**TEST**
Creato da alice_s_velata il 06/01/2009

Presente Imperfetto

il riscatto del solito

 

momento

Post n°5045 pubblicato il 07 Febbraio 2020 da alice_s_velata

"Certo che fa male, quando i boccioli si rompono.
Perché dovrebbe altrimenti esitare la primavera?
Perché tutta la nostra bruciante nostalgia
dovrebbe rimanere avvinta nel gelido pallore amaro?
Involucro fu il bocciolo, tutto l’inverno.
Cosa di nuovo ora consuma e spinge?
Certo che fa male, quando i boccioli si rompono,
male a ciò che cresce
male a ciò che racchiude.

 

Certo che è difficile quando le gocce cadono.
Tremano d’inquietudine pesanti, stanno sospese
si aggrappano al piccolo ramo, si gonfiano, scivolano
il peso le trascina e provano ad aggrapparsi.
Difficile essere incerti, timorosi e divisi,
difficile sentire il profondo che trae, che chiama
e lì restare ancora e tremare soltanto
difficile voler stare
e volere cadere.

 

Allora, quando più niente aiuta
si rompono esultando i boccioli dell’albero,
allora, quando il timore non più trattiene,
cadono scintillando le gocce dal piccolo ramo,
dimenticano la vecchia paura del nuovo
dimenticano l’apprensione del viaggio –
conoscono in un attimo la più grande serenità
riposano in quella fiducia
che crea il mondo."

karin boye

 

 
 
 

febbraio

Post n°5044 pubblicato il 01 Febbraio 2020 da alice_s_velata

 

"Pioggia pesante di uccelli
su l’albero nudo:
così leggermente vibrando
di foglie vive
si veste.

Ma scatta in un frullo
lo stormo,
l’azzurro Febbraio
con la sera
sta sui rami.

È gracile il mio corpo,
spoglio ai voli
dell’ombra."

antonia pozzi

 
 
 

giornata della memoria

Post n°5043 pubblicato il 27 Gennaio 2020 da alice_s_velata

Un paio di scarpette rosse

"C'è un paio di scarpette rosse
numero ventiquattro
quasi nuove:

sulla suola interna si vede ancora la marca di fabbrica "Schulze Monaco".

C'è un paio di scarpette rosse
in cima a un mucchio di scarpette infantili
a Buckenwald
erano di un bambino di tre anni e mezzo.
Chi sa di che colore erano gli occhi
bruciati nei forni

ma il suo pianto lo possiamo immaginare
si sa come piangono i bambini
anche i suoi piedini li possiamo immaginare
scarpa numero ventiquattro
per l' eternità
perché i piedini dei bambini morti non crescono.

C'è un paio di scarpette rosse
a Buckenwald quasi nuove
perché i piedini dei bambini morti
non consumano le suole."

Joyce Lussu

 
 
 

attimo

Post n°5042 pubblicato il 13 Gennaio 2020 da alice_s_velata

"il nero sbiadisce  semplicemente fino a  diventare  bianco,

e viceversa,

 così alla fine  è difficile distinguere ciò che è giusto da ciò che è sbagliato"

cit.

 
 
 

nuovo anno

Post n°5041 pubblicato il 05 Gennaio 2020 da alice_s_velata

 

"E l’amore guardò il tempo e rise,

 

perchè sapeva di non averne bisogno.

 

Finse di morire per un giorno,

 

e di rifiorire alla sera,

 

senza leggi da rispettare.

 

Si addormentò in un angolo di cuore

 

per un tempo che non esisteva.

 

Fuggì senza allontanarsi,

 

ritornò senza essere partito,

 

il tempo moriva e lui restava."

luigi pirandello

buon anno 

 
 
 

dicembre

Post n°5040 pubblicato il 01 Dicembre 2019 da alice_s_velata

 " Godi il regalo della luce

del cielo di dicembre,

tanto discreta

che è quasi solo trasparenza,

non dà fastidio ed è bellissima"

angel gonzales

 
 
 

momento

Post n°5039 pubblicato il 05 Novembre 2019 da alice_s_velata

"Ho imparato che qualsiasi cosa accada,
o per quanto l’oggi sembri insopportabilmente brutto,
la vita va sempre avanti e il domani sarà migliore.

 

Ho imparato che si può capire molto di una persona dalla maniera in cui affronta queste tre cose: una giornata piovosa, la perdita del bagaglio, l’intrico delle luci dell’albero di Natale.

 

Ho imparato, indipendentemente dal rapporto che abbiamo coi nostri genitori, che ci mancheranno quando saranno usciti dalla nostra vita.

 

Ho imparato che il semplice sopravvivere è diverso da vivere.
Ho imparato che la vita qualche volta consente una seconda chance.

 

Ho imparato che non si può affrontare la vita con i guantoni da baseball su entrambe le mani:si ha sempre bisogno di gettare qualcosa dietro le spalle.

 

Ho imparato che ogni volta che prendo una decisione col cuore, generalmente faccio la scelta giusta.

 

Ho imparato che anche quando ho delle sofferenze non devo essere una sofferenza.

 

Ho imparato che ogni giorno si dovrebbe uscire ed avere contatti con qualcuno.

 

Le persone gradiscono molto un abbraccio, o anche semplicemente una pacca sulle spalle.

 

Ho imparato che ho ancora molto da imparare.

 

Ho imparato che le persone dimenticheranno quanto hai detto, dimenticheranno quanto hai fatto,
ma non dimenticheranno mai come le hai fatte sentire."

maya angelou

 

 

 
 
 

2 novembre

Post n°5038 pubblicato il 02 Novembre 2019 da alice_s_velata

"Guai a chi avrà amato solo  corpi,

forme, apparenza.

La morte gli toglierà tutto.

Cercate di amare delle anime.

Le ritroverete."

victor hugo

 
 
 

novembre

Post n°5037 pubblicato il 01 Novembre 2019 da alice_s_velata

 "Addio sorrisi dell’albe rosate,
Addio tramonti che d’oro parte!
Novembre porta le tristi giornate
E delle nebbie la bigia quïete!

Gli uccelli migran in file serrate
Cercando a volo contrade più liete,
Ma noi restiamo, calcando immutate,
Sul fango vecchio, le vie consuete.

Restiamo e sempre le stesse infinite
Noie e le stesse speranze remote
C’infliggeranno le stesse ferite.

Finché abbassando le teste canute,
Chinando al suolo le pallide gote,
Qui marcirem come foglie cadute."

olindo gurerrini

 
 
 

attimo

Post n°5036 pubblicato il 29 Ottobre 2019 da alice_s_velata

 

"Nella mia tasca – un cerbiatto e una stella.
Nella mia tasca – colibrì, una gazzella.

Nei miei capelli – fulmini e nevi.
Nei miei capelli – il cielo sorridente.

Nelle mie mani – una carrozza, bisonti.
Nelle mie mani – pifferi e un violino.
La stella e il cerbiatto, i bisonti, i colibrì,
le nevi, le tormente, la carrozza, i meli.

Ecco le mie meraviglie, ecco i miei tesori,
che il vento spazzerà via."

jan spiewak

 

 
 
 

momento

Post n°5034 pubblicato il 25 Ottobre 2019 da alice_s_velata

L'immagine può contenere: pianta, fiore e spazio all'aperto

"In un campo
io sono l’assenza
del campo.
E
sempre così.
Ovunque io sia
io sono ciò che manca.

 

Quando cammino
divido l’aria
e sempre
l’aria refluisce
a riempire gli spazi
in cui era stato il mio corpo.

 

Abbiamo tutti motivi
per muoverci.
Io mi muovo
per tenere insieme le cose."

mark strand

 

 
 
 

attimo

Post n°5033 pubblicato il 18 Ottobre 2019 da alice_s_velata

"Non sai bene se la vita è viaggio,
se è sogno, se è attesa, se è un piano che si svolge giorno
dopo giorno e non te ne accorgi
se non guardando all’indietro. Non sai se ha senso.
In certi momenti il senso non conta.

Contano i legami"

jorge luis borges

.

 
 
 

premio nobel

Post n°5032 pubblicato il 10 Ottobre 2019 da alice_s_velata

ernst ludwig kirchner

"Ogni volta che parto per un viaggio scompaio dalle mappe.

 Nessuno sa dove sono.

 Al punto di partenza o al punto d’arrivo?

Esiste qualcosa che sta in mezzo?”.

 olga tokarczuk

 
 
 

momento

Post n°5031 pubblicato il 03 Ottobre 2019 da alice_s_velata

"Non insistere
il fiore non sboccia
prima del giusto tempo.
Neanche se lo implori
neanche se provi ad aprire i suoi petali

neanche se lo inondi di sole.
La tua impazienza
ti spinge a cercare la primavera
quando avresti solo bisogno di
abbracciare il tuo inverno"

 ada luz márquez

 
 
 

attimo

Post n°5030 pubblicato il 01 Ottobre 2019 da alice_s_velata

"Nella nebbia d'ottobre

tutto il rosso è rosa "

juan ramon jimenez

 
 
 

momento

Post n°5029 pubblicato il 25 Settembre 2019 da alice_s_velata

"Ho detto alla mia anima di stare ferma,

e di stare ad aspettare senza sperare.
Perché sperare sarebbe sperare la cosa sbagliata;
Di stare ad aspettare senza amore.
Perché l’amore sarebbe amore per la cosa sbagliata;
Ma resta ancora la fede.
Ma fede e amore e speranza sono tutte nell’attesa.
Aspetta senza pensare, perché non sei pronto per pensare.
E allora l’oscurità sarà luce, e l’immobilità danza."


Thomas Stearn Eliot

 
 
 

attimo

Post n°5028 pubblicato il 24 Settembre 2019 da alice_s_velata

"Se io capissi
quel che vuol dire
– non vederti più –
credo che la mia vita
qui – finirebbe.

Ma per me la terra
è soltanto la zolla che calpesto
e l’altra
che calpesti tu:
il resto
è aria
in cui – zattere sciolte – navighiamo
a incontrarci.

Nel cielo limpido infatti
sorgono a volte piccole nubi,
fili di lana
o piume – distanti –
e chi guarda di lì a pochi istanti
vede una nuvola sola
che si allontana."

antonia pozzi

 
 
 

albergo a ore

Post n°5027 pubblicato il 09 Agosto 2019 da alice_s_velata

"Lascia che te lo dica oggi quanto ti voglio bene
quanto tu sei stato sempre per me,
come hai arricchito la mia vita.
Per te non avrà molta importanza.
Tu sei abituato all’amore,
esso non è nulla di strano per te
sei stato amato e viziato da tante donne.
Per me è un’altra cosa. La mia vita è
stata povera d’amore, mi è mancato il meglio.
Se tuttavia so che cos’è l’amore,
è per merito tuo.
Te ho potuto amare,
te solo fra gli uomini.
Tu non puoi misurare ciò che significhi.
Significa la sorgente in un deserto
l’albero fiorito in un terreno selvaggio.
A te solo debbo che il mio cuore non sia
inaridito,che sia rimasto in me un punto accessibile alla grazia."

hermann hesse

bardo 

 
 
 

momento

Post n°5026 pubblicato il 07 Agosto 2019 da alice_s_velata

 

"Certe cose passano e se ne vanno

Altre restano, pensavo che era colpa della mia memoria.

lo sai, no, ci sono delle cose che si dimenticano

e altre che non si dimenticano mai.

Ma non è così.

I posti, i posti sono sempre lì."    

toni morrison

 
 
 

momento

Post n°5025 pubblicato il 05 Agosto 2019 da alice_s_velata

"Quando mi dai la tua piccola mano
che tante cose mai dette esprime
ti ho forse chiesto una sola volta
se mi vuoi bene?

 

Non è il tuo amore che voglio
voglio soltanto saperti vicina
e che muta e silenziosa
di tanto in tanto, mi tenda la tua mano."

hermann hesse

 

 
 
 
Successivi »
 
 

ULTIMI COMMENTI

idem
Inviato da: alice_s_velata
il 26/02/2020 alle 22:58
 
Anch'io buona serata S
Inviato da: paracelso0
il 22/02/2020 alle 21:59
 
Esisto solamente perche' ci sei tu
Inviato da: f.
il 22/02/2020 alle 02:30
 
Cara Alice, volevo esprimere il mio giudizio già in calce...
Inviato da: paracelso0
il 12/02/2020 alle 17:45
 
Cara Alice, volevo esprimere il mio giudizio già in calce...
Inviato da: paracelso0
il 12/02/2020 alle 17:44
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 92
 

"Non tessevo, non lavoravo a maglia,
cominciavo uno scritto, lo cancellavo
sotto il peso della parola
perché l’espressione perfetta è ostacolata
quando dentro sei oppressa dalla pena.
E se l’assenza è il tema della mia vita
– l’assenza dalla vita –
sulla carta viene fuori il pianto
e il dolore naturale del corpo
che sa la privazione.

Cancello, strappo, soffoco
le urla vive:
“dove sei, vieni, ti aspetto
questa primavera è diversa dalle altre”
e al mattino ricomincio
con nuovi uccelli e lenzuoli bianchi
che si asciugano al sole.
Tu non sarai mai qui
ad annaffiare i fiori con la canna
e i vecchi soffitti che gocciolano
impregnati di pioggia
e la mia personalità
ch’è dissolta nella tua
quietamente, autunnalmente...
Il tuo cuore eletto
– eletto perché io l’ho scelto –
sarà sempre altrove
e io taglierò con le parole
i fili che mi legano
a quest’uomo particolare
del quale ho nostalgia
finché Ulisse diventi simbolo di nostalgia
e navighi per i mari
nella mente di ognuno.
Ogni giorno ti scordo
con passione
perché ti lavi dai peccati
del profumo e della dolcezza
e così purificato
entri nell’immortalità.
È un lavoro duro e ingrato.
Unica ricompensa, se alla fine
capirò cosa sia la presenza umana,
cosa sia l’assenza
o come funziona l’io
in tanta desolazione, in tanto tempo
come nulla fermi il domani
il corpo continua a rigenerarsi
si alza e si corica sul letto
quasi abbattuto a colpi d’ascia
a volte infermo a volte innamorato
sempre con la speranza
che quanto perde in tatto
lo guadagni in sostanza."


Katerina Anghelaki-Rooke

 

ULTIME VISITE AL BLOG

paracelso0il_tempo_che_verraalice_s_velataJabel.Rciaobettina0boezio62fiordistella3mauriziocamagnafalco1941AVV_PORFIRIORUBIROSAmassimocoppaedocostruzioniletizia_arcurimargherita5575
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Febbraio 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29  
 
 

MUSICA DA ASCOLTARE

Fleet Foxes -

"fleet foxes"

 

             ---------------------

Mogway

 

"May nothing but happiness come through you door"

Take me somewhere nice"

             ----------------------

 

DISCLAIMER

The pictures featured on this page belong to their respective owners and are found randomly in the  net. No copyright infringement intended. If you see your picture featured and don't want it to be, send me a message  with your link and I will take it down right away.  Thank you
 

UNA CORTESIA, GRAZIE

Rinnovo l'invito:

 tutti coloro che usufruiscono delle  foto  qui riprodotte, sono cortesemente pregati di utilizzarle un paio di giorni dopo la loro pubblicazione  nel mio blog. Grazie della cortesia.  Alice