Blog
Un blog creato da kekerex il 25/03/2011

UOMO NATURA

NATURA UOMO

 
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Gennaio 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

FACEBOOK

 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 2
 
 
 

blog.libero.it/uomonatura

 

registrazione sito

classifica

 

 

« Come Funziona L'Amore F...Il Suicidio E' Una Tecn... »

La Razza Umana Si Sta Distruggendo In Nome Della Scienza: Il Principio Di Precauzione

Fermare questi "scienziati" che distruggendo il nostro mondo e della nostra civiltà deve diventare la nostra priorità assoluta se vogliamo sperare di sopravvivere. L'intero emisfero settentrionale è ora minacciato da un imminente massiccio "global killer": la radiazione dal reattore di Fukushima No. 4. Il nostro mondo è adesso solo ad un terremoto di distanza da un apocalisse radiologico, e ci hanno messo in questa posizione degli scienziati che ci ha promesso che l'energia nucleare sarebbe stata sicura e poco costosa. Anche se viviamo sotto la minaccia immediata di estinzione da Cesio-137- indotta, un altro gruppo di scienziati genetici minaccia il futuro del nostro mondo con un inquinamento genetico auto-replicante. Questi scienziati lavorano per Monsanto, Dupont e altre aziende biotech che hanno compromesso il futuro della vita sulla Terra al fine di ottenere i loro profitti egoistici.

Bill Gates e tutti gli altri che hanno promosso OGM ed hanno permesso loro di scatenarsi nel nostro mondo sono colpevoli di niente di meno che di crimini contro sia la razza umana e la natura stessa. Sono una minaccia per la continuazione della vita sulla Terra e deve essere fermata. Nel campo della biologia umana, la nostra stessa esistenza è ormai ampiamente minacciata da vaccini tossici. Sempre promossi in nome della "scienza", questi vaccini effettivamente causano gravi danni neurologici ed infertilità diffusa, compromettendo la capacità dei membri della razza umana di riprodursi. In termini di nostro approvvigionamento alimentare globale, il crollo delle api, è saldamente legato alla diffusione di pesticidi chimici fabbricati da aziende farmaceutiche. Questi pesticidi, ovviamente, sono sempre promossi in nome della "scienza!" La vita è migliore attraverso la chimica, ricordi? In realtà, se si da un veritiero sguardo a ciò che minaccia la nostra civiltà ed al nostro pianeta oggi, è sempre qualcosa fatto in nome della scienza!, patetico.
E' chiaro che la razza umana viene assassinata in nome della scienza, ma gran parte della cosiddetta "scienza" è in realtà solo scienza fraudolenta che è contorta, distorta e schiamazzata dalle spinte dell'avidità della società dell'era industriale.
La vera scienza è la ricerca di comprensione, non la ricerca del profitto, è una cosa buona, in quanto si basa sulla ricerca della conoscenza. Ma oggi, non c'è più molta vera e propria scienza. La maggior parte di ciò che avviene è la scienza aziendale orientata allo scopo di guadagnare potere e profitti. In medicina, ad esempio, la ricerca di nuovi farmaci non tratta di aiutare l'umanità, si tratta di aiutare il crescere dei profitti. Solo gli individui più ingenui oggi credono ancora che Big Pharma si preoccupa per gli esseri umani. Nel mondo degli OGM, non si tratta di "nutrire il mondo", come è ridicolmente sostenuto dai suoi corrotti spacciatori criminali, ma in realtà è di "possedere il mondo" e utilizzando il cibo come un'arma contro il popolo del mondo. Chi controlla il cibo controlla alla fine tutto. La Monsanto è propensa a dominare il mondo, non proteggerlo. I vaccini, dal canto loro, non sono in realtà per la prevenzione di malattie e per migliorare la salute del pubblico: infatti la prevenzione delle malattie infettive può essere facilmente realizzata attraverso miglioramenti igienico-sanitari e vitamina D. I vaccini generano due cose: 1) controllo della popolazione, 2) il commercio di farmaci per l'industria Big Pharma a causa di tutti i danni causati dalle vaccinazioni. (I Vaccini fanno danni al fegato, i reni, il cervello e l'intestino). La "scienza" praticata oggi è una scienza di dominio e di controllo. E non è quasi mai effettuata per scopi umanitari a beneficio dell'umanità. Anche l'intero sistema di proprietà intellettuale, la "proprietà" di brevetti e marchi, è impostato per concedere i monopoli delle multinazionali sull'innovazione, negando così al popolo l'accesso a tali innovazioni. Leggi sulla proprietà intellettuale sono state distorte e sfruttate da multinazionali per dirottare il processo di innovazione e usarlo per schiacciare la concorrenza. Tutte le società in ultima analisi, voglio un monopolio globale sui loro settori industriali specifici.

Le Università, una volta condotto la ricerca a beneficio dell'umanità, ora utilizzano il denaro dei contribuenti per sviluppare prodotti chimici brevettabili che sono poi concessi in licenza ad aziende farmaceutiche od altre aziende (pesticidi) in cambio di royalties che arricchiscono il mondo universitario. Il risultato di queste tendenze, è che la "scienza" ora significa corruzione, disonestà, avidità e morte. "Gli scienziati", le persone che praticano una tale scienza, sono i tecnici di morte le cui innovazioni possono fornire benefici a breve termine, ma spesso in ultima analisi, portare a lungo termine, morte e distruzione. La scienza ci sta uccidendo. Stiamo commettendo un suicidio, permettendo alla scienza di dominare le nostre industrie della medicina, dell'agricoltura e militare. Nella misura in cui si permetterà agli scienziati di scatenare i loro esperimenti pericolosi destinati al mondo senza prove legittime ( vaccini antinfluenzali non sono mai testati scientificamente per garantire sicurezza a lungo termine ) acceleriamo solo lo scavo delle nostre stesse tombe. Se non impariamo a frenare le cieche ambizioni di scienziati arroganti che sono troppo facilmente attratti dalla possibilità di fama e ricchezze, il cieco perseguimento della scienza senza saggezza porterà solo alla nostra totale distruzione. Il momento successivo si baserà sull'ascesa dei robot droni in nome della scienza, una nuova razza di macchine Terminator (droni senza equipaggio) con la capacità di scatenare bombe e proiettili sulle popolazioni civili. I Droni saranno sviluppati in nome della "scienza", naturalmente, con tutti i sacri crismi prevedibili. Anche la nanotecnologia può portarci alla nostra morte. Gli scienziati hanno già in esecuzione pericolosi esperimenti con la nanotecnologia, e il nostro mondo potrebbe essere inevitabilmente divorato da microscopiche macchine auto-replicanti che gli OGM sembrano al confronto giochi per bambini.
Se vogliamo sopravvivere, dobbiamo forzare la scienza ad essere vincolata dal principio della precauzione.
Se vogliamo sopravvivere all'infinito l'avidità, l'arroganza e l'ambizione degli scienziati di oggi dobbiamo costringere la scienza di rispettare il Principio di Precauzione. Il Principio di Precauzione significa che quando sperimentiamo con la natura, ci costringiamo a sbagliare non sul lato della cautela, ma solo su quello dei profitti. In termini pratici, questo significa che non dovremmo mai scatenare programmi genetici di auto-replicanti (OGM) nel mondo aperto e lasciare che i semi sperimentali infestino tutto il continente per mezzo del vento. Non dovremmo mai costruire impianti nucleari altamente radioattivi che richiedono elevata potenza per far funzionare pompe al fine di evitare una fusione nucleare. Tali strutture devono essere progettate per funzionare per l'auto-spegnimento senza equipaggio in uno stato di non-criticità. Non dovremmo mai liberare sostanze chimiche di sintesi attraverso le colture del mondo e nei terreni per uccidere gli insetti, non sapendo a lungo termine le ramificazioni di neurotossine introdotte nell'ecosistema. Il Principio di Precauzione riconosce che la civiltà umana è fragile, e la scienza non può essere promossa liberamente anche da menti brillanti e con le più buone intenzioni umane.

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 

In classifica

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

flormentelena.bernardini2haggiesfedericocencigiuliowedoaldo49d140angela.cantoreticla1951OPERA5eles515EsperussimopisaPrimoPianetaattila.domenico
 

CHI PUŅ SCRIVERE SUL BLOG

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi e commenti in questo Blog.
I commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

TAG CLOUD

Il Bloggatore

SPRINTRADE NETWORK