Simply Writer Blog

Metamorfosi di una farfalla - Mindfulness & Love Coaching

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: irene.74
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 47
Prov: TA
 

"Poi nasce un nuovo giorno. E il buio porta via con sé quel che non serve. Il resto spetta a noi. Che di questa metamorfosi abbiamo fatto uno stile di vita. Arabe fenici dalle mille rinascite. Questo siamo..." 

 

Questo Blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato  senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001

Alcune delle immagini inserite nel Blog sono tratte da internet, da siti che ne permettono la condivisione gratuita. Qualora ritenessi che la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, comunicacelo via e-mail e le rimuoveremo immediatamente

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Gennaio 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 

ULTIME VISITE AL BLOG

JosephSuperFreeil_tempo_che_verraFabracadabra74sasamensbQuivisunusdepopuloirene.74atlantide74tatempestadamore_1967MAGNETHIKAgigino331cassetta2lab79squitti3anmicupramarittimacolangelo55
 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

 

« Regola n° 1: DISTINGUITIChe posto assegni alla t... »

Ma non ti sei ancora stancata di sopportare?

Post n°560 pubblicato il 23 Novembre 2021 da irene.74

"Sopportare: assoggettarsi con pazienza, forza d'animo a una situazione dolorosa; subire; patire"

Basterebbero queste poche parole a far accendere la spia rossa: pericolo... SCAPPA! E invece per molti di noi sopportare sembra essere diventato quasi uno stile di vita.

Sopporto il capo che mi tortura, il partner che mi soffoca, i genitori che mi stressano, i figli che mi chiedono la luna... Puoi immaginare facilmente come ci si senta a condurre una vita così.

Ma cosa impedisce a queste persone di correggere il tiro? Sono forse per qualche inspiegabile ragione votate al martirio??

Domanda legittima, a tutti gli effetti. Ne ho conosciute diverse di queste persone e mi hanno richiamato alla mente il famoso racconto della rana bollita. Intenta a nuotare nella pentola sul fuoco, mentre percepisce che l'acqua da fredda sta diventando tiepida e poi calda, continua a nuotare, sopporta e resiste, anche quando l'acqua diventa bollente e lei finisce col morire bollita. Eppure se si fosse tuffata direttamente nella pentola d'acqua bollente, avrebbe spiccato un salto pazzesco pur di aver salva la vita! Allora... cos'è che le ha impedito di salvarsi? L'assuefazione al dolore e la convinzione di poterlo reggere sempre e comunque.

Quante persone conosci che vivono oggi una realtà simile a quella della rana nel pentolone sul fuoco? Magari ci sei anche tu fra queste... Rifletti...

Sopportare non è mai la cosa giusta. Sarebbe un grossissimo errore farlo di continuo. Non è una condanna a morte, la vita. E neppure è vero che siamo venuti al mondo per soffrire.

Se tra le motivazioni che ci inducono a tollerare l'intollerabile, tiriamo fuori il solito bellissimo discorso sull'amore (so che non è un comportamento giusto ma lo tollero perché lo amo) dovremmo quanto meno completarlo con una tanto necessaria quanto doverosa premessa su quello per noi stessi. Che non vale certo meno.

Quante persone hai visto spegnersi dopo aver resistito troppo a lungo? Quante son cadute in depressione perché hanno smarrito in questo modo il reale senso della vita? Quante ancora a furia di sacrificarsi per gli altri hanno smarrito se stesse?

Chiediti, come fossi una simpatica ranocchia nel pentolone sul fuoco: l'acqua che temperatura ha? Sicuro che ci stai bene? Non raccontartela, sii brutalmente onesto con te stesso. Solo così potrai metterti in salvo. Prima che sia troppo tardi...

 

 

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://gold.libero.it/SimplyWriter/trackback.php?msg=16010803

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
JosephSuperFree
JosephSuperFree il 29/11/21 alle 20:28 via WEB
Gran bello spunto per una seria riflessione sulla propria situazione. Le tue sagge parole suggeriscono di esaminarsi sino in fondo, di chiedersi quale sia la propria situazione ed evitare di immolarsi sull'altare dell'amore. Brava Irene.
 
 
irene.74
irene.74 il 30/11/21 alle 17:13 via WEB
Grazie! Credo sia doveroso interrogarsi. L'amore deve portarci gioia, non continue tensioni e problemi...
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 
 

INFO


Un blog di: irene.74
Data di creazione: 30/09/2013