Creato da acer.250 il 26/11/2007
just to be there
 

deadlander acer

 
 

Per contattare l'autore

Contatta l'autore

Nickname: acer.250
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 62
Prov: BS
 

Archivio messaggi

 
 << Maggio 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

Area personale

 

un graditissimo regalo di Martina

-by

 

Premio 10 e lode

ringrazio con tanto affetto per il premio

con la seguente motivazione assegnatomi da

 donne e.... 

Al blog "TANTO PER ESSERCI"  di una persona speciale.

http://blog.libero.it/ashla/

 

PREMIO Award Brillante

donatomi dalla cara amica Silvana

del blog : SGATTAIOLANDO

 
Citazioni nei Blog Amici: 29
 
 
 

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

I veri amici vedono i tuoi errori e ti avvertono. I falsi amici invece  pur vedendo allo stesso modo i tuoi errori...  ti lusingheranno sempre

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Land Rover

Disclaimer

Questo Blog non è una testata giornalistica perchè aggiornato senza alcuna periodicità, pertanto non può essere considerato prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001. La gran parte delle immagini presenti sono state reperite su internet e pubblicate perchè giudicate di pubblico dominio. Chiunque, in possesso di diritti sulle immagini, intendesse richiederne la rimozione dovrà solo inviare una mail e saranno eliminate.Il materiale riportato è pubblicato senza fini di lucro. Eventuali violazioni di copyright segnalate dagli aventi diritto saranno rimosse .

 

Ultime visite al Blog

motto59NoRiKo564nodopurpureolacartavincente1sbi.servicemaresogno67acer.250prefazione09amistad.siempremelinaesserita1115QuartoProvvisoriomeravigliosamente.tuDesert.69
 

Messaggi del 19/01/2022

come finirà ?

Post n°1181 pubblicato il 19 Gennaio 2022 da acer.250
 

 

Secondo uno studio condotto da due ricercatori statunitensi, David Robertson della Princeton University e Peter Doshi dell’Università del Maryland, l’uscita dalla pandemia di coronavirus sarà un processo che «avverrà gradualmente e in modo non uniforme». Dunque la tanto sperata immunità di gregge non ci sarà. Il report è stato pubblicato sul British Medical Journal, e la tesi è stata raggiunta dopo aver analizzato quanto accaduto nel 1918 con l’influenza spagnola, nel 1957 con l’asiatica e nel 1968 con l’influenza di Hong Kong. Un confronto, che ha proiettato i due analisti proprio su cosa sarà quando le ondate dei contagi saranno un ricordo. «La fine della pandemia – hanno precisato gli studiosi – è più una questione di esperienza vissuta, quindi è più un fenomeno sociologico che biologico». Nello specifico, quelle come quella in atto, cioè le pandemie virali respiratorie, «semplicemente non finiscono in un modo tale da essere visualizzate su un pannello. Lungi dall’essere una fine drammatica, le pandemie svaniscono gradualmente mentre la società si adatta a convivere con il nuovo agente patogeno e la vita sociale torna alla normalità». I due ricercatori hanno voluto sottolineare come la pandemia sarà finita «quando spegneremo i nostri schermi e decideremo che altre questioni meritano ancora una volta la nostra attenzione. A differenza del suo inizio, la fine della pandemia non sarà trasmessa». Rispetto alle pandemie precedenti, sottolineano Robertson e Doshi, Covid-19 ha prodotto «un’interruzione senza precedenti della vita sociale» ed è «unica».