Creato da Sinestesia86 il 22/10/2006

COME BACK HOME

...perchè alla fine torno sempre nei luoghi che ho amato...

 

« Lotta continua...Girotondo »

Rabbia recidiva

Post n°360 pubblicato il 02 Marzo 2011 da Sinestesia86

La rabbia non passa.
Anzi, ho come l'impressione che aumenti di giorno in giorno in maniera esponenziale. Ed è strano per me, abituata a passare sopra agli sgarri ricevuti nel giro di pochi giorni.
Ho sbalzi d'umore pazzeschi, direi drastici e repentini.
Passo dalla convinzione di essere in grado di fregarmene, di averla superata a momenti di sconforto totale dove sento di aver fallito e la delusione mi porta alle lacrime.
Non mi piacciono tutte queste sensazioni, e la mia rabbia aumenta perchè questo periodo non dovrebbe assolutamente essere contornato da tutti questi brutti sentimenti. Continuo a chiedermi il perchè di molte cose e non c'è una risposta esauriente, non c'è una risposta che mi faccia sentire meglio o che mi dia la certezza di esser capace di voltare pagina.
Odio sempre più il mio carattere, il mio cuore fragile, la mia sensibilità eccessiva, il mio dare molto. Forse odio proprio me stessa. Perchè vorrei volermi bene davvero, fregarmene di quello che mi accade intorno ed essere serena, smettere di scaricare le mie tensioni nervosi in giornate di lacrime, smettere di rattristare chi mi ama e mi vede a pezzi. Odio lamentarmi di continuo, ma ultimamente non so fare di meglio.
Quello che mi fa sorridere in maniera amara è la consapevolezza che bastava poco per risolvere questa mia situazione, bastava un microscopico passo, un "ti voglio bene", un "Ho bisogno di te", un "ci sono". Sono così trementamente cogliona che solo questo mi avrebbe fatta tornare sui miei passi, rivivendo di nuovo gli stessi errori.
Ma anche questa è l'ennesima conferma che non ne vale la pena.
E allo stesso tempo l'ennesima conferma che non sono buona a fare la stronza, che vivrò di collere represse, di cuore infranto e di fragilità.
La mia preoccupazione più grande? Il futuro.
Perchè sono stanca di soffrire facendomi del male con le mie stesse mani.
Ho paura di tutti quegli stress che dovrò affrontare e che fanno parte della vita, ho paura di non saperli mai gestire come adesso, ho paura che il mio fisico deciderà sempre a discapito di cuore e mente di ribellarsi, di fare come diavolo gli pare.
Ho paura. E tremo.

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/Sinestesia/trackback.php?msg=9946854

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
Nessun commento
 

QUANTI STANNO LEGGENDO?

page counter

 

AREA PERSONALE

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

cassetta2antoninomariabybenny2009Omicrondlgsilviagirardellosindy_1960colledelbarbarossaAtena.88miry_stellinaangelascapolanlacilotoeppure_sentire0teoclideKingEnderiel
 
Citazioni nei Blog Amici: 36
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: Sinestesia86
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Etą: 34
Prov: PI
 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Gennaio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

L'ULTIMO LIBRO LETTO