Creato da tentami_subito il 13/05/2008

Tentami

....

 

 

Due corpi

Post n°5 pubblicato il 21 Settembre 2010 da tentami_subito

 

 

Due corpi, uno di fronte all'altro,
sono a volte due onde
e la notte è oceano.

Due corpi, uno di fronte all'altro,
sono a volte due pietre
e la notte deserto.

Due corpi, uno di fronte all'altro,
sono a volte radici
nella notte intrecciate.

Due corpi, uno di fronte all'altro,
sono a volte coltelli
e la notte lampo

Octavio Paz

 

 
 
 

.

Post n°4 pubblicato il 04 Agosto 2010 da tentami_subito




Le tue movenze sinuose

quel tanga
rosso

spaccano in due
la tua femminilità
e
i miei pensieri

Ti osservo
appassionatamente
immaginando
quello che verrà

Inebriante
è la tua passione

Debole
la mia
neutralità

e...



Salvatore Ambrosino

 
 
 

.

Post n°3 pubblicato il 26 Luglio 2010 da tentami_subito

 

 

Goccia dopo goccia
cade sul tuo seno …
brillanti perline sulla tua pelle
vellutata ricama.
Rotolano giù,
sensazioni eccitanti,
dandoti.


Un lungo brivido
percorre il tuo corpo
che s’inarca e
la tua femminilità
alle mie bramose labbra
donando.


Labbra grandi,
umide e carnose,
che la mia lingua accarezza
in un fantasioso gioco
d’amore.


Ed esse…
vogliose
s’aprono
e fiumi di desiderio
come lava scorrono.

Rasimaco

 

 

 
 
 

Toccare

Post n°2 pubblicato il 02 Luglio 2010 da tentami_subito


Le mie mani

aprono la cortina del tuo essere

ti vestono con altra nudità

scoprono i corpi del tuo corpo

le mie mani

inventano un altro corpo al tuo corpo.

 

Octavio Paz

 
 
 

La nudità dei fiori

Post n°1 pubblicato il 20 Gennaio 2010 da tentami_subito




La nudità dei fiori è il loro odore carnale
Che palpita e si eccita come un sesso femminile
E i fiori senza profumo sono vestiti di pudore
Essi prevedono che si vuol violare il loro odore


La nudità del cielo è velata di ali
Di uccelli che planano d'attesa inquieta d'amore e di fortuna


La nudità dei laghi freme per le libellule
Che baciano con azzurre elitre il loro ardore di spume


La nudità dei mari io la adorno di vele
Che esse strazieranno con gesti di raffica
Per svelare il loro corpo allo stupro innamorato di esse
Allo stupro degli annegati ancora irrigiditi d'amore
Per violare il mare vergine dolce e sorpresa
Del rumore dei flutti e delle labbra appassionate



Guillaume Apollinaire 


 
 
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 4
 

ULTIME VISITE AL BLOG

amante_proibitoleoncinobianco1lumil_0SolounprofiloVaga_folliabvbtendemay.bThewildside_15zahira7ylli76lamilly60cloneselvaggioaries397federica.tambanidebby.1971
 

ULTIMI COMMENTI

Io solo se amo, mi sento vicina e mi lascio andare in quei...
Inviato da: sallylu0
il 20/02/2015 alle 10:31
 
buona notte a te...
Inviato da: tentami_subito
il 26/10/2013 alle 00:34
 
due corpi..uno di fronte all'altro se mossi dalla...
Inviato da: la.yla
il 25/10/2013 alle 20:47
 
Ogni perlina,un brivido..
Inviato da: DIAMANTE.ARCOBALENO
il 22/02/2012 alle 15:47
 
Autore stupendo che piace tanto anche a me ...
Inviato da: lasuadeadelsud
il 18/01/2012 alle 14:46
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom