Creato da acronlusdifatto19 il 20/12/2013
si occupa di giovani, ambiente e comunicazione

Archivio messaggi

 
 << Luglio 2018 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

Area personale

 

Tag

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 3
 

Ultime visite al Blog

chiarasanyunnikcometanti1acronlusdifatto19La_gallina_ina_inaRIO4658zanzibardgl13elektraforliving1963acrilsanremeserioerepo1Smeraldo08bartriev1me_stessa_meTerzo_Blog.GiusElemento.Scostante
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

acrilsanremese

Caricamento...
 

 

INVITO di CRV-ACR

Foto di acronlusdifatto19

Sei invitato al nostro Aperitivo d'Artista
Arte da mangiare mangiare Arte chiude le attività della stagione con un appuntamento da non perdere. Il 13 Luglio dalle ore 17.00 alle ore 19.30 siete tutti invitati a partecipare all'Aperitivo d'Artista nel verde del Depuratore di Milano Nosedo sede del Maf- Museo Acqua Franca. Sarà un' occasione per salutarci in vista delle vacanze estive.
Ogni partecipante è invitato a portare qualcosa da mangiare e bere da condividere con gli altri.
In questa occasione la rete presentata presso Koinè, Antico mulino per il progetto Donne nel territorio, sarà allestita nell'hangar e ognuno di noi lascerà un proprio segno attraverso l'ausilio di nastri, corde e materiale di riuso leggero.
E' gradita gentile conferma alla mail: info@artedamangiare.it
Vi aspettiamo numerosi.


Segreteria Organizzativa

Arte da mangiare mangiare Arte
Via Daverio 7
20122 Milano
tel. 02 39843575
info@artedamangiare.it
www.artedamangiare.it

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Ultimissime! CRV

Acr-CRV
seguici su: www.acraccademia.it .. troverai le ultimissime (ACR-CRV tel. 3402707829-3394523017) e anche... .
il PUNTO a cura di Francesco Costantino
Processo a Galilei Galileo!
Galileo Galilei viene tirato dalla giacchetta sia dai detrattori della religione in generale, sottolineando l’avversità della religione alle scoperte scientifiche che distruggono le “Sacre Scritture” ritenute le sole depositarie dello svolgimento della vita che deve essere indirizzata in modo che dopo la morte del corpo l’anima della singola persona possa essere accolta dal Dio, della religione della persona, in paradiso evitando l’inferno. Invece il Vaticano e gli alti prelati interrogati sulla questione negano che Galilei sia stato condannato per le sue scoperte scientifiche. Veramente dagli archivi vaticani non è mai uscito uno scritto con i sigilli appropriati ( sigillo sulla ceralacca che mostra uno stemma di un cardinale dell’epoca ). Le carte che sono pervenute a noi sono resoconti di persone informate dei fatti, ma pur sempre di parte. Io cercherò, qui di seguito, di salvare “la capra di Galileo, e cavoli della religione”. Iniziamo dal fissare alcune certezze. L’inquisizione è nata in Spagna per scoprire le false conversioni degli ebrei al cristianesimo al fine di godere dei privilegi in favore dei cristiani dopo la cacciata degli arabi dalla Spagna. In seguito l’inquisizione divenne arma politica per contenere le spinte di riforme religiose irreversibili iniziate con la Riforma di Martin Lutero, per semplificare la salvezza dell’anima si ottiene con la fede, e non può essere oggetto di compravendita, secondo i protestanti, invece per i cattolici si ottiene con la fede e opere di bene ( la compravendita esce dalla porta ed entra dalla finestra). Nel 1600, aut ‘700, l’inquisizione era una istituzione potente, e faceva paura a tutti, perché le persone credevano fermamente che dopo la morte c’era il Paradiso, il Purgatorio e l’Inferno, e cosa importante, i sacerdoti avevano il potere di salvare o condannare la singola anima. I personaggi potenti per raggiungere i loro scopi ( essenzialmente dinastici ) avevano bisogno del sostegno della Chiesa, quindi la politica in un certo senso non solo accettava ma si serviva dell’inquisizione. Per quanto sopra esposto si capisce bene come l’invenzione di Galileo era ben vista dai potenti dell’epoca: con il cannocchiale potevano capire dove erano i nemici e quanti erano, inoltre era utile nell’avvistare le navi dei pirati saraceni in tempi brevi a provvedere a una difesa più valida. Per questi motivi Galileo poteva contare su amicizie molto influenti, ma soprattutto queste amicizie volevano evitare che Galileo smettesse di affinare il canocchiale, perché chi possedeva il canocchiale di ultima generazione aveva una possibilità in più dell’avversario. Per finire voglio sottolineare che anche l’esercito della Chiesa usava il cannocchiale, era importante, non poteva farne a meno, sia sul mare che sulla terra. Da queste premesse si capisce che il Sant’Ufficio aveva tutto l’interesse a separare l’invenzione del canocchiale dal suo uso astronomico. Infatti il primo processo a Galileo non si concluse con un qualcosa che avesse a che fare con l’eresia, perché la parola eresia in un processo dell’Inquisizione comportava automaticamente una lunga prigionia o il rogo. Ora visto che Galileo lo ritroviamo libero di insegnare e proseguire le ricerche sul canocchiale, apportandovi notevoli miglioramenti; possiamo dedurre dalla condanna del secondo processo che Galileo è stato condannato con “la condizionale”, più o meno così: caro Galileo per quello che hai scritto ti dichiariamo eretico, perché si mettono in dubbio le Sacre Scritture, ma dato che la tua invenzione ha migliorato la vita ai cristiani ti lasciamo libero di continuare i tuoi studi purchè non indirizzi più la tua invenzione verso le stelle. Galileo tornato libero continuò i suoi studi, migliorò il canocchiale (il suo corpo da semplice cartone indurito e pelle anch’essa indurita diventò di ottone, così da essere meno fragile, e trasportato in sicurezza). Galileo tra il primo e il secondo processo continuò gli studi astronomici, descrisse la superfice lunare, ma non parlò degli angeli, studiò le lune di Giove e la loro rotazione adducendo così nuove prove all’intuizione eliocentrica, non solo le studiò ma le condivise con altri studiosi dell’epoca. Ai potenti del tempo poco importava la rotazione del Sole e della Terra, a loro importavano le scoperte di Galileo: oltre al canocchiale il nostro eroe, perfezionò il compasso; Galileo diventò un imprenditore ricco e famoso, questo comportò in Galileo la falsa credenza di essere intoccabile perché aveva troppi amici potenti. Galileo aveva sottovalutato la potenza della Chiesa sulla mente umana, infatti tutti i suoi amici potenti quando fu chiamato a Roma per chiarimenti si defilarono perché non volevano perdere l’appoggio del clero locale al fine di mantenere il proprio potere e i relativi privilegi. Galileo fu solo a difendersi, lui ingenuamente credeva di difendersi con argomenti scientifici, invece si dovette difendere dall’accusa di non avere osservato la promessa fatta nel primo processo: non doveva osservare il cielo di notte con lo strumento che aveva inventato. Ultima curiosità come ha fatto Galileo a inventare il canocchiale. Per motivi che non sappiamo –ma che possiamo dedurre, era un genio!- Galileo ha avuto in mano alcune lenti di ingrandimento, come quelle che abbiamo nel 2017, queste lenti servivano ai mercanti di stoffa del nord europa per controllare se le pezze di tessuto avevano la trama giusta o irregolare, al fine di quantificarne il prezzo; Galileo, non so spiegare per quale intuizione, -probabilmente il suo cervello che cercava di innovare, esperimentando con la ricerca.. lo porto’ a verificare l’intuizione..- allora, mise le lenti una dietro l’altra man mano a distanza variabile, poi ebbe l’intuizione di inscatolare la distanza fra le due lenti ed ecco inventato il canocchiale.
Riflessione: oggi 2018 le cose sono un po’ cambiate: la casta religiosa, dice: fate pure le vostre scoperte, però, siamo noi a decidere quando e come usarle per evitare contraccolpi dannosi. Gli scienziati per scoprire qualcosa di nuovo sono costretti ad andare, all’estero e nascondere l’invenzione se va oltre la morale e l’etica religiosa, senza incorrere in scomuniche pesanti e dannose, basta che non pretendano di usare subito le loro scoperte. L’uso delle scoperte scientifiche, oggi devono percorrere un iter legislativo lungo e pieno di ostacoli, però, per fortuna, non sono piu’ previsti roghi purificatori i purificatrici se rompono lo schema religioso (per o cristiani per altre religioni, vige ancora quel sistema). L’iter legislativo previsto dagli stati moderni consente all’opinione pubblica di prendere visione della scoperta, capire i vantaggi e gli svantaggi, e soprattutto zittire chi grida “ abbiamo fatto sempre così, abbiamo detto sempre così, perché dobbiamo cambiare?”.. Quindi, .. seguici... su : wwww.acraccademia.it

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
 

Crv

Foto di acronlusdifatto19

http://www.acraccademia.it/ARCHIVIO.html OSCAR INTERNAZIONALE DI POESIA CONTRO IL BULLISMO!A norma del Decreto Legislativo 196/03, con la presente, Le comunichiamo che i Suoi dati vengono trattati con riservatezza, nel rispetto delle normative vigenti e non verranno divulgati per nessun motivo. Siamo coscienti che e-mail indesiderate possano diventare un vero e proprio disturbo. Se le informazioni di questo messaggio non fossero di Suo interesse, può ottenerne la rimozione immediata rispondendo con CANCELLAMI all"indirizzo:mailto:acronlus@libero.it . In mancanza di tale specifica richiesta di esclusione, resta sottinteso il consenso al ricevimento dei nostri messaggi – comunicati e INVITI! ASSOCIAZIONE CULTURALE RICREATIVA - Via DELLE FORZE ARMATE,297 - 20152 - Milano-Info: 340 2707829 02 87392826- centro.ascoltoacr@libero.it - info@acraccademia.it Care/i Lettrici/lettori! Questo è uno dei tanti Blog dell'Acr-Onlus di Fatto, che con tantissime .. persone.. DONNE ..Uomini.. Giovani.. e Associazioni.. NO PROFIT.. lottano contro il BULLISMO e per la VIVIBILITA' con l' Ambiente. Il successo di un blog sta nel numero dei commenti, Vi preghiamo pertanto di commentare, anche solo con domande o con divergenze. Non abbiate paura. STIAMO LAVORANDO PER VOI... Cordialità da acraccademia.it/ e da http://www.radioasso.it/ radioasso.it/blog.libero.it/4658/commenti.php acraccademia.it/novità%201%20Poesia%20il%20baggese.html youtube.com/watch?v=GbhQRI3Ixe8youtube.com/watch? pubblicitaacr.blogspot.it/ blog.libero.it/ACRASCOLTO/view.phpunibocconi.it/wps/wcm/connect/Cdr/News+ed+Eventi/Eventi/Bocconi+Eventi
http://www.acraccademia.it/NOVITA'.html
https://www.youtube.com/watch?v=cWCrn2Zfbsk

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
 
 

acr - Crv

Post n°364 pubblicato il 09 Aprile 2018 da acronlusdifatto19
 

www.acraccademia.it

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
 

acr e CRV

O S C A R "NO AL BULLISMO" 30a Ediz. con Don Gino Rigoldi... .. marzo-aprile 2019 al Municipio  di Milano!
-P R E M I A Z I O N E  e finalissima OSCAR 'NO AL BULLISMO"... -MAGGIO 2018 h ..,30 -..,30
con il Patrocinio del Comune di Sanremo Sala degli Specchi Via Cavallotti   Sanremo (IM)

Avvertiamo che è stato un discreto successo x i ragazzi, i Prof. e i Poeti - I Nonni Poeti e Artisti semifinalisti INVITATI a comporre la Giuria e a partecipare con le loro poesie - opere artistiche e letterarie, alla -finalissima delle Scuole di Milano l' 8-03-2018   Scuola  -Finalista per il 29° Oscar, 5° SuperOscar e 3° Concorso Letterario - che sono stati scelti dal Comitato Organizzatore in quanto VINCITORI  dell'Oscar "NO AL BULLISMO"  .. inoltre gli altri Poeti ed Artisti FINALISTI che sono stati INVITATI alla FINALISSIMA che si terrà entro la fine di Maggio 2018 in Comune con il Sindaco e la Vice -Sindaco-Assessori: PIRERI e NOCITA x informazioni via tel. : " 3402707829-3394523017-0287392826 " o via e- mail: "info@acraccademia.it - acr-onlusdifatto@libero.it - acr-4658@libero.it - delfino-sk@libero.it ".
----------------------------------------------------

http://www.acraccademia.it/NOVITA'.html

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
 

19 marzo 2018

Foto di acronlusdifatto19

19 MARZO FESTA del PAPA' e 8 MARZO OSCAR 29a Edizione   MARZO 2018
www.acraccademia.it

19 marzo 2018 FESTA DEL PAPA'

..ecco i capolavori di  Giovanni Vincenzo Massara  

un Artista.. UNICO di Centroricerchevalassinesi Acr-crv

8 Marzo 2018 .. Festa della DONNA. Municipio 7 Presidente Marco Bestetti (che ringraziamo sentitamente con l'Assessora e tutto il personale del Municipio 7, anche per il PATROCINIO alla bella e seguitissima manifestazione.. con tantissimi studenti..) Finalissima e PREMIAZIONE.. la Giuria guidata da Don Gino RIGOLDI, l'Assessora Ernestina Ghilardi e il Prof. Vincenzo Costabile .. composta da Carla Ceccarelli,Attilio Zappaterra, Enea Coscelli e Sergio Dario Merzario .. Assegna l'Oscar "NO AL BULLISMO 29a Edizione" ..a Rodolfo D'Amico con la poesia IL NONNO -voti 43, il primo premio dell'Oscar a Patrizia Redaelli con la poesia L'AMICIZIA -voti 42 e 1/2 +, il primo premio personaggio dell'anno 2017/2018 a Anna Lorenz con la poesia VALIGIA -voti 42 e 1/2, il primo premio del super Oscar a Laura Parducci con la poesia SOLE DI SICILIA -voti 41 e 1/2 +,il secondo premio dell'Oscar a Giuseppina Melidoni con la poesia DIVERSI MA INSIEME -voti 41 e 1/2, il secondo premio super Oscar a Ernesto Bortone con la poesia IL SIGNIFICATO DELLA VITA -voti 41 e 1/2 -, terzo premio Teresa Montalto con la poesia ATTESA -voti 40, terzo premio Giovanna Nasta con la poesia RAGAZZO D'OGGI -voti 39, terzo premio Francesco Tuscanocon la poesia VIA LE DONNE -voti 37, quarto premio Domenico De Dominicis con la poesia finalista, quarto premio Giovanni Vincenzo Massara con la poesia finalista,quarto premio Marcello Restelli, Maria Luigia Rizzotto, Gabriella Bettazzoni, Oronzo Minnella e Oreste Bruno Galimberti con la poesia finalista, Le 4 classi hanno avuto il primo premio "PERSONAGGI DELL'ANNO" aexsequo all'umanimità...Premiate le Prof.sse: BRAVIN, PIAZZA, QUARGNOLO e Paola Saquella.. segue.. a cura di sergio dario merzario ewww.acraccademia.it

Il 8 marzo 2018 alle 16.26 Sylvia.MARDJAN@ec.europa.eu ha scritto:


 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Acr Milanese

Foto di acronlusdifatto19

Carissimi Acr e Crv con Aics,

 

sono felice di invitarvi alla premiazione del team vincitore dell'hackathon "Services4Migrants" promosso in collaborazione con il Politecnico di Milano nell'ambito del progetto europeo "Open4citizens".

 

I due team finalisti ripeteranno la propria presentazione per permettere a tutti i partecipanti di conoscere la progettualità proposta sulla sfida non facile con cui li abbiamo ingaggiati: rendere semplice ed accessibile, attraverso l'uso e la valorizzazione degli open data, la procedura per il ricongiungimento familiare per gli stranieri residenti in Italia.

 

L'occasione sarà utile anche per presentare le prossime attività sul tema Open Data e Trasparenza in un'ottica di innovazione sociale. Interverranno con me anche Grazia Concilio (POLIMI - Coordinatrice progetto "Open4citizens"), Ilaria Vitellio (Presidente Associazione ONDATA e parte della giuria), Giuseppe Sindoni (Direttore Unità Open Data, Comune di Milano) e Cosimo Palazzo (Direttore Aree emergenze sociali, diritti e inclusione).

 

La premiazione si svolgerà mercoledì 21 marzo alle ore 11.30 presso la Sala Smart di MegaWatt Milano – Via Giacomo Watt 15, all'interno del workshop " Milano Open per l'innovazione sociale" in occasione del Milano Marketing Festival.

 

Sarei felice di poterti incontrare.

 

Un caro saluto

Lorenzo Lipparini

 

 

1505503914706_comunemilano.jpg

 

Lorenzo Lipparini

Assessore Partecipazione, Cittadinanza Attiva e Open Data

 

Piazza del Duomo, 19 - 20121 Milano

uff. +39 0288456566 

lorenzo.lipparini@comune.milano.it

www.comune.milano.it

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

PREMIAZIONE finalissima ACR-ONLUS DI FATTO NO AL BULLISMO 29a EDIZ.

Foto di acronlusdifatto19

8 Marzo 2018 .. Festa della DONNA. Municipio 7 Presidente Marco Bestetti (che ringraziamo sentitamente con l'Assessora Ghirardi e tutto il personale del Municipio 7) Finalissima e PREMIAZIONE.. la Giuria guidata da Don Gino RIGOLDI, l'Assessora Ernestina Ghilardi e il Prof. Vincenzo Costabile .. composta da Carla Ceccarelli, Attilio Zappaterra, Enea Coscelli, Ketti Bosco e Sergio Dario Merzario .. Assegna l'Oscar "NO AL BULLISMO 29a Edizione" ..a Rodolfo D'Amico con la poesia IL NONNO -voti 43, il primo premio dell'Oscar a Patrizia Redaelli con la poesia L'AMICIZIA -voti 42 e 1/2 +, il primo premio personaggio dell'anno 2017/2018 a Anna Lorenz con la poesia VALIGIA -voti 42 e 1/2, il primo premio del super Oscar a Laura Parducci con la poesia SOLE DI SICILIA -voti 41 e 1/2 +,il secondo premio dell'Oscar a Giuseppina Melidoni con la poesia DIVERSI MA INSIEME -voti 41 e 1/2, il secondo premio super Oscar a Ernesto Bortone con la poesia IL SIGNIFICATO DELLA VITA -voti 41 e 1/2 -, terzo premio Teresa Montalto con la poesia ATTESA -voti 40, terzo premio Giovanna Nasta con la poesia RAGAZZO D'OGGI -voti 39, terzo premio Francesco Tuscano con la poesia VIA LE DONNE -voti 37, quarto premio Domenico De Dominicis con la poesia finalista, quarto premio Giovanni Vincenzo Massara con la poesia finalista,quarto premio Marcello Restelli, Maria Luigia Rizzotto, Gabriella Bettazzoni, Oronzo Minnella e Oreste Bruno Galimberti con la poesia finalista, Le 4 classi hanno avuto il primo premio "PERSONAGGI DELL'ANNO" aexsequo all'umanimità...Premiate le Prof.sse: BRAVIN, PIAZZA, QUARGNOLO e Paola Saquella.. segue.. suwww.acraccademia.it

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Crv-Acr

"Spesso gli uomini scambiano l’immaginazione per il cuore e credono di essere convertiti perché pensano di convertirsi.​ "
Blaise Pascal

Ciao da www.acraccademia.it .. 
...il popolo ha parlato ora chi ha vinto comandi e governi.. 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
 

... Contro le Mafie.. INVITO

Foto di acronlusdifatto19

Cari di Acr-Crv e Aics,

Vi ricordiamo che Mercoledì 28 febbraio alle ore 16.00, durante la visita ad un bene confiscato alle mafie attualmente gestito dall'Associazione temporanea di scopo "Occhi aperti" in via Vincenzo Monti 41 a Milano (5° Piano, Scala E), presenteremo le nostre proposte per contrastare mafie e corruzione:
 
In questa campagna elettorale nessuno ne parla ma noi abbiamo molto da raccontare e da proporre:
L'IMPEGNO CONTRO LE MAFIE E LA CORRUZIONE: UNA PRIORITÀ PER LA REGIONE ED IL PAESE
 
Con:
Alessandro Alfieri, Segretario Regionale PD Lombardia, Candidato al Senato (Varese)
Maria Ferrucci, Consigliera Comunale a Corsico, Avviso Pubblico
Gian Antonio Girelli, Presidente della Commissione Regionale Antimafia, Candidato al Consiglio Regionale della Lombardia (Brescia)
Pierfrancesco Majorino, Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Milano
Davide Mattiello, Commissione Parlamentare Antimafia, Candidato alla Camera dei Deputati (Torino)
Franco Mirabelli, Capogruppo PD Commissione Parlamentare Antimafia, Candidato al Senato (Milano Monza e Brianza)
Vincenzo Moriello, Dipartimento Legalità CGIL Lombardia
 
coordina: Federico Ferri, Dipartimento Legalità PD Milano Metropolitano
 
al termine GIORGIO GORI, candidato Presidente alla Regione Lombardia per il centrosinistra, illustrerà le cose che faremo in Regione per contrastare la criminalità organizzata.
 
In allegato la locandina.
 
Vi aspettiamo!
 
Diana Comari
Assistente Franco Mirabelli
 Cell. 333.5353078
.. pubblicato gratuitamente e a cura di www.acraccademia.it 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

In ricordo di Amos NANNINI mostra oggi h 17! Invito ai lettori..

Foto di acronlusdifatto19

 Egregio Direttore de il Milanese-Baggese,

la Società Umanitaria in collaborazione con l’Associazione e Movimento di Pensiero Arte da mangiare mangiare Arte è lieta di invitarla all’inaugurazione della mostra - UMANITÀ IN ARTE , in ricordo dell’ ex Presidente AMOS NANNINI (2005 al 2017) e cofondatore nel 1995 di Arte da mangiare mangiare Arte, ci auguriamo di  riceverla fra i nostri più graditi ospiti.

In attesa di una Vostra cortese conferma inviamo comunicato stampa ed invito dell’iniziativa.

 

Cordiali saluti

 

Ornella Piluso Direttore Artistico e cofondatore di Arte da mangiare mangiare Arte. 


Comunicato

Premio Umanità in Arte 2018

 

In ricordo di Piero Amos Nannini, ex Presidente della Società Umanitaria e co-fondatore del Movimento di Pensiero Arte da mangiare mangiare Arte

 

INAUGURAZIONE MOSTRA: martedì 27 febbraio, ore 17.00 | Sala Bauer, Chiostro dei Glicini, Chiostro delle Memorie, Sala Luzzato

 

28 febbraio - 5 marzo 2018 | orari 10.00 – 19.00

 

Società Umanitaria – Ingresso Via San Barnaba, 48 – 20122 Milano

 

L’Arte può essere un mezzo per indagare il senso dell’Umanità quale valore essenziale per la solidarietà tra essere viventi.

La Società Umanitaria e l’Associazione e Movimento di Pensiero Arte da mangiare mangiare Arte, MAF - Museo Acqua Franca in collaborazione, indicono la prima edizione del Premio Umanità in Arte Milano 2018.

Il premio è finalizzato alla promozione dell’Arte come mezzo espressivo. L’Associazione attiva nel panorama artistico culturale da 23 anni con diversi progetti e format sulle tematiche della sana alimentazione e sulla tutela dell’ambiente fondando il primo museo all’interno di un depuratore MAF - Museo Acqua Franca.

Per il premio Umanità in Arte sono stati selezionati oltre 50 artisti nazionali e internazionali, le cui opere saranno ospitate negli storici spazi della Società Umanitaria. Tra i paesi partecipanti: Cile, Finlandia, Francia, Grecia, Iran, Italia, Lussemburgo, Portogallo e Uruguay. 

La Società Umanitaria e l’Associazione Arte da mangiare mangiare Arte intendono rendere omaggio alla figura dell’ex Presidente Piero Amos Nanninirecentemente scomparso e al contempo unirsi alla vocazione storica che ha sempre avuto la Società Umanitaria nella promozione del settore culturale e dell’arte. 

Le iniziative organizzate nei suoi spazi e in quelli delle sue sedi decentrate – quali, la Villa reale di Monza, sede dell'Università di Arti decorative di Monza, poi ISIA - hanno permesso di raggiungere  fama anche a livello internazionale: da una parte con le sue scuole d’arti e mestieri, dove gli studenti potevano imparare seguendo i corsi di Alessandro Mazzucotelli, Eugenio Quadri, Guido Marussig, Marino Marini, Alfredo Ravasco e tanti altri, dall'altra con le rassegne d'arte da quella del 1911, l'Esposizione d'Arte Libera, dove esposero anche Boccioni e Carrà, fino alle Biennali di Monza, poi trasformate nella Triennale di Milano.

Il Premio Umanità in Arte 2018 è suddiviso in 5 sezioni Pittura e Disegno, Arti grafiche Digitali, Scultura e Installazione, Fotografia e Performance.

 

Nel corso dell’inaugurazione, la commissione artistica proclamerà le 10 opere che si sono distinte per attinenza al tema e originalità nella sperimentazione artistica; inoltre, sarà proclamato il vincitore del premio che avrà l’onore di esporre le proprie opere in una mostra personale alla Società Umanitaria dal 13 al 17 maggio 2018 presso il Chiostro dei Glicini. Durante la serata interverrà il Presidente della Società Umanitaria Alberto Jannuzzelli, il Direttore generale Maria Helena Polidoro, il Presidente di Arte da mangiare Vincenzo de Vera e il direttore artistico di Arte da mangiare Ornella Piluso.

 

A seguire Conferenza di Laurentiu Craioveanu dal titolo “Animale Empatico”.

 

Sponsor tecnici della mostra:

Maimeri, fornirà ai primi tre classificati premi in materiale artistico; 

Momarte, fornirà le tessere d’artista ai primi 10 classificati e omaggi a tutti i partecipanti.

 

Tra gli Artisti partecipanti

Dall’Italia:

Luciano Angeleri; Marco Arienti; Elena Arzuffi; Donatella Baruzzi; Alessandra Beratto; Ornella Bonomi; CaT Borruso; Antonella Bosio; Cristina Bracaloni; Gianni Bucher; Patrizia Canola; Albino Caramazza; Elena Cella; Fiorella Cicardi; Luisa Fontalba; Sofia Fresia; Cesare Garuti; Mirella Gerosa; Daniela Gorla; Michelle Hold; Marco Lanno; Matteo Lausetti; Lydia Lorenzi; Mara Lupatini; Alberto Mesiano; Lucrezia Odorici; Marco Pascarella; Edy Persichelli; Alice Pisoni; Liala Polato; Clotilde Rinella; Mariagrazia Romanò; Serena Rossi; Lavinia Rotocol; Eugenia Scaglioni; Giuseppe Schenone; Carlo Sciff; Maddalena Sirtori; Sara Tosti; Silvia Venuti; Ada Eva Verbena; Franco Vertovez; Maria Virseda; Lucrezia Zaffarano. 

 

Dall’Estero:

Claudia Aguilera (Uruguay); Jeanette Bremin (Lussemburgo); Anne Sophie Le Penru (Francia); Fara Mas (Iran); Karen Pinto de la Calle (Cile); Carlos Silvera (Uruguay); Anja Mattila Tolvanen (Finlandia).

 

Il format di Umanità in Arte è stato progettato dal direttore artistico, Ornella Piluso e sviluppato dal curatore Monica Scardecchia, con la collaborazione di Maria Caterina Olga Greco.

 

Contatti: 

Arte da mangiare mangiare Arte

info@artedamangiare.it

Tel: 02 39843575

 

Sede principale:

C/O Società Umanitaria

Via Francesco Daverio n. 7, 20122 Milano

 

www.artedamangiare.it

info@artedamangiare.it

Tel. 02 39843575 – 340 3406871

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

acr il baggese


 image001.png

 

Gentilissimi trasmettiamo in allegato la locandina relativa  all’iniziativa  del: “Carnevale al Municipio 7” che si svolgerà dal 15 al 17 febbraio 2018 e coinvolgerà i quartieri del Municipio 7.

Cordialmente

 

 locandina carnevale 2018.jpg

 


Direzione Municipi

Area Municipio 7

ufficio rapporti con i cittadini

02/884.58708 - 58373

www.comune.milano.it/municipio7

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

acr il sanremese-milanese

Post n°352 pubblicato il 07 Febbraio 2018 da acronlusdifatto19
 

 

Riceviamo e pubblichiamo, gratuitamente a cura di www.acraccademia.it 

"Al via le iniziative #SaferInternet4EU per il 2018

 Oggi, in occasione della 15a giornata per un Internet più sicuro, al Parlamento europeo a Strasburgo la Commissaria per l'Economia e la società digitali Mariya Gabriel ha dato il via alle iniziative #SaferInternet4EU, che avranno luogo nel 2018 in tutta l'UE, e che intendono promuovere l'igiene cibernetica, l'alfabetizzazione mediatica, il pensiero critico e le competenze informatiche, e sensibilizzare il grande pubblico, in particolare i bambini, in merito alle insidie connesse a Internet.

Il Vicepresidente responsabile per il Mercato unico digitale Andrus Ansip ha dichiarato: "La sensibilizzazione ai rischi che si corrono in rete è fondamentale sia per i genitori che per i minori. Tutti possiamo prestare maggiore attenzione al nostro comportamento online, pensandoci bene prima di condividere determinati contenuti o di aprire una mail sospetta e cambiando regolarmente le nostre password." (Si veda il post del Vicepresidente pubblicato sul suo blog in occasione della giornata per un Internet più sicuro).

 La Commissaria Gabriel ha aggiunto: "Le iniziative avviate oggi sono aperte a chiunque voglia impegnarsi per un Internet più sicuro. Mi auguro di vedere nuove iniziative locali in tutta Europa e invito tutti a partecipare attivamente per migliorare le competenze informatiche, la consapevolezza cibernetica e l'alfabetizzazione mediatica nella nostra società."

 

#SaferInternet4EU prevede anche un concorso, che prenderà il via il 1° marzo e premierà progetti di varia natura per rendere Internet più sicuro per i bambini. Gli insegnanti europei dispongono inoltre di corsi online aperti a tutti (MOOC) con risorse e attività a supporto dell'insegnamento della sicurezza online e dell'igiene cibernetica.

 

Maggiori informazioni sulle iniziative #SaferInternet4EU sono disponibili sul sito dell'UEbetterinternetforkids.eu. La giornata per un Internet più sicuro, organizzata dalla rete Insafe/INHOPE e daicentri "Internet più sicuro" col sostegno della Commissione europea, attraverso eventi e attività che hanno luogo in tutto il mondo riunisce migliaia di persone di più di 140 paesi a difesa di un Internet migliore e più sicuro.

Maggiori informazioni sono disponibili nella scheda informativa e qui.

 

(Per maggiori informazioni: Nathalie Vandystadt - Tel.: +32 229 67083; Inga Höglund – Tel.: +32 229 50698; Julia-Henriette Bräuer – Tel.: +32 229 80707)

 

http://www.acraccademia.it/Il%20Sanremese%20pag%202.html

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

acr il sanremese

Post n°351 pubblicato il 06 Febbraio 2018 da acronlusdifatto19
 

Riceviamo e pubblichiamo.. GRATIS a cura di www.acraccademia.it 
Dall'8 al 15 Febbraio - Colasanti Casa d'Aste
Se non visualizzi questa email clicca qui
Inoltra
Ciao Sergio Dario,

oggi ti offriamo un'occasione unica e coinvolgente per sostenere iProgetti dell'UNICEF.

Una selezione di quadri donati negli anni all'UNICEF Italia andrà all'asta 
dall'8 al 15 Febbraio 2018 sul sito Colasanti Casa d'Aste (Lotti 1 - 193).


Scopri subito come iscriverti su Colasanti, Casa d'Aste e partecipa all'asta, vedrai che è alla portata di tutti. Con il tuo acquisto rinnoverai il valore del quadro e trasformerai un oggetto donato con il cuore in un aiuto concreto per tutti i bambini.
PARTECIPA ALL'ASTA

Informativa art. 13, d. lgs 196/2003: I dati personali sono trattati, elettronicamente, da Comitato Italiano per l'UNICEF Onlus, titolare del trattamento, Via Palestro 68, 00185 Roma (RM) per invio di e-mail informative sulla propria missione. Ai sensi dell’art. 7, d.lgs 196/2003 si possono esercitare i relativi diritti, fra cui consultare, modificare, cancellare i dati o opporsi all'invio di e-mail informative e richiedere elenco dei responsabili, scrivendo a UNICEF all'indirizzo sopra indicato o inviare un'e-mail a infoprivacy@unicef.it

 Per qualsiasi comunicazione con il Comitato Italiano per l'UNICEF Onlus utilizza il tuo codice  1653082

http://www.acraccademia.it/ATTIVITA'.html

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »