Creato da: seoul.2010 il 06/08/2010
Un'italiana a Seoul

SITI UTILI

- AMBASCIATA ITALIANA A SEOUL
- KOREA TOURISM ORGANIZATION
- Korea Foundation
- ICE - Istituto Nazionale per il Commercio Estero
- AEROPORTO INTERNAZIONALE DI INCHEON
- SIWA - Seoul International Women's Association
- Informazioni sulla Corea e sulle manifestazioni
- Arte,cultura ed eventi coreani
- Eventi a Seoul
- Scoprire la Corea
- Hi Seoul - Informazioni su Seoul
- Lonely Planet su Seoul (in inglese)
- Informazioni di viaggio su Seoul e sulla Corea
- Global Village Center - Per chi vive a Seoul
- An american teaching English in South Korea (info in inglese)
- OSPEDALE PER STRANIERI E NON
- Korea International Art Fair
- Club Italia Seoul
- INFORMAZIONI PER CHI VIEVE IN COREA E NON (in inglese)
- Intrattenimento a Seoul
- Seoul Information and tourism
- Ente Nazionale Italiano per il Turismo (promuove il turismo coreano in Italia)
- FERROVIE COREANE
- Seoul Selection (entertainment)
- Skylife - Tv via satellite coreana
- Seoul su Wikipedia
- Cultural Heritage Administration
- Piccola guida turistica di Seoul
- Info su animali e info varie (in inglese)
- National Palace Museum of Korea
- ISTITUTO ITALIANO DI CULTURA DI SEOUL
- Work - Travel - Study - Living (in Korea)
- GUIDE LIVING IN KOREA 2010
- Quartiere di Seocho
- Mini-market con cose straniere
- KAL LIMOUSINE BUS
- Seoul Design Foundation
- METROPOLITANA DI SEOUL
- Korean Culture and Information Service
- Design Seoul Tour
- Lonley Planet Corea
- Libro di coreano
- Interpark - Concerti ed eventi
- Seoul Museum of Art
- Tempio buddista Bongeunsa
- LG Art Center
- Corea del Sud su Wikipedia
- UFFICIO IMMIGRAZIONE
- Seoul Art Center
- Pittrice coreana
- METEO SEOUL - Yahoo
- Per chi vive, lavora e viaggia in Corea (in inglese)
- Viaggi, cultura e affari coreani
- Un aiuto per che vive in Korea!
- Info sulla Corea
- Info sulla Corea (Attenzione: qui alcuni link indicati sono inesistenti)
- Korea Customs Service
- Ministry of Justice Republic of Korea
- EXPRESS BUS TERMINAL
- Seoul Performing Arts Festival
- Festival della ceramica
- Gwacheon Hanmadang festival
- Yongsan Art Hall (in coreano)
- Korea Ceramic Foundation
- F1 - Gran Premio di Korea
- Fotografo - Alessandro Belgiojoso
- Info generali su Corea e Seoul (in inglese)
- Groove Korea Magazine (in inglese)
- THE KOREA TIMES (inglese)
- THE KOREA HERALD (inglese)
- The British Association of Seoul
- The International Artists Community
- Project Space Gallery Golmok
- Concrete Experience
- Speak easy
- Jankura Art Space
- Seoul Art Gallery Database
- Theatre company in Seoul
- Tbs radio - Info stradali ogni ora
- KINTEX
- COEX Mall (sito in inglese)
- Consulenze Italia-Corea e Corea-Italia
- TRADUTTORI E STUDI LEGALI A SEOUL
- Enit - Azienda Nazionale del Turismo Italiano qui a Seoul
- Rai International
- Gallery MOA
- Info sul Nord Corea (in inglese)
- Corriere Asia
- The Corea Courier
- ITCCK - Italian Chamber of Commerce in Korea
- AEROPORTO DI GIMPO
- Hi Seoul Korea
- Cablecar in Seoul (in coreano)
- IKEA KOREA - SEOUL
- Community Korea
- Kimchi&Basilico
- National Emergency Management Agency (NEMA) - Inglese
- DDP - Dongdaemun Design Plaza (in coreano)
- Tokyo2015 - Un'italiana a Tokyo
- Tour di Seoul
 

Tag

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 1
 

Ultime visite al Blog

lollo972szagnipchurch63matty.135seoul.2010marcarlmav308astrofobiamusicalatinajob.worldglogasSeoul2010nayakaDeepSeaDiver
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi e commenti in questo Blog.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 

Area personale

 

 

 
« 26* giorno27* giorno »

ALFABETO

Post n°57 pubblicato il 10 Settembre 2010 da seoul.2010
 

Nel settembre del 1446 re Sejong il grande introdusse per la prima volta l'alfabeto coreano, per dare la possibilita' anche al popolo, che fino ad allora aveva un sistema di scrittura proprio con prorpri caratteri, di comprendere cio' che il sovrano faceva scrivere e riuscire di conseguenza a comunicare con tutti i ceti sociali. Egli voleva insegnare al popolo i "suoni corretti". Fino ad allora si erano utilizzati i caratteri cinesi.

Vi era la necessità di standardizzare la pronuncia coreana dei caratteri cinesi e di fare comprendere al popolo cio' che il re scriveva. Quando nel 1434 egli fece pubblicare un libro che conteneva una raccolta di racconti morali, per fare conoscere alla popolazione l'etica confuciana, egli si rese conto che la gente comune non era in grado di leggere i caratteri cinesi. E quindi, dopo aver condotto vari studi, il re Sejong creo' il nuovo alfabeto.

Inizialmente l'alfabeto era composto solo da 28 lettere, rispetto alle migliaia di caratteri cinesi esistenti fino a quel momento. Di queste 28 lettere, solo 24 sono usate ancora oggi.

L'alfabeto odierno (non calcolando la quinta colonna, quella dei gruppi di consonanti, riportata nell'immagine allegata) e' composto da 40 lettere tra vocali e consonanti e non ha alcune consonanti che sono normalmente presenti nel nostro alfabeto occidentale.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Commenti al Post:
SeMiVoltassi
SeMiVoltassi il 11/09/10 alle 12:37 via WEB
Mi traduco il passaporto... non l'ho mai fatto ^_^ Thanks!!
(Rispondi)
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.