Creato da roundmidnightss il 24/04/2008

look at me

una finestra sul mondo

 

 

La grande indifferenza .... una bellissima canzone ma non lasciamo diventi un modo di vivere sulle ingiustizie della vita 

Post n°7 pubblicato il 14 Novembre 2008 da roundmidnightss


I don't mind if you go

I don't mind if you take it slow

I don't mind if you say yes or no

I don't mind at all



I don't care if you live or die

Couldn't care less if you laugh or cry

I don't mind if you crash or fly

I don't mind at all



I don't mind if you come or go

I don't mind if you say no

Couldn't care less, baby let it flow

'Cause I don't care at all



Na na na-na-na...



I don't care if you sink or swim

Lock me out or let me in

Where I'm going or where I've been

I don't mind at all



I don't mind if the government falls

Implements more futile laws

I don't care if the nation stalls

And I don't care at all



I don't care if they tear down trees

I don't feel the hotter breeze

Sink in dust in dying seas

And I don't care at all



Na na na-na-na...



I don't mind if culture crumbles

I don't mind if religion stumbles

I can't hear the speakers mumble

And I don't mind at all



I don't care if the third world fries

It's hotter there, I'm not surprised

Baby, I can watch whole nations die

And I don't care at all



I don't mind, I don't mind, I don't mind, I don't mind,

I don't mind, I don't mind

I don't mind at all



Na na na-na-na...



I don't mind about people's fears

Authority no longer hears

Send a social engineer

And I don't mind at all

 
 
 

http://firmiamo.it/lottacontrolapedofilia

Post n°6 pubblicato il 08 Novembre 2008 da roundmidnightss
Foto di roundmidnightss

                   

Sign for Petizione contro la prescrizione degli abusi sui minori





                    

 
 
 

   

Post n°5 pubblicato il 02 Novembre 2008 da roundmidnightss

Fermiamo Questo maledetto figlio di puttana :
Guillermo Vargas Habacuc

Nell anno 2007, Guillermo Vargas Habacuc, un finto artista, prese un
cane di strada, lo legò ad una corda corta ad un muro di una galleria
d'arte e lo lasciò morire lentamente di fame e di sete:
Durante
parecchi giorni, l'autore di questa orribile crudeltà e i visitatori di
questa galleria d'arte erano spettatori impassibili dell' agonia del
povero animale, fino a quando finalmente morì di fame e di sete,
sicuramente dopo essere passato per un doloroso, assurdo ed
incomprensibile calvario.

Ti sembra forte ???

Quello
non è tutto: la prestigiosa Biennale Centroamericana di Arte decise,
incomprensibilmente, che la bestialità che aveva appena commesso questo
individuo era arte, ed in questo modo tanto incomprensibile Guillermo
Vargas Habacuc è stato invitato a ripetere la sua crudele azione in
fortuna Biennale in 2008.
Oltre 150.000 persone da tutto il mondo,
in pochissimi giorni, hanno espresso la propria indignazione verso
quella che, secondo loro, non può essere certo considerata un'opera
d'arte.A quanto pare Vargas avrebbe pagato dei bambini affinché
catturassero un cane per poi utilizzarlo come 'opera d'arte' che
consisteva appunto nel guardare l'agonia e la sofferenza fino alla
morte. Ai visitatori sarebbe stato vietato di portare cibo e acqua e
chiunque cercava di avvicinarsi per accudire l'animale veniva
allontanato in malo modo con insulti. Sopra il cane morente, una
scritta fatta di croccantini con la frase: ‘Eres lo que lees’ (‘Sei
quello che leggi').

Come è possibile che la galleria non abbia
imposto a Vargas di liberare il cane? E ancora: è possibile che nessuno
sia andato lì con prepotenza – anche violenza – per portarsi via
l’animale?
Secondo alcune testimonianze chiunque avesse provato ad
avvicinarsi a Nativity per aiutarlo o per dargli qualcosa da mangiare,
veniva mandato via ed allontanato con veemenza dallo stesso "artista".

Quindi ora, anzi immediatamente, dovete unirvi al gruppo e non considerarlo mai più un artista nel vero-senso-della-parola!

Prima di superare i 2800,che si sono iscritti a questo gruppo....
voglio far valutare bene la cosa leggendo questo:
http://attivissimo.blogspot.com/2007/11/antibufala-cane-lasciato-morire-per.html

 
 
 

Spot contro la pedopornografia online

Post n°4 pubblicato il 24 Settembre 2008 da roundmidnightss

 
 
 

PROTEGGIAMOLI

Post n°3 pubblicato il 09 Maggio 2008 da roundmidnightss

Le dimensioni enormi della pedofilia on line: aumento del 300% solo nei primi mesi 2008

Pedofilia Internet

L’Osservatorio internazionale di Telefono Arcobaleno, Associazione, da dodici anni in prima linea contro la pedofilia on line, denuncia, in aperto contrasto con i dati rassicuranti diffusi oggi dalla Internet Watch Foundation, un incremento preoccupante della pedofilia  in internet del 300%  rispetto al medesimo periodo dello scorso anno. 

I siti pedofili accessibili via web  in questo momento sono 2.148. 

“Il loro numero - sottolinea Giovanni Arena, presidente di Telefono Arcobaleno -  non è assolutamente immutato negli ultimi  tre anni, ma non ha arrestato la sua  crescita anzi è  triplicato, passando dai 13.315 siti del 2005 ai 39.418 siti del 2007” .

I siti dedicati al  pedobusiness sono solo una tipologia di quella che è la galassia di immagini e filmati che sfruttano in modo orribile l’infanzia per inseguire i gusti di consumatori, per lo più Statunitensi ed Europei. 

Come descritto nel Report dell’International Observatory on child pornography, l’Osservatorio Internazionale sulla pedofilia e sulla pornografia minorile di Telefono Arcobaleno, dal 1 gennaio 2008 a oggi, sono stati rilevati dall’Associazione, ben 14.562 siti, dei quali ne restano tuttora attivi 1.764. Di questi 357 risultano ancora attivi dal 2007 e 8 dal 2006; I siti web attivi vengono  classificati dagli esperti informatici dell’Associazione come “resistenti” e risiedono negli Stati Uniti, in Russia e Olanda e stentano a chiudere.

Giovanni Arena, Presidente di Telefono Arcobaleno, sottolinea: “In tutto il mondo i clienti aumentano e l’offerta si adegua, i prezzi salgono e le opportunità di profitto ormai hanno attratto l’attenzione di professionisti del crimine. Oggi non è più possibile rinviare la necessità ormai urgentemente,  di un adeguamento degli strumenti di contrasto di quello che è un vero e proprio crimine contro l’umanità”. 

 
 
 
Successivi »
 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Maggio 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 1
 

ULTIME VISITE AL BLOG

profumina5geppyschioppivalentinaaversanoTrussardonelorkoocateneinvisibiliVanny5Dvivianemellpapera.sDe_Blasi.Acomplic_azioneSkizzaleroundmidnightssPUFFETTABLU75
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom