Creato da sitodinovi il 13/09/2006
Informazione Indipendente
 

 

Nuovo Sito

Post n°128 pubblicato il 28 Gennaio 2008 da sitodinovi

Ciao a tutti, oggi si inaugura il mio nuovo sito che potrete trovare, cliccando sull'immagine qui sotto riportata. Questo sito è stato creato in collaborazione di due persone la mia e quella di un mio amico. Cerchiamo di dare e fare informazione di qualsiasi genere. Provate a visitarlo



 
 
 

Miliardari Senza Laurea

Post n°127 pubblicato il 30 Novembre 2007 da sitodinovi

Un blog americano stila una classifica di 15 super-ricchi privi del titolo universitario
«Devi finire le superiori, così potrai andare all'università e poi, una volta laureato, sarai sicuro di trovare un lavoro in cui far carriera». Recita più o meno così l'adagio rivolto dai genitori ai figli nell'intento di convincerli a non mollare la scuola, perchè - si sa - «studiare è importante».
LA LAUREA NON E' TUTTO
Ma c'è anche chi è pronto a smontare l'equazione da un altro punto di vista, per dimostrare che per diventare imprenditori di successo non è sempre obbligatorio trascorrere la gioventù sui libri. A sostenere questa teoria è il fondatore del blog College Startup , che sulle sue pagine stila una classifica di celebri ricconi diventati tali pur non avendo frequentato l'università.
LA CLASSIFICA - I nomi chiamati in causa sono 15 - tutti decisamente eccellenti - elencati in rigoroso ordine alfabetico. Scorrendo la lista ci si imbatte subito nel patron di casa Virgin, Richard Branson, che ha abbandonatogli studi a 16 anni per dedicarsi alla sua prima impresa, la rivista Student Magazine. Successivamente, la sua insaziabile fame di business lo ha portato a diventare l'imprenditore di successo che sappiamo, attualmente proprietario di ben 360 aziende. Un successo nato dal nulla anche quello della stilista Coco Chanel - orfana e senza possibilità di frequentare la scuola ma determinata a «diventare qualcuno» - come pure quello di Michael Dell, che con mille dollari in tasca ed entusiasmo da vendere ha lasciato il college all'età di 19 anni per fondare PC's Limited, ovvero quello che poi è diventato uno dei più grandi nomi nel campo della produzione di Pc: Dell Inc. E che dire di Walt Disney? Il papà di Topolino ha smesso di studiare a 16 anni, ma questo non gli ha impedito di diventare il signor Disney. Oggi la Walt Disney Company produce utili per 30 miliardi di dollari. Non male. Come la carriera di Henry Ford, che sempre a 16 anni se n'è andato di casa per lavorare come apprendista macchinista, salvo poi diventare il fondatore della Ford Motor Company e rivoluzionare l'industria automobilistica.
BILL GATES E STEVE JOBS Non ultimi, ecco altri due non-laureati illustri: Bill Gates e il suo antagonista di sempre, Steve Jobs. Il fondatore di Microsoft ha abbandonato l'università e non si è mai laureato, ma domina ugualmente la classifica degli uomini più ricchi del mondo dal 1995; Jobs si è limitato a frequentare il college per un semestre (ma lui stesso ammette che dopo l'abbandono ufficiale lo ha frequentato «clandestinamente» per un anno) prima di iniziare a lavorare per Atari e successivamente fondare la sua Apple Computers. Infine, passando dall'architettura software a quella edilizia, non si può certo ignorare che anche il genio di Frank Lloyd Wright non deve il proprio successo ad alcun titolo di studio. L'architetto di Fallingwater non si è mai iscritto alla scuola superiore, ma è stato uno degli esponenti più influenti dell'architettura del ventesimo secolo. Genio, intuito, coraggio e fortuna sono alla base della storia di tutti questi personaggi di successo, ma è assai probabile che le cose sarebbero andate così così anche se avessero avuto un titolo di studio nel cassetto. Nel dubbio, vale comunque la pena di ricordare che il tempo trascorso sui libri non è mai tempo sprecato.

 
 
 

Cerimonia di addio per Daniele Paladini

Post n°126 pubblicato il 27 Novembre 2007 da sitodinovi

NOVI LIGURE (ALESSANDRIA) - E' continuo il flusso di cittadini di Novi Ligure alla camera ardente dove e' stata composta la salma di Daniele Paladini, il maresciallo capo del Secondo Genio Pontieri di Piacenza morto sabato mattina in un attentato nei pressi di Kabul, in Afghanistan. All'interno e all'esterno del Palazzo comunale si e' formato, sin dalle 9, un lungo serpente di persone.
E' passata tanta gente comune, ma anche molti giovani, tra cui gli studenti di un liceo di Novi Ligure. La camera ardente sara' chiusa poco prima delle 15.30, quando si svolgeranno i funerali in forma solenne nella chiesa della Collegiata di Novi Ligure. Il sottufficiale era sposato con Alessandra Rizzo e aveva una figlia, Ilaria, di sei anni. Il rito funebre sara' officiato da monsignor Vincenzo Pelvi, ordinario militare per l'Italia e da monsignor Martino Canessa, vescovo di Tortona. Saranno presenti, tra gli altri, il ministro della Difesa, Arturo Parisi, il capo di Stato Maggiore della Difesa, ammiraglio Giampaolo Di Paola e il capo di Stato Maggiore dell'Esercito, Fabrizio CastagnettiVicino alla bara, coperta dal tricolore, e' stata posta la corona del presidente della repubblica. Vi sono anche tre cuscini di fiori: del ministero della Difesa, dell'Esercito e del Comune di Novi Ligure (rose bianche e rosse, i colori della citta').
Ai lati della bara siedono la moglie e altri familiari, ai piedi c'e' un tavolino con sopra un cuscino bordeaux su cui vi sono il fodero e sciabola del maresciallo, il suo cappello e le tre medaglie da lui avute per precedenti missioni all'estero nella ex Jugoslavia. Il picchetto d'onore e' composto da due militari del Genio pontieri. Paladino sara' sepolto all'ingresso del cimitero di Novi in una tomba messa a disposizione dell'amministrazione comunale. Ieri sera il consiglio comunale di Novi Ligure e' stato interamente dedicato alla commemorazione di Daniele Paladini, i capigruppo hanno infatti deciso di rimandare tutti i punti all'ordine del giorno alla prossima seduta. Il presidente Roberto Rossi si e' fatto interprete del sentimento di dolore e di cordoglio dell'intero Consiglio Comunale e chiesto un minuto di silenzio in memoria del militare italiano e di tutte le vittime dell'attentato.
Prima del momento di raccoglimento e' intervenuto il sindaco, Lorenzo Robbiano, che ha espresso ''cordoglio e dolore'' per la morte del maresciallo capo, ''un soldato italiano in missione di Pace in Afghanistan che non ha esitato, con un gesto eroico, ad immolare se stesso per salvare le vite di altre persone''. Ha ricordato che la vittima stava garantendo la sicurezza durante la cerimonia di inaugurazione di un ponte: ''Un ponte serve per stabilire un contatto tra le persone che vivono in quei territori. E quando le persone parlano tra loro e' solo un fatto positivo, imparano a conoscersi, imparano a non avere paura l'uno dell'altro, capiscono che e' solo con la comprensione dei problemi che attanagliano ognuno, con il rispetto reciproco, con la solidarieta', che si puo' costruire una societa' che puo' vivere in pace, progredire, vincere la miseria e dove i bambini come gli adulti, non debbano piu' perdere in un attentato terroristico, il bene piu' alto che abbiamo: la vita''. Al termine della seduta, tutti i consiglieri si sono recati nella camera ardente per rendere omaggio al feretro del militare.

 
 
 

Le Esequie Di Daniele Paladini

Post n°125 pubblicato il 26 Novembre 2007 da sitodinovi
 

Le esequie solenni del Maresciallo Capo Daniele Paladini saranno celebrate domani, martedì 27 novembre alle ore 15,30 presso l'Insigne Chiesa della Collegiata di Novi Ligure. La salma del militare italiano, caduto eroicamente in Afghanistan, giungerà in città nel tardo pomeriggio di oggi e verrà composta nella camera ardente allestita nel Salone di Rappresentanza del Palazzo Comunale (via Giacometti, 22). La camera ardente rimarrà aperta fino alle ore 22,00 di oggi ed il giorno seguente, dalle 8,00 fino alla partenza del corteo verso la chiesa dove si svolgeranno i funerali. Dopo il rito funebre, la salma verrà tumulata nel cimitero cittadino.

Per la giornata di domani è stato proclamato il lutto cittadino. L'Amministrazione comunale invita tutti i cittadini, le Associazioni Combattentistiche e le Associazioni sociali e culturali ad esprimere, in forme decise autonomamente, il dolore dei novesi e l'abbraccio dell'intera Città ai familiari. Si invitano, inoltre, le categorie economiche a interrompere l'attività durante lo svolgimento della cerimonia funebre.

Infine, si raccomanda a tutti coloro che intendano assistere alle esequie di raggiungere a piedi il luogo della cerimonia. Prima dello svolgimento dei funerali, alcune vie del centro storico verranno chiuse al transito dei veicoli, mentre la Piazza XX Settembre sarà adibita a punto di ritrovo delle varie Associazioni e Autorità che prenderanno parte alle esequie.

 
 
 

Minorenne Violentata da oltre 20 uomini

Post n°124 pubblicato il 25 Novembre 2007 da sitodinovi
 

E' scandalo in Brasile. Una giovane adolescente di quindici
anni sospettata di avere commesso in furto è stata rinchiusa
in una cella con oltre 20 uomini per un mese. Durante questo
periodo è stata ripetutamente violentata e obbligata a avere
rapporti sessuali per procurarsi il cibo. Lo hanno denunciato
oggi i membri dell'organizzazione umanitaria 'Children and
Adolescent Defense Center' (Cedeca) dopo il rilascio della
ragazzina. "E' stata stuprata dal primo giorno" non appena è
entrata in prigione nello stato di Parà dai suoi compagni di cella
che avevano da 20 a 34 anni. La giovane era stata arrestata
nella capitale il 21 ottobre ed era finita in guardina nelle celle
della stazione di polizia.

 
 
 
Successivi »
 

Sponsorizzami

Premi il Bottone e copia il codice

blog.libero.it/Sitoliberodinovi
 

Area personale

 

FACEBOOK

 
 
 

Ultime visite al Blog

gabrysognisitodinovicardilli55toniralarry56luca9191diana_89f.grosso78Lebeufcamusnerogabel.elDOCTOR7410palombella2triglia68
 

Menù Sitoliberodinovi

Ultimi commenti

Grazie!
Inviato da: yvonne
il 27/01/2014 alle 14:35
 
Grazie!
Inviato da: denise
il 27/01/2014 alle 14:34
 
Grazie!
Inviato da: cynthia
il 27/01/2014 alle 14:33
 
Grazie!
Inviato da: anita
il 27/01/2014 alle 14:33
 
Grazie!
Inviato da: lolo
il 27/01/2014 alle 14:33
 
 

Software Gratuito








 

InfoNovi














 
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001


Scrivimi

 

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Traduci

 
The WeatherPixie


immagine
My blog is worth $2,258.16.
How much is your blog worth?

immagine

 






 

Pubblicità