelato artigianale a casa:

Premessa:

1) Bisogna acquistare una gelatiera,la mia fa un litro(non 1 kg) di gelato e l'ho pagata due anni fa circa 70 euro,si puo' spendere meno se la si prende da mezzo litro.Si fa presente che per fare un gelato a casa con la gelatiera non si ha mai il gelato da bar o gelateria,per fare cio' e' necessario acquistare una macchina professionale spesa circa 300 euro.Con la mia si fa un gelato tipo quello confezionato che si compra al supermarket pero' si evitano tutti i conservanti.

2)ingredienti vari:Uova meglio quelle  "nostrane",Latte intero meglio il parmalat,3)Zucchero semolato (meglio quello di canna)non e' facilmente reperibile per lo meno dalle mie parti.4)liquori vari in base alla ricetta,5)Vaniglia si trova ovunque in fialette,6) la Panna si propio questa e' la chiave del buon gelato.ATTENZIONE:Io ad esempio uso la panna della trevalli la producono nella mia regione e' grassa al 23% poco piu' di una mozzarella.Piu' la si prende grassa piu' il gelato uscira pastoso pero' occhio al colesterolo.Si puo' usare anche la panna da montare per dolci cmq ne viene usata circa 200 grammi a gelato.

3)Non e' difficile fare del buon Gelato e lo si realizza con pochi euro poi uno si sbizzarire come vuole

Ricette:Ora vi posto un gelato semplice da realizzare:

1) prendete il cestello della gelatiera e mettelo dopo averlo lavato e ben asciugato in una busta di nylon della spesa nel congelatore per almeno 30 ore.Va messo in una busta di nylon onde evitare ustioni da troppo gelo a contatto con le mani nude.

2)Gelato allo zabaione vi tirera' su hihihihi.

3) Prendete 6 uova e togliete la chiara e mettete il tuorlo o rosso che dir si voglia in una tazza alta.Aggiungete 150 grammi di zucchero e mescolate bene.

4)Prendete un pentolino alto se possibile di acciaio,mettetici 250 grammi di latte intero e una busta di 200 grammi di panna e mescolate per due minuti.Se volete potete anche scaldarla un po' non mettete a bollire.Fate freddare il contenuto,aggiungete una fialetta di vaniglia,le uova con lo zucchero gia' preparate prima,infine aggiungete 150 grammi di marsala,mescolate due minuti il tutto e versatelo nel cestello della gelatiera.

5)il cestello della gelatiera va estratto dal congelatore un instante prima di versarci il preparato per il gelato.

6)Dopo 20-25 minuti vedrete che il preparato per fare il gelato si sara' addensato dopo 30 minuti il gelato e' pronto.

7)Mettete tutto l'impasto del gelato in una vaschetta con coperchio e mettete nel congelatore per almeno 4-5 ore.

8)Tirate fuori la vaschetta e se fa caldo potete metterla sul davanzale della finestra per 15 minuti oppure passate per 30 minuti nel frigorifero e poi servitelo.

 
 
 

Ricette dal mondo

Post n°1 pubblicato il 04 Settembre 2008 da stella112biss

Questo blog è nato grazie alla richiesti di alcuni amici che mi hanno espressamente chiesto un "posto" dove poter scambiare ricette di varie regioni e nazionalità. Non crediate che si sia trattato di amiche donne, tutt'altro. Questa la motivazione che mi ha spinto alla realizzazione del progetto.  Sono ben accette anche ricette studiate, pensate e realizzate  personalmente. Anche dare idee per preparare pasti veloci non sarebbe male, visto il poco tempo che abbiamo sempre a disposizione. Allora... Buon appettito a tutti.

 
 
 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Novembre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30            
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

I MIEI BLOG AMICI

 
Citazioni nei Blog Amici: 2
 

ULTIME VISITE AL BLOG

nerina1942antonio.b1946scampipercena77stella112laurianecard.napellussusyvil2katiaravellibortolaocarola.caputopattj69dolcexlei69alea4dglsanzone.angelabrrr2000
 

ULTIMI COMMENTI

Vengo dall'Inghilterra, voglio cogliere questa...
Inviato da: anner
il 22/11/2020 alle 14:53
 
Ciao, conosco alcuni ragazzi che hanno fatto alcuni lavori...
Inviato da: Hens haw
il 13/04/2020 alle 03:30
 
Ciao, conosco alcuni ragazzi che hanno fatto alcuni lavori...
Inviato da: Hens haw
il 13/04/2020 alle 03:30
 
Ciao, conosco alcuni ragazzi che hanno fatto alcuni lavori...
Inviato da: Hens haw
il 13/04/2020 alle 03:29
 
Ciao, conosco alcuni ragazzi che hanno fatto alcuni lavori...
Inviato da: Hens haw
il 13/04/2020 alle 03:28
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

IN QUANTI SIAMO ORA?

counter