Creato da nina.monamour il 11/06/2010
 

Il Diavolo in Corpo

Di tutto e di piu'.....

 

 

« E' tutta colpa della Wa...Un po' di allegria.. »

Un tuffo nella tradizione calabrese..

Post n°8685 pubblicato il 18 Aprile 2019 da nina.monamour

 



A Pasqua un “culto” della tradizione culinaria e pasticcera calabrese è rappresentato dai Cudduraci, biscotti preparati con un morbidissimo impasto di pasta frolla e con diverse forme della tradizione religiosa, cristiana e decorate con uova sode, simbolo pasquale di amore, fecondità, prosperità e nuovo inizio di vita.

Inizialmente erano semplici ciambelle di pasta frolla (da quì infatti il nome "cuddura" appunto ciambella) e poi realizzate con altre forme come Cestini o Canestri, “U Panaru” delle uova (simbolo di fecondità e nuova vita), Pesci (segno del cristianesimo), Colombe (simbolo di pace), Campane (simbolo di festa e resurrezione di Gesù), Cuori (da regalare alle persone più care), Stelle (simbolo di luce), molti animali come Uccelli, Pulcini, Papere, Conigli e tantissime altre forme, sempre arricchite con uova sode.

Questi dolci pasquali in tutta la provincia reggina sono chiamati anche Gute, ‘Ngute, Sgute, Cuzzupe e Cuculi, di varia forma e grandezza e in alcune zone realizzate con un impasto salato tipo Pane o Pan Brioche, ma sempre decorate con le uova sode.

La tradizione racconta che ogni fidanzato regalava alla promessa sposa un Cuddurace a forma di cuore con molte uova a decorazione, ad indicare la posizione economica e sociale della famiglia dello sposo, infatti più uova si collocavano sul dolce tanto il dono acquisiva valore e benevolenza da parte della famiglia della sposa.

Invece la fidanzata regalava al promesso sposo e alla sua famiglia il Cuddurace a forma di cuore o cestino, come segno di amore e fecondità..

La grandezza del Cuddurace, qualunque fosse la forma, dipendeva dal numero di uova sode e dall’importanza del destinatario. Infatti una volta cotti, quello più grande era destinato dalle ragazze al fidanzato, più grande era l’amore, più erano le uova, più grande il Cuddurace. Si arrivava a preparare Cudduraci da destinare ai fidanzati anche con 21 uova..

Un po’ prima della Pasqua, in famiglia e con largo anticipo si cominciava a mettere da parte le uova, da usare per fare i Cudduraci e per decorarli, che dovevano essere rigorosamente del proprio pollaio, segno anche questo di offerta e dono sincero.

I Cudduraci solitamente si cuocevano nei forni a legna comuni, a uso di tutti gli abitanti del paese, perché difficilmente c’erano forni privati nelle abitazioni, e la preparazione alla Pasqua era rappresentata anche dalle lunghe "processioni" di bambini, piccoli aiutanti, all’andata con in testa le "lande" di alluminio con i Cudduraci pronti da infornare e al ritorno già cotti, con le mamme che urlavano dietro a stare attenti a non rovinare o sprecare quel ben di Dio (ne so qualcosa)..

Arrivati a casa, dopo la cottura venivano avvolti da una linda tovaglia da tavola e conservati nella “cascia” (cassapanca/dispensa). Molto ricercata era il tipo di cassapanca usata a Seminara per conservare le ‘Nzudde, realizzata con pregiato legno chiaro, e appena possibile le famiglie cercavano di dotarsi di tale cassapanca da usare come una vera e propria dispensa per conservare, appunto i Cudduraci e le Pastiere nel periodo pasquale e tantissimo altro durante il resto dell’anno.

Fino al giorno di Pasqua, i Cudduraci restavano ben custoditi, infatti durante la Quaresima non si potevano mangiare "per non fare peccato".

Infine Domenica di Pasqua venivano regalati, offerti e gustati e festeggiare così tutti insieme, la resurrezione del Cristo, l’amore e la prosperità nelle famiglie.
E nelle vostre città come si usa festeggiare la Santa Pasqua? Qual'è il dolce preferito?







Commenti al Post:
divinacreatura59
divinacreatura59 il 18/04/19 alle 12:53 via WEB
Da noi in Sicilia si prepara qualcosa di simile e si chiama""u pupu r'uovo".Credo che il procedimento sia simile perchè sono dei cestini di pasta frolla con dentro uova sode. Non per niente siciliani e calabresi siamo definiti"cugini":)Credo che non li proverò anche non sono capace di prepararli ma ne ricordo il gusto.Buona giornata cara Nina e un caro abbraccio...Diana:)
 
 
nina.monamour
nina.monamour il 18/04/19 alle 16:55 via WEB
Conosco benissimo il dolce "u puru r'uovo", ho tanti Colleghi siciliani, lo stesso impasto dei Cudduraci. In più c'è la colomba, molti pensano che sia un dolce tipicamente nordico, in realtà non è cosi, o comunque ne esiste una variante tipica della tradizione pasquale calabrese, le colombe di Reggio Calabria. Vengono preparate con i prodotti tipici locali, ovvero spremuta d'arance o bergamotto e scorze di bergamotto che conferiscono alle paste un sapore decisamente unico. Buon pomeriggio Diana, il sole è andato via, adesso è nuvoloso.
 
Semplicegeisha
Semplicegeisha il 18/04/19 alle 12:58 via WEB
Uno dei dolci tipici del periodo pasquale della mia Regione, in particolare della zona del maceratese (Loro Piceno, San Ginesio), è l'agnello dolce. Si tratta di un guscio di pasta frolla dalla caratteristica forma d'agnello che racchiude un ripieno di cioccolato, uova, mandorle tritate, zucchero e canditi. Una serena Pasqua in famiglia Nina.
 
 
nina.monamour
nina.monamour il 18/04/19 alle 16:39 via WEB
L'altro giorno leggevo che un tempo erano le Monache a preparare questa delizia, poi intorno agli anni '50 la ricetta uscì dal Convento per finire nelle mani di un'artigiana, vicino casa tua, che da allora custodisce e realizza la deliziosa ricetta e che nel suo forno artigianale regala ancora sapori antichi e genuini. Serena Pasqua anche a te e famiglia, bacioni alle piccole principesse.
 
saverio.ancona
saverio.ancona il 18/04/19 alle 13:11 via WEB
Quanti ricordi, quante attese, la preparazione casalinga delle leccornie pasquali, ormai ricordo lontano nel tempo. Buona settimana in ogni campo: fede, cucina, fratellanza. Ciao!
 
 
nina.monamour
nina.monamour il 18/04/19 alle 17:10 via WEB
La settimana Santa per le massaie della mia Regione è particolarmente intensa, le cucine sono inondate da profumi e imbiancate dalla farina, la preparazione dei dolci tradizionali, molto gustosi e dal grande valore simbolico, è un rito che si ripete nel tempo, e si preparano i famosi cuculi, detti anche cuzzupe o nepitelle. Una giornata trascorsa nel segno della tradizione che si tramanda alle future generazioni, un abbraccio per un sereno pomeriggio Saverio.
 
Torello600
Torello600 il 18/04/19 alle 13:12 via WEB
puglia stesse cose nina tutti regno 2 sicilie semo stati....by tore
 
 
nina.monamour
nina.monamour il 18/04/19 alle 16:42 via WEB
In fin dei conti le tradizioni pasquali sono simili in tutta Italia, buon pomeriggio Salvatore.
 
NonnoRenzo0
NonnoRenzo0 il 18/04/19 alle 16:29 via WEB
Mi piacciono tanto le tradizioni che sono la saggezza e l'ingegno dei popoli, le nostre tradizioni Venete sono un po simili alle altre regioni, cambia solo le forme dei dolci e il modo di presentarli,poi c'e la classica colomba tradizione comune Italiana. ciao Nina
 
 
nina.monamour
nina.monamour il 18/04/19 alle 17:28 via WEB
Ciao Renzo, le tradizioni culinarie che accompagnano questi giorni di festa sono per la maggior parte in tema con le celebrazioni pasquali. Il simbolo per eccellenza, infatti, ingrediente immancabile per tutte le ricette gastronomiche è l'uovo, simbolo della Pasqua, della vita che nasce e la colomba, passa un sereno pomeriggio.
 
Torello600
Torello600 il 18/04/19 alle 17:16 via WEB
nina noi x dolce e la scarcedda pasquale ripiena o di pasta reale e amarena ..o solo marmellata di amarene,,ricoperta di glassa e abbellita con ovetti di cioccolato fondente...si degusta con un passito di trani o pantelleria
 
 
nina.monamour
nina.monamour il 18/04/19 alle 17:48 via WEB
Torte, frittelle, taralli, fanno tutti parte di una cultura popolare, tramandata da generazioni, e che ancora viene rispettata in moltissime città, soprattutto del sud Italia, dove le tradizioni culinarie sono più sentite. Nella tua Regione si cucina la Scarcella (ciambella), conosciuta anche come "scariella", un impasto a base di pasta frolla, cui viene data spesso la forma tonda che poi viene ricoperta da una glassa bianca decorata con granella colorata, confetti o scagliette cioccolato, troppo buna, mi è venuta la fame, ahahahahhhh, ciao Salvatore.
 
monellaccio19
monellaccio19 il 18/04/19 alle 17:28 via WEB
E' una specialità che è presente negli usi e costumi di diverse regioni. Da noi si chiama "Scarcella". Buona, esibita in diversi formati e immancabile durante le festività, è un "segno" irrinunciabile. Buona sera Nina.
 
 
nina.monamour
nina.monamour il 18/04/19 alle 18:35 via WEB
Questo dolce è una prelibatezza irresistibile per tutti, soprattutto per i bambini. Una leccornia antica ma che in realtà, negli ultimi anni, non riscuote più successo da voi, in Puglia, preferite le colombe o l'uovo di cioccolato, è vero Carlé? Un abbraccio e buona serata.
 
   
monellaccio19
monellaccio19 il 20/04/19 alle 10:55 via WEB
Rientra nel giro delle tradizioni che tendono a scomparire a causa del "dio consumismo". Molti non si rendono conto che se si chiamano "usi, costumi e tradizioni" è solo perché l'uomo decide e capisce che se non tramanda...si perdono lungo la strada del progresso e del consumo. Buondì Nina.
 
     
nina.monamour
nina.monamour il 20/04/19 alle 12:18 via WEB
Sono d'accordo con te Carlè, buon Sabato.
 
brizolatcarlodri0902
brizolatcarlodri0902 il 18/04/19 alle 18:53 via WEB
Nina, questo post mi ha fatto crescere di un kilo solo a leggerlo, figuriamoci se lo mangio..ah..ah..ah..ah...però farò lo stesso quel sacrificio......Dolce serata e incomincio ad augurarti una splendida Pasqua a te e famiglia. C.
 
 
nina.monamour
nina.monamour il 18/04/19 alle 19:53 via WEB
Ciao Carlo, nella tua Regione ci sono la gubana, la buttizza o potiza di mandorle, il pistùm, la focaccia friulana detta anche pete, e le fuiazze contadine. Un altro dolce pasquale vostro è il pane pasquale impastato con la farina di granoturco, macinata finissima. Come puoi notare ogni Regione ha il suo dolce tipico per le tavole di Pasqua. Se non ci leggiamo, serena Pasqua a te e famiglia, baci alla mamma, buona serata Carlo.
 
   
brizolatcarlodri0902
brizolatcarlodri0902 il 18/04/19 alle 23:45 via WEB
Nina, vedo che sei informata, d'altronde tu sei una ciclopedia vivente, grazie per la mamma. Serena notte e un abbraccio, C.
 
     
nina.monamour
nina.monamour il 19/04/19 alle 15:29 via WEB
Grazie a te Carlo, nuovamente una Santa Pasqua Carlo.
 
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 18/04/19 alle 18:54 via WEB
Quanto mi piace scoprire le tradizioni regionali, Nina! Che poi, leggevo che quest'anno più di altri anni c'è un ritorno alle tradizioni: di qualche giorno fa è la foto di una pastiera napoletana enorme.
I Cudduraci devono essere delziosi!
Da me c'è una focaccia. Che detta fra me e te non amo particolarmente. Buona serata e
Buona Pasqua!
 
 
nina.monamour
nina.monamour il 18/04/19 alle 20:12 via WEB
La Pasqua non è fatta soltanto di riti religiosi e feste primaverili, c'è tutta una tradizione gastronomica di dolci, spesso semplici, ma talvolta anche sontuosi ed elaborati che fanno parte del patrimonio storico-culturale italiano. Da noi la cuddura è importante nel periodo pasquale ed è, come ho già spiegato nel post, una speciale torta di pasta dolce biscottata, una ciambella composta da farina, latte, zucchero, lievito e strutto. Buona Pasqua a te e famiglia Elena.
 
prolocoserdiana
prolocoserdiana il 18/04/19 alle 20:20 via WEB
Ciao. Non so se mi o ci sarà possibile rileggerci considerata l'imminente partenza. Onde, e dato che è consolidato che Pasqua sia il simbolo del Rinnovamento, della Gioia e della Rinascita in quel giorno per tutti un po’ speciale, ti auguro di trasformare i tuoi sogni in una splendida realtà per sorridere ai giorni avvenire con quella gioia nel cuore che solo le cose autentiche e genuine sanno donarti. A te e tuoi cari i nostri migliori auguri. sal&allegraband
 
 
nina.monamour
nina.monamour il 19/04/19 alle 15:30 via WEB
Ricambio l'augurio Sal, buona Pasqua in famiglia, auguri.
 
ritasimio
ritasimio il 18/04/19 alle 20:49 via WEB
Belle le tradizioni....ogni parte del mondo vai c’è i suoi ottimi dolci ....buona serata Nina
 
 
nina.monamour
nina.monamour il 19/04/19 alle 15:37 via WEB
Ciao Rita a Pasqua la nostra bella Italia offre il meglio di sé, perché dà vita ad un'enorme gamma di tradizioni, di feste e di usanze che variano di regione in regione, di città in città, di comune in comune. Serena Pasqua a te e famiglia cara.
 
exietto
exietto il 18/04/19 alle 21:26 via WEB
aah, ecco perchè con la calabrese non è andata a buon fine "La tradizione racconta che ogni fidanzato regalava alla promessa sposa un Cuddurace a forma di cuore con molte uova a decorazione" .. io c'ho regalato la colomba! :-)))))))))
 
 
nina.monamour
nina.monamour il 19/04/19 alle 15:40 via WEB
Adesso lo sai Ezio, ahahahahahhh, buon pomeriggio.
 
tanmik
tanmik il 19/04/19 alle 06:12 via WEB
Non fatevi tentare da ciò che luccica, ma solo da ciò che illumina. Un venerdì colmo di luce nel cuore con un abbraccio sincero da MIK/**__^^
 
 
nina.monamour
nina.monamour il 19/04/19 alle 15:52 via WEB
Un piacevole Venerdì anche a te Mik, un abbraccio.
 
prolocoserdiana
prolocoserdiana il 19/04/19 alle 09:13 via WEB
Ciao. Gesù disse: “Ti amo per come sei. E ti amo troppo per lasciarti come sei”. (Chris Lyons) Sul Blog un mio pensiero musicale per questo venerdi di passione. Un sorriso, Sal
 
 
nina.monamour
nina.monamour il 19/04/19 alle 15:56 via WEB
Ok, a dopo Sal, intanto buon pomeriggio.
 
mastro.zero
mastro.zero il 19/04/19 alle 09:41 via WEB
Queste tradizioni , purtroppo, vanno scomparendo. Oramai oggi prevale l'immancabile dieta che scoraggia chi vorrebbe mantenerle vive. Certo che non siamo più ai tempi dove un pò tutti eravamo un tantino magri e pieni di energie :) Tavolate, parenti , amici. AHHH che bei tempi passati senza gli amici virtuali, ma con quelli in carne e ossa.
 
 
nina.monamour
nina.monamour il 19/04/19 alle 16:15 via WEB
Il periodo di Pasqua, anche se meno insidioso per la linea di quello di Natale, può comunque lasciarci con qualche chilo in più, vero Mastro. D'altra parte sarebbe davvero triste rinunciare al piacere di una fetta di colomba, di un pezzo di cioccolato e magari di uno o più pranzi in compagnia. Per salvare i soliti "capra e cavoli", iniziamo prima a mangiare minestroni, eliminando gli zuccheri, niente pane e pasta! Semplice no? Buona Pasqua a te e famiglia.
 
dolcesettembre.1
dolcesettembre.1 il 19/04/19 alle 10:00 via WEB
Quì in Veneto per Pasqua si prepara la focaccia veneta che come ingredienti è simile alla colomba pasquale.Buona giornata, aspettando la Santa Pasqua. :-)Dolce
 
 
nina.monamour
nina.monamour il 19/04/19 alle 16:33 via WEB
Ciao Dolce so che in Veneto nel periodo pasquale impera la Fugazza, o Fogazza, che viene preparata in numerose varianti. E' un dolce tanto semplice quanto gustoso che viene confezionato, nella sua versione originale, con farina, tanto burro, zucchero, uova e mandorle, deve essere squisito, santa Pasqua a te e famiglia.
 
   
dolcesettembre.1
dolcesettembre.1 il 20/04/19 alle 09:05 via WEB
La fugassa è il dialetto veneto della focaccia.Grazie per gli auguri che contraccambio con piacere.Buona Santa Pasqua a te e ai tuoi cari.Un abbraccio. :-) Dolce
 
     
nina.monamour
nina.monamour il 20/04/19 alle 12:19 via WEB
Grazie Dolce, nuovamente auguri per una Santa Pasqua.
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

AREA PERSONALE

 

BUONGIORNO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

gennari.autodivinacreatura59exiettogiussaniservicecall.me.Ishmaelnina.monamourzanzibardgl13eric.triganceNonnoRenzo0tanmikaligi4maresogno67e_d_e_l_w_e_i_s_sTerzo_Blog.Gius
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 187
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Agosto 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 

**********

             

 

 

 

 

 

         

 

 

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 
Template creato da STELLINACADENTE20