Creato da pikkindolor il 16/11/2006
blog delampredottizzato

 

Féisbuc

Post n°123 pubblicato il 28 Novembre 2008 da pikkindolor

Lo ammetto, negli ultimi 15 giorni sto tradendo questo blog a favore di Facebook.
Non ci posso fare nulla, è più forte di me.
Sbirciare la posta elettronica e controllare se mi sono arrivati "inviti" da persone che magari non vedo da 10 anni mi sta misteriosamente divertendo.
Aggiungo amici a tutto spiano, è come fare la collezione delle figurine panini.
Il senso di tutto questo mi sfugge, ma tutto quello che facciamo deve sempre avere un senso? 

   

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Sempre a proposito di  pipì

Post n°122 pubblicato il 24 Novembre 2008 da pikkindolor

Sono reduce da un fine settimana a Roma. La città è, come sempre, stupenda. Inoltre, per una come me che vive a Firenze ossia in un "buco" di città, è anche immensa e le meraviglie da vedere sono infinite. 
Ma questo, come si evince dal titolo, non è un post culturale.

Sabato, verso l'ora di pranzo, con l'unico scopo da parte mia - in quanto atea  - di rivedere il colonnato del Bernini, arriviamo in San Pietro e, maremma paletta, mi  scappa la pipì!
Oh, c'è poco da fare, se scappa scappa e alla pipì non gliene frega nulla di dove sei.

Non vedendo intorno a noi cartelli indicanti toilette pubbliche alla fine mi rassegno ad entrare in un self service. Si, e non ridete, proprio uno di quelli per turisti, terribilmente tristi, ancora in stile anni 70, con tutte le foto dei papi e dei santi appese nelle loro cornici che ti guardano mentre mangi. Ma non c'era proprio alternativa e la mia vescica sta supplicando pietà. 

Una volta dentro ordiniamo 2 patatine fritte, 2 coppe di tiramisù, 2 coca. Il conto è di 32 euro. TRENTADUE???  Notare che la sera prima eravamo capitati in una pizzeria dove, tanto per fare un confronto, una pizza margherita costava appena 3,00 euro.

Vabbè, mi rassegno ad aver fatto la figura della turista cogliona (inoltre sono abituata ai prezzi di Firenze che purtroppo sono oltremodo vertiginosi) e, con sollievo, mi avvio verso la toilette.
Lì trovo una bella fila. Tutti insieme appassionatamente ad aspettare di poter espletare le nostre necessità fisiologiche e, mentre aspetto, noto un bel quadretto appeso al muro del CESSO con scritto, in ben 6 lingue diverse,  che la direzione invita l'utenza a lasciare un contributo per il servizio offerto.

Come? Non solo ti spennano perché sei un turista ma devi anche sentirti in dovere di pagare l'utilizzo del gabinetto? 

Sono rimasta veramente scandalizzata, forse proprio perché mi trovavo in Vaticano e non a Las Vegas.   

Ho passato il resto della mattinata a cercare di ricordare brani del saggio "perché non sono cristiano" di B. Russel ed a discutere sul miliardario volume d' affari del turismo a scopo religioso.


  

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 121

Post n°121 pubblicato il 18 Novembre 2008 da pikkindolor

Asterischi vi odio!!
State mettendo a repentaglio mesi di faticoso studio. E dovrò aspettare fino ad Aprile per sapere se mi avete davvero boicottata.  Sono depressa ma rassegnata.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Figure di merda internazionali

Post n°120 pubblicato il 07 Novembre 2008 da pikkindolor

Non sono iscritta a nessun partito politico ma oggi, con forte rammarico, ho capito di essere anche io un'imbecille.
A pochi giorni da un esame per me importante questa illuminazione non giova granche' alla mia autostima ma ormai l'ho scoperto e devo farmene una ragione.
E lo ripeto, sono chiaramente e definitivamente un'imbecille, lo sono perche' francamente non riesco a vedere dove sia la "carineria" nel definire un uomo di colore come "abbronzato".
Per favore, che qualcuno mi spieghi quale è il senso e quale è l'intenzione "gentile" nella frase del presidente del consiglio.
La carineria sta forse nel soprassedere sulla razza di Obama a favore di una più socialmente "accettabile" colorazione da abbronzatura?

Sono un'imbecille ma a questo punto me ne vanto.
Meglio essere imbecilli che fare di queste figure di merda.
Il problema e' che lui le sta facendo fare anche a tutti noi.


 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

momenti di relax

Post n°119 pubblicato il 30 Ottobre 2008 da pikkindolor


Ieri, mentre camminavo per casa stavo ripetendo a voce alta le "differenze fra la tassazione del TFR maturato ante e post 2001" e non mi sono accorta che il gatto, durante la notte, aveva VOMITATO per terra e che io non solo ci avevo camminato sopra (al vomito, non al gatto), ma stavo anche spandendo il suddetto vomito per tutto l'appartamento. Ho dovuto interromprere l'interessante ed appassionante memorizzazione tributaria a favore di straccio e spazzolone. Ho reso l'idea? 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

counter 

 

Ultime visite al Blog

calmaapparentexcassetta2laurafoschicard.napellussoloperunamicoale.quari88annamc70gse.italiaiannaconematteopietrarbagoillepova2009maura.montanariLinda_88rominacarniato
 

FACEBOOK

 
 

Archivio messaggi

 
 << Gennaio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31