Rosanna

Ciò che il cuore detta...

 

UN SOGNO

 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 3
 

 

Vasco Rossi - Eh... gia'

Post n°32 pubblicato il 26 Marzo 2011 da rosanna13r

 
 
 

"Lentamente Muore" di Pablo Neruda e Martha Medeiros

Post n°31 pubblicato il 18 Marzo 2011 da rosanna13r

 
 
 

Post N° 30

Post n°30 pubblicato il 08 Marzo 2011 da rosanna13r
Foto di rosanna13r

  • Alla donna che mi ha dato la luce
    alle donne della mia vita che mi camminano a fianco
    alle donne che sono salite in cielo lasciando nel cuore una scia di ricordi
    a quelle che camminano nell'inferno delle loro debolezze
    ma che allungando una mano troveranno una sorgente di conforto chiamata amica.
    A tutte le donne che con un sorriso, uno sguardo o una parola
    sanno amare.
  •  
     
     

    Renato Zero D'aria e di Musica

    Post n°29 pubblicato il 10 Febbraio 2011 da rosanna13r

     
     
     

    Gli angeli...Vasco Rossi

    Post n°27 pubblicato il 20 Gennaio 2011 da rosanna13r
     
    Tag: Musica

     

     
     
     

    wind of change

    Post n°26 pubblicato il 17 Gennaio 2011 da rosanna13r
     
    Tag: Musica

     
     
     

    Buone feste

    Post n°25 pubblicato il 20 Dicembre 2010 da rosanna13r
    Foto di rosanna13r

    Auguri

     
     
     

    Giovanni Allevi - Go With The Flow

    Post n°24 pubblicato il 18 Novembre 2010 da rosanna13r

     
     
     

    La storia di un rosa...di Giuseppe De Paolis

    Post n°23 pubblicato il 08 Novembre 2010 da rosanna13r

    dall’asfalto nasce solo asfalto,
    catrame e sangue si mescolano nelle lamiere
    le ore si susseguono nell’indifferenza di
    chi corre via da se stesso.
    tra pozze d’ira funesta dinanzi i semafori e
    la meraviglia di un bambino,
    che giocava a contare le auto rosse,
    un bocciolo sorse dal mare oscuro,
    sorse e si dischiuse un bocciolo di rosa.
    il secondo giorno non chiuse occhi:
    la rosa di tutto si meravigliava,
    tutto la appassionava e riempiva di gioia,
    amava ogni farfalla, si confidava con le carezze
    del giorno, rideva con le fate, e ascoltava
    il sussurro dei cuori che le passavano accanto
    meravigliati da come tanta bellezza
    potesse aver vinto quel mare di catrame.
    il vento il terzo giorno soffiò e soffiò
    sulla rosa ormai matura, soffiò su quel deserto
    nero, ma la rosa resistette,
    attaccata alla vita dal flebile gambo.
    il quinto giorno i petali cominciarono
    ad abbandonarla, sfiniti dal gioco del sole e della luna,
    che continuamente s’alternavano ad ammirarla.
    il settimo giorno, sentendo la morte vicina,
    manifestò il desiderio
    di essere colta e donata per amore.
    ma era vecchia e logora,
    aveva vissuto e amato tanto,
    e nessun dio le diede attenzione.
    il mattino seguente la Morte,
    in veste di rugiada, si posò su quello stelo
    ormai sterile, ridestandone la bellezza,
    e la colse, donandole l’onore di essere
    il primo fiore che la Morte donò
    a sua sorella e sua eterna amante,
    la Vita

     
     
     

    Antonello Venditti Indimenticabile

    Post n°22 pubblicato il 01 Settembre 2010 da rosanna13r

     
     
     
     
     

    INFO


    Un blog di: rosanna13r
    Data di creazione: 12/02/2010
     

    CERCA IN QUESTO BLOG

      Trova
     

    ULTIME VISITE AL BLOG

    PerGiocoEperAmorebianconigliosmassimocoppaantoniodiblasio2ixtlanncoordgen2005cindy27dglferrosalva45stefano65fortecicobyRosyxroberta_pautassoromina05bepaapranzbetty2405
     

    CHI PUŅ SCRIVERE SUL BLOG

    Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
     
    RSS (Really simple syndication) Feed Atom