Creato da cuccuruccuz il 31/10/2008

EL PUEBLO UNIDO

JAMAS SERA VENCIDO

SIAMOVIVI

 



MI TROVI
SU FACEBOOK

Nico Guevara

 

QUALCUNO ERA COMUNISTA..

Qualcuno era comunista perché si sentiva solo.

Qualcuno era comunista perché credeva di
poter essere vivo e felice solo se lo erano anche gli altri.
Qualcuno era comunista perché aveva bisogno
di una spinta verso qualcosa di nuovo.
Perché sentiva la necessità di una morale diversa.
Perché forse era solo una forza, un volo,
un sogno era solo uno slancio, un desiderio
di cambiare le cose, di cambiare la vita.
Sì, qualcuno era comunista perché,
con accanto questo slancio,
ognuno era come… più di sé stesso.
Era come… due persone in una.
Da una parte la personale fatica quotidiana
e dall'altra il senso di appartenenza a
una razza che voleva spiccare il volo
per cambiare veramente la vita.
No. Forse anche allora molti avevano aperto
le ali senza essere capaci di volare…
come dei gabbiani ipotetici.
E ora? Anche ora ci si sente come in due.
Da una parte l'uomo inserito che
attraversa ossequiosamente
lo squallore della propria sopravvivenza quotidiana
e dall'altra il gabbiano senza più neanche
l'intenzione del volo perché
ormai il sogno si è rattrappito.
Due miserie in un corpo solo.

 

 

 

 

HO VISTO ANCHE DEGLI ZINGARI FELICI

...ho visto degli zingari felici...

ubriacarsi di luna,

di vendetta e di ...guerra...

...i poeti amano l'odore delle armi,

odiano la fine della giornata...

 

 

« LA SOLITA VERITA' NASCOSTAParola di guerrigliero »

PASQUA-ISRAELE-PALESTINA

Post n°66 pubblicato il 12 Aprile 2009 da cuccuruccuz

Shemà,Israel!
Ascolta,Israele!

Hai fatto una strage di bambini e hai dato la colpa ai loro genitori dicendo che li hanno usati come scudi.Non so pensare a nulla di più infame.
A distanza di una generazione in nome di ciò che hai subito, hai fatto lo stesso ad altri:li hai chiusi ermaticamente in un territorio, e hai iniziato ad ammazzarli con le armi più sofisticate, coi carri armati indistruttibili, elicotteri avveniristici, rischiarando di notte il cielo come se fosse giorno, per colpirli meglio.Ma circa 1000 morti palestinesi e 4 israeliani non sono una vittoria, sono una sconfitta ed una vergogna per te e per l'umanità intera.

Shemà, Israele!
Io non rinnego la storia della tua gente che è passata dalla Shoah.
Però rinnego te, lo stato di Israele, perchè credi di poter far valere il credito della Shoah per liberarti del popolo palestinese e occupare la sua terra.Ma non è così che vanno le cose, non è così la vita-Il popolo di Israele deve vivere di vita propria non della morte altrui.

Shemà,Israele!
Io non rinnego la storia e la Shoah, ma io oggi mi sento Palestinese.Io sto dalla parte del popolo palestinese e della sua resistenza eroica.Io sto con l'eroica resistenza delle donne palestinesi che hanno continuato a fare figli nei campi profughi, nei villaggi tagliati a metà dai muri che hai costruito, nei villaggi a cui hai sradicato gli ulivi, rubato la terra. Sto con le migliaia di palestinesi chiusi nelle tue prigioni per aver fatto resistenza al tuo piano di annessione.

Shemà, Israele!
Non ci sarà Israele senza Palestina, ma potrà esserci Palestina senza Israele, perchè il tuo credito, ormai completamente prosciugato dalla tua folle e suicida politica, non era nei confronti del popolo palestinese che contro di te non aveva alzato un dito, ma era nei confronti del popolo tedesco, italiano, polacco, francese, ungherese e in generale europeo...

Shemà, Israele, ascolta questi nomi: Deir Yassin, Tel al-Zaatar, Sabra, Gaza. Sono alcuni nomi, scritti nella Storia, che verranno fuori ogni qualvolta si vedrà alla voce: Israele.

 

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/SIAMOVIVI/trackback.php?msg=6878311

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
abracciaaperte1
abracciaaperte1 il 12/04/09 alle 12:05 via WEB
Ciao, è un bellissimo post! Buona Pasqua. Zeropace...
 
luste.ig
luste.ig il 12/04/09 alle 14:47 via WEB
Verissimo...i popoli occidentali si sono lavata la coscienza con la terra dei palestinesi senza rinunciare ad un metro della propria.Perchè la famosa terra promessa al popolo ebraico dovrebbe essere sottratta ad un altro popolo? Perchè la Palestina? Perchè 2000 anni fa abitavano li? Quante popolazioni si sono estinte e quante nazioni non esistono più o hanno modificato i propri confini in 2000 anni! Per assurdo sarebbe come se gli italiani rivendicassero i confini dell'impero romano.
 
 
cuccuruccuz
cuccuruccuz il 12/04/09 alle 19:10 via WEB
ed è ancora più assurdo che gli Israeliani abbiano preso il posto di coloro che hanno subito negli anni passati, e stanno facendo ciò che gli altri hanno fatto a loro...
 
mistyc61
mistyc61 il 12/04/09 alle 15:11 via WEB
Grazie per questo post....
 
 
cuccuruccuz
cuccuruccuz il 12/04/09 alle 19:10 via WEB
...avrei preferito non ci fosse bisogno di farlo...
 
bennilateo
bennilateo il 12/04/09 alle 23:24 via WEB
shemà,israele perchè ogni volta che si parlerà di te si ricorderanno le lacrime del popolo palestinese e allora verrà in mente che in nome di un governo infame,in nome di una religione infame non hai esitato a massacrare un popolo con armi sofisticatissime esasperando l'odio tra i popoli.solidarietà al popolo palestinese.
 
 
cuccuruccuz
cuccuruccuz il 12/04/09 alle 23:35 via WEB
palestina libera!!!!!!!!!!!
 
okkiverdigg
okkiverdigg il 15/04/09 alle 17:55 via WEB
 
Antares.89
Antares.89 il 17/04/09 alle 21:04 via WEB
Immagino che lei sia anche dalla parte dei 'martiri' che si fanno saltare nei bar e nei ristornati, o ai posti di blocco, e che lanciano i razzi sulle città israeliane. Le ricordo che, nonostante il ritiro delle colonie israeliane da Gaza sono sempre stati i palestinesi a interrompere le tregue. Cosa guadagna israele con la guerra? Niente, se non altri morti e l'odio cieco di persone come lei. La guerra di Israele è difensiva, e così è stata sempre, contro Siria, Egitto e Giordania. Per non parlare di Hezbollah. Ma già, a voi cosa interessa dei terroristi? Voi volete che Israele si ritiri da tutto, probabilmente seguendo le indicazioni di quela pazzo di Ahmadinejad, l'erede di Hitler. Ma non sono i soldati a Gaza a essere attaccati: sono le città entro i confini di Israele che ogni giorno fanno i conti con i Katiuscia e i Kassam. Ma certo, quando vi si parla di terrorismo diventate improvvisamente sordi...
 
 
cuccuruccuz
cuccuruccuz il 17/04/09 alle 21:12 via WEB
vedo che del post non ha capito molto...e come può notare il mio blog non è moderato come il suo, quando tempo cercai inutilmente di lasciare un commento visto che trattava e nominava anche un gruppo di cui faccio parte.Quanto hai quesiti da lei citati, potrei farne a lei a decine ma è sufficiente leggere i "contenuti " del suo profilo e del suo blog per avere "risposte".Su ciò che riguarda ISRAELE, penso che il post sia abbastanza chiaro, per ciò che riguarda il terrorismo in genere...ci sono diverse forme di terrorismo nel mondo ed in Italia.Una domanda se io venissi in casa sua e nella sua terra e con la violenza la metterei fuori , cosa farebbe lei?
 
   
Antares.89
Antares.89 il 18/04/09 alle 09:09 via WEB
Prima di tutto il mio blog non è assolutamente moderato, e se ne accorgerà se proverà a pubblicare un qualsiasi commento. Il suo esempio non regge, gli israeliani hanno tutto il diritto di vivere nella loro terra. E i palestinesi non hanno nessun diritto di bombardare giornalmente le città di Israele. In Italia c'è terrorismo? Ha ragione, è quello delle BR, che si sono macchiate di delitti efferati. E uno di loro è ancora libero, protetto dal suo amico Lula..
 
     
cuccuruccuz
cuccuruccuz il 18/04/09 alle 09:50 via WEB
Il suo blog nel momento in cui ,tempo fa provai a lasciare un commento era moderato ed il mio commento non fu pubblicato. Storicamente la terra occupata attualmente con la forza dalle truppe di Israele è sempre stata Palestina, anche Gesù se non sbaglio nacque in Palestina. La mia domanda era, se qualcuno venisse nella sua terra per occuparla lei cosa farebbe? Inoltre un'altra stranezza:non furono i suoi amici fascisti e nazisti a massacrare e sterminare gli Ebrei? O è tutta un invenzione? Quanto a terroristi e delinquenti: non è il parlamento italiano composto da decine di pregiudicati? Non è il sistema italiano a permettere atti di terrorismo economico a danno della povera gente? Non è terrorismo avvelenare l'ambiente in nome del profitto? E la lista potrebbe continuare all'infinito...mi fermo qui anche perchè, per ciò che riguarda la mia persona non è possibile continuare il dialogo con gente che la pensa come lei, è una cosa che mi procura l'orticaria...leggere le cose che scrive sul suo profilo è aberrante per me.Infine l'unico mio amico è il POPOLO, e solo ed esclusivamente in nome di esso che io lotto o cerco di farlo.
 
     
Antares.89
Antares.89 il 18/04/09 alle 10:35 via WEB
A quanto pare la storia non è il suo forte: i pogrom contro gli ebrei sono stati fatti in Russia, prima della II Guerra Mondiale. E non mi verrà a dire che nell'URSS gli Ebrei erano trattati bene, spero. Io non sono amico di nazisti e fascisti, e il mio appoggio agli Ebrei mi sembra più che evidente. E' la sinistra, piuttosto, che adesso ha sentimenti antisemiti. Gesù nacque in Palestina, ma all'epoca c'erano gli Ebrei, non i musulmani! All'inizio dell'insediamento di Israele dopo la guerra la convivenza era pacifica. Poi però gli islamici hanno deciso di diventare i nuovi nazisti. Gli Ebrei hanno lo stesso diritto dei palestinesi a vivere nella loro terra, ma sono questi ultimi che rendono impossibile il dialogo con atti continui di terrorismo. Quello vero, con i razzi e le bombe, non il terrorismo di cui parla lei, che è un'altra cosa. La sua domanda è strana, perchè allora lei dovrebbe pensare che gli immigrati siano un pericolo. E' un'idea più da Lega Nord, mi sembra. Risponda lei ad una domanda: se il comunismo (mi pare di capire) per lei è migliore e più giusto del capitalismo, perchè da Berlino Est scappavano a Berlino Ovest, tanto che i compagni hanno costruito il loro muretto? Questa è storia, non un'invenzione di Berlusconi, e lei mi risponda, se ci riesce.
 
     
cuccuruccuz
cuccuruccuz il 18/04/09 alle 11:39 via WEB
Non ha capito nulla, è pieno di concetti e frasi fatte, non scambi gli immigrati con chi occupa militarmente territori di altri.Lo stato ebraico non è mai esistito, ma era una religione non una nazione...per il resto ripeto il concetto espresso prima, non censuro nessun commento nel mio blog ma scelgo io con chi dialogare...così come lei...inoltre ha un blog dove poter esprimere le sue opinioni...
 
     
Antares.89
Antares.89 il 18/04/09 alle 12:03 via WEB
Peccato che non abbia ancora risposto alla mia domanda. Se lei avesse ragione avrebbe tutto da guadagnare a dimostrarlo. Tragga le sue conclusioni..
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

Nostra patria il mondo intero,nostra legge la libertà.
Libera cultura in liberi spazi!Anarchia è vita.
Voi ridete di me perché sono diverso,
io rido di voi perché siete tutti uguali.
Oggi cerco un’ora di furibonda anarchia e,
per quell’ora darei tutti i miei sogni,
tutti i miei amori, tutta la mia vita.
Anarchico è colui che dopo una lunga,
affannosa e disperata ricerca ha trovato
sè stesso e si è posto, sdegnoso e superbo
“sui margini della società” negando
a qualsiasi il diritto di giudicarlo.
Ogni popolo, come ogni persona è quello che è,
e per questo ha un diritto ad essere se stesso.

 

 

TAG

 

EL CHE

Dicono che noi
rivoluzionari siamo romantici.
Si è vero lo siamo in modo diverso,
siamo quelli disposti a dare la vita
per quello in cui crediamo.

 

ULTIME VISITE AL BLOG

gee900aran.banjo78Maddalena.Robinole800pie.brancacciodi.luna.nuovaquasituttatua63MAN_FLYmax_6_66Cla.udio19cesibluale_soendo251Fubine1studioavvg.manca
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 29