Creato da nina.monamour il 11/06/2010
 

Il Diavolo in Corpo

Di tutto e di piu'.....

 

 

« Forse arriverà l'Helic...La seduzione inizia dall... »

Il tempo passa in fretta..

Post n°8885 pubblicato il 15 Aprile 2020 da nina.monamour



Se pensate che il problema siano le vampate state sbagliando, non le maniche corte anche in inverno e un continuo metti-il golfino-togli-il-golfino il disagio è risolto anche se tre donne sopra i cinquanta nello spazio di una cena riescono a spogliarsi e rivestirsi almeno quattro volte a testa esibendosi in un balletto che fa venire il mal di mare (e non parliamo se per caso si beve vino).

Bhé adesso faccio la seria, non che io non lo sia, tra gli inconvenienti dell’età quello è nulla, in confronto all’acidità. E non sto parlando del reflusso gastroesofageo, quel disturbo da stress con cui abbiamo molto prosaicamente sostituito le farfalle nello stomaco, che tanto non le sentivamo più da secoli, ma proprio di quel tipico atteggiamento che sta dietro l’angolo in ogni situazione quotidiana, soprattutto in presenza di altre donne non necessariamente più giovani.

Insomma, pensieri del tipo, "Svestita così si prende un raffreddore, garantito. E poi questa mania di non mettere le calze, Oddio! I pantaloni larghi alla caviglia! Ma pensa di stare bene conciata in quel modo?" .. "Sempre con questo cellulare, sai che concentrazione.." “Noooooo, io su Facebook?Mai! Sono solo esibizioniste che mettono foto ritoccate" per restare in un ambito ancora abbastanza soft.

Pensieri che arrivano prima della considerazione che anche noi qualche anno fa indossavamo cappottini leggeri con temperature vicine allo zero, che abbiamo seguito mode anche più improponibili e che le foto ritoccate al limite sono quelle delle ragazze perchè quelle della nostra età non sanno nemmeno da che parte incominciare a farlo, il ritocco.

Finchè però restano pensieri siamo nel territorio di una sana, umanissima invidia, ma quando questo reflusso di perfidia varca le labbra, e se ci fate caso sono frasi che si portano dietro sempre, immancabilmente, una mimica da "bocca a culo di gallina", è come se avessimo dichiarato in un sol colpo tutti gli anni che faticosamente cerchiamo di cancellare a colpi di creme, massaggi e ginnastica.

L'acidità è più rivelatrice di una ruga, più impietosa di un culo poco tonico, più fuori moda di una scarpa con la punta dalla forma sbagliata, è una definitiva dichiarazione di mezz’età senza attenuanti.

Basta poco, per esempio tacendo e barattando un istante di meschina soddisfazione, con il piacere di non darla vinta a entrambi, alla tipa senza le calze e al tempo che passa.

Vedrete che è più efficace del Gaviscon e del filler...

Buona serata a tutti Voi..


Commenti al Post:
Semplicegeisha
Semplicegeisha il 15/04/20 alle 20:50 via WEB
Ricordo, come se fosse oggi una frase di Anna Magnani che diceva: “Lasciami tutte le rughe, c’ho messo una vita a farmele!” Sarà vero? Chissà! Notte Ninetta.
 
 
nina.monamour
nina.monamour il 17/04/20 alle 17:00 via WEB
Nonostante io abbia la mia età devo dire che non ho rughe, qualche zampetta di gallina agli occhi, quasi invisibili, quando inizieranno le mie prime rughe, sarò felicissima di accoglierle perchè sono sinonimo di una parte della mia vissuta, buon pomeriggio Lavinia e baciottolini alle piccole principesse di casa.
 
volami_nel_cuore33
volami_nel_cuore33 il 15/04/20 alle 21:00 via WEB
Il Sole tramonta e ci ricorda quanto siano belle la natura e la vita. Lasciati alle spalle ogni pensiero e abbandonati alla sera e ai sogni.(web) Un dolce sorriso per augurarti una buona serata e una dolce notte piena di sogni belli....un abbraccio di luce Agnese.... , clikkami..buon ascolto.....
 
 
nina.monamour
nina.monamour il 17/04/20 alle 16:49 via WEB
Ricambio Agnese, sei sempre gentile, un sorriso (*_*)
 
NonnoRenzo0
NonnoRenzo0 il 15/04/20 alle 22:05 via WEB
Con l'età abbiamo scordato di accettarci, il cervello rimane più giovane del resto del corpo, cerchiamo di fermare il tempo che la natura inesorabile lascia il suo segno. Viviamo sereni che il pane destinato a noi nessuno ce lo mangia.La terza età è bella raccogli i frutti di una vita se l'hai vissuta bene accettando il bello e il brutto. Ciao
 
 
nina.monamour
nina.monamour il 17/04/20 alle 15:03 via WEB
Non sono ancora entrata nlla terza fase dell'età Renzo, ma sono orgogliosa di essere ciò che sono, una donna piacevole, simpatica, ironica, e con una buona salute, tutt'ora piacente e non temo il passar del tempo, l'importante è accettarsi, un sorriso e buon pomeriggio.
 
exietto
exietto il 15/04/20 alle 23:12 via WEB
noooo, dici che si diventa sempre piu' acidi dopo i 50 ? .. vale solo per le donne o anche per i maschietti? pensavo che l'acidità, non quella dello stomaco, sia solo un fatto ereditario, o di nascita. Dici che lo si acquista anche chi non c'era mai portato ad averlo ? .. CMQ, pensavo che con gl'anni si era piu esperti, piu saggi, piu' sgamati .. lo è stato forse sino ai cinquanta, poi .. si scende !
 
 
nina.monamour
nina.monamour il 17/04/20 alle 14:55 via WEB
Ad una certa età, quando si è "avanti con gli anni" magari anche bruttine, ci sono donne (gli uomini molto di meno) che diventano pure acide e malvagie anche nei confronti delle amiche colpendole alle spalle. Bene o male i maschi rimangono sempre simpatici e affabili a qualsiasi età, e non hanno un certo astio verso chi è più giovane. A cosa è dovuto questo spiacevolissimo cambiamento, in cui la bruttezza estetica coincide spesso con una ritrovata (ehm...) moralità e voglia di decoro pubblico? Perché nessuno vuole più fare niente di immorale con queste donne in età avanzata? Mah, buon pomeriggio Ezio.
 
dolcesettembre.1
dolcesettembre.1 il 16/04/20 alle 09:29 via WEB
La penso come te Nina.Un abbraccio,ciao. :-) Dolce
 
 
nina.monamour
nina.monamour il 17/04/20 alle 17:05 via WEB
Grazie Dolce, passa un piacevole e sereno soleggiato Venerdì, al Sud fa caldo e splende il sole, un abbraccio.
 
licsi35pe
licsi35pe il 16/04/20 alle 10:04 via WEB
Renzo è un saggio! mi ha fatto sorridere questo tuo post, cara Nina! Alle volte ho "pensato", ma momenti dentro di me! Momenti che, alle volte, osservo allo specchio, quando lo devo adoperare, per ciò che "vedo" e non oltre l'immagine. Sereno giovedì, il sole riscaldi il tuo cuore..;))...licia
 
 
nina.monamour
nina.monamour il 16/04/20 alle 21:26 via WEB
Hai ragione Licia, quando siamo piccoli ogni giorno porta con sé una quantità enorme di sensazioni ed esperienze nuove. Stiamo imparando in continuazione e vediamo tante cose per la prima volta. Accumulando esperienze e con il passar degli anni viviamo momenti simili sempre più di rado, e iniziamo a non accorgerci più del tempo che passa, notte cara.
 
monellaccio19
monellaccio19 il 16/04/20 alle 10:29 via WEB
E solo questione di sensibilità: essere se stessi e mostrarsi così come siamo, non è più nel nostro libero arbitrio ed è una condizione dettata dalla "comparazione" con i nostri simili. Certo, ci sono persone che superano immediatamente e severamente questa "necessaria" comparazione, ma la maggior parte di noi, tende a servirsi dei dettami che altri, ci impongono indirettamente. E' fatale, è sistema collettivo indotto dai tempi che viviamo: globalizzazione è anche questo, misurarsi è modello di vita per molti. Passerà mai questo incitamento, questo andazzo che ci relaziona strettamente al nostro prossimo? Sì, forse, magari...ma intanto andiamo avanti mantenendo certi stili, modelli ed esempi. Credimi, è molto difficile oggi come oggi, essere se stessi!!!!! Buon giorno Nina.
 
 
nina.monamour
nina.monamour il 17/04/20 alle 15:46 via WEB
Mi hai fatto ricordare una famosa frase di Luca 6,41 che recita "Perché guardi la pagliuzza che è nell'occhio del tuo fratello e non ti accorgi della trave che è nel tuo occhio?", mi spiego meglio Carlé. Ci sono persone che si ergono altezzosi, convinti di essere investiti da Dio di una missione, consacrati al servizio della verità e della giustizia. In realtà, essi si crogiolano nel gusto sottilmente perverso di sparlare degli altri e si guardano bene dall'esaminare con lo stesso rigore la loro coscienza, inebriati come sono del loro compito di giudici. In tutti gli ambienti ci imbattiamo in questi occhiuti e farisaici censori del prossimo, ai quali non sfugge la benché minima pagliuzza altrui, sdegnati forse dalla troppa sicurezza altrui, ma non l'ammetto se si è amici per la pelle (ma quando mai..). E proprio questi sono anche coloro che si professano cattolici, invece sono solo serpi velenose. Passa un buon pomeriggio Carlé, un abbraccione.
 
gabbiano642014
gabbiano642014 il 16/04/20 alle 17:44 via WEB
Il tempo dell'essere se stessi è contrario alla moda.E' essere ciò che conta per noi nelle scelte, nelle abitudini.Il tempo nella vita è innalzare i nostri pensieri nella visione che noi abbiamo del mondo senza alcun pregiudizio...Basta il tutto con classe..Buona serata cara Nina:)
 
 
nina.monamour
nina.monamour il 17/04/20 alle 16:03 via WEB
Si prova astio per chi possiede qualità che si vorrebbero avere, come bellezza e gioventù. Posso dirti che io, da ragazzina fino ad oggi, ho sempre suscitato invidia negli altri, parlo principalmente delle donne (chissà per quale motivo) o meglio sì, forse perchè sono sempre stata me stessa, onesta, capace e di sani principi! Un piacevole pomeriggio Patty.
 
   
gabbiano642014
gabbiano642014 il 20/04/20 alle 17:33 via WEB
Ottima scelta Nina:)
 
     
nina.monamour
nina.monamour il 20/04/20 alle 19:52 via WEB
Buona serata Patty.
 
maresogno67
maresogno67 il 16/04/20 alle 18:08 via WEB
è velocità che non fa rima con qualità, almeno per me, ciao ,gi
 
 
nina.monamour
nina.monamour il 17/04/20 alle 17:10 via WEB
Hai proprio ragione Gianni, non possiamo fare nulla, il tempo, ahimé non possiamo fermarlo, ma viverlo qualitativamente meglio sì, un sorriso e un piacevole Venerdì.
 
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 16/04/20 alle 18:38 via WEB
:) concordo Nina... concordo proprio! Un sorriso
 
 
nina.monamour
nina.monamour il 17/04/20 alle 16:06 via WEB
Grazie Elena, ti auguro un sereno Venerdì.
 
 
nina.monamour
nina.monamour il 17/04/20 alle 13:33 via WEB
Buongiorno Agnese, come ssempre l'immagine è bellissima, grazie e passa un tranquillo pomeriggio, un sorriso.
 
Vince198
Vince198 il 17/04/20 alle 01:16 via WEB
Esisteranno sempre, più o meno appariscenti, atteggiamenti come quelli che hai descritto, cara Anna. Eppure, nel mio menage, dopo 46anni, fra fidanzamento e matrimonio, dopo la nascita di quattro figli adorati non mi lascio condizionare da niente e nessuno in faccende del genere! Figurarsi.. Il tempo passa e, sinceramente, a me fa piacere che la consorte curi l'aspetto esteriore come qualsiasi donna è portata a fare. Fa parte della natura femminile: però niente lifting, solo qualche ritocco, maquillage, un pò di palestra, moto, passeggiate: quello che serve.. Del resto ogni tanto le sussurro: «Guarda che mi piaci così come sei, perchè ho sempre saputo che, da quando siamo insieme, la vita pian piano ci cambia nell'aspetto esteriore. E' impossibile rimanere sempre come ai ventanni!" E mi tocca ricordarle quello che disse un certo Kakfa, cioè "La giovinezza è felice perché ha la capacità di vedere la bellezza. Chiunque sia in grado di mantenere la capacità di vedere la bellezza non diventerà mai vecchio." Per me lei rimarrà sempre quella bella ragazzina, capelli color biondo rame, occhi verdi e gote rosso fuoco, una timidezza palpabile nel suo atteggiamento, quella che incontrai la prima volta nel novembre del 1973: lei 17 anni io 23.. Nel mio blog le ho dedicato alcuni versi (nella "home page in fondo)
In un certo senso è rimasta come allora, pur nella naturale evoluzione fisica, maturità psichica che si acquisisce nel corso degli anni. E quando vado a riposare ha sempre la stessa posizione, lo sguardo disteso tale che il tempo sembra non averla neanche scalfita.. Quella manina fuori dalle coperte, stessa cosa i ragazzi..
L'unica cosa evidente che non è cambiata in lei .. si, c'è: è rimasta sempre freddolosa com'è stata da ragazza .. ahahahaha ..
La vita smussa anche gli angoli più "acuti", ci vuole tempo ma li smussa. E se tornassi indietro rifarei la stessa strada insieme a lei, non cambierei neanche una virgola.
Provo a riposare (se ci riesco), un abbraccio grande per te ^_____^
 
 
nina.monamour
nina.monamour il 17/04/20 alle 13:30 via WEB
Nel De Senectute Cicerone diceva che "nessuno è tanto vecchio da non sperare di vivere ancora un giorno né alcuno tanto giovane da essere sicuro di vivere ancora un giorno". In questa frase, che ricorda quella del bicchiere mezzo vuoto e mezzo pieno che ci consente di distinguere ottimisti da pessimisti, è racchiusa la propensione al timore di invecchiare e al panico che l'idea della morte può generare. Non sempre però la paura d'invecchiare è collegata al concetto di morte; ci sono individui che non temono la morte, ma sono terrorizzati dall'idea di diventare vecchi, guardandosi allo specchio notando le rughe o il corpo che inizia a non essere più tonico come un tempo, infatti tantissime persone hanno gestito così male la loro vita che ormai sono (e si sentono) vecchi! La mia teoria è che si può vivere "da giovani" l'età che avanza, buttandosi alle spalle l'invidia altrui, buona giornata Vince.
 
   
Vince198
Vince198 il 17/04/20 alle 17:51 via WEB
Lo hai detto in altro modo ma è quello che penso anche io. In un certo senso da giovani bisogna prepararsi mentalmente all'età matura guardando chi abbiamo intorno a noi, perché non c'è più il tempo di farlo dopo. Un abbraccio ^_______^
 
     
nina.monamour
nina.monamour il 17/04/20 alle 18:20 via WEB
Noi due siamo in perfetta armonia Vince, siamo due persone che credono nei valori, nella famiglia, nei figli, nell'amore, amiamo la poesia tra cui Neruda, abbiamo alle spalle un vissuto che nessuno può toglierci e sì che ne abbiamo passate tante, ma siamo sempre in piedi, nel bene e nel male,una buona serata Vince.
 
tanmik
tanmik il 17/04/20 alle 04:01 via WEB
A te con la semplicità di un pensiero che riempie il cuore auguro un buon venerdì...Mik
 
 
nina.monamour
nina.monamour il 17/04/20 alle 13:35 via WEB
E che sia un sereno Venerdì per tutti noi, grazie Mik, buon pranzo.
 
woodenship
woodenship il 17/04/20 alle 04:03 via WEB
Sì, mi sento di condividere queste tue conclusioni,mia cara nina........Un bacio scintillante di stelle.......W......
 
 
nina.monamour
nina.monamour il 17/04/20 alle 18:04 via WEB
Quasi tutti provano invidia, quasi nessuno però la confessa, come mai Sal? Si può ammettere di farsi prendere dall'ira, di crogiolarsi nella pigrizia o di soffrire per gelosia, ma di essere rosi dall'invidia no. E l'emozione negativa più rifiutata, perché ha in sé due elementi disonorevoli, l'ammettere di essere inferiori e il tentativo di danneggiare l'altro senza gareggiare a viso aperto ma in modo subdolo, considerato meschino e non c'è peggior cosa Sal, io l'ho vissuto sulla mia pelle, un sorriso e passa una buona serata.
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

AREA PERSONALE

 

ULTIME VISITE AL BLOG

cruelangelsvolami_nel_cuore33foreverfashion84FLORESDEUSTADsaverio.anconaSprofondo.RossoCoralie.frpivacshmariomancino.mmoon_Isurfinia60brizolatcarlodri0902SemaphoreSousLaPluiewoodenship
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 189
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Agosto 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

**********

             

 

 

 

 

 

         

 

 

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 
Template creato da STELLINACADENTE20