« Free Burma!

Bamboccioni d'epoca

Post n°65 pubblicato il 05 Ottobre 2007 da stefanomac
 

Ho già avuto modo di scrivere su Tommaso Padoa-Schioppa e sulle sue infelici esternazioni. Chiede agli italiani più poveri, quelli a reddito fisso a cui lo stato ritiene le tasse alla fonte, sacrifici, lacrime e sangue ed in più li epiteta come "fannulloni". Invece di chiedersi perchè tanti ragazzi, ormai uomini sulla trentina, rimangono a casa dei genitori, non si sposano nè comprano casa, li apostrofa con un infelicissimo "bamboccioni".
Ma è normale che uno come Padoa-Schioppa non riesca a capire. Il buon Tommaso è uno dei tanti simpatici figli di papà che hanno avuto la vita spianata dai soldi e dalle conoscenze paterne.
Il "caro" ministro è figlio di Fabio Padoa-Schioppa, ex amministratore delegato delle Assicurazioni Generali S. p. A.: il suo paparino prima gli paga gli studi alla costosissima Università "Bocconi" di Milano e poi lo mantiene un anno in America, il tempo per prendersi un bel master alla MIT di Boston. Tornato in Italia, a soli 28 anni entra in Banca d'Italia, posto noto in tutto il mondo per la totale assenza di raccomandati e raccomandazioni.
Cosa ne sa uno del genere dei sacrifici che compie un genitore per mandare un figlio nelle fatiscenti aule all'università pubblica? Mio padre non si è comprato un vestito nuovo per venti anni per riuscire a pagare le tasse universitarie e come lui ce ne sono a migliaia che, nonostante tutti i loro sacrifici, sono costretti a mantenere con la loro pensione un figlio laureato che non riesce a trovare uno straccio di lavoro. Ed in più devono sentirsi dire da questo "ancient-prodige" che il loro ragazzo è un "bamboccione". Bamboccione è Tommaso Padoa-Schioppa e, soprattutto, bamboccioni sono quei fessi dei diessini che lo hanno messo a capo del Dicastero dell'Economia. Avete ancora voglia di votare questa gente nel Partito Democratico? Peggio per voi e per il nostro paese.
 

Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
Commenta il Post:
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verrà pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non può superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui:
 
 
 

Nuovo sito

Il mio blog si è spostato all' indirizzo


Grazie a tutti
 

Ringraziamenti

In ricordo della mia cara professoressa di lettere, donna di grandissima cultura ed immensa umanità: Loredana Rossi Molinaro.
 

FACEBOOK

 
 

Per il giudice De Magistris

Appello per la Giustizia - Per De Magistris
 

Free Burma!

Free Burma!
 

V-Day


 

Ultimi commenti

Auguri di un felice, sereno e splendido Natale dal blog...
Inviato da: Anonimo
il 25/12/2007 alle 20:59
 
Complimenti per il post!! ...Saluti Mary
Inviato da: Anonimo
il 14/12/2007 alle 10:56
 
maserio! quanto c'hai ragione...
Inviato da: Anonimo
il 18/10/2007 alle 13:37
 
Padoascioppa se ne esce con questa dei...
Inviato da: Anonimo
il 18/10/2007 alle 00:08
 
Buongiorno e buona domenica!
Inviato da: Anonimo
il 30/09/2007 alle 14:15
 
 

Ultime visite al Blog

sexydamilleeunanotteDeliaMelisabettapezzolasilvia.lelirivanAdeleadypoesia2marcobrescia1Jeff80leo.venieristrong_passionkrystian840grignelabbrodinovisadchangeintosihamhasim
 
Citazioni nei Blog Amici: 4
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Tag

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

Disclaimer

Le immagini visibili sul blog non sono fisicamente presenti nel sito, ma sono dei link ai siti che le hanno pubblicate e che ne detengono eventualmente i diritti. Per qualunque chiarimento o richiesta di non pubblicazione inserire un commento al post relativo: sarà mia cura eliminare tempestivamente l'immagine.
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.