« BUONA DOMENICA GENTE!!                        ... »

TANTI AUGURIIIIIII REPUBBLICA ITALIANA

Post n°24 pubblicato il 02 Giugno 2006 da SimpaticoBoy

Eh si, oggi 2 maggio 2006 la repubblica italiana compie la bellezza di 60 anni! Secondo voi li porta bene??????????

2 giugno 1946: gli italiani vengono chiamati alle urne per votare il referendum sulla forma istituzionale dello Stato, cioè per scegliere se l'Italia deve continuare ad essere una Monarchia oppure diventare una Repubblica. Nello stesso giorno vengono indette le elezioni per l'Assemblea costituente, incaricata di elaborare la nuova Carta costituzionale, in sostituzione al vecchio Statuto Albertino. Per la prima volta nella storia italiana si vota a suffragio universale maschile e femminile. Prima di allora, infatti, le donne non avevano avuto diritto di voto.

Per quasi un secolo, a partire dal 1860 quando fu proclamata l'Unità, l'Italia era stata una Monarchia sotto la dinastia dei Savoia. Ma già in epoca risorgimentale era emerso uno spiccato sentimento antimonarchico, che riemerse con rinnovato vigore in occasione della seconda guerra mondiale. La compromissione del re Vittorio Emanuele III con il regime fascista e la responsabilità per il catastrofico coinvolgimento nel conflitto, infatti, avevano messo gravemente in discussione la permanenza della Monarchia dei Savoia.

Nel tentativo di salvare la Monarchia, poco prima della consultazione del 2 giugno Vittorio Emanuele abdica (9 maggio 1946) in favore del figlio Umberto II.

Il referendum è comunque avverso alla Monarchia. Seppure con scarto relativamente ridotto di voti, infatti, la maggioranza degli italiani si esprime in favore della Repubblica. Questo il risultato del referendum, annunciato dal Ministro degli Interni Giuseppe Romita: "Repubblica, 12.718.641 voti; Monarchia 10.718.502". Il successo della Repubblica è dovuto principalmente all'elettorato del Centro - Nord: al Sud e nelle isole, infatti, risulta maggioritaria la scelta monarchica.

Pochi giorni dopo il Referendum il re Umberto II di Savoia, passato alla storia come "il re di maggio", è costretto ad esiliare in Portogallo (13 giugno 1946).

L'Assemblea Costituente, liberamente eletta, inizia i suoi lavori il 25 giugno 1946 e tre giorni dopo elegge Enrico De Nicola capo provvisorio dello Stato.

Il 22 dicembre 1947, dopo 170 sedute e 1090 interventi, l'Assemblea approverà il testo della Costituzione italiana, che entrerà in vigore il I gennaio 1948.

 

Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/SimpaticoBoy/trackback.php?msg=1243806

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
mara2003
mara2003 il 03/06/06 alle 12:49 via WEB
con qualche acciacco e con qualche tentativo di toglierle stabilità, la repubblica continua a vivere, se ci ricordassimo che la repubblica siamo noi starebbe ancora meglio...ciao
(Rispondi)
Henmy
Henmy il 03/06/06 alle 12:55 via WEB
ben ritornato,tu sei troppo impeganto cmq!
(Rispondi)
TheMaskerina
TheMaskerina il 03/06/06 alle 15:24 via WEB
Auguri!!!!!!!!!!!
(Rispondi)
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 
 
 

Archivio messaggi

 
 << Novembre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30            
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 9
 

Ultime visite al Blog

tommy736tullio1952Taty2108ammaliatore1cristina.fabiani2014negrirestaurip.bisciottiserena.toneattogabriella.fiorinigiliegiasnoopy91luciaperozzilattebiscotti0arco_baleno_spento1catapie
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom