qualunquista

Jack Preacher si racconta e confronta con la realtà oggettiva e soggettiva nel mare delle banalità e fra i flutti qualunquisti d'amore e disperazione

 

ULTIMI COMMENTI

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

jackTBTmariomancino.mlo_snorkisignora_malinconicastrong_passionpiccoli.amorialphabethaafemmenoir0iulialocustaDNAnna17geremia11ilmondodieva2fioreselvatico3psicologiaforensekremuzio
 
Citazioni nei Blog Amici: 8
 

DISCLAIMER

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto  viene aggiornato senza nessuna periodicità, non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n.62 del 07/03/2001.

 

 

« Ok Ok ho barato...La fine e l'inizio »

FB: Fa Bene o Forse Basta?

Post n°53 pubblicato il 06 Agosto 2011 da jackTBT

nuova riflessione: FACEBOOK o FB x i più intimi

FB: Fa Bene... è un mezzo interessante per intrattenere relazioni a distanza con amici dispersi ai quattro venti, far conoscere loro le vicende + o - importanti della propria vita, sapere come vanno le cose a loro e anche farsi i caxxi degli altri, a tonnellate.

FB: Forse Basta... è ora di chiudere con questa visione irreale e digitale della realtà, ritornare al "pochi ma buoni" con cui rimanere in contatto, ricercare le cose vere ed interessanti e far della ricerca una parte importante dell'esperienza stessa.

Io non ho ancora deciso. So che non mi va più l'atteggiamento da adolescente, comprensibile in un 15 ma non in un "vecchio" (vedi post precedente), del: "ma se scrivo questo lei/lui capirà e poi se clikka "mi piace" magari mi vuol comunicare qualche cosa..."

BASTA su. Se voglio saper qualche cosa mi devo lanciare, buttare, rischiare del mio, dai... ricominciare a vivere sul serio, col cuore e il cervello liberi e sereni, pronti ad essere feriti ed umiliati, ma anche ad essere pienamente LIBERI. Alla fine della corsa le catene più pesanti sono quelle che noi mettiamo ai nostri stessi piedi. Se viviamo da uomini liberi nessuno ci potrà imprigionare e chi ci proverà scoprirà di essere lui in prigione.
Voglio costruire pochi ma solidi rapporti e, se analizzo il momento presente, devo riconoscere che i miei amici più cari non li contatto certo su Facebook.

Vorrei cmq chiarire una cosa: non sto facendo del facile moralismo sui social network o su un nuovo modo di mettersi in connessione l'un l'altro. Lungi da me la tentazione essendone uno dei primi e prolifici utilizzatori.
Il discorso è rivolto a me e a chi ha voglia di analizzare un po' l'uso che col tempo ne sta facendo.

Solo per riflettere e decidere quale delle due accezioni di FB vorrà mettere in pratica.


Ora però vado che un "amico" ha postato una canzone... forse mi vorrà comunicare qualcosa sotto sotto? ;)

 
Commenta il Post:
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verrà pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non può superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui:
 
 
 

INFO


Un blog di: jackTBT
Data di creazione: 11/02/2007
 

FACEBOOK

 
 

AREA PERSONALE

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova