Creato da: carloreomeo0 il 03/06/2014
pensieri in libertà
Citazioni nei Blog Amici: 37
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Gennaio 2023 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 37
 

Ultime visite al Blog

lupettadellenevigiovanni80_7QuartoProvvisorioHengelwordcassetta2alabisogiprefazione09trilli811alf.cosmosurlodifarfallamargherita5575amici.futuroierijigendaisukecarloreomeo0
 

Ultimi commenti

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

 
« MARIO DRAGHI IL GENIO

SPECCHIO di Xavier Wheel

Post n°586 pubblicato il 28 Novembre 2022 da carloreomeo0

Poesia dal titolo: Specchio

Autore: Xavier Wheel

Recitata da: Fabio Pugiotto

Video Realizzato da: Fabio Pugiotto

Introduzione a cura di Xavier Wheel

Lo specchio di cui parlo in questa poesia è uno specchio metaforico, lo specchio come simbologia dell'anima, dell'autoanalisi, del ricordo nostalgico di un tempo passato che genera rimpianto, del confronto e dell'incontro con me stesso, del mio passato che si fonde con il mio presente e viceversa, perché noi siamo ora ciò che le nostre vicissitudini passate ci hanno portato ad essere. Lo specchio come consapevolezza che non si può mentire a sé stessi, ignorando la dura e cruda realtà, così come non si può evitare di riflettersi di fronte ad uno specchio, inevitabilmente riflettendo su ciò che genera il riflesso.

Poesia:

Specchio

Specchio, in te io rifletto

e riflettendomi rimembro,

riaccendendo il riverbero di giorni lontani

in cui il mio passato era ancora presente,

dove ero ciò che mai più sarò.

Specchio,

ora in te la mia immagine è confusa, distorta,

vedo il bambino di ieri

guardare con meraviglia l’uomo di oggi,

che a sua volta ricambia lo sguardo,

ma nei suoi occhi non v’è meraviglia,

solo malinconia e rimpianto.

Specchio, tu bocca della verità,

che fedelmente e crudelmente

rifletti ciò che ti sta attorno,

 

senza ipocrisia sbatti in faccia la realtà.

 

Xavier Wheel

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/Virtualizzato/trackback.php?msg=16487776

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
jigendaisuke
jigendaisuke il 29/11/22 alle 05:04 via WEB
Lo specchio riflette la realtà, ma noi non sempre vogliamo vederla
(Rispondi)
 
prefazione09
prefazione09 il 09/12/22 alle 06:12 via WEB
Quante poesia sono state dedicate all'immagine riflessa, di noi allo specchi? Tante, molte indipendentemente da ciò che vediamo riflesso di noi, siamo perdutamente rapiti dalle nostre emozioni. Lo specchio esercita come per il narciso la propria appartenenza.
(Rispondi)
 
cassetta2
cassetta2 il 04/01/23 alle 01:51 via WEB
Tutti guardando la propria faccia allo specchio sanno bene che perfida carogna si cela dietro quel viso. Ma fanno finta di niente.
(Rispondi)
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.