**TEST**
 
Creato da scibettadaniele il 12/07/2011
CIO' CHE CONTA NELLA VITA E' CONOSCERE CRISTO

Area personale

 
 

Archivio messaggi

 
 
 << Febbraio 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29  
 
 

Cerca in questo Blog

 
  Trova
 

FACEBOOK

 
 
 

Ultime visite al Blog

 
scibettadanieleg.devitoRivoluzione.CivileGanimede.76yes69iononmale43Eug3niofrancis180marcoscibettaAnc0ra_e_sono_7BrividoCaldoTuvince45Shake.shakebahkty
 

Ultimi commenti

 

Chi può scrivere sul blog

 
Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 
 

 

 

MONDO IN CRISI

Post n°5 pubblicato il 21 Febbraio 2013 da scibettadaniele

IL mondo subisce continui cambiamenti. Nella vita di tutti i giorni, in quella lavorativa, ma specialmente in ambito politico, è in continuo cambiamento. Cade un governo, subito se ne elegge un altro. Ogni giorno il parlamento decreta leggi su leggi. In tempi di elezioni si promettono mari e monti solo per avere voti. Molto spesso si fanno promesse che alla fine non sono mai mantenute. Nel governare un paese c’e’ bisogno di timore di DIO, umiltà e la guida di DIO perché senza queste tre caratteristiche, le scelte e le decisioni saranno sempre quelle sbagliate e il paese si ritroverà sempre in crisi. I più grandi uomini di DIO sono stati a capo di nazioni intere, come il re Davide, Mosè, Giuseppe. Questi uomini timorosi, hanno saputo governare con la guida di DIO, certo hanno commesso i loro errori, essendo esseri umani, ma hanno basato la loro vita sulla saggezza e sulla sapienza che solo DIO può donare. Noi, cittadini di tutto il mondo, non dobbiamo maledire i governanti o disinteressarci del destino della nostra nazione pensando che non sia un nostro problema, dobbiamo costantemente pregare per chi ci governa affinchè DIO doni loro la sua saggezza per prendere decisioni e scelte che ci gioveranno. Sii un cittadino modello, contribuisci al benessere materiale e morale della società e prega per la tua nazione! E soprattutto se non l’hai ancora fatto riconciliati con Dio fai pace con lui e vedrai leggendo la sua parola la Bibbia , che la tua vera crisi quella interiore finira’ . Gesu’ ti ama prega per la tua nazione ed il mondo intero, Lui è morto per tutti noi

 
 
 

Pace con Dio

Post n°3 pubblicato il 16 Gennaio 2013 da scibettadaniele

Erano gli ultimi giorni dell’anno, quando un autobus con circa trenta persone, andò a sbattere contro un grosso tubo di metallo che si trovava sul suo percorso. L’unico sopravvissuto, Alberto Restàn, raccontò così l’incidente:..durante l’urto tutti gridavano, ma quando l’inferno aprì la sua bocca, tutti furono colti da pianto e stridor di denti”. La cosa più triste fu che quella non era la rotta dell’autobus, ma una strada alternativa, chiusa al transito, che il conducente scelse per evitare il traffico. E’ molto forte la frase che ha usato Alberto nel suo racconto: quando l’inferno apri la sua bocca: non a caso viene usata di frequente nella lettura mondiale come sinonimo e rappresentazione di pericolo e dolore. Molto spesso la bocca dell’inferno puo essere una cantina dove un padre sciupa tutto il suo stipendio, oppure, un luogo in cui gli uomini lasciano fuori integrità, coscienza e moralità, per dar sfogo alla più orribile delle violenze…Qual è la causa di tanto dolore? Caro amicoa, la causa dei nostri mali siamo noi stessi! Noi siamo la causa del nostro inferno, quando vogliamo imporre le nostre opinioni ed i nostri bisogni, quando ci lasciamo governare dall’egoismo e dalla ribellione, accantonando l’amore ed il rispetto altrui… lasciando Cristo fuori dalla nostra vita! IL giorno in cui cominceremo a camminare nelle sue vie e ad amare gli altri, com’Egli stesso ci ha ordinato, il nostro inferno si tramuterà in paradiso. Riconciliati con Dio; la pace con Lui dona pace alla nostra anima!