Un po' di noi...

Libri, articoli e altro di Andrea e Daniela

 

I LIBRI DI ANDREA

- 35 borghi imperdibili a due passi da Milano (NOVITA' 2019)

* * * * * * * * * * * * * * *

- 35 borghi montani imperdibili della Lombardia (NOVITA' 2019)

* * * * * * * * * * * * * * *

- Il patrimonio immateriale dell'Unesco (NOVITA' 2019)

* * * * * * * * * * * * * * *

- L'arte della botanica nei secoli (2018)

* * * * * * * * * * * * * * *

- 35 borghi imperdibili della Lombardia (2018)

* * * * * * * * * * * * * * *

- I grandi delitti italiani risolti o irrisolti (2013, nuova edizione aggiornata)

* * * * * * * * * * * * * * *

- Bande criminali (2009, esaurito)

* * * * * * * * * * * * * * *

- I grandi delitti italiani risolti  o irrisolti (2005, esaurito)

* * * * * * * * * * * * * * *

- La sanguinosa storia dei serial killer (2003, esaurito)

 

I NOSTRI LIBRI

- Itinerari imperdibili - Laghi della Lombardia (2018)

* * * * * * * * * * * * * * *

- Caro amico ti ho ucciso (2016)

* * * * * * * * * * * * * * *

- Milano criminale (2015, II edizione)

* * * * * * * * * * * * * * *

- I 100 delitti di Milano (2014)

* * * * * * * * * * * * * * *

- I personaggi più malvagi della storia di Milano (2013)

* * * * * * * * * * * * * * *

- Milano giallo e nera (2013)

* * * * * * * * * * * * * * *

- Gli attentati e le stragi che hanno sconvolto l'Italia (2013)

* * * * * * * * * * * * * * *

- Le famiglie più malvagie della storia (2011, II edizione)

* * * * * * * * * * * * * * *

- 101 personaggi che hanno fatto grande Milano (2010)

* * * * * * * * * * * * * * *

- Il grande libro dei misteri di Milano risolti e irrisolti (2006, III edizione)

* * * * * * * * * * * * * *

- Milano criminale (2005,  esaurito)

 

Per maggiori dettagli, vai al Tag Libri e pubblicazioni

 

I LIBRI DI DANIELA

- Josephine Baker Tra palcoscenico e spionaggio (2017)

* * * * * * * * * * * * * * *

- La vita che non c'è ancora (2015)

* * * * * * * * * * * * * * *

- Le grandi donne di Milano (2007, II edizione)

  

* * * * * * * * * * * * * * *

- L'eterno ritorno, un pensiero tra "visione ed enigma" (2005)

 

TAG

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

accorsiferroRavvedutiIn2fabietto610daunfioreciroworldvololowI.am.Laylasurfinia60Coralie.frlennon927Terzo_Blog.GiuslubopoRAGNATORvita.perez
 

ULTIMI COMMENTI

Grazie!!
Inviato da: accorsiferro
il 16/02/2018 alle 10:17
 
Grazie per articolo È troppo bello. Piu Grandi Film
Inviato da: Recreation
il 08/02/2018 alle 13:36
 
Se mai dovesse esserci una legge, la trovo più che giusta....
Inviato da: vita1954c
il 11/01/2018 alle 08:03
 
Buona serata anche giovedì sta volgendo al...
Inviato da: gattoselavatico
il 07/12/2017 alle 18:36
 
Grazie, anche a te!
Inviato da: accorsiferro
il 30/12/2016 alle 19:29
 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Giugno 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 
 

FACEBOOK

 
 

AREA PERSONALE

 

 

La nuova guida di Andrea Accorsi sul "Giornale di Brescia"

Post n°2109 pubblicato il 16 Giugno 2019 da accorsiferro
Foto di accorsiferro

In occasione dell’uscita in edicola in allegato al quotidiano, il “Giornale di Brescia” ha dedicato una intera pagina alla nuova guida di Andrea Accorsi “35 borghi montani imperdibili della Lombardia” (Edizioni del Capricorno, 160 pagine, 13 euro). La guida sarà in vendita nelle edicole della provincia di Brescia fino al 31 luglio.
Vedi la scheda del libro qui: http://www.edizionidelcapricorno.it/product/35-borghi-montani-imperdibili-lombardia/.

 
 
 

Con “Airone” di questo mese lo speciale su Leonardo di Andrea Accorsi

Post n°2108 pubblicato il 15 Giugno 2019 da accorsiferro
Foto di accorsiferro

Con il nuovo numero di “Airone” (nella foto, la copertina) è allegato lo speciale di 50 pagine “Leonardo da Vinci. Il genio che vide il futuro” con articoli di Andrea Accorsi sullo scienziato, l’urbanista e lo scenografo vinciano. “Airone” di giugno è in edicola al prezzo invariato di 2 euro (Cairo editore).

 
 
 

“35 borghi montani imperdibili della Lombardia” in edicola col Giornale di Brescia

Post n°2107 pubblicato il 14 Giugno 2019 da accorsiferro
Foto di accorsiferro

Dal 14 giugno 2019 la guida di Andrea Accorsi “35 borghi montani imperdibili della Lombardia” (Edizioni del Capricorno, 160 pp., euro 13) sarà allegata in edicola al “Giornale di Brescia” a 9,90 euro più il prezzo del quotidiano. L’offerta sarà disponibile fino alla fine del mese di luglio.
“C’è una Lombardia meno nota di quella delle grandi città, dei celebri monumenti e musei, dei laghi e delle fiere internazionali: è la Lombardia dei borghi di montagna. Ve ne sono molti ricchi di storia e di fascino, immersi in meravigliosi e incontaminati ambienti naturali, pieni di belle cose da fare e da vedere. Ottime mete per ogni stagione, alcune a breve distanza o facilmente raggiungibili, altre più lontane e quasi inaccessibili. Che siate sportivi o golosi, in cerca di avventura oppure di relax, troverete sempre località che rispondono ai vostri desideri. Paesini che sembrano sospesi nel cielo e nel tempo, moderni centri di villeggiatura attrezzati di tutto punto, teatri di coinvolgenti feste popolari, oasi di tranquillità che non potrebbero essere più discordanti con i ritmi frenetici del «piano», pur appartenendo alla stessa regione. I volti dei borghi montani lombardi sono tanti e variegati, celebrati e sfuggenti, misteriosi e sorprendenti. Questo libro fornisce informazioni utili e aggiornate per la visita e il soggiorno, che sia di poche ore o per una vacanza intera, oltre a notizie su storia, personaggi, natura, dove dormire e che cosa mangiare, eventi, escursioni e curiosità” (dalla IV di copertina).

 
 
 

In libreria la nuova guida di Andrea Accorsi “35 borghi imperdibili a due passi da Milano”

Post n°2106 pubblicato il 31 Maggio 2019 da accorsiferro
Foto di accorsiferro

È in libreria la nuova guida di Andrea Accorsi “35 borghi imperdibili a due passi da Milano” (Edizioni del Capricorno, 160 pp., 13 euro).
“I dintorni di Milano – si legge nella quarta di copertina – sono spesso, a torto, trascurati sotto il profilo turistico, bollati indistintamente come mere appendici della metropoli o anonimi dormitori che vivono in arida simbiosi con essa. Tuttavia, attorno al capoluogo lombardo, talvolta a brevissima distanza da esso, sopravvivono località antiche e suggestive, con un ricco patrimonio di storia e di arte, immerse nel verde e mete perfette per la classica “gita fuori porta”. Ai margini della cintura delle tangenziali si ergono, solitarie e statuarie, abbazie medievali divenute il fulcro di piccoli villaggi; pochi chilometri più in là, le ville “di delizia” del patriziato milanese hanno spesso dato origine a nuovi paesi, mentre sul piano della campagna è disseminata una moltitudine di cascine, cappellette e mulini. Nello stesso territorio è possibile imbattersi in incantevoli borghi affacciati sull’acqua o arroccati su inattesi cocuzzoli, mentre altri sono sorti a difesa dei rari valichi posti sui grandi fiumi che cingevano il ducato o serenamente distesi lungo i navigli, nelle cui acque l’uomo fa a gara con la natura a riflettervi forme e colori della propria opera. Il Milanese si rivela così un territorio ricco di tesori e di scorci sorprendenti, che questa guida aiuta a scoprire e a vivere nelle sue molteplici sfaccettature”.

 

 
 
 

Su "Airone" di maggio Andrea Accorsi racconta la vera storia della "partita della morte"

Post n°2105 pubblicato il 09 Maggio 2019 da accorsiferro
Foto di accorsiferro

Sul numero di “Airone” di maggio, Andrea Accorsi racconta l’incredibile vicenda della “partita della morte”, giocata nel 1942 nell’Ucraina occupata dai nazisti tra prigionieri ucraini e soldati tedeschi. La vicenda ispirò numerosi film, fra cui il celebre “Fuga per la vittoria” (1981), assai poco fedeli alla verità storica. Leggi come si svolsero davvero i fatti su “Airone” in edicola.

 
 
 

La nuova guida di Andrea Accorsi in edicola col "Giornale di Brescia"

Post n°2103 pubblicato il 27 Aprile 2019 da accorsiferro
Foto di accorsiferro

Domenica 28 aprile la nuova guida di Andrea Accorsi su “35 borghi montani imperdibili della Lombardia” (Edizioni del Capricorno, 160 pagine, 13 euro) sarà allegata in edicola al “Giornale di Brescia”. Dal 4 aprile e fino al 4 maggio, la stessa guida è allegata ai quotidiani “L’Eco di Bergamo”, “La provincia di Como”, “La provincia di Lecco” e “La provincia di Sondrio”, oltre a essere in vendita nelle librerie specializzate e non della Lombardia.
V. la scheda del libro qui: http://www.edizionidelcapricorno.it/product/35-borghi-montani-imperdibili-lombardia/.

 

 
 
 

I nuovi articoli di Andrea Accorsi e Daniela Ferro sull'ultimo numero di "BBC History"

Post n°2102 pubblicato il 21 Aprile 2019 da accorsiferro
Foto di accorsiferro

Sul numero di maggio di "BBC History", già in edicola, Andrea Accorsi racconta l'eroica ed effimera Repubblica di Kolky: una pagina gloriosa e misconosciuta degli anni in cui l'Europa era sotto il tallone nazista scritta dall'Ucraina, che osò sfidare l'Armata Rossa di Stalin e l'esercito tedesco per fondare una repubblica indipendente. Sullo stesso numero del mensile, Daniela Ferro svela i Sonderbauten, gli atroci postriboli dei lager.
"BBC History" n. 97 è in edicola e in versione digitale (Sprea Editori).

 
 
 

In edicola e libreria la nuova guida di Andrea Accorsi sui borghi montani imperdibili della Lombardia

Post n°2101 pubblicato il 13 Aprile 2019 da accorsiferro
Foto di accorsiferro

È disponibile in libreria e nelle edicole, allegata ai quotidiani locali (come "La provincia di Como", "L'eco di Bergamo", "La provincia di Sondrio" e "La provincia di Lecco"), la nuova guida di Andrea Accorsi su “35 borghi montani imperdibili della Lombardia” (Edizioni del Capricorno, 160 pp., 13 euro).
C’è una Lombardia meno nota di quella delle grandi città, dei celebri monumenti e musei, dei laghi e delle fiere internazionali: è la Lombardia dei borghi di montagna. Ve ne sono molti ricchi di storia e di fascino, immersi in meravigliosi e incontaminati ambienti naturali, pieni di belle cose da fare e da vedere. Ottime mete per ogni stagione, alcune a breve distanza o facilmente raggiungibili, altre più lontane e quasi inaccessibili. Che siate sportivi o golosi, in cerca di avventura oppure di relax, troverete sempre località che rispondono ai vostri desideri. Paesini che sembrano sospesi nel cielo e nel tempo, moderni centri di villeggiatura attrezzati di tutto punto, teatri di coinvolgenti feste popolari, oasi di tranquillità che non potrebbero essere più discordanti con i ritmi frenetici del «piano», pur appartenendo alla stessa regione.
I volti dei borghi montani lombardi sono tanti e variegati, celebrati e sfuggenti, misteriosi e sorprendenti. Questo libro fornisce informazioni utili e aggiornate per la visita e il soggiorno, che sia di poche ore o per una vacanza intera, oltre a notizie su storia, personaggi, natura, dove dormire e che cosa mangiare, eventi, escursioni e curiosità.
V. la scheda del libro qui: http://www.edizionidelcapricorno.it/product/35-borghi-montani-imperdibili-lombardia/.

 

 

 
 
 

Su "Guerre e guerrieri" Accorsi racconta l'epopea del primo reggimento americano "di colore"

Post n°2100 pubblicato il 05 Aprile 2019 da accorsiferro
Foto di accorsiferro

 

Sul nuovo numero di "Guerre e guerrieri" in edicola, Andrea Accorsi racconta la storia del 54° reggimento volontario di fanteria del Massachusetts, il primo corpo dell'esercito americano formato interamente da afroamericani e che si distinse nella battaglia di Fort Wagner durante la guerra di secessione. Alle sue vicende è ispirato il film del 1989 "Glory" con Matthew Broderick.
"Per loro, la guerra non era solo una questione di vittoria o di sconfitta, di vita o di morte, di Nord o Sud. Combattevano per la libertà e la giustizia, per conquistare armi alla mano quella parità di diritti e di considerazione che non avevano mai avuto da generazioni. Indossare una divisa, impugnare un fucile e combattere a fianco degli “altri”, dei bianchi, era un’occasione unica per dimostrare di valere tanto quanto loro; di poter essere soldati, oltre che uomini. Queste motivazioni erano talmente forti da spingerli ad arruolarsi come volontari in una guerra che, fin dall’inizio, si era dimostrata un grande macello, per il modo di combatterla, per le armi a disposizione dei contendenti e per la strenua volontà di entrambi di prevalere sul nemico. Più che quelli della loro bandiera, i colori per cui combattevano li avevano impressi indelebilmente sulla pelle. Il reggimento cui appartenevano non aveva eguali nella storia d’America: era il primo formato interamente da afroamericani. Negri, come si diceva allora; schiavi, come li intendevano i sudisti o meglio confederati, che sul loro sfruttamento avevano fondato la propria economia e il proprio ordine sociale...".

 

 
 
 

In libreria il nuovo libro di Accorsi sul patrimonio immateriale dell'Unesco

Post n°2099 pubblicato il 04 Aprile 2019 da accorsiferro
Foto di accorsiferro

È in libreria il nuovo libro scritto a più mani “Il patrimonio immateriale dell’Unesco. Cultura e tradizioni dell’umanità” (edizioni White Star, pagg. 272, euro 35,00) con testi, fra gli altri, di Andrea Accorsi.
Il patrimonio culturale di un popolo non è fatto soltanto di monumenti e luoghi, ma anche di tradizioni trasmesse di generazione in generazione: linguaggi, pratiche sociali, forme d’arte, riti e feste, artigianato… Tutto questo compone il patrimonio culturale immateriale, che l’Unesco tutela nell’ottica del rispetto per la diversità e della salvaguardia delle molteplici forme di creatività umana. Oggi, oltre 400 espressioni da più di 100 Paesi fanno ufficialmente parte di questo patrimonio immateriale: dal teatro Kabuki giapponese alla capoeira brasiliana, fino all’arte dei “pizzaioli” napoletani. Un sorprendente patrimonio si rivela tra le pagine di questo libro, arricchito da splendide fotografie, in un viaggio attorno al mondo che aprirà gli occhi sulle ricchezze intangibili del nostro pianeta e sulla necessità di preservarle per le generazioni future.
Ordina il libro qui: https://www.whitestar.it/prodotto/il-patrimonio-immateriale-dellunesco-cultura-e-tradizione-dellumanita-ediz-illustrata/.

 
 
 

PROCESSO A NERONE

Post n°2098 pubblicato il 10 Marzo 2019 da accorsiferro
Foto di accorsiferro

Accusatori di ieri e difensori di ieri e di oggi a confronto

Fu accusato di aver incendiato Roma, fatto uccidere persino i suoi famigliari, perseguitato i cristiani e commesso ogni genere di violenza e di abuso. Ma c'è invece chi lo difende da duemila anni di calunnie. Il verdetto su "Airone" di marzo in edicola (nella foto), nell'articolo di Andrea Accorsi.

 
 
 

La vera storia del "Codice Rebecca" sull'ultimo numero di "BBC History"

Post n°2097 pubblicato il 16 Febbraio 2019 da accorsiferro
Foto di accorsiferro

Sul nuovo numero di "BBC History" in edicola e in formato digitale, Andrea Accorsi ricostruisce la vera storia della spia tedesca della seconda guerra mondiale che ispirò il romanzo capolavoro di Ken Follett "Il codice Rebecca", in un sorprendente intreccio di realtà storica, fantasia letteraria e trasposizioni cinematografiche.

 
 
 

Su "Airone" di febbraio la saga dei Kim, i padroni della Corea del Nord

Post n°2096 pubblicato il 13 Febbraio 2019 da accorsiferro
Foto di accorsiferro

Sul numero di “Airone” in edicola, Andrea Accorsi racconta la saga dei Kim, i feroci padroni della Corea del Nord. Da tre generazioni questa dinastia tiene in pugno il Paese asiatico senza alcuna legittimazione, ma soltanto sulla base di repressione e propaganda. Ha ridotto il popolo alla fame, privandolo di ogni libertà e isolandolo dal resto del mondo.

“Airone” di febbraio è in edicola e su app per Ipad/Iphone (Cairo editore).

 
 
 

Su "Guerre e Guerrieri" la prima battaglia dei Marines USA nella Grande Guerra

Post n°2095 pubblicato il 03 Febbraio 2019 da accorsiferro
Foto di accorsiferro

Sul numero in edicola di Guerre e Guerrieri Andrea Accorsi ricostruisce, dopo alcune ricognizioni sul posto, la battaglia del bosco di Belleau combattuta nel 1918 contro i tedeschi dai Marines USA, che si guadagnarono dal nemico l'appellativo di "cani venuti dall'inferno".

 

 

 
 
 

Su BBC History di febbraio Accorsi racconta la strana "amicizia" tra Hitler e Stalin

Post n°2094 pubblicato il 17 Gennaio 2019 da accorsiferro
Foto di accorsiferro

Hitler e Stalin che si scambiano favori e cortesie. I loro diplomatici firmano un accordo dopo l’altro in settori chiave come l’economia, l’energia, gli affari politico-militari. La Gestapo e l’NKVD, le polizie segrete della Germania nazista e dell’Unione sovietica, siedono allo stesso tavolo, per fissare obiettivi comuni. E ancora: imprese tedesche stringono affari con i russi, soldati della Wehrmacht e dell’Armata Rossa sfilano insieme, sotto lo sguardo attento dei rispettivi alti ufficiali seduti in tribuna gli uni a fianco degli altri, bandiere con la svastica circolano nella Russia comunista. Non è la trama di un romanzo distopico, ma quanto accadde davvero tra la fine degli anni Trenta e l’inizio del decennio seguente, quando per un lungo periodo le relazioni tra i due Paesi meno liberali del mondo, il III Reich e l’URSS, erano improntate alla reciproca collaborazione, quotidiane e cordiali, quasi amichevoli. A dimostrazione che gli opposti, anche sul piano ideologico, si attraggono. Pur separati da un abisso sul piano strategico, Adolf Hitler e Iosif Stalin sembravano andare d’amore e d’accordo. Molte loro posizioni sulle questioni immediate coincidevano ed entrambi cercavano di ricavare da questa insperata concordia il massimo vantaggio possibile. Con la legittima preoccupazione, per non dire il terrore, del mondo libero. In particolare, delle democrazie occidentali, sorprese e spiazzate da quella insospettabile alleanza, così strana da apparire contro natura.

Sono le premesse dell'articolo "Quando Hitler e Stalin erano amici", a firma di Andrea Accorsi, su BBC History di febbraio (nella foto) già in edicola e on line.

 
 
 
Successivi »
 
 
 

INFO


Un blog di: accorsiferro
Data di creazione: 04/03/2006
 

IL FILM CHE ABBIAMO VISTO IERI SERA

Alto Mare (Alta Mar)**

Legenda:

** = merita
*   = non merita

 

I LIBRI CHE STIAMO LEGGENDO

Andrea:


Arrigo Petacco

Faccetta nera. Storia della conquista dell'impero

(Mondadori)

 

I NOSTRI LIBRI PREFERITI

Anna Karenina di Lev Tolstoj

Assassinio sull'Orient-Express di Agatha Christie

Cime tempestose di Emily Bronte

Dieci piccoli indiani di Agatha Christie

Genealogia della morale di Friedrich Nietzsche

Guerra e pace di Lev Tolstoj

Illusioni perdute di Honoré de Balzac

Jane Eyre di Charlotte Brontë

Le affinità elettive di Johann W. Goethe

Madame Bovary di Gustave Flaubert

Il Maestro e Margherita di Michail Bulgakov

Narciso e Boccadoro di Hermann Hesse

Orgoglio e pregiudizio di Jane Austen

 
Citazioni nei Blog Amici: 3