Creato da el_desaparecido il 17/07/2009
Dalla parte di Dio, (se si scansa a farmi un po' di posto)

 

Area personale

 
 

Tag

 
 

Archivio messaggi

 
 
 << Giugno 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 
 

Cerca in questo Blog

 
  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 25
 

Disclaimer

 

Ciò che scrivo qui, poesie e testi, salvo dove specificatamente indicato, è opera mia. Non vale una sega, ma se qualcuno ritenesse che qualcosa possa interessare altrove mi piacerebbe se me lo facesse sapere.
...azzie!!!

 

Chi pu scrivere sul blog

 
Solo l'autore pu pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 
 

 

 
« Italia, paese multirazzi...Vivere »

Scampoli

Post n°1078 pubblicato il 20 Gennaio 2014 da el_desaparecido

Faccio per uscire dal cancello di casa, ma mi devo fermare perchè sta passando un funerale.
In testa una banda musicale suona "la canzone del monte grappa", forse è un vecchio soldato, quasi impossibile sia un reduce della grande guerra dovrebbe essere ultracentenario, ma la musica la conosco bene e mi scopro a pensare che anche io vorrei essere accompagnato nell'ultimo viaggio da un'allegra marcetta o anche aualche canzone più dolce per le mie orecchie, magari "Piemontesina" oppure "ciau Turin".
Devo ricordarmi di informarmi.

In pizzeria 1
Entro nella pizzeria, la cameriera mi sorride, mi apparecchia il tavolo. "Il solito?" mi chiede.
"Si. Grazie" ed inizio a leggere il mio libro.

Abitudine , pigrizia o comodità?

In pizzeria 2
Entra una famiglia di quattro persone ed il padre chiede "C'è un tavolo vicino ad una presa di corrente? Devo collegare l'I-pad!"

Sarà perchè spesso mangio al ristorante da solo, ma se sono in compagnia Tablet e telefonino me li scordo.

In Pizzeria 3
Sono nel mio paesino natale, entrano due persone di cui una mi vede e mi fa "Ciao, come stai? Ti ricordi di me?"

Oddio, se devo essere sincero no, non mi riicpordo di te, però mi ricordo di tua sorella Milena.
Possibile che il mio cervello sia così selettivo?

Libri
Sto leggendo l'ennesimo libro di Luca Goldoni.
Mi piace, ha un modo breve ed incisivo di pitturare l'ambiente, con poche frasi mette in luce ciò che vuole dire in modo divertente, ironico.
Non posso negare di essermi spesso ispirato a lui nel mio modo di scrivere, ma se qualcuno mi chiede "Scrivi bene, perchè non partecipi a qualche concorso?" penso a lui e sento che quei livelli sono inarrivabili.
Meglio stare qui, a volte qualcosa di buono lo tiro fuori pure io.

 

 

 
 
 
Vai alla Home Page del blog