**TEST**
 
    Creato da: aleph1980 il 20/09/2003

Delirii di naufrago
   
"Sfoghi del cuore"

Solo i membri possono inviare MMS ed SMS su questo blog!
 
 

   Messaggio N° 75 11-07-2004 
 

Post N° 75

"E mi pettino i pensieri col bicchiere nella mano" F. De Gregori - Affogo la malinconia di questa serata in pochi gradi alcolici di una birra; attendo una lieve ebbrezza che allontani il pensiero della partenza e mi doni un sonno profondo...

 
Inviato da aleph1980 @ 01:39
COMMENTI: 2
 
   Messaggio N° 74 10-07-2004 
 

Post N° 74

I giorni di luglio si susseguono veloci! Ogni casella del calendario è come una piccola morte carica di tristezza. Il giorno della sua partenza è più vicino, lo attendo con sgomento. Tempo fermati, rendi questa notte infinita, celebra il trionfo degli amanti, allontana la morte, ritarda la sua partenza...

 
Inviato da aleph1980 @ 23:09
COMMENTI: 0
 
   Messaggio N° 73 08-07-2004 
 

Post N° 73

Il gufo appollaiato sul mio comodino ha lo sguardo piu' allibito del solito, dopo aver assistito all'unione dei nostri corpi, rito d'amore consumato questo pomeriggio. Qualche ora fa io e il mio angelo eravamo un'unica entita', un'unica anima ebbra d'amore.

 
Inviato da aleph1980 @ 20:13
COMMENTI: 0
 
   Messaggio N° 72 08-07-2004 
 

Post N° 72

Ieri c'era Eros nella capitale, qui all'eremo giungevano gli echi del concerto. "Qualcuno trovero' e rinascero'"... E' stato cosi', ho incontrato il mio angelo e da allora sono rinato!

 
Inviato da aleph1980 @ 19:05
COMMENTI: 0
 
   Messaggio N° 71 07-07-2004 
 

Post N° 71

Torrido pomeriggio d'estate romana: la natura e' un trionfo di profumi, suoni, colori. Il canto delle cicale sui pini fa da colonna sonora al mio studio. Vorrei essere al mare, sprofondare nell'azzurro, sentire il sale sulla pelle, la frescura dell'acqua accarezzarmi il volto... E invece sono qui, a studiare.

 
Inviato da aleph1980 @ 15:15
COMMENTI: 0
 
   Messaggio N° 70 05-07-2004 
 

Post N° 70

Su questo giaciglio trovano riposo le stanche membra al termine di giornate faticose. Sembra piccolo, ma è enorme e vuoto quando non lo divido con lei. Senza lei addormentarmi è sempre più faticoso...

 
Inviato da aleph1980 @ 18:54
COMMENTI: 0
 
   Messaggio N° 69 05-07-2004 
 

Post N° 69

prova di invio mms

 
Inviato da aleph1980 @ 15:19
COMMENTI: 0
 
   Messaggio N° 68 29-06-2004 
 

Post N° 68

Oggi un altro piccolo passo in avanti verso la meta; sono un po' indietro,la motivazione degli inizi sta calando, ma ogni piccolo successo contribuisce a darmi forza e coraggio per proseguire il cammino con rinnovato entusiasmo. Raggiungerò l'obiettivo un giorno.

 
Inviato da aleph1980 @ 00:57
COMMENTI: 0
 
   Messaggio N° 67 25-06-2004 
 

Post N° 67

Lo spettacolo più bello che il mondo mi ha offerto negli ultimi 24 anni sono state le sue lacrime di gioia dopo aver fatto l'amore.

 
Inviato da aleph1980 @ 13:54
COMMENTI: 0
 
   Messaggio N° 66 07-05-2004 
 

Post N° 66

E' una notte serena, senza nuvole; l'aria è fresca, asciutta. La luna, bellezza magnetica, placidamente osserva dal firmamento il mondo sonnecchiare; ed io, insonne, riprendo a scrivere questo diario dopo due mesi di silenzio.

Il passato è definitivamente alle mie spalle, il lutto è stato elaborato: è solo un ricordo dolce ed amaro, un'esperienza, un insegnamento prezioso. Ora sono più forte, più sereno, più maturo... Più grande, anche; almeno per l'anagrafe. Il primo maggio ho compiuto 24 anni, tornando indietro con la mente agli spensierati anni dell'infanzia mi accorgo che il tempo è volato, sono cresciuto, ho realizzato qualcuno dei miei sogni ma gran parte delle infinite speranze e delle immaginazioni da bimbo sono state deluse, si sono infrante sotto i colpi di una vita che sa talora essere crudele.

Ma adesso guardo con fiducia il tempo che verrà: ho riscoperto l'amore, ho di nuovo tanto coraggio, di nuovo la forza di donarmi, tutto. Avevo giurato a me stesso che non sarei stato più vittima dei terribili dardi di Cupido, che mai più avrei fatto dipendere la mia felicità dalla presenza di un'altra persona, che soltanto in me stesso avrei trovato la gioia dell'esistere. Mai promessa fu più vana...

Mi ritrovo di nuovo innamorato, perso nello sguardo del mio angelo custode. Ecco, ora vivo per lei, mi sento trascinato in un abisso, il cuore batte forte, sono impotente dinanzi alla forza di gravità che mi attrae sempre più in basso. Non so cosa mi attende nel fondo del baratro...

Per ora vivo la forte emozione della caduta, la stessa che proverò cadendo dalle Torri di Mirabilandia, sabato, col mio angelo a farmi compagnia.

 
Inviato da aleph1980 @ 02:10
COMMENTI: 0
 
   Messaggio N° 65 05-03-2004 
 

Post N° 65

Fantasmi dal passato gettano lunghe ombre scure sul mio presente: infondono infelicità e insicurezza, instillano dubbi e incertezze.

Cerco di distogliere da essi l'attenzione, ma mi perseguitano e mi ossessionano. Li scaccio, ma tornano più agguerriti e crudeli a tormentarmi.

E non ho pace.

 
Inviato da aleph1980 @ 18:39
COMMENTI: 3
 
   Messaggio N° 64 15-02-2004 
 

Post N° 64

"Senza la gioia dell'Amore cos'è mai la vita?"
(Simonide)

 
Inviato da aleph1980 @ 18:30
COMMENTI: 0
 
   Messaggio N° 63 15-02-2004 
 

Post N° 63

Il compagno di viaggio del calendario quest'anno è Chagall; febbraio è una scena circense a tinte forti, come forti sono le emozioni che sto vivendo in questo periodo. Non credevo di essere in grado di provare così presto qualcosa di travolgente: ogni giorno che passa mi innamoro sempre di più del mio dolce angelo.

Ieri, S. Valentino. Al suo risveglio cinque rose bianche, una per ogni lettera che compone la parola "amore": un sentimento che sta tornando a rifiorire nell'arido terreno del mio spirito grazie alla dolcezza, alla sensibilità, alla dedizione della persona che ha scelto di starmi accanto.

Magica serata a Trastevere: un brulichio di automobili e di persone ma, quando il mio sguardo incrociava il suo, esistevamo soltanto noi due. Tutto il resto del mondo era superflua coreografia.

Il lume di candela al tavolo del ristorante esaltava ancor di più la dolcezza dei suoi occhi; il suono della sua voce sussurrante parole d'amore era melodia incantevole.

Da tanto non mi sentivo così, felice ed appagato... A memoria imperitura di questo San Valentino restano i suoi doni: un segnalibro del Che, una tazza che riproduce un'opera di Miro e soprattutto un cartoncino dove sono dichiarati i suoi sentimenti per me, dove ogni volta che ne avrò voglia potrò ammirare la sua grafia comporre le parole "TI AMO".

 
Inviato da aleph1980 @ 11:33
COMMENTI: 0
 
   Messaggio N° 62 10-02-2004 
 

Post N° 62

prova

 
Inviato da aleph1980 @ 11:51
COMMENTI: 3
 
   Messaggio N° 61 08-02-2004 
 

Post N° 61

Posso arrivare a comprendere la sua ansia e preoccupazione per lo studio e per le prove che si avvicinano; in fondo anche la mia vita per ora è questa, un esame dopo l'altro; e il carattere e il modo di affrontare i piccoli problemi può essere differente.

Comprendo, ma non condivido il dover rinunciare a trascorrere momenti magici insieme a causa dello studio. Il tempo che sottraiamo a noi due nessuno ce lo renderà: e rischiamo di perdere cose preziose.

Di una cosa sono certo: ho voglia di vivere intensamente. Paradossalmente mi sembrava di essere più vivo quando ero da solo che adesso.

Vorrei intraprendere di nuovo un viaggio, o semplicemente andare per le strade della Capitale, oggi priva del traffico rumoroso e maleodorante. Mi piacerebbe essere in riva al laghetto di Villa Borghese, ad ammirare la regalità dei cigni sentendomi parte dell'armonia della natura.

E invece sono qui, tra le mura dell'Eremo; non posso neanche contemplare lo sguardo del mio angelo.

 
Inviato da aleph1980 @ 12:27
COMMENTI: 0
 
   Messaggio N° 60 07-02-2004 
 

Post N° 60

Ieri sera ho cenato con un caro amico di infanzia che non vedevo da tempo... Dopo cena abbiamo ascoltato alcune canzoni di qualche anno fa: "Due" di Raf e "Come mai" degli 883.

Queste canzoni mi ricordano il primo anno di ginnasio, i miei quattordici anni, il primo lento ballato in discoteca con una ragazza, i primi batticuori. Un'età felice, senza troppe responsabilità, quando per divertirsi e stare bene bastava un nulla, quando tutto era più semplice.

Un'età che ormai è andata perduta, come tutto si perde in questa vita... Un'età che vive solo nel ricordo, alimentato dalle note di una canzone, colonna sonora di momenti indimenticabili.

Ho quasi le lacrime agli occhi.

 
Inviato da aleph1980 @ 15:43
COMMENTI: 0
 
   Messaggio N° 59 07-02-2004 
 

Post N° 59

"Sii te stesso. Specialmente non fingere di amare. E non essere cinico riguardo all'amore, perché a dispetto di ogni aridità e disillusione esso è perenne come l'erba".
- Manoscritto di Baltimora, 1692 -

Ripeto a me stesso questa citazione, cercando di farla mia. Ma in serate come questa è difficile... Sento di dare molto, ma per la prima volta forse pretendo qualcosa: pretendo maggiori attenzioni, pretendo di essere al centro della vita della persona che ha deciso di starmi accanto, pretendo di essere coccolato un po' di più.

Dopo quello che ho vissuto nei mesi precedenti anche questo piccolo senso di insoddisfazione può essere fonte di importanti dubbi e ripensamenti.

Ho fatto la cosa giusta ad iniziare di nuovo una storia? Ho troppa paura di soffrire ancora, e non sono certo che ne valga la pena...

L'aridità e la disillusione riguardo all'amore sono ancora forti, ed ho paura nello scoprirmi di nuovo innamorato e così fragile da aspettare con ansia una semplice telefonata per un giorno intero, struggendomi ogni minuto di più perché il cellulare continua ad essere muto.

 
Inviato da aleph1980 @ 00:31
COMMENTI: 0
 
   Messaggio N° 58 06-02-2004 
 

Post N° 58

Ho seguito le istruzioni per inviare MMS sul blog alla lettera, ma il servizio risponde dicendomi che utilizzo un comando errato, invitandomi a controllare e riprovare. Qualcuno saprebbe aiutarmi? Grazie...

Ieri, inaspettatamente, tornando dal fare la spesa, l'ho rivista per un'istante. Più volte avevo immaginato la scena, ed avevo creduto che sarei stato forte, impassibile, certo di non provare più alcuna emozione; ed invece mi sono sentito turbato, ed ancora oggi, a distanza di un giorno, vivo quel turbamento.

Nonostante ciò il mio affetto per l'angelo cresce; riesco già a donarle tutto me stesso. Spesso mi sento appagato quando il mio sguardo incontra i suoi occhi innamorati; ma altre volte avverto una sensazione strana, come se sentissi la mancanza di qualcosa, come se non riuscissi ad avere tutto ciò di cui ho bisogno.

Forse dopo l'esperienza con la Regina ho imparato ad essere più esigente in un rapporto... Potrebbe essere segno di maturità e di crescita.

 
Inviato da aleph1980 @ 17:03
COMMENTI: 2
 
   Messaggio N° 57 05-02-2004 
 

Post N° 57

Non ho resistito alla tentazione di acquistare un cellulare multimediale; ne approfitterò per corredare di fotografie il mio weblog.

Dinanzi al fascino delle nuove tecnologie mi scopro entusiasta come un bambino che contempla il suo giochino nuovo...

 
Inviato da aleph1980 @ 11:46
COMMENTI: 0
 
   Messaggio N° 56 02-02-2004 
 

Post N° 56

"Ogni tuo bacio è una stella cadente a cui appendere un sogno... Ho tanti sogni, uno si è realizzato: ho incontrato una persona meravigliosa come te, ora aspetto che si realizzino anche gli altri... Nel frattempo continuo a baciarti ed appendere altri sogni".
Angela

Da quando la conosco il mio sogno più grande è quello di non perderla mai; sento di volerle bene ogni giorno di più.

 
Inviato da aleph1980 @ 15:49
COMMENTI: 1
 
Successivi >>
 
Fai click per fare login

Febbraio 2020
 
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29  
 
Links
 
 
  MUSICA - Francesco De Gregori
MUSICA - I Ridillo
MUSICA - 99 Posse
LIBRI - Italia Libri
POESIA - Alfonso Gatto
RADIO - Radio Subasio
CITTA` - Salerno (il meglio di...)
QUOTIDIANI - Il Mattino
QUOTIDIANI - La Repubblica
QUOTIDIANI - Il manifesto
 
 
MENU
 

Home di questo blog
Invia a preferiti
Segnalazione abusi
 
 
ULTIME VISITE AL BLOG
 
 
   clorindalabella
 bettyboop06
 redazione_blog
 aleph1980
 MalfosiaMK
 uraganomary84
 SdoppiamoCupido