Creato da namy0000 il 04/04/2010

Un mondo nuovo

Come creare un mondo nuovo

 

Messaggi del 02/01/2021

L'Imperialismo

Post n°3495 pubblicato il 02 Gennaio 2021 da namy0000
 

2021, Avvenire 1 gennaio

Nell’estate del 1853 l’ammiraglio Matthew Perry guidò uno squadrone di navi dallo scafo dipinto di nero che irruppe nel porto di Tokyo per costringere gli shogun ad accettare di stabilire un rapporto commerciale fra il Giappone e gli Stati Uniti. Se non lo avessero fatto, questo il messaggio affidato al commodoro Perry e ai suoi cannoni dal presidente americano Millard Fillmore, le navi a stelle e strisce avrebbero bombardato la città. Cinquant’anni dopo venne adottato universalmente un termine per definire la volontà di espansione geopolitica delle grandi potenze. Lo si chiamò 'imperialismo'.

A dispetto di quanto si possa credere, l’imperialismo non è mai passato di moda e i suoi fini sono rimasti immutati. Al posto delle cannoniere oggi ci sono strumenti di persuasione più sofisticati. Come il possesso di materie prime. O come i vaccini. Centosettant’anni dopo l’incursione di Perry, esattamente alle 6 del mattino di ieri, un Boeing 777 cargo della Turkish Airlines proveniente da Pechino è atterrato all’aeroporto di Istanbul con a bordo un lotto di 3 milioni di vaccini anti-Covid prodotti dalla dall’azienda cinese Sinovac Biotech. Altri 50 milioni di dosi dell’antidoto sono attese nelle prossime settimane, sempre a un prezzo di favore. Una replica di quanto avvenuto un mese fa nell’aeroporto brasiliano São Paulo-Guarulhos. Là ad attendere il cargo cinese c’era anche il governatore dello Stato di San Paolo João Doria. Si trattava di un carico prezioso e talmente strategico da indurre le autorità a scaricare rapidamente la carlinga del velivolo e trasportarne il contenuto in una località segreta. Ma difficilmente un carico di quella mole poteva sfuggire agli sguardi indiscreti del personale di terra. Perché a bordo del Boeing c’era una serie di container refrigerati che contenevano 120mila dosi di CoronaVac, primo lotto di una partita di 6 milioni di dosi del vaccino anti-Covid della Sinovac che fin dal suo primo apparire nella fase di sperimentazione ha offerto incoraggianti risultati, parzialmente riconosciuti anche dalla rivista The Lancet Infectious Diseases, vera e propria Bibbia della ricerca mondiale sui farmaci. Il resto del carico sarebbe arrivato poco dopo, in modo da poter essere utilizzato fin dai primi giorni di gennaio.

Con un vantaggio tecnico rispetto a vaccini consimili: il CoronaVac può essere conservato in un refrigeratore standard ad una temperatura fra 2 e 8 gradi centigradi, gli stessi previsti per un normale vaccino anti-influenzale, ben lontani da quei -72 che altri preparati richiedono. La bassa temperatura di sicurezza garantisce tra l’altro la stabilità del vaccino per almeno tre anni, rendendolo adatto al trasporto in luoghi remoti. In altre parole il CoronaVac made in China è un asset strategico. Come le armi da guerra, come i sistemi radar più sofisticati, come la cyber war.

Ma su quel Boeing c’era qualcosa di molto più importante di una semplice partita di vaccini. Le fiale di Corona-Vac sono un prezioso biglietto d’ingresso per la corsa alla presidenza del Brasile del sessantatreenne João Doria, rampollo dell’influente famiglia originaria di Genova e rivale dichiarato di Jair Bolsonaro. Con la sua crociata contro l’aborto e la depena- lizzazione delle droghe il governatore Doria punta a sfidare nel 2022 Bolsonaro. E una delle armi sarà proprio il CoronaVac cinese, da opporre all’AstraZeneca, che Bolsonaro, dapprima negazionista, quindi – a fronte di un’ecatombe nazionale che finora ha fatto 175mila vittime – ha scelto, convertendosi alla necessità di una vaccinazione di massa.

 
 
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Marzo 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 3
 

ULTIME VISITE AL BLOG

namy0000venere_privata.xAlice.nel.weblupocattivo_mBrezzadilunasurfinia60daunfioreyarisdgl5cassetta2ReCassettaIILuciferREdegliInferioceanodisilenzio1simon_boccanegraJohnTrade53
 

ULTIMI COMMENTI

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom